***MODIFICHE E RESTRIZIONI COVID19***

delta75

Well-known member
Utente Registrato
9 Settembre 2009
52
3
Io non ho capito una cosa, se settimana prossima andassi per lavoro in un paese non incluso nella lista (esempio, Egitto o Turchia), al rientro in Italia dovrei fare comunque la quarantena?
Per ora si. Ed è qui che si sono incagliati a Bruxelles. Devono capire che non si può chiudere il Mondo a tempo indeterminato. Devono aprire tutto e trovare soluzioni per spostarsi con la maggior sicurezza possibile. L'idea di Dubai e delle isole caraibiche mi sembra sia il compromesso più ragionevole per aprire anche ai residenti di Paesi a rischio. Arrivi con tampone negativo oppure te lo faccio io in aeroporto.
 
  • Like
Reactions: lamgio

BHA 604

Socio 2015
Utente Registrato
3 Giugno 2010
2,949
0
Vienna
Per ora si. Ed è qui che si sono incagliati a Bruxelles. Devono capire che non si può chiudere il Mondo a tempo indeterminato. Devono aprire tutto e trovare soluzioni per spostarsi con la maggior sicurezza possibile. L'idea di Dubai e delle isole caraibiche mi sembra sia il compromesso più ragionevole per aprire anche ai residenti di Paesi a rischio. Arrivi con tampone negativo oppure te lo faccio io in aeroporto.
Come temevo quindi...grazie! Mi sa che allora mi toccherà fare la quarantena (di nuovo)
 

ilverococco

Well-known member
Utente Registrato
3 Novembre 2016
115
2
BLQ - DXB
L'idea di Dubai e delle isole caraibiche mi sembra sia il compromesso più ragionevole
scusate se sono monotematico! Dubai ha cambiato nuovamente le regole (ogni 2 giorni esatti ce n'è una nuova, confusa ed in contraddizione con quella precedente)
Dal primo luglio per tornare negli UAE c'è bisogno di un tampone effettuato entro 72 ore dalla partenza (non più 96) e solamente fatto da uno dei 107 laboratori al mondo (in 17 paesi) autorizzati dagli UAE. Se vivi in un paese dove non esiste uno dei 107 laboratori allora tampone all'arrivo e 14 gg di quarantena no matter what.
La cosa più divertente è che la lista di questi famosi lavoratori non è stata annunciata...

...ma tanto fra 2 giorni la regola cambierà ancora!
 
  • Like
Reactions: VincenzOne92

ILM4rcio

Well-known member
Utente Registrato
28 Marzo 2014
129
5
Dubai
www.mbattaglia.com
scusate se sono monotematico! Dubai ha cambiato nuovamente le regole (ogni 2 giorni esatti ce n'è una nuova, confusa ed in contraddizione con quella precedente)
Dal primo luglio per tornare negli UAE c'è bisogno di un tampone effettuato entro 72 ore dalla partenza (non più 96) e solamente fatto da uno dei 107 laboratori al mondo (in 17 paesi) autorizzati dagli UAE. Se vivi in un paese dove non esiste uno dei 107 laboratori allora tampone all'arrivo e 14 gg di quarantena no matter what.
La cosa più divertente è che la lista di questi famosi lavoratori non è stata annunciata...

...ma tanto fra 2 giorni la regola cambierà ancora!
Aspetta, io è da questa mattina alle 8 che ci sto sbattendo la testa; è ancora più incasinata di quanto sembra perchè, a quanto pare, la regola vare per gli UAE ma non per Dubai, dove vige la regola dettata il 23 Agosto. In compenso però, per i residenti che vogliono partire in vacanza adesso c'è da richiedere un nulla osta altrimenti non ti fanno imbarcare; immagino il casino stamattina in aeroporto per chi doveva partire con voli prenotati i giorni scorsi e la cosa folle è che chiamando KLM con cui avrei un volo il 3 per l'italia (scalo ad AMS) sono caduti giù dal pero e continuano a dirmi che per loro non c'è nessuna restrizione... Ho parlato anche con mio zio che lavora in EK, ha dovuto chiamare la sede qui a Dubai perchè non ci capivano un granchè nemmeno loro, provate a vedere coi cosa c'è riportato sul loro sito:

Ne estraggo un pezzo per farvi capire
Dubai residents planning to travel out of Dubai
  • Passengers must be aware of and meet the travel requirements of the country they are travelling to.
  • Residents do not need a COVID-19 test or Dubai government approval to leave Dubai.
Poi poche righe sotto invece scrivono l'opposto:

FAQs about your flight
What must I do first before I book my ticket?

First you must apply for approval to return to Dubai. All Dubai residents must do this, whether you are returning after the travel restrictions or you want to fly out of Dubai and return.

If your application is approved, you will receive an email with a GDRFA reference number. If the application can’t be processed, you can try again later.

Once you have your approval you can book your ticket and you will be asked to enter your GDRFA reference number.
Il link alla pagina completa lo trovate qui: https://www.emirates.com/ae/english/help/flying-you-home/

Il link che trovate nella pagina riporta ad una pagina (in beta) dove si devono inserire un numero che si trova sul visto, nazione(senza specificare se è la nazionalità o da dove vorresti tornare, data di nascita e poi si passa ad una pagina dove ci sono da inserire 10 documenti solo tramite scansione da scanner, niente upload di allegati da PC o cloud, ed alla fine una pagina dove ti chiede di accettare che pagherai le spese di quarantena (ma non avevano detto che potevi farla a casa? Boh) e trattamenti se sei positivo e che da pagare ci sono 0.00AED. Accettato ti danno il numero pratica e ti mandano la ricevuta via mail.
La cosa assurda è che, a differenza del modulo per il ritorno se si è rimasti bloccati prima del veto al rientro, qui non ti fanno inserire niente, né data di partenza, né data di ritorno né altro.
Intanto le compagnie fanno ancora prenotare voli senza chiedere nessun codice di conferma.
Non ho parole!
 

ilverococco

Well-known member
Utente Registrato
3 Novembre 2016
115
2
BLQ - DXB
In compenso però, per i residenti che vogliono partire in vacanza adesso c'è da richiedere un nulla osta altrimenti non ti fanno imbarcare;
ho chiamato Emirates stamattina alle 11: sapevano ciò di cui stavo parlado ma mi hanno detto che non è richiesto nessun permesso in partenza, anzi hanno aggiunto che il permesso va richiesto non prima di essere arrivati in Italia.
Immagino che scoprirò la verità la prossima settimana al check in, anche se nel frattempo le regole saranno cambiate almeno un altro paio di volte
 

ilverococco

Well-known member
Utente Registrato
3 Novembre 2016
115
2
BLQ - DXB
ho chiamato Emirates stamattina alle 11: sapevano ciò di cui stavo parlado ma mi hanno detto che non è richiesto nessun permesso in partenza, anzi hanno aggiunto che il permesso va richiesto non prima di essere arrivati in Italia.
Immagino che scoprirò la verità la prossima settimana al check in, anche se nel frattempo le regole saranno cambiate almeno un altro paio di volte
suppongo (suppongo!!) che il permesso vada richiesto solo se non hai già comprato il biglietto
 

rommix

Well-known member
Utente Registrato
2 Aprile 2008
1,975
4
.
Come temevo quindi...grazie! Mi sa che allora mi toccherà fare la quarantena (di nuovo)
dovrebbero uscire dei chiarimenti, perche ad esempio chi andra una settimana in vacanza in villaggio a sharm o alle maldive come puo dopo farsi 14 gg di quarantena?
 

