[TR] Upper Deck vs A318: LHR-JFK-LHR


13900

Utente Registrato
26 Aprile 2012
6,791
1,152
Premessa

Questo è un TR veloce, che conto di concludere in un paio di post. E' un viaggio di lavoro, e siccome i progetti che seguo io sono tutto tranne che glamour, non ci saranno foto di posti fighi, lounges di un certo livello o ristoranti alla moda. Inoltre le foto sono fatte tutte col mio fido telefono Nokia trentatré-schifo, per cui non chiedetemi di metterle a dimensione cubitale, a meno che non vi prema ammirare pixel grossi come non se ne vedevano dai tempi di Duke Nukem 3D.

Detto ciò, veniamo al dunque. S'ha da andare a JFK a sbrigare, come direbbe er Piotta, du' pratiche. Partenza il mercoledì dopo lavoro, ritorno venerdì sera. Accarezzo l'idea di fermarmi il weekend, ma poi il pensiero di scucire $150 a notte per un hotel, per una città che, non me ne vogliano gli aficionados, non mi dice granché mi fa dubitare. Poi quando mi ricordo che il BA002 non opera il sabato, ecco che la decisione è presa, tantopiù che MCA non è più tra noi e Mike D è andato a vivere a Malibu. New York, ci vedremo un'altra volta.

Ah, piccola nota: ci saranno tanti 747.

Andata. LHR-JFK, BA113

Mercoledì al lavoro passa in fretta tra riunioni e cose varie. Alle due e mezza, controllato di aver preso scarpe antinfortunistiche, hi-vis e protezione per le orecchie, sono pronto per andare al T5. Passo airside in un secondo, e dopo poco sono al T5B, dove il mio volo è pronto a partire da uno di quei gates con la jetway eterna, cosa che fa lamentare e non poco gran parte degli americani, per i quali fare 100 metri a piedi dev'essere evidentemente un'impresa. "You mean I have to WALK?" "Jeez, don't you have a moving walkway or som'ting?" sono i commenti più comuni.

JFK01 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

Mi domando quale risposta in piemontese stretto avrebbe lanciato mio nonno Luigi, fattosi dal Don a Belgorod a piotte, avesse potuto sentire queste meraviglie, e il pensiero mi allieta finché non sono a bordo. Posto 63A, upper deck, dopo 10 anni dall'ultima volta (sul volo MXP-NRT di JAL, quando JAL aveva ancora i 744 e l'UD era tutto di economy. Ah, bei tempi).

JFK03 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

Il mezzo oggi è un 74S, o Super-Hi-J per gli amici. In parole povere, uno dei 18 747 con gli interni rivisti, dotato del nuovo IFE Panasonic eX3 e in configurazione 14F 86J 30W 145M. BA ha, al momento, ancora una trentina di 747, il resto Mid-J, con World Traveller Plus tra First e Club e configurazione 14F 52J 36W 235M e interni che hanno visto tutte e 12 offensive dell'Isonzo. La buona notizia è che 9 di quegli affari riceveranno, tra agosto di quest'anno e dicembre del prossimo, il nuovo IFE.

La rotta LHR-JFK è stata la prima a ricevere il nuovo Club bedding, ossia cuscino, materassino e coperte della White Company, una compagnia apparentemente di livello, ma a me che son barbone ha dato inizialmente l'idea di essere quella che forniva i lenzuoli al Ku Klux Klan. Sia come sia, su un volo diurno tutto questo ambaradan per me è inutile, e va dove deve andare: nei complici e capaci bidoni laterali dell'upper deck.

JFK02 by Ajeje Brazorv, on Flickr

JFK06 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

Diamo una sguardata fuori. Di fianco a noi c'è G-STBC, su cui - se non ricordo male - sono andato a Tokyo, e che avrebbe bisogno di una ripittata. È uno degli ultimi con la precedente livrea, col bianco color panna, il blu più chiaro e niente crest. Purtroppo, mi sa che finché non finiscono i problemi coi 787 non ci sarà modo di mandare aerei in hangar a cambiarsi d'abito.

