Treno vs. Aereo: sviluppi e prospettive del trasporto ferroviario


Farfallina

Utente Registrato
23 Marzo 2009
16,445
1,473
Re: AV ferroviaria vs. aereo: la sfida si allarga sempre piú sulla direttrice nord\Ro

La questione é semplice: i pax sono disposti a pagare un determinato servizio? Perché ci si lamenta sempre di cosa manca ma bisogna essere disponibili a pagare di conseguenza.
Per esempio conosco diverse persone che si fanno nord-napoli-salerno in pullman o utilitaria a metano invece che frecciarossa perché costa meno. Se la maggioranza ragionasse cosí non ci sarebbe il collegamento.Ed é fondamentale la componente business, non si sviluppano certi collegamenti per gli "emigrati" al nord perché faresti numeri buoni solo pochi giorni e dovresti confrontarti sempre sui prezzi.
 

shenzen airlines

Utente Registrato
23 Luglio 2010
2,634
0
Re: AV ferroviaria vs. aereo: la sfida si allarga sempre piú sulla direttrice nord\Ro

La questione é semplice: i pax sono disposti a pagare un determinato servizio? Perché ci si lamenta sempre di cosa manca ma bisogna essere disponibili a pagare di conseguenza.
Per esempio conosco diverse persone che si fanno nord-napoli-salerno in pullman o utilitaria a metano invece che frecciarossa perché costa meno. Se la maggioranza ragionasse cosí non ci sarebbe il collegamento.Ed é fondamentale la componente business, non si sviluppano certi collegamenti per gli "emigrati" al nord perché faresti numeri buoni solo pochi giorni e dovresti confrontarti sempre sui prezzi.
hai perfettamente ragione.
però le ferrovie hanno anche un ruolo di servizio pubblico, altrimenti non si giustificherebbero nemmeno i miliardi di euro spesi in AV
 

nofly

Utente Registrato
26 Gennaio 2012
295
6
Rossano, Calabria
Re: AV ferroviaria vs. aereo: la sfida si allarga sempre piú sulla direttrice nord\Ro

hai perfettamente ragione.
però le ferrovie hanno anche un ruolo di servizio pubblico, altrimenti non si giustificherebbero nemmeno i miliardi di euro spesi in AV
quoto... in quanto società pubblica FS dovrebbe dare un servizio a tutti i cittadini e non andare solo dove c'è mercato
 

iceman85

Utente Registrato
11 Ottobre 2008
2,587
1
Re: AV ferroviaria vs. aereo: la sfida si allarga sempre piú sulla direttrice nord\Ro

hai perfettamente ragione.
però le ferrovie hanno anche un ruolo di servizio pubblico, altrimenti non si giustificherebbero nemmeno i miliardi di euro spesi in AV
quoto... in quanto società pubblica FS dovrebbe dare un servizio a tutti i cittadini e non andare solo dove c'è mercato
forse vi siete scordati che la conformazione geografica dell'Italia ci penalizza fortemente rispetto a Paesi prettamente pianeggianti come Francia o Germania. Conseguenza, construire infrastrutture terrestri costa molto di più.
 

nofly

Utente Registrato
26 Gennaio 2012
295
6
Rossano, Calabria
Re: AV ferroviaria vs. aereo: la sfida si allarga sempre piú sulla direttrice nord\Ro

forse vi siete scordati che la conformazione geografica dell'Italia ci penalizza fortemente rispetto a Paesi prettamente pianeggianti come Francia o Germania. Conseguenza, construire infrastrutture terrestri costa molto di più.
mi sembra che i problemi della conformazione geografica non sia solo al meridione però...
 

iceman85

Utente Registrato
11 Ottobre 2008
2,587
1
Re: AV ferroviaria vs. aereo: la sfida si allarga sempre piú sulla direttrice nord\Ro

mi sembra che i problemi della conformazione geografica non sia solo al meridione però...
non so che dirti, se non che i problemi maggiori si riscontrano entro l'arco appenninico (però tra Firenze e Bologna i treni viaggiano in galleria per almeno 18 km...). Invece in Puglia e Calabria, al di fuori dell'asse adriatico e tirrenico, rispettivamente, ci sono situazioni imbarazzanti. Bisognerebbe chiedersi come mai...è un problema politico? di scarsa organizzazione? o altro?
 

