Thread MXP-LIN 2020

I-DAVE

Moderatore
Petrone (Assoram): “La via aerea dominerà le spedizioni di vaccini anti-Covid in Italia”

“Il trasporto dai grandi centri produttivi, a mio avviso, non potrà che avvenire per via aerea: d’altra parte abbiamo fatto arrivare in aereo le mascherine, non potremo che fare lo stesso con i vaccini” ha affermato Petrone in un’intervista a SUPPLY CHAIN ITALY, spiegando che il costo di una spedizione di questo tipo “per quanto maggiore rispetto a una via nave, avrà un’incidenza minima su quello complessivo necessario per la realizzazione del vaccino e la distribuzione”. Gli hub di arrivo saranno tendenzialmente Malpensa e Fiumicino “cui si affiancheranno hub regionali”.

Trapani, visto il recente upgrade a hub, può aspirare a tale ruolo.

DaV
 

AlicorporateUK

Well-known member
Utente Registrato
9 Marzo 2009
2,616
39
The Balkans
Trapani, visto il recente upgrade a hub, può aspirare a tale ruolo.
Conoscendo “Pigi” Petrone di persona (autentico lupo di mare della supply chain farmaceutica — come dimenticare le cene a Londra nei miei primi, inexperienced times in GSK!), vado subito a chiedere lumi sull’omissione di uno degli scali più strategici del bacino mediterraneo... 🤦‍♂️

G
 

13900

Well-known member
Utente Registrato
26 Aprile 2012
6,461
811
L'altro ieri mi trovavo a Leeenate per una visita non programmata e sono rimasto debitamente impressionato dall'esperienza in aeroporto. Covid-test fastidioso ma veloce (risultati in 3 giorni, ma piütost che nient l'è mej piütost, dicono dalle mie parti e citofonare Grant Schapps per vedere come funzionano le cose in un paese precedentemente noto come membro del primo mondo), immigrazione immediata e ritiro auto altrettanto celere. Tutte cose che purtroppo non ho potuto vedere a Malpensa nelle mie ultime visite.

Ho anche avuto modo di vedere uno dei nuovi bagni che, a settembre a Malpensa, non ho trovato. Agli arrivi, zona ritiro bagagli. Ho detto peste e corna di SEA per la situazione-latrine ma se tutti i bagni saranno così (e soprattutto saranno mantenuti in maniera decente) sono pronto a mangiarmi il cappello. In una parola, impressionanti. Sembrava di stare dentro la carta di un Magnum Algida.
 

Cesare.Caldi

Well-known member
Utente Registrato
14 Novembre 2005
34,181
126
N/D
Ho anche avuto modo di vedere uno dei nuovi bagni che, a settembre a Malpensa, non ho trovato. Agli arrivi, zona ritiro bagagli. Ho detto peste e corna di SEA per la situazione-latrine ma se tutti i bagni saranno così (e soprattutto saranno mantenuti in maniera decente) sono pronto a mangiarmi il cappello. In una parola, impressionanti. Sembrava di stare dentro la carta di un Magnum Algida.
Adesso ci hai incuriosito, hai qualche foto dei nuovi bagni?
 

vipero

Well-known member
Utente Registrato
8 Ottobre 2007
4,731
384
.
A Malpensa e nei cieli va sempre peggio (anche senza Dpcm)

 

Cesare.Caldi

Well-known member
Utente Registrato
14 Novembre 2005
34,181
126
N/D
Pare che anche Iberia sospenda i voli su MXP per concentrarli a LIN, ho appena ricevuto una modifica di prenotazione con cambio di aeroporto.

Visto il crollo generale del traffico di questo periodo sarebbe il caso di richiudere LIN temporaneamente come già avvenuto durante il primo lockdown, altrimenti si rischia di avere due aeroporti aperti e semivuoti con pochissimi voli ognuno, uno spreco enorme di costi e risorse.
 
Ultima modifica:

Cesare.Caldi

Well-known member
Utente Registrato
14 Novembre 2005
34,181
126
N/D
Certo dandogli la possibilità di scegliere aeroporto, ma non non ha senso tenere entrambi gli scali aperti con questo livello di traffico.
Dovrebbero fare come nel primo lockdown dove avevano temporaneamente chiuso diversi aeroporti in tutta Italia.
 

13900

Well-known member
Utente Registrato
26 Aprile 2012
6,461
811
Non so dove metterlo per cui lo piazzo qui: se non ho visto male, BA dovrebbe avere solo LIN (e 3xw) come gateway italiano per novembre la prima settimana di dicembre durante il lockdown 2.0 made in iucchei.
 

Cesare.Caldi

Well-known member
Utente Registrato
14 Novembre 2005
34,181
126
N/D
Wizz sospende fino a metà dicembre tutti i voli internazionali da Milano Malpensa

Immediati sono stati gli aggiustamenti della Wizz sulla sua base di #Milano #Malpensa sotto gli effetti del Covid19.
Da ora a poco più di metà dicembre tutto i voli internazionali sono sospesi. Solo la Milano Mxp – Eindhoven riprenderebbe il 5 dicembre.

I #voli nazionali saranno limitati a #Bari con un volo trisettimanale il giovedì / sabato / domenica. #Catania il martedì / giovedì / sabato / domenica. #Palermo dal venerdì al lunedì.

In tutto undici voli settimanali.

Italiavola.com

Continuano a fare conferenze stampa con annunci di nuovi voli e rotte che poi puntualmente vengono sospese o cancellate, dalle 20 e passa rotte annunciate a luglio con la nuova base a MXP è rimasto poco o nulla, stessa storia per i voli nazionali annunciati da poco e già ridotti e cancellati drasticamente. A me sembra un modo ormai sistematico per incassare liquidità sapendo già che molte rotte che mettono in vendita non saranno poi operate, Enac dovrebbe intervenire.
 

vipero

Well-known member
Utente Registrato
8 Ottobre 2007
4,731
384
.
Continuano a fare conferenze stampa con annunci di nuovi voli e rotte che poi puntualmente vengono sospese o cancellate, dalle 20 e passa rotte annunciate a luglio con la nuova base a MXP è rimasto poco o nulla, stessa storia per i voli nazionali annunciati da poco e già ridotti e cancellati drasticamente. A me sembra un modo ormai sistematico per incassare liquidità sapendo già che molte rotte che mettono in vendita non saranno poi operate, Enac dovrebbe intervenire.
Sai che liquidità avranno incassato mai...