JFK04 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

La rotta ha anche il nuovo catering, parte - assieme al materiale del letto - del progetto New Club World. Ora, siccome siamo tra amici ve lo posso dire in confidenza: il profumo che si sente è eau d'air frite, almeno per me. Sarà che mi occupo, come dicevo, di roba che è sporca di olio e non di champagne, sarà che per me il marketing è fuffa, ma faccio fatica a comprare tutta l'enfasi che, almeno internamente, c'è stata su questo progetto. L'idea è di intervenire rapidamente su due elementi dell'esperienza di Club che la clientela voleva veder cambiare (cibo e dormita), nell'attesa del nuovo prodotto sedile, e sinceramente non mi sembra una brutta idea, ma non è una rivoluzione copernicana. Anche perché... ma andiamo con ordine.

Arriva il giro di alcol pre-partenza, nei nuovi bicchieri. L'equipaggio è Worldwide, con cui ho esperienze sempre un po' altalenanti. Stavolta, però, i due nell'upper deck saranno veramente ottimi.

JFK05 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

Nel frattempo, un'occhiata al menù. Il formato non mi piace, troppo alto e lungo. Grande rilevanza viene data alla partnership con Do&Co.

JFK12 by Ajeje Brazorv, on Flickr

JFK14 by Ajeje Brazorv, on Flickr

JFK15 by Ajeje Brazorv, on Flickr

JFK16 by Ajeje Brazorv, on Flickr

JFK17 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

Se non fosse che... Do&Co c'è solo sulla LHR-JFK-LHR, e su un numero di rotte inbound che si contano sulle dita di una mano. Il resto, incluse tutte le rotte ex-LHR, è sempre e comunque GateGourmet, solo con piatti diversi e qualità migliore, sempre cucinato da quella banda di ex galeotti di GG. Eau d'Air Frite, qualcuno se n'è spruzzata addosso una barilata. Stacchiamo.

JFK07 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

Un residuato bellico del mitico Surrounding Lufthansa made in Al Ain, giace stremato ad un gate del T2; a giudicare dalla posizione si direbbe un volo del Konzern... In aviazione ride bene chi ride ultimo, e dello "Spezzeremo le reni alla Grecia" di hoganiana a Colonia rideranno per parecchi anni.

JFK08 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

Basta cattiverie, spicchiamo il volo e volemosebbene.

JFK09 by Ajeje Brazorv, on Flickr

JFK10 by Ajeje Brazorv, on Flickr

JFK11 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

Sono sicuro che ai più la mancanza delle noccioline non sarà piaciuta, ma eccole qui. Non sono calde, ma sempre meglio dei trucioli Out of Africa che c'erano prima (anche se adesso pare che ci sia una marca persino peggiore).

JFK13 by Ajeje Brazorv, on Flickr

Inizia il servizio; il nuovo Club, a giudicare da chi lo fa, è parecchio macchinoso, e grazie al Padreterno la scemenza del dine anytime è stata cassata prima di nascere. Comunque, mise en place. Ah, come mi piace dire mise en place. Ah.

JFK18 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

L'antipasto è servito a carrello, in pratica si guarda e si sceglie. Da buon masochista decido per l'insalata di mozzarella, malgrado l'avocado.

JFK19 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

Risultato? Piacevolmente buono. L'accoppiata foglie di menta-bufala ha un suo perché, e l'avocado è inutile come al solito ma comunque non fa danni. Unico problema, vedere la menta mi fa venire in mente i Farinej d'la brügna con "La me panda perde i toc". "Le lavala col siampo a la menta, si, ma 'l di dop l'era rüsenta". E poi dicono che non serve studiare.

Il mitico triplo pane, che ovviamente è stato levato dalle rotte non Do & Co. Masochismo, masochismo, masochismo.

JFK20 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

Per il piatto principale decido di buttarmi, e ordino i cappellacci. In una parola, OTTIMI. Mai mangiata pasta così buona in aereo, anzi che dico, in Inghilterra. Mai. Niente jalapeños, niente sweet chilli, niente ca**te alla Jamie Oliver che in questo paese maledetto van per la maggiore. Semplici, pieni di sapore, ben fatti, con sughino che mi ricorda quello del plin alle noci.

JFK21 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

Taglierino di formaggi più che dignitoso, soprattutto per la mancanza del cheddar. Dio strafulmini il cheddar, chi l'ha inventato e chi lo propina in qualsiasi ristorante che non sia quello di una prigione.

JFK27 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

Infine, caffè. In tutto, un'oretta e mezza di servizio. Non male.

