Quale futuro per l’aviazione commerciale

Charter2017

Well-known member
Utente Registrato
3 Agosto 2017
371
105
La strategia di massima "aggressività ed espansione predatoria" (come definita nell' articolo) mi sembra molto simile a ciò che sta facendo una sola LCC qui in Europa, ovvero Wizz Air. Infatti Wizz Air è l unica compagnia aerea in costante espansione prima, durante, dopo la prima o data di Covid; forse ha leggermente rallentato negli ultimi mesi, ma forse perché ha quasi saturato il mercato.
 

Charter2017

Well-known member
Utente Registrato
3 Agosto 2017
371
105
infatti. Se Lindbergh nel 1927 ha fatto New York Parigi col monomotore io mi propongo di farlo col monopattino nel 2020.
Per farla ancora più rischiosa di un attraversamento dell'Oceano Atlantico, puoi fare in monopattino da Primavalle a Piazza Cola di Rienzo, a Roma...qui si che sono caz.i!
 

Charter2017

Well-known member
Utente Registrato
3 Agosto 2017
371
105
Greenpeace chiede che gli aiuti a KLM vengano bloccati.
Questi stanno fuori dal mondo reale: secondo me esiste una società parallela, fatta di gente che vive fuori dalla realtà, tipo alieni.
Io sono il primo a voler salvare il pianeta e l ambiente ma non è così, ovvero mandando ipoteticamente in bancarotta una compagnia aerea come KLM, che si salva la Terra.
Boh.
Questo dovrebbe leggerlo Greenpeace...
 

vipero

Well-known member
Utente Registrato
8 Ottobre 2007
4,731
384
.
IATA CEO Alexandre de Juniac estimates that airlines will make a loss of $84 billion this year and could lose 15.8$ billion in 2021. In our Skyway article, Alexandre emphasises that these are the worst financial results in aviation history. Some airlines have already collapsed, merged or severely retrenched. Airports are mothballing terminals. Unless international air travel can restart effectively soon, the situation will become terminal for even more carriers – with disastrous effects for our aviation business partners, the wider economy and society.

 
  • Like
Reactions: Giofumagalli

Giofumagalli

Well-known member
Utente Registrato
19 Febbraio 2017
302
68
IATA CEO Alexandre de Juniac estimates that airlines will make a loss of $84 billion this year and could lose 15.8$ billion in 2021. In our Skyway article, Alexandre emphasises that these are the worst financial results in aviation history. Some airlines have already collapsed, merged or severely retrenched. Airports are mothballing terminals. Unless international air travel can restart effectively soon, the situation will become terminal for even more carriers – with disastrous effects for our aviation business partners, the wider economy and society.

Grazie per la condivisione. Mi permetto di quotare dall'articolo :

"Flying is freedom, & travel is freedom!"

Che si debba arrivare a farlo senza distruggere l'ambiente è sacrosanto, la scienza farà sì che ciò avvenga ma nel frattempo non possiamo permetterci di perdere libertà conquistate con tanti anni di impegno e sacrifici di tutti.
 
  • Like
Reactions: OneShot and lamgio

belumosi

Socio AIAC
Utente Registrato
10 Dicembre 2007
13,429
217
In allegato le ultime variazioni di traffico rilevate da Eurocontrol.
Grazie. Situazione ovviamente pesantissima, nella quale spiccano i soli 22 voli effettuati da U2 lo scorso Mercoledì, con un calo del 98% rispetto allo stesso giorno del 2019.

@vipero
Sono 14 pagine di dati e tabelle molto interessanti, non solo sull'Europa ma anche sul resto del mondo.
 

Cesare.Caldi

Well-known member
Utente Registrato
14 Novembre 2005
34,181
126
N/D
Tornado al tema Smart Working e all' impatto che avrà questo cambiamento sui viaggi, qualcuno ipotizza una riduzione permanente del 50% dei viaggi di lavoro, cosa che per le compagnie aeree che sostengono molti loro voli proprio sui pax business sarebbe un tracollo:


Stavo consultando diversi annunci di lavoro e lo Smart Working ormai è sempre piu' considerato come un benefit, ad esempio:

1606035527013.png
 

lamgio

Well-known member
Utente Registrato
17 Agosto 2012
241
42
Tornado al tema Smart Working e all' impatto che avrà questo cambiamento sui viaggi, qualcuno ipotizza una riduzione permanente del 50% dei viaggi di lavoro, cosa che per le compagnie aeree che sostengono molti loro voli proprio sui pax business sarebbe un tracollo:
Disinteressato l'amico Bill.
Mi sembra una grandissima strxxxata, Da quando in qua, potremmo fare: grandi acquisti, verifiche di produzione, scelte produttive, importanti trattative, visite a fiere, etc etc, tutto via web?
Lo SW va benissimo in situazioni di emergenze, in condizioni normali, esclusi pochissimi settori, non ha nessun senso.
 

vipero

Well-known member
Utente Registrato
8 Ottobre 2007
4,731
384
.
Disinteressato l'amico Bill.
Mi sembra una grandissima strxxxata, Da quando in qua, potremmo fare: grandi acquisti, verifiche di produzione, scelte produttive, importanti trattative, visite a fiere, etc etc, tutto via web?
Lo scopriremo dal 28Nov con Artigianato in Fiera tutto digitale.
A me scoccia un po', aspetto con ansia questo appuntamento per ingozzarmi di roba etnica.
 

AAAndy

Active member
Utente Registrato
25 Dicembre 2016
30
10
Tornado al tema Smart Working e all' impatto che avrà questo cambiamento sui viaggi, qualcuno ipotizza una riduzione permanente del 50% dei viaggi di lavoro, cosa che per le compagnie aeree che sostengono molti loro voli proprio sui pax business sarebbe un tracollo:


Stavo consultando diversi annunci di lavoro e lo Smart Working ormai è sempre piu' considerato come un benefit, ad esempio:

View attachment 11511
Credo ci sarà una riduzione dei viaggi di lavoro ma non così sensibile (non credo oltre il 20%).
Il contatto personale per una trattativa importante, una fiera, una verifica di expediting, un riunione tecnica è fondamentale, soprattutto in alcuni paesi.