nofly

Utente Registrato
26 Gennaio 2012
295
6
Rossano, Calabria
Re: AV ferroviaria vs. aereo: la sfida si allarga sempre piú sulla direttrice nord\Ro

non so che dirti, se non che i problemi maggiori si riscontrano entro l'arco appenninico (però tra Firenze e Bologna i treni viaggiano in galleria per almeno 18 km...). Invece in Puglia e Calabria, al di fuori dell'asse adriatico e tirrenico, rispettivamente, ci sono situazioni imbarazzanti. Bisognerebbe chiedersi come mai...è un problema politico? di scarsa organizzazione? o altro?
sia ben chiaro io non pretendo di avere dappertutto al sud l'AV ma almeno un servizio decente... sembra quasi che FS da un po di tempo si interessi solo alle tratte coperte dall'AV abbandonando le zone "periferiche" che hanno anch'essi diritto alla mobilità...
 

nofly

Utente Registrato
26 Gennaio 2012
295
6
Rossano, Calabria
Re: AV ferroviaria vs. aereo: la sfida si allarga sempre piú sulla direttrice nord\Ro

non so che dirti, se non che i problemi maggiori si riscontrano entro l'arco appenninico (però tra Firenze e Bologna i treni viaggiano in galleria per almeno 18 km...). Invece in Puglia e Calabria, al di fuori dell'asse adriatico e tirrenico, rispettivamente, ci sono situazioni imbarazzanti. Bisognerebbe chiedersi come mai...è un problema politico? di scarsa organizzazione? o altro?
io ti parlo della zona ionica calabrese perchè conosco la realtà e ti posso dire che la ferrovia è come se non esistesse più e come strada principale abbiamo la SS106 ed ho detto tutto...
 

iceman85

Utente Registrato
11 Ottobre 2008
2,587
1
Re: AV ferroviaria vs. aereo: la sfida si allarga sempre piú sulla direttrice nord\Ro

sia ben chiaro io non pretendo di avere dappertutto al sud l'AV ma almeno un servizio decente... sembra quasi che FS da un po di tempo si interessi solo alle tratte coperte dall'AV abbandonando le zone "periferiche" che hanno anch'essi diritto alla mobilità...
ho paura che la coperta sia corta e puntano di più dove riescono a fare soldi...

io ti parlo della zona ionica calabrese perchè conosco la realtà e ti posso dire che la ferrovia è come se non esistesse più e come strada principale abbiamo la SS106 ed ho detto tutto...
l'ente Regione Calabria esiste ancora?
 

Farfallina

Utente Registrato
23 Marzo 2009
16,445
1,473
Re: AV ferroviaria vs. aereo: la sfida si allarga sempre piú sulla direttrice nord\Ro

quoto... in quanto società pubblica FS dovrebbe dare un servizio a tutti i cittadini e non andare solo dove c'è mercato
E' finito il tempo dei carrozzoni pubblici che non ragionano secondo logiche di mercato, prima ce lo mettiamo in testa e prima finiamo di sognare l'impossibile.
 

FlyKing

Moderatore
Utente Registrato
14 Aprile 2011
6,037
284
Genova - LIMJ
Re: AV ferroviaria vs. aereo: la sfida si allarga sempre piú sulla direttrice nord\Ro

non so che dirti, se non che i problemi maggiori si riscontrano entro l'arco appenninico (però tra Firenze e Bologna i treni viaggiano in galleria per almeno 18 km...). Invece in Puglia e Calabria, al di fuori dell'asse adriatico e tirrenico, rispettivamente, ci sono situazioni imbarazzanti. Bisognerebbe chiedersi come mai...è un problema politico? di scarsa organizzazione? o altro?
Il problema vero è: quanti soldi sono stati stanziati nel meridione per il completamento di infrastrutture che poi sono stati magicamente bruciati?
Non è un discorso discriminatorio nord-sud, sia chiaro, ma una semplice constatazione che se da una parte la politica romana si è più volte attivata per la questione del mezzogiorno (cassa del mezzogiorno, finanziamenti, prestiti europei, ecc), dall'altra parte nessun cittadino può sfruttare questi investimenti perché non sono riusciti a concludere le opere in atto.
 

Salvo

Utente Registrato
20 Aprile 2012
116
0
Re: AV ferroviaria vs. aereo: la sfida si allarga sempre piú sulla direttrice nord\Ro

sia ben chiaro io non pretendo di avere dappertutto al sud l'AV ma almeno un servizio decente... sembra quasi che FS da un po di tempo si interessi solo alle tratte coperte dall'AV abbandonando le zone "periferiche" che hanno anch'essi diritto alla mobilità...
Purtroppo non so darti un link, ma leggevo tempo fa che al sud Trenitalia investe una quota infima in proporzione al territorio ed alla popolazione.