JFK29 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

Il resto del volo passa in fretta. Scovo Blade Runner 2049, che rivedo felicemente per la terza volta, dopo due al cinema, mentre lavoro al laptop. Una delle AAVV mi rifornisce di caffè a ciclo continuo, e in men che non si dica siamo in discesa per JFK. Richiudo l'IFE e, tra i canali audio, trovo lui. Un ricordo dei miei vent'anni, che chicca.

JFK22 by Ajeje Brazorv, on Flickr

JFK23 by Ajeje Brazorv, on Flickr

JFK24 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

Ed eccoci qui, dopo sei ore e quarantacinque minuti di volo.

JFK25 by Ajeje Brazorv, on Flickr

Non so se si vede - devo veramente dotarmi di un telefono migliore - ma in fondo ecco la skyline di Manhattan. È tutto quello che vedrò della città.

JFK26 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

Attracchiamo. Vedere quattro 747 da un 747 è un'immagine meravigliosa. Long may it last.

JFK28 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

Ovviamente, qualcosa deve andare storto, e quel qualcosa è l'immigrazione. Ho il visto B1/B2 e ci metto 45 minuti. Le colleghe coll'ESTA ce ne mettono due, la loro fila ha un solo addetto. Uno.

JFK30 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

Alla fine, dopo aver fatto amicizia con i soldati, con un clochard e un altro tizio non del tutto in quadro ma comunque simpatico, riesco a trovare il resto del gruppo, prendiamo l'Air Train, arriviamo a Federation, acchiappiamo il bus per l'hotel e riusciamo a farci un paio di birre nel bar assieme a un paio di equipaggi di Delta.

Continua!
 
Ultima modifica:

13900

Utente Registrato
26 Aprile 2012
6,791
1,152
Scusatemi, anche ridimensionando la dimensione dell'immagine da Flickr viene qualcosa di enorme, e non riesco a capire come mai. Se qualcuno sa parli, altrimenti sarà tutto pixelato e onestamente non ne vale proprio la pena.
 

13900

Utente Registrato
26 Aprile 2012
6,791
1,152
Intermezzo - JFK Ops

Due giorni a seguire le operazioni al T7, due giorni nelle 'segrete' di un terminal che è in progressivo rifacimento ma che ha un'infrastruttura vergognosa. Facciamo incursioni al T8 e al T5 e posso serenamente dire che non ho mai visto un aeroporto così ciapà male. A prescindere da 'certe' soluzioni che sarebbero quasi illegali in Europa, ho visto infrastrutture più moderne e tenute meglio in Asia Centrale. Comunque, la gente fa ciò che può e tutto va, comunque, avanti.

JFK31 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

Foreign Object Debris. Chi lo trova, lo butti via. Usciamo.

JFK32 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

Qualcuno ha detto 747?

JFK33 by Ajeje Brazorv, on Flickr

JFK34 by Ajeje Brazorv, on Flickr

JFK35 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

RB-211. Quando in Rolls sapevano ancora fare il loro mestiere.

JFK36 by Ajeje Brazorv, on Flickr

JFK45 by Ajeje Brazorv, on Flickr

Seguiamo un loading. Davanti si carica prima il cargo, poi i bidoni con le valigie.


JFK37 by Ajeje Brazorv, on Flickr

Dietro, invece, il cargo è già su. Seguono i bidoni con le valigie importanti, quelle che devono uscire per prime. BF, BP, BT.

JFK40 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

ANA saluta e se ne va.

JFK39 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

Andiamo a vedere come se la passa Victor Romeo. Qualcuno diceva 747?

JFK38 by Ajeje Brazorv, on Flickr

Qui il carico è completato. Rimane da chiudere la stiva.

JFK41 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

Questo è il modo giusto di farlo. Prendi le scalette di Engineering, e premi il tasto. Dedicato con amore e affetto a quei *censura* che, a LHR, sono così pigri da usare l'elevator (o high loader se siete ammerigani), col risultato di danneggiare la flangia del portello. Andrò in pensione e ci saranno ancora comportamenti del genere.


JFK42 by Ajeje Brazorv, on Flickr

JFK43 by Ajeje Brazorv, on Flickr

Tubi della Pre-Conditioned Air unit attaccati, APU spenta, e il pianeta ringrazia.

JFK44 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

Quanto sei bella!

JFK46 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

Lavoriamo fino alla penultima partenza, h. 10 e qualcosa. Abbiamo un'apprendista con noi, e l'abbiamo praticamente seccata. Visto ciò che andava visto, torniamo in hotel; il giorno dopo il sole splende e si ricomincia da capo. Prima passiamo al T5, a vedere Jetblue. Niente foto, se non una sguardata al vecchio terminal TWA di Saarinen. Un'emozione vederlo dal vivo, quanto tempo passato a guardarne i dettagli nelle foto dei libri di architettura che ho a casa! Non pensavo fosse così piccolo.

