[TR] Volare ai tempi del COVID-19

Paolì

Well-known member
Utente Registrato
5 Dicembre 2014
1,331
21
tra PSA e la CT siciliana
Buonasera a tutti.
Siamo nel pieno della pandemia mondiale, e anche se per la maggior parte dei settori economici ci si sta lentamente avviando ad una fase di ripresa rimane un settore che è ancora bloccato quasi completamente e che ha dovuto mutare profondamente in questi mesi, il trasporto aereo.
In queste settimane ho avuto la possibilità (o il dovere) di continuare a lavorare, se pur con turni molto più leggeri del solito e con un operativo ridotto al minimo indispensabile, sono andato nel mio ufficio volante, ovvero un ATR che svolazza tra le isole siciliane. Ho pensato quindi di raccontarvi la mia giornata tipo in questo periodo molto delicato per l'aviazione, includendo sia un turno di lavoro, sia una coppia di voli Alitalia utilizzati per rientrare a casa. Essendo in servizio per la prima parte, alcune foto le ho fatte fare a un passeggero mio amico (nella CT siciliana dopo un po' escludendo i turisti si imparano a conoscere tutti i pax), le altre sono fatte col cellulare di fretta, perdonatemi ;) .

Ultima giornata di turno
Sveglia alle 6:15, ci si lava, ci si infila la divisa e si scende in reception per fare colazione e incontrarsi col resto dell'equipaggio, il comandantre ci da i dati dei voli di oggi. Iniziamo la giornata da Lampedusa, voleremo prima a Pantelleria dove caricheremo altri pax e poi con l'aereo fully booked porteremo tutti a Palermo. Questa rotazione solitamente non viene effettuata in quanto abbiamo più aerei ed equipaggi in volo che garantisscono i collegamenti diretti con la terraferma, senza bisogno di unire entrambe le isole con un unico collegamento.
Si va quindi sul'auto che ci porta in aeroporto, facciamo due viaggi per essere distanziati, e comunque sempre con le mascherine.
Arrivati in aeroporto effettuiamo i controlli di sicurezza e veniamo controllati dalla Croce Rossa che si assicura che la nostra temperatura sia ai livelli di salute, possiamo quindi andare sul piazzale.


voleremo con OY-RUG, ATR 72-200.


DAT tiene qui a LMP anche un ATR 42 che in questo periodo non vola come la maggior parte della flotta (normalmente è base Stord, in Norvegia).


Un nostro ATR 72 ha 66 posti, ma per distanziare i passeggeri, la capienza della cabina viene limitata a 32 posti, ovvero lasciando sempre un posto libero accanto al pax, alternandoli fila per fila tra corridoio e finestrino (prima e ultima fila restano libere perché in prossimità dei nostri jumpseat). Comunque sia imbarchiamo i pax da Lampedusa, notate l'assegnamento dei posti a scacchiera.


Alle 8 puntuali partiamo verso PNL.


In tempi normali dopo il decollo effettueremmo il servizio di bordo (Bevande e caramelle per i voli tra le isole), ma per limitare i contatti fra personale e passeggeri al minimo il servizio è stato sospeso, quindi sorvegliamo la cabina per il breve volo che ci porta a Pantelleria (scusatemi se non ho foto dell'atterraggio).


terminal di PNL, area arrivi.


A Pantelleria non sbarcheremo passeggeri, ma ne imbarcheremo altri per poi andare a Palermo. i miei colleghi poi nel pomeriggio effettueranno la rotazione inversa, portando passeggeri, posta, giornali e materiale sanitario prima a PNL e poi a LMP.
Il volo da PNL a PMO dura circa 35 minuti da decollo ad atterraggio, solitamente la rotta prevede di passare da Marsala.


TPS in lontananza, al momento è chiuso da marzo. Mi fa strano pensare di aver operato l'ultimo volo in partenza da Birgi prima che chiudesse insieme a buona parte degli aeroporti minori italiani.


Atterrati a Palermo le nostra procedura per lo sbarco consiste nel far alzare le persone un po' alla volta per riempire il primo dei bus, mentre gli altri aspettano seduti il secondo. Anche con un ATR 72 con capienza ridotta per più del 50% sono necessari due bus interpista, anche loro contingentati a massimo 20 passeggeri per viaggio.
Il nostro frullino a PMO, in lontananza vedete un 737 Ryanair e una serie di A320 AZ, tutti parcheggiati e con motori tappati, in attesa di tempi migliori. Alitalia ha parcheggiato gli aerei superflui in vari aeroporti italiani.