Anche senza bisogno di numeri, basta aprire gli occhi per accorgersene! non è solo una questione di alta velocità...in sicilia in tanti casi non c'è più nemmeno la bassa velocità!(cancellano tutto!)

La metà delle linee non è ancora elettrificata...mah!
 

MikeAlphaTango

Utente Registrato
27 Dicembre 2009
1,481
0
TRN
Re: AV ferroviaria vs. aereo: la sfida si allarga sempre piú sulla direttrice nord\Ro

Qui si sta andando leggermente OT. Il discorso legato alle ferrovie e più in generale ai collegamenti terrestri verso il sud non c'entra molto in un thread che si intitola " la sfida si allarga sempre piú sulla direttrice nord\Roma".
Si possono scrivere fiumi di parole, ma finché la situzione dei trasporti su ferro verso il sud sarà quella attuale non potremo mai iniziare, purtroppo, un thread dal titolo " la sfida si allarga sempre piú sulla direttrice sud\Roma" :(
 

flori2

Utente Registrato
11 Luglio 2009
966
115
padova
Re: nord roma: concorrenza aereo vs treno.

Peccato che da Bologna a Venezia si ritorna sulla linea normale quindi il treno non è poi così conveniente. Tra l'altro i frecciabianca che mette trenitalia sono molto peggiori dei frecciarossa. NTV può fare un'ottima concorrenza
E soprattutto fa troppe fermate per essere un AV o suo surrogato
 

Salvo

Utente Registrato
20 Aprile 2012
116
0
Re: AV ferroviaria vs. aereo: la sfida si allarga sempre piú sulla direttrice nord\Ro

E' finito il tempo dei carrozzoni pubblici che non ragionano secondo logiche di mercato, prima ce lo mettiamo in testa e prima finiamo di sognare l'impossibile.
Una cosa sono i carrozzoni pubblici, un'altra è la garanzia dei servizi di pubblica utilità. Paghiamo tutti le stesse tariffe, ma il servizio è moooolto differente!

Visto che non ci sono i soldi, tagliamo le linee e i treni veloci e li spostiamo un po' più a sud per riequilibrare?

ahah!
 

Mi.To

Utente Registrato
1 Febbraio 2012
352
0
Perugia
Re: AV ferroviaria vs. aereo: la sfida si allarga sempre piú sulla direttrice nord\Ro

E' finito il tempo dei carrozzoni pubblici che non ragionano secondo logiche di mercato, prima ce lo mettiamo in testa e prima finiamo di sognare l'impossibile.
no scusami ma qui sbagli: FS svolge un servizio importante, il trasporto pubblico locale, che riceve finanziamenti pubblici e attualmente è gestito ( parlo per Umbria Toscana e Marche ) ad un livello impietoso.
 

enrico

Amministratore AC
Staff Forum
30 Gennaio 2008
15,571
931
Rapallo, Liguria.
Re: AV ferroviaria vs. aereo: la sfida si allarga sempre piú sulla direttrice nord\Ro

E' finito il tempo dei carrozzoni pubblici che non ragionano secondo logiche di mercato, prima ce lo mettiamo in testa e prima finiamo di sognare l'impossibile.
Mai sentito parlare di servizio universale? Sei talmente liberista che tra un pò ci verrai a dire che anche scuola e sanità devono generare profitti.
 

mattia386

Utente Registrato
28 Dicembre 2009
235
0
Re: AV ferroviaria vs. aereo: la sfida si allarga sempre piú sulla direttrice nord\Ro

Mai sentito parlare di servizio universale? Sei talmente liberista che tra un pò ci verrai a dire che anche scuola e sanità devono generare profitti.
Sinceramente penso che una buona dose di liberismo in questo paese farebbe solo del bene, in qualsiasi settore.
 

I-DADO

Utente Registrato
17 Agosto 2007
1,900
271
Milano - Brianza, Lombardia.
Re: AV ferroviaria vs. aereo: la sfida si allarga sempre piú sulla direttrice nord\Ro

Io onestamente lascerei completamente la lunga percorrenza al mercato, quoterei Trenitalia in borsa, manterrei di proprietà del Ministero solo la rete e quindi RFI per introitare i pedaggi e ripagare gli investimenti. Il trasporto regionale in gara ogni 7/10 anni, che poi lo gestisca Trenitalia, DB, SNCF, Arriva etc etc non può interessare perchè comunque trattasi di servizio universale sovvenzionato, per cui il vero paramentro è la quantità e la qualità del servizio in rapporto al prezzo.

Penso che ascolteremmo ben altra musica sulle rotaie italiane.