JFK47 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

Anche al T5 l'infrastruttura è abbastanza, come dire, "ruspante". È difficile ricordarsi che questa è la città più importante del paese più ricco del mondo se si guardano le make-up areas dei bagagli (niente foto pubblicamente, mi spiace).

Torniamo al T7, ancora due fotine, stavolta degli arrivi.

Qualcuno diceva 747?


JFK48 by Ajeje Brazorv, on Flickr

SWISS dalla distanza. Scusate davvero per le foto.

JFK49 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

Chiamatemi sentimentalista, ma su quest'affare ci volerei anche se avesse le panche de legno.

JFK50 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

Continua!
 
Ultima modifica:

tiefpeck

Utente Registrato
27 Agosto 2011
1,948
26
Back to Fischamend
Boh, a me sembra tutto OK. Ho visto tutte le foto tranne una (forse un link rotto?).

Grande partenza, come sempre. Applausi.

Farinej rule! (E brugna is always brugna, anche in questi tempi di crisi...)
 

13900

Utente Registrato
26 Aprile 2012
6,791
1,152
Ritorno: JFK-LCY, A318, BA002

Sono le 5 di venerdì, ora di zompare sul Bankers Express, il BA002. Il piccolo saltafossi attende al Gate 1 del T7. Il terminal mi ricorda Gatwick, solo peggio. I lavori fervono, e di sicuro miglioreranno la situazione, ma è solo una soluzione intermedia.

JFK51 by Ajeje Brazorv, on Flickr
Purtroppo la conformazione dei gate è tale che vedo poco e nulla del 318.

JFK52 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

Per chi non lo sapesse, il servizio è operato con A318 in configurazione all-business, 32 sedili in tutto. La numerazione è quella dei voli di Concorde, BA001 e BA002, che operano sei volte alla settimana sulla LCY-SNN-JFK / JFK-LCY. C'era anche BA003/4, ma questi sono stati levati l'anno scorso, a seguito della chiusura dell'immigrazione americana a Shannon negli orari di arrivo del BA003. In principio c'erano due 318 in flotta, G-EUNA e -UNB: UNB è in leasing a Titan Airways, mentre -UNA continua a lavorare sulla rotta. Per quanto tempo ancora, non si sa; nel frattempo, eccomi qui. Ancora una volta, scusate per le foto.


JFK53 by Ajeje Brazorv, on Flickr

JFK57 by Ajeje Brazorv, on Flickr

La cabina si presenta veramente bene, con i sedili del 330 di QR in arrivo ad Air Italy. Anche qui c'è il nuovo Club Bedding, ma niente servizio nuovo. Washbag e beveraggio pre-partenza arrivano immediatamente; ignoro i contenuti dell'amenity kit, che è passato intonso a 8200.

JFK54 by Ajeje Brazorv, on Flickr

JFK55 by Ajeje Brazorv, on Flickr

JFK58 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

Qualcuno ha detto 747?

JFK56 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

Qualcuno ha detto MD11F?

JFK59 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

Iniziamo un taxiing molto lungo. Davanti a noi, di nuovo, ANA.

JFK59 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

Saltafossi Delta.

JFK61 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

Ci giriamo per entrare in pista e... di nuovo... 747.

JFK62 by Ajeje Brazorv, on Flickr

JFK63 by Ajeje Brazorv, on Flickr

Avessi la macchina fotografica! 747, lo skyline di New York... il tramonto....

JFK64 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

Partiamo.

JFK65 by Ajeje Brazorv, on Flickr

JFK66 by Ajeje Brazorv, on Flickr

JFK67 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

Un'occhiata al menù. Come praticamente tutti tranne 2 passeggeri decido di non cenare, puntando direttamente alla colazione. Sono in ultima fila, ci sono una ventina di passeggeri su 32 posti disponibili.