Questo A321 invece opererà il volo per FCO fra un paio d'ore.


Prima di poter uscire dal terminal i pax passano dagli arrivi extra shengen dove i termoscanner misurano la temperatura corporea e al posto del controllo passaporti, trovano il controllo delle autocertificazioni da parte della Polaria. Per fortuna siamo crew e possiamo filare dritti.


Turno finito, ora sorge il problema principale di chi vuole rientrare a casa dalla Sicilia in questi giorni o vuole arrivarci per lavoro. Un'ordinanza della regione ha consentito ad Alitalia di operare solo due voli al giorno per Fiumicino sia da CTA che da PMO, uno la mattina e uno la sera (in realtà da domani 9 maggio è consentito un terzo volo a metà giornata, Olè!). Questo mi costringe a rientrare a casa in toscana o con mezzi miei (già successo in questo periodo tra l'altro) o cercando disperatamente di acchiappare uno dei pochi voli AZ, i quali oltretutto sono sempre pieni. Quindi non so come riesco ad accaparrarmi un biglietto per il giorno dopo, la notte la passerò a Terrasini. È ancora mattina, perché non approfittare della tanto acclamata fase 2 per fare una passeggiata fino al Mare?
(Cala Rossa, Terrasini)


Il rientro a casa

Il giorno dopo verso le 9:30 mi avvio nuovamente verso una deserta Punta Raisi.




Mi mette tristezza vederlo così deserto a maggio.


Devo rientrare a casa con dei cannoli (che per fortuna passeranno la security come bagaglio a mano) ma soprattutto con un paio di bottiglie di passito prese direttamente a Pantelleria, quindi si va al banco check-in a lasciare il trolley, oltretutto non ho neanche fatto il check-in online :martello:


Come forse avete notato alla destra della foto, sul pavimento ci sono delle strisce di nastro giallo e nero per ricordare ai pax di mantenere le distanze di sicurezza, e davanti a ogni banco c'è la famigerata barriera di plexiglass che i bagnanti temono di trovarsi sulle spiagge nell'estate 2020.


I voli di oggi.


Oltre ai due Alitalia per Roma, voliamo solo noi per le isole, oggi eccezionalmente con 3 voli invece che con uno come è stato nei giorni precedenti (i fase due si può rientrare alla residenza, quindi i pax sono aumentati leggermente, in più su Lampedusa in questi giorni avvengono i cambi tra le squadre delle forze dell'ordine che si occupano degli sbarchi dei migranti).
Passata una buona ventina di minuti in coda al check-in vado al piano superiore, dove prima della security si deve consegnare l'autocertificazione alla polizia, la quale mette il timbro, la firma e ti fa fare una foto. (per chi come me non si ricorda mai di portarsi moduli da casa lo forniscono loro senza problemi)


Gli agenti sono molto comprensivi verso la maggior parte dei pax che ovviamente è imbranata con tutte queste procedure, però davvero complimenti alla polaria di PMO.
Carte di imbarco, oggi si vola a PSA.


Passati i controlli ecco come si presenta la sala partenze:


Vista la necessità di Limitare la capienza degli aerei, Alitalia utilizza spesso gli Airbus A330 per le rotte verso la Sicilia, ecco EI-EJJ che mi porterà a FCO.


Ora di imbarcare, ad ogni pax viene controllata la temperatura.


L'imbarco procede lentamente, c'è un solo bus che fa avanti e indietro portando pochi pax alla volta per non ammassare nessuno. Passo il gate tra gli ultimi, eccomi sotto bordo.




I fratellini che riposano.


Ma ragazzi quanto è bello lui?


Comunque forza che è tardi, saliamo. aereo vuoto logicamente, i pax anche se distanziati per bene hanno tutti l'obbligo di indossare la mascherina.


alcune file vengono proprio lasciate vuote in modo da poter sfruttare quelle limitrofe al meglio.


A bordo la Magnifica purtroppo è bloccata, mentre vedo dei pax seduti in Classica plus (o come si chiama insomma...).


Io invece sono povero anche in un volo dove la classe di prenotazione è unica, e ho il 14A, economy.


Come vedete mancano le riviste di bordo, evidentemente con quasi tutti i voli sospesi non la stampano (noi in DAT la mettiamo ancora nelle tasche ma è il numero di gennaio...). Gli schermi personali però sono perfettamente funzionanti anche per 45 minuti di volo.