ILM4rcio

Well-known member
Utente Registrato
28 Marzo 2014
129
5
Dubai
www.mbattaglia.com
suppongo (suppongo!!) che il permesso vada richiesto solo se non hai già comprato il biglietto
Appunto, è qui l'inghippo perchè ad Emirates ti dicono così, poi però leggi che è obbligatorio il nulla osta per poter fare il booking, è un po' surreale in questo momento la situazione.

dovrebbero uscire dei chiarimenti, perche ad esempio chi andra una settimana in vacanza in villaggio a sharm o alle maldive come puo dopo farsi 14 gg di quarantena?
La quarantena la fai soltanto se risulti positivo.
 

ilverococco

Well-known member
Utente Registrato
3 Novembre 2016
115
2
BLQ - DXB
Appunto, è qui l'inghippo perchè ad Emirates ti dicono così, poi però leggi che è obbligatorio il nulla osta per poter fare il booking, è un po' surreale in questo momento la situazione.
per questo io l'ho interpretata:
hai già il biglietto (ed è tanto il mio caso quanto il tuo) --> no permesso prima di outbound flight
non hai il biglietto --> permesso required prima del booking

logica della mia interpretazione: zero
logica di una qualunque legge emanata nelle ultime settimane riguardo ai viaggi: zero...per cui la mia interpretazione potrebbe essere logica nella sua illogicità :)
 

rommix

Well-known member
Utente Registrato
2 Aprile 2008
1,975
4
.
speriamo arrivino perche tutti i TO stanno vendendo i villaggi esteri senza aver verificato qs cosa...
 

ILM4rcio

Well-known member
Utente Registrato
28 Marzo 2014
129
5
Dubai
www.mbattaglia.com
Buongiorno a tutti,
Giornata nuova, regolamentazione nuova... Dal sito Ek hanno cambiato la descrizione per Dubai, adesso sembra che chi voglia viaggiare da Dubai non debba compilare nessun form e non debba avere nessuna approvazione a differenza di chi deve invece rientrare dopo il lungo periodo di blocco all'estero.
Qui il Link: https://www.emirates.com/ae/english/help/flying-you-home/
Dubai residents entry process

  • The following process applies to all Dubai residents who are either currently overseas and want to return or wish to initiate travel from Dubai and return.
  • If you hold a Dubai residence visa and would like to return to Dubai, you must have government approval to enter. You can apply for this approval while making your booking online or through our contact centres. Otherwise you can complete the application yourself on the General Directorate of Residency and Foreign Affairs (GDRFA) website directly, before you book your flight with us.
  • During the GDRFA application process, you will be asked to enter your Resident File Number. You can find this number on your visa under File.
  • Check the GDRFA website to see the status of your application. If your application is approved, you will receive an email with a GDRFA reference number. If the application can’t be processed at the time of the request, you can try again after four days. There is no need to follow up on your status with our call centre or GDRFA.
  • You will be asked for your GDRFA Application Number to complete your travel booking, either online or through our call centre.
  • Please bring a copy of the GDRFA approval email with you when you travel, as you might be requested to present this.
  • Every passenger flying to Dubai is required to fill in this health declaration form and the quarantine undertaking form . Both forms need to be printed and completed before you travel and handed over to Dubai Health Authority staff at arrival. The quarantine undertaking form will only go into effect if you need to undergo quarantine.
  • On arrival in Dubai, you are required to take a PCR test and remain in your residence until you receive the test result. If the test result is positive, you will be required to undergo isolation and follow the Dubai Health Authority guidelines.
  • You must also download the COVID-19 – DXB Smart App. iOS - Android
  • At check-in, returning residents must declare that they either have health insurance or will bear any costs for treatment and isolation if required.
Dubai residents planning to travel out of Dubai
  • Passengers must be aware of and meet the travel requirements of the country they are travelling to.
  • Residents do not need a COVID-19 test or Dubai government approval to leave Dubai.
COVID-19 flight and travel restrictions remain in place across many countries around the world. We are closely monitoring the situation as it evolves, and we hope to resume services as soon as conditions allow. This includes receiving government approvals, the easing of travel restrictions, and commercial demand. We will announce any service resumption when we can. Find out which destinations we’re flying from.
 