JFK68 by Ajeje Brazorv, on Flickr

JFK69 by Ajeje Brazorv, on Flickr

JFK70 by Ajeje Brazorv, on Flickr

JFK71 by Ajeje Brazorv, on Flickr

JFK72 by Ajeje Brazorv, on Flickr

JFK73 by Ajeje Brazorv, on Flickr

JFK74 by Ajeje Brazorv, on Flickr

Butto giù un kir royale, e poi mi faccio il letto. Il nuovo bedding prevede, oltre a un cuscino, un materassino - praticamente inutile - un piumino e una coperta leggera. Siccome appartengo al gruppo di quelli caldi come boiler, il piumino mi servirebbe solo nel caso in cui possa aprire una finestra, per cui uso solo la coperta leggera. Il cuscino fa veramente la differenza.

JFK75 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

Spengo la luce e... bum. Il volo è abbastanza turbolento, al punto che sogno le turbolenze, ma mai da darmi fastidio. Un'oretta prima dell'arrivo mi sveglia un'assistente di volo (tra l'altro: i 4 a bordo sono della flotta di Gatwick, e anche qui sono veramente bravi) per un caffè e la colazione. Ho dormito quasi 5 ore; lo scopo di questo aereo é di massimizzare il sonno, ed é un successo.

JFK76 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

I panini al bacon erano due, ma uno me lo son magnato prima di fargli la foto!

JFK77 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

Iniziamo la discesa su LCY.

JFK78 by Ajeje Brazorv, on Flickr

JFK79 by Ajeje Brazorv, on Flickr

JFK80 by Ajeje Brazorv, on Flickr

JFK81 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

Purtroppo l'approccio è quello da Est. Ho fatto quello sopra la città al mio primo volo su LCY, e poi mai più...

JFK82 by Ajeje Brazorv, on Flickr

JFK83 by Ajeje Brazorv, on Flickr

JFK84 by Ajeje Brazorv, on Flickr

JFK85 by Ajeje Brazorv, on Flickr

JFK86 by Ajeje Brazorv, on Flickr

JFK87 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

Con una toccata leggera e una frenata paurosa siamo a LCY. La fabbrica Tate & Lyle è ancora li, e siamo on stand in un attimo.

JFK88 by Ajeje Brazorv, on Flickr

JFK89 by Ajeje Brazorv, on Flickr​

E' tutto. Atterrati alle 6.25, riesco a prendere un DLR per Stratford alle 6.40. Questo sì che è un sitieirport.
 

13900

Utente Registrato
26 Aprile 2012
6,791
1,152
Boh, a me sembra tutto OK. Ho visto tutte le foto tranne una (forse un link rotto?).

Grande partenza, come sempre. Applausi.

Farinej rule! (E brugna is always brugna, anche in questi tempi di crisi...)
Non so come mai, a me sembra tutto 'grosso'... Grazie per leggere e viva i Farinej!
 

londonfog

Moderatore
Utente Registrato
8 Luglio 2012
8,842
396
Londra
Chiamatemi sentimentalista, ma su quest'affare ci volerei anche se avesse le panche de legno.
Non solo tu. Grazie delle foto da 'dietro le quinte'. I miei ultimi due viaggi al JFK sono stati con l'A318 (LCY per me e' comodo), ho una voglia matta di un volo su un 747!

Tornando a cose serie i cambi del catering su CW presentati con tanta fanfara sono molt peggio di aria fritta. Se non voli su JFK ti senti un tantinino preso in giro.
 

giusri

Utente Registrato
18 Novembre 2012
392
0
mi associo ai complimenti, super super meritati con tutte queste foto da addetto ai lavori, grazie per la condivisione di questi particolari mai visti.

...sul 747, che dire per me è l'aereo per antonomasia, tuttora un mito !

...personalmente ho volato diverse volte sui 747 di BA e Thai ed ogni volta sono sempre confronti e paragoni senza appello per gli altri...

...che differenza tra l'ultimo a318 che ho preso di easyjet e questo vip di BA, chissà che prezzi...
 

OneShot

Utente Registrato
31 Dicembre 2015
2,281
308
Paris
Molto interessante. Lunga vita al 747 e alla sua incontrastabile bellezza. Non ho mai volato sull'UD, soprattutto perché ero "cliente" del 747 dei modelli 100/200. Ultimo volo intercontinentale è stato Quito SJO FRA con LH: cockpit visitato "come da prassi".
Grazie per aver condiviso.
OS.
 