In perfetto orario ci muoviamo e il mio finestrino mi mostra scenari che mi mettono tristezza.


Decolliamo e si vede giusto giusto Terrasini con la spiaggia di Magaggiari...


...quindi San Vito Lo Capo.


Anche Alitalia non effettua servizio di bordo, ma poco male, ascolto un po' di musica dall'IFE e siamo gia in avvicinamento.




Eccoci a Fiumicino, attualmente un parcheggio di aerei chiusi e sigillati.


Come era stato scritto su un'altra discussione del forum, I-EJGB è pronto a lasciare la flotta.


Lo sbarco viene organizzato per file, il capocabina annuncia quali possono scendere e noi obbediamo.


Ecco come si presenta il terminal 3 di FCO:


per chi fosse pratico di Fiumicino, tutti i voli vengono imbarcati più o meno da questi pochi gate:


Neanche da qui partono molti voli oggi pomeriggio mi sa.


Comunque sia a Pisa mi porterà EI-RDH, gia pronto per ricevere... O quasi ;)


Infatti al momento di iniziare l'imbarco viene annunciato un problema tecnico che forse ci porterà a cambiare macchina. Meglio sedersi e aspettare, ma anche i posti al gate vengono ridotti.


Finalmente ci informano che si può partire senza problemi e imbarchiamo, 21 pax a bordo oggi, io ho il 2A.


Con soli 10 minuti di ritardo sblocchiamo, nel deserto romano.


Naturalmente nessuna fila per decollare, partiamo senza indugi lasciandoci alle spalle una specie di plastico aeroportuale in cui l'unico aereo che si muove è il nostro.




E via sulla costa tirrenica.


Dopo di che volo senza infamia e senza lode, una ventina di minuti in volo senza vedere nient'altro che mare fino a quando appare la mia preferita, nonché terra di trip report su LET cecoslovacchi. Sua maestà l'Elba.


Siamo quindi sul Litorale Pisano, con Tirrenia, Marina di Pisa e la base americana di Camp Darby.




E siamo pronti ad atterrare sulla 04R, al fianco della 46° Brigata Aerea.


Anche a Pisa tanti aerei sul piazzale, ma tutti fermi. c'è un po' di tutto... Abbiamo lo zio Ryan:


la nostra "nuova" compagnia di stato:


e pure un bel 757 cargo. Almeno questo lo fanno volare.


i motori degli Embraer sono sigillati come per gli Airbus. I Boeing Ryanair invece, vengono fatti volare una volta a settimana per non perdere l'aeronavigabilità.




Anche qui a PSA prima di accedere al ritiro bagagli si passa per gli arrivi shengen. Scena identica all'aeroporto di Palermo ma qui i poliziotti fanno molte più domande ai pax in arrivo e mentre a PMO ti lasciavano solo una foto della tua autocertificazione, qui si tengono una fotocopia e ti lasciano l'originale, nel caso o ti dovessero fermare di nuovo. La cosa assurda è che quasi sempre la Polizia ti lascia solo una foto per i controlli futuri, ma NESSUNO mi ha mai accettato la foto sul cellulare, vogliono tutti il modulo cartaceo compilato di nuovo.


Detto questo, miei cari, penso che sia tutto. Non voglio dilungarmi su cosa penso o meno sul futuro dell'aviazione e su come e quando si "tornerà a volare", in tanti lo hanno fatto dando spiegazioni di ogni tipo anche in contrasto tra loro. Aspettiamo e vediamo come si evolve la situazione. Capisco che tutti abbiamo voglia di tornare a viaggiare, torneremo presto a farlo ma per ora restiamo tutti Stand-by in attesa di miglioramenti. Grazie per essere arrivati in fondo, Non so se ho esagerato coi dettagli o con le pessime foto, ma volevo raccontarvi al meglio la mia esperienza. Thanks!:D:D
 
Ultima modifica:

Betha23

Well-known member
Utente Registrato
22 Settembre 2015
1,751
13
Interessantissimo, grazie!!

Ti posso chiedere quanto hai pagato il PMO-PSA preso all'ultimo?
 

Paolì

Well-known member
Utente Registrato
5 Dicembre 2014
1,331
21
tra PSA e la CT siciliana
Interessantissimo, grazie!!