AAAndy

Member
Utente Registrato
25 Dicembre 2016
5
2
Comunque in Algeria, la decisione è chiusura frontiere fino a fine epidemia. Ci si vede nel 2021 (inshallah)
 

leerit

Well-known member
Utente Registrato
3 Settembre 2019
683
13
ROMA-BRUXELLES - L’Italia valuta l’ipotesi di non aprire le frontiere esterne ai 15 Paesi extra-Ue compresi nella lista approvata oggi dai governi europei a Bruxelles. Anche su suggerimento del ministro della Salute, Roberto Speranza, il governo è orientato a non correre rischi ed evitare l’apertura dei confini alle nazioni selezionate a livello europeo che da domani, primo luglio, potranno riattivare i collegamenti con l’Unione sospesi il 17 marzo causa Covid.

Il timore è che riaprendo ora le frontiere esterne si possa riattivare la catena dei contagi. Per questa ragione l’Italia è orientata a tenere la quarantena obbligatoria per tutti coloro che arrivano da una nazione non Ue, anche se è transitato in un altro partner interno a Schengen. La decisione dovrebbe essere formalizzata dal governo italiano entro la mezzanotte di oggi. Al momento non cambia nulla invece per i Paesi europei interni a Schengen, tra i quali resta la libera circolazione decretata dal governo il 3 giugno e abbracciata da tutta Europa il 15 giugno.

I paesi che l’Europa ha inserito nella lista verde sono Algeria, Australia, Canada, Georgia, Giappone, Montenegro, Marocco, Nuova Zelanda, Ruanda, Serbia, Corea del Sud, Tailandia, Tunisia e Uruguay. A questi si aggiunge la Cina, inserita in fondo alla lista con un asterisco: Pechino entrerà a pieno titolo nell’elenco Ue solo se garantirà la reciprocità all’Europa.

L’Italia che stamattina sembrava essersi accodata ai Paesi favorevoli alla riapertura è però orientata a tenere le sue frontiere esterne chiuse a tutti quanti. Resta il pericolo che cittadini di queste 15 nazioni entrino in un altro Paese europeo e poi arrivino in Italia grazie alla libera circolazione intra-Ue. Roma vuole evitare di chiudere Schengen, fatto che danneggerebbe del tutto la stagione estiva, e studia controlli diversi da quelli ai confini, come verifiche negli hotel: se si appurerà che una persona arriva da un paese extra-Ue, dovrà restare in quarantena per due settimane.

L’Italia potrebbe non essere l’unico Paese a prendere tale decisione. La lista europea infatti non è vincolante, visto che la decisione sui confini esterni è di competenza nazionale. L’elenco mirava a raggiungere un coordinamento di massima tra partner dell’Unione, ovvero ad evitare l’apertura a paesi palesemente a rischio. Non a caso sono rimasti fuori dalla lista Usa, Russia e Brasile

SKY TG 24
 

tresette

Member
Utente Registrato
21 Aprile 2012
6
0
Perciò se io italiano decidessi di viaggiare verso uno dei Paesi della lista verde, dovrei farmi la quarantena al rientro.
 

Flyfan

Well-known member
Utente Registrato
17 Giugno 2019
321
23
LJU
Perciò se io italiano decidessi di viaggiare verso uno dei Paesi della lista verde, dovrei farmi la quarantena al rientro.
Ho appena sentito che non vale per i cittadini italiani e loro parenti.

in tutti i casi è la pietra tombale sul turismo ovviamente, ammesso che esista ancora il turismo.
 

simof75

Well-known member
Utente Registrato
5 Ottobre 2006
2,456
2
45
firenze, Toscana.
Spero che ci ripensino, inutile fare accordi europei se poi ognuno fa da sé.
Inoltre stamani l'Italia ha dato l'ok col ministro degli esteri e poi il ministro della salute firma un altro decreto.
Dico io ma si parlano oppure no?

Inviato dal mio SNE-LX1 utilizzando Tapatalk
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: tresette