AlicorporateUK

Utente Registrato
9 Marzo 2009
2,616
39
The Balkans
Grande F - gustato già un paio di volte tra caffè e librone (The Death of Yugoslavia, mi accingo a leggere per la sesta volta :D) qui in saletta a Varsavia in attesa di andare a Бе̏оград :)

G
 

Viking

Utente Registrato
13 Agosto 2009
2,457
215
Milano
Come in altri TR di 13900 a volte apprezzo più le parole che le foto: sei un narratore/scrittore superbo.


Sent from my iPhone using Tapatalk
 

aamilan

Socio AIAC
Utente Registrato
17 Luglio 2008
4,546
22
Bravo, molto bello e interessante anche la parte lavorativa, non si finisce mai di imparare cose nuove relative alla gestione di una compagnia aerea.

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
 

13900

Utente Registrato
26 Aprile 2012
6,791
1,152
Con questa citazione hai guadagnato la mia eterna stima, sappilo.
Grazie :) chi non ha passato la prima adolescenza a giocare col Duca non ha vissuto!

Non solo tu. Grazie delle foto da 'dietro le quinte'. I miei ultimi due viaggi al JFK sono stati con l'A318 (LCY per me e' comodo), ho una voglia matta di un volo su un 747!

Tornando a cose serie i cambi del catering su CW presentati con tanta fanfara sono molt peggio di aria fritta. Se non voli su JFK ti senti un tantinino preso in giro.
Vero Silvano. Il problema è come sono stati pubblicati, secondo me. Avessero evitato di scrivere una marea di iperboli sarebbe stato molto meglio... ho avuto una litigata, non troppo tempo fa, con Communications proprio per questo motivo. Capisco che si voglia indorare la pillola, ma quando poi generi aspettative devi anche dare qualcosa.

mi associo ai complimenti, super super meritati con tutte queste foto da addetto ai lavori, grazie per la condivisione di questi particolari mai visti.

...sul 747, che dire per me è l'aereo per antonomasia, tuttora un mito !

...personalmente ho volato diverse volte sui 747 di BA e Thai ed ogni volta sono sempre confronti e paragoni senza appello per gli altri...

...che differenza tra l'ultimo a318 che ho preso di easyjet e questo vip di BA, chissà che prezzi...
Ciao giusri, grazie per i commenti! Non credo che easyjet abbia i 318, poi immagino che qualcuno mi correggerà! Per me è stata una 'prima' sul 318 in generale.

Molto interessante. Lunga vita al 747 e alla sua incontrastabile bellezza. Non ho mai volato sull'UD, soprattutto perché ero "cliente" del 747 dei modelli 100/200. Ultimo volo intercontinentale è stato Quito SJO FRA con LH: cockpit visitato "come da prassi".
Grazie per aver condiviso.
OS.
Prego Oneshot, sbrigati a volare sull'UD che oramai siamo in pochini ad avere il 744... VS credo abbia ancora l'Economy sull'UD, almeno da LGW.

Grande F - gustato già un paio di volte tra caffè e librone (The Death of Yugoslavia, mi accingo a leggere per la sesta volta :D) qui in saletta a Varsavia in attesa di andare a Бе̏оград :)

G
Grazie mille, e buon volo! Leggiti, parlando di Yugoslavia, My war gone by, I miss it so di Tony Loyd, che ora credo scriva ancora per il Times, se già non l'hai letto.

OTTIMO LAVORO! grazie
Grazie!

Come in altri TR di 13900 a volte apprezzo più le parole che le foto: sei un narratore/scrittore superbo.


Sent from my iPhone using Tapatalk
Grazie Viking. Diciamo che le foto facevano specialmente ca**re...

Veramente spettacolare!
Grazie!
Grazie enrico.

Bravo, molto bello e interessante anche la parte lavorativa, non si finisce mai di imparare cose nuove relative alla gestione di una compagnia aerea.

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
Baciamo le mani aamilan.

Bel lavoro socio, sul cell. le foto sono normali!
Normali nel senso dancraniano del termine?

Eh ce lo so! :D

Vabbè, minchiate a parte, grazie.
 

nicolap

Amministratore AC
Staff Forum
10 Novembre 2005
28,670
245
Roma
Bellissimo TR, come sempre narrato meravigliosamente. Le scelte musicali restano da art. 422 del CP, ma dovresti poter ottenere le attenuanti generiche.
 

safin79

Utente Registrato
23 Marzo 2011
521
1
Complimentoni, i tuoi TR sono sempre una garanzia! E anche un trip "normale" come questo lo rendi sempre molto interessante.
PS: parecchie foto viste su monitor sono molto sgranate, le altre sono ok.