"Non eravamo pronti?". Problemi in tutta Europa per carenza di personale post Covid


13900

Utente Registrato
26 Aprile 2012
8,754
4,877
Ho chiesto alla mia signora, visto che ci lavora, e m'ha mandato questo screenshot di oggi, intero network. Effettivamente sono a T5 ora e in area partenze non c'erano cancellazioni.


screen.png

Va detto che, tolta security, il resto dell'aeroporto sembra funzionare abbastanza bene. Avró avuto culo io ma da aprile non vedo chissà quanti problemi, tolto ovviamente il classico "non tutte le connessioni ce l'han fatta, dobbiamo togliere valigie" che m'è capitato 6 voli su 10.
 

pello

Utente Registrato
29 Giugno 2013
2,009
37
BGY
Ho chiesto alla mia signora, visto che ci lavora, e m'ha mandato questo screenshot di oggi, intero network. Effettivamente sono a T5 ora e in area partenze non c'erano cancellazioni.


View attachment 14062

Va detto che, tolta security, il resto dell'aeroporto sembra funzionare abbastanza bene. Avró avuto culo io ma da aprile non vedo chissà quanti problemi, tolto ovviamente il classico "non tutte le connessioni ce l'han fatta, dobbiamo togliere valigie" che m'è capitato 6 voli su 10.
Scusa errore mio che non ho precisato, era di ieri l'articolo!
 
  • Like
Reactions: IgNoBv2 and 13900

13900

Utente Registrato
26 Aprile 2012
8,754
4,877
Scusa errore mio che non ho precisato, era di ieri l'articolo!
Comunque non voglio parlare troppo presto ma credo (credo) che Heathrow e BA, avendosela presa in quel posto a Pasqua, mi sembra leggermente più in bolla rispetto alla media. S’ha da vedere se sarà così mentre la stagione continua. Nel frattempo siamo fermi perchè l’ennesimo transfer non ce l’ha fatta e vanno sbarcate le valigie.
 

EY460

Utente Registrato
25 Marzo 2012
2,280
47
Sydney (NSW), AUS (X)
Posso dire che simili problemi esistono anche in Australia. Piu' in generale, non e' solo il settore aereo a soffrire. Per esempio il settore crocieristico ha dovuto rallemntare il ritorno di alcume navi o limitare la capacita' di altre per carenze di equipaggio.
 

13900

Utente Registrato
26 Aprile 2012
8,754
4,877
Un mio contatto su LinkedIn ha scritto quanto segue a riguardo dei recenti avvenimenti:

Is it possible that in constantly striving to reduce costs, that the aviation industry’s race to the bottom has finally started to hit rock bottom?

The terms and conditions of those working in aviation has constantly been eroded over the last 20 years, and are we now in a situation where staff don’t want to work for low salaries in the high stress environments commonly found in airports?

As much as we all love cheap travel, is it sustainable?
 
  • Like
Reactions: edogdm

londonfog

Moderatore
Utente Registrato
8 Luglio 2012
9,347
1,178
Londra
Comunque non voglio parlare troppo presto ma credo (credo) che Heathrow e BA, avendosela presa in quel posto a Pasqua, mi sembra leggermente più in bolla rispetto alla media. S’ha da vedere se sarà così mentre la stagione continua. Nel frattempo siamo fermi perchè l’ennesimo transfer non ce l’ha fatta e vanno sbarcate le valigie.
Io parto la settimana prossima, te lo so dire. Comunque BA sta facendo un gioco strano, sul LHR-BLQ dei quattro voli previsti due sono solo disponibili a tariffa piena (guarda caso quelli che ti consentono di non fare alzataccie se vivi a Londra ma sono meno comodi per coincidenze da USA)
 

tiefpeck

Utente Registrato
27 Agosto 2011
2,264
381
Back to Fischamend
Ribadisco che io tutte queste tariffe scontate non le vedo, e questo anche tenendo conto dei supplementi fuel (che però dovrebbero essere in gran parte hedged).
 

fiducioso

Utente Registrato
11 Febbraio 2013
432
264
Mi dicono che in Airport Handling a MXP sono nella cacca.. Mancano circa 100 OUA solo sul piazzale.
Screenshot_20220531_112245.jpg
 

lin_ra

Utente Registrato
13 Febbraio 2016
341
178
EU

lin_ra

Utente Registrato
13 Febbraio 2016
341
178
EU
Ho chiesto alla mia signora, visto che ci lavora, e m'ha mandato questo screenshot di oggi, intero network. Effettivamente sono a T5 ora e in area partenze non c'erano cancellazioni.