Ti posso chiedere quanto hai pagato il PMO-PSA preso all'ultimo?
Grazie a te!
Allora c'è da dire una cosa, ho sfruttato un giochino che non tutti possono fare credo, cioè acquistarlo con la tariffa giovani per una data più in là di qualche settimana e poi sfruttare il cambio gratuito per spostare la prenotazione al volo di oggi. Altrimenti il prezzo era 436...
 

Betha23

Well-known member
Utente Registrato
22 Settembre 2015
1,751
13
Grazie a te!
Allora c'è da dire una cosa, ho sfruttato un giochino che non tutti possono fare credo, cioè acquistarlo con la tariffa giovani per una data più in là di qualche settimana e poi sfruttare il cambio gratuito per spostare la prenotazione al volo di oggi. Altrimenti il prezzo era 436...
Mei cojons... come diceva il poeta !

Grazie dele info
 

13900

Well-known member
Utente Registrato
26 Aprile 2012
6,325
606
Grazie mille, Paolì, e grazie per il servizio che svolgi.
 

edag75

Well-known member
Utente Registrato
1 Aprile 2016
232
3
Padova
Molto interessante soprattutto perché visto anche da un punto di vista differente. Ciao
 

Paolì

Well-known member
Utente Registrato
5 Dicembre 2014
1,331
21
tra PSA e la CT siciliana
Grazie mille, Paolì, e grazie per il servizio che svolgi.
Grazie davvero, mi fa molto piacere.

Decisamente interessante, grazie!
Grazie a te!

Veramente molto interessante, grazie.
Grazie mille!

Non si vede tutti i giorni un TR dall'ufficio ai tempi del Covid! Molto interessante, grazie per averlo postato.

DaV
Grazie, ci ho provato :)

Bello, davvero molto interessante.
Grazie
Thaaanks

Bellissimo grazie.

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
Troppo gentile dai su

Ottimo TR, in una situazione che passerà alla storia. Grazie!
Decisamente si, inimmaginabile prima. Grazie!

Ottima testimonianza.

Faccio fatica a capire se Mercedes benz cafe di FCO sia aperto o no.
E in generale i punti vendita/ristoro airside sono tutti chiusi?
Allora il Mercedes-Benz Cafe è aperto trovandosi a fianco dei gate utilizzati, poi l'unico altro punto vendita aperto airside è un altro bar subito dopo i controlli di sicurezza. Tutti gli altri negozi sono chiusi.

Molto interessante soprattutto perché visto anche da un punto di vista differente. Ciao
Grazie, l'intento era quello ;)
 

CDeidda88

New member
Utente Registrato
25 Novembre 2019
3
0
Interessantissimo, ricorda i bei tempi in cui volavo pure io, ti auguro di raggiungere il mio livello “pro” di pendolarismo, le ho provate tutte dalla Sicilia al nord Italia soprattutto in tempi di covid (nave, aereo, mezzo privato e addirittura anche bla bla car senza autocertificazione a seguito)
 

Paolì

Well-known member
Utente Registrato
5 Dicembre 2014
1,331
21
tra PSA e la CT siciliana
Molto interessante, bella testimonianza.
Grazie per averlo letto!

Interessantissimo, ricorda i bei tempi in cui volavo pure io, ti auguro di raggiungere il mio livello “pro” di pendolarismo, le ho provate tutte dalla Sicilia al nord Italia soprattutto in tempi di covid (nave, aereo, mezzo privato e addirittura anche bla bla car senza autocertificazione a seguito)
Eh non sai come ti capisco, anche la mia ragazza è dovuta tornar su con la macchina perché i voli sono sempre pieni... Addirittura bla bla car però da professionisti :D
 

CDeidda88

New member
Utente Registrato
25 Novembre 2019
3
0
Vabbe io seduto dietro con mascherina!! Una comica!! Da Palermo a Roma con un certo Salvatore di nome e di fatto!!
 

aky76

Well-known member
Utente Registrato
30 Luglio 2009
212
2
Torino
Che bella testimonianza, mi sembra tutto così ovattato e strano.
Sono andato a spulciare foto del 2010 dove mi ricordavo di aver usato un ATR 42 DAT, per fare un Fiumicino-Arbatax, sperando fosse lo stesso delle tue foto. Ma niente io ho volato su OY-RUF per conto di Meridiana, che quell'anno volava a casa mia direttamente. Forse l'ultimo anno in cui Arbatax è stato aperto. Quindi allego foto di una doppia testimonianza solo per il Voi, TTB funzionante ed usato da un utente del forum.
L'hai mai pilotato Paolì?