Comune di Foggia dice sì ad allungamento pista dell'aeroporto Gino Lisa

mimi1706

Active member
Utente Registrato
24 Aprile 2009
35
0
FOG
Sperem....
Non vedo l'ora di andare a spottare,ho già pronto un nuovo 70-300.
Anzi no,non credo ci sia bisogno, c'è Tratturo Castelluccio ....:D, basta un 20-120.
Ciao a todos
 

davidegr

Well-known member
Utente Registrato
Incredibile ma vero c'è un aereo che sta atterrando a Foggia. E' un Dash 8 di Medavia che sta portando il Palermo calcio nella città pugliese per la partita di domani pomeriggio.

p.s.: com'è caduto in basso il Palermo calcio. Adesso si vola con Medavia, ai bei tempi con Alitalia Express, Airone e Alitalia.
 

AZ209

Socio AIAC
Utente Registrato
24 Ottobre 2006
16,937
62
Londra.
Aeroporto Gino Lisa, completati gli espropri. C’è la data di conclusione lavori

L’onorevole Marialuisa Faro e la consigliera regionale Rosa Barone, del M5s, nei giorni scorsi hanno visitato l’aeroporto Gino Lisa di Foggia.
Il cronoprogramma dell’intervento per l’allungamento della pista prevede una durata di 294 giorni, la consegna dei lavori dovrebbe essere entro il prossimo anno, il 2020.
“Durante la nostra visita all’aeroporto di Foggia – spiegano – siamo stati accolti da un responsabile dei lavori, il quale ci ha comunicato che gli espropri sono stati completati, come le bonifiche di ordigni bellici all’esterno della pista. Mentre i lavori di bonifica interna ancora non sono stati ultimati. Al termine della bonifica potranno finalmente partire i lavori per l’allungamento della pista che, secondo l’obiettivo prefissato, termineranno entro il 2020. Tutto procede nei tempi previsti e la consegna dei lavori potrebbe arrivare prima della prossima estate. Continueremo a monitorare la situazione affinché i lavori vengano completati entro la data prevista. Foggia e la provincia hanno bisogno dell’aeroporto, infrastruttura di fondamentale importanza per lo sviluppo del territorio”, concludono Faro e Barone.

https://www.immediato.net/2019/09/2...li-espropri-ce-la-data-di-conclusione-lavori/
 

Mazingaro

Well-known member
Utente Registrato
5 Dicembre 2007
741
1
A quanto pare potranno operare a pieno carico di carburante e passeggeri anche Airbus A319 e A320 Neo
 

lucerino85

Active member
Utente Registrato
19 Dicembre 2013
38
0
MXP
A quanto pare potranno operare a pieno carico di carburante e passeggeri anche Airbus A319 e A320 Neo
Oggettivamente penso sia difficile per qualsiasi compagnia riuscire a riempire aerei più capienti di Embraer da 80/100 posti, a meno di forti contributi economici che però mi sembrano difficili da ottenere di questi tempi.
 

Mazingaro

Well-known member
Utente Registrato
5 Dicembre 2007
741
1
Oggettivamente penso sia difficile per qualsiasi compagnia riuscire a riempire aerei più capienti di Embraer da 80/100 posti, a meno di forti contributi economici che però mi sembrano difficili da ottenere di questi tempi.
Non sono d'accordo. La sola provincia di Foggia conta più di 600mila abitanti e con tutti gli emigrati/pendolari nn avrebbe difficoltà a riempire aerei verso alcune città del nord italia
 

flapane

Well-known member
Utente Registrato
6 Giugno 2011
2,375
1
DTM/DUS/CGN/NAP
Per capire meglio, a quale tariffe? Chi paga la differenza? Togliendo fondi da quale altro capitolo di spesa?
Vorrei sommessamente far notare che esistono province infinitamente più ricche, nonché più popolose e dinamiche, al di là delle Alpi, dove o si vola unicamente verso Est Europa (emigranti in visita a casa) o ci si smazzano decine di km in auto (più parcheggio a cifre salate) o treno (anche questo non propriamente gratuito) verso altri scali. E, nonostante tutto, questi piccoli scali si sostentano solo grazie alle sovvenzioni, che per altro non durano in eterno.
In una regione con già due scali in piena attività, forse esistono altre priorità.

Gesendet von meinem Mi A2 mit Tapatalk
 

Bari Palese

Well-known member
Utente Registrato
6 Novembre 2005
2,927
0
Bari, Puglia.
Non sono d'accordo. La sola provincia di Foggia conta più di 600mila abitanti e con tutti gli emigrati/pendolari nn avrebbe difficoltà a riempire aerei verso alcune città del nord italia
Quindi compagnie tutte sceme a non aprire voli dove l'utile è garantito?

Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk
 

nicolap

Amministratore AC
Staff Forum
10 Novembre 2005
28,478
79
Roma
Non sono d'accordo. La sola provincia di Foggia conta più di 600mila abitanti e con tutti gli emigrati/pendolari nn avrebbe difficoltà a riempire aerei verso alcune città del nord italia
Lo dimostrano le frizzanti esperienze dal passato quanto il bacino di Foggia fosse proficuo.
 

davidegr

Well-known member
Utente Registrato
Non sono d'accordo. La sola provincia di Foggia conta più di 600mila abitanti e con tutti gli emigrati/pendolari nn avrebbe difficoltà a riempire aerei verso alcune città del nord italia
è la stessa litania dei trapanesi che sono convinti che avendo 500000 abitanti possono riempire aerei come se non ci fosse un domani.
 

belumosi

Socio AIAC
Utente Registrato
10 Dicembre 2007
13,338
70
Immagino già la feroce lotta con PSR per accaparrarsi il vasto e ricco mercato molisano.
 

Mazingaro

Well-known member
Utente Registrato
5 Dicembre 2007
741
1
Per capire meglio, a quale tariffe? Chi paga la differenza? Togliendo fondi da quale altro capitolo di spesa?
Vorrei sommessamente far notare che esistono province infinitamente più ricche, nonché più popolose e dinamiche, al di là delle Alpi, dove o si vola unicamente verso Est Europa (emigranti in visita a casa) o ci si smazzano decine di km in auto (più parcheggio a cifre salate) o treno (anche questo non propriamente gratuito) verso altri scali. E, nonostante tutto, questi piccoli scali si sostentano solo grazie alle sovvenzioni, che per altro non durano in eterno.
In una regione con già due scali in piena attività, forse esistono altre priorità.

Gesendet von meinem Mi A2 mit Tapatalk
Le compagnie low cost (e spesso non solo quelle) prendono forti sconti e sovvenzioni ormai un po' ovunque, non solo nei piccoli aeroporti.
Per me pochi soldi sono spesi bene come questi.