View attachment 14062

Va detto che, tolta security, il resto dell'aeroporto sembra funzionare abbastanza bene. Avró avuto culo io ma da aprile non vedo chissà quanti problemi, tolto ovviamente il classico "non tutte le connessioni ce l'han fatta, dobbiamo togliere valigie" che m'è capitato 6 voli su 10.
perchè sono tutte fatte in fase di planning, ecco perché non le vedi sui sistemi (schermi in aeroporto oppure sui vari siti)
 
  • Like
Reactions: 13900

lin_ra

Utente Registrato
13 Febbraio 2016
341
178
EU
Va anche detto che era un po’ come lanciare coltelli nel buio. Meno di sei mesi fa eravamo ancora a blaterare di quarantene in hotel… e se guardiamo alla Cina stanno ancora messi malissimo.

Tutto questo al netto degli ovini (per non dir di peggio) che pure con furlough e cose simili si son messi a licenziare senza un domani. Conosco parecchia gente che è stata trombata da HAL o aziende del settore e ora ritorna con più soldi. Dopo essersi presi severance.

Comunque sono le 4:45AM e a T5 la coda per la security è già epica. Credo sia half term da queste parti, e infatti non c’è nessuno. Non aiuta poi che 4/5 della gente sia quel tipo di clientela che di solito vola Jet2 una volta all’anno per Heraklion.
Per carità, in parte sono d’accordo. Ma ti ricorderai bene anche tu che quei modelli non erano realistici vero?
Oltretutto era ampiamente prevedibile visto quanto successo nella S21 dove le restrizioni erano state allentate e vi era tanta di quella pentup demand che Easyjet caricava i voli da qui a 3 giorni … quindi che non mi si venga a dire che non si sapeva. Ma la brigata del covid zero (o quella del “mai sprecare una crisi”) ha avuto il sopravvento e giù di licenziamenti.

Non commento la Cina ora, perché la storia parlerà per loro, ma abbiamo visto la fine che hanno fatto altri Stati che appoggiavano lo zero covid (Taiwan, HKG, Australia ecc)
 

13900

Utente Registrato
26 Aprile 2012
8,754
4,877
Io parto la settimana prossima, te lo so dire. Comunque BA sta facendo un gioco strano, sul LHR-BLQ dei quattro voli previsti due sono solo disponibili a tariffa piena (guarda caso quelli che ti consentono di non fare alzataccie se vivi a Londra ma sono meno comodi per coincidenze da USA)
Possibile che siano pieni, Silvano. Io sono 'sceso' in Italia qualche giorno fa, tariffa presa un giorno per l'altro. Leeeeenate a prezzi popolari, MXP con solo Y piena, cosa mai vista. Poi a chiedere m'han detto che tutti - ma tutti - i MXP erano pieni. Roba al 100%.

Ma la brigata del covid zero (o quella del “mai sprecare una crisi”) ha avuto il sopravvento e giù di licenziamenti.
Sono d'accordissimo su questo punto, eh. E vado oltre all'industria: la mia ex compagnia c'ha trombati con la scusa del 'covid' malgrado il nostro settore stesse tirando tantissimo e ora sono negli escrementi fino al collo causa mancanza di personale.
 

micheleforchini

Utente Registrato
9 Gennaio 2010
95
87
BGY
Ho una domanda che mi frulla per la testa da diversi giorni, spero non sia banale o stupida.
AirItaly ha lasciato sul campo 1350 dipendenti con la CIGS e Alitalia a inizio 2022 ne contata oltre 8000 (fonte Sole24ore).
Parliamo di un po' di tutto, ma sono quasi 10.000 lavoratori che vengono pagati da tutti noi per stare a casa in cassa.

La mia domanda è dunque questa: al netto dei lavativi, mi sembra assurdo che altre compagnie non provino a fare campagne di assunzione prevedendo magari dei bonus o dei benefit e cercando di pescare tra questi professionisti. Mi viene da pensare che allora può essere tutta una strategia per aumentare i profitti post COVID. Mi spiego, per aumentare il margine tiro sul numero di dipendenti gestendo volumi maggiori con un numero più contenuto di persone e dove non arrivo cancello e riproteggo.

Magari invece davvero la gente ha scelto di cambiare lavoro, dopotutto io ho appena assunto un ex AV che è stato lasciato a casa nel 2021 dopo 6 anni di servizio da una nota compagnia e si è dovuto reinventare.
 

lin_ra

Utente Registrato
13 Febbraio 2016
341
178
EU
Ho una domanda che mi frulla per la testa da diversi giorni, spero non sia banale o stupida.
AirItaly ha lasciato sul campo 1350 dipendenti con la CIGS e Alitalia a inizio 2022 ne contata oltre 8000 (fonte Sole24ore).
Parliamo di un po' di tutto, ma sono quasi 10.000 lavoratori che vengono pagati da tutti noi per stare a casa in cassa.

La mia domanda è dunque questa: al netto dei lavativi, mi sembra assurdo che altre compagnie non provino a fare campagne di assunzione prevedendo magari dei bonus o dei benefit e cercando di pescare tra questi professionisti. Mi viene da pensare che allora può essere tutta una strategia per aumentare i profitti post COVID. Mi spiego, per aumentare il margine tiro sul numero di dipendenti gestendo volumi maggiori con un numero più contenuto di persone e dove non arrivo cancello e riproteggo.

Magari invece davvero la gente ha scelto di cambiare lavoro, dopotutto io ho appena assunto un ex AV che è stato lasciato a casa nel 2021 dopo 6 anni di servizio da una nota compagnia e si è dovuto reinventare.
Tante compagnie stanno offrendo incentivi per il reclutamento. Ma il punto è quello che dici tu, moltissime persone nell'ambito aeronautico hanno trovato lavori migliori, meno stressanti e molto ben pagati.
Per quanto riguarda il volume, non è cosi semplice, cancellare e riproteggere non è semplice e la scusa del covid non regge più, quindi devi anche pagare le compensazioni, se cancelli sotto un tot di giorni. Moltissime compagnie stanno ricorrendo a wet-lease.
 

s4lv0z

Utente Registrato
11 Dicembre 2017
673
162
Stavolta dobbiamo riconoscere ad ITA di essersi mossa in tempo... con efficaci cambi di livrea e marchio nonché studiando un geniale mini network opportunamente sbilanciato è riuscita a scongiurare il pericolo di riempire troppo gli aerei.

Perdonatemi...

Inviato dal mio SM-G975F utilizzando Tapatalk
 

easycrew

Utente Registrato
31 Gennaio 2006
12
4
londra.
Tante compagnie stanno offrendo incentivi per il reclutamento. Ma il punto è quello che dici tu, moltissime persone nell'ambito aeronautico hanno trovato lavori migliori, meno stressanti e molto ben pagati.
Per quanto riguarda il volume, non è cosi semplice, cancellare e riproteggere non è semplice e la scusa del covid non regge più, quindi devi anche pagare le compensazioni, se cancelli sotto un tot di giorni. Moltissime compagnie stanno ricorrendo a wet-lease.
Io ho lavorato per circa 18 anni come assistente di volo per easyjet con base a Londra Stansted.
Il giorno in cui misero gli aerei al pascolo, cominciai a studiare per conseguire il diploma CeMap, per mutui ed assicurazioni...un pallino che ho sempre avuto.
Il giorno in cui ci diedero la possibilita' di scegliere tra redundancy, avendo chiuso STN, o trasferimento in un altra UK base...per me la scelta e' stata facile, avendo gia gettato le basi per la mia nuova carriera....
Diedero anche la possibilita', per colore i quali avessero scelto di prendere la redundancy, di mettere il proprio nome su una lista e quando le cose sarebbero migliorate, avrebbero potuto " far domanda di riassunzione " con nuovi contratti....per sentito dire da fame.
Dei vecchi colleghi di Stansted, solamente un Cabin Manager e' tornato in arancione.
Il problema e' tutto li. Abbiamo trovato, non so se di meglio, ma qualcosa di diveroso.
 

Paolì

Utente Registrato
5 Dicembre 2014
1,752
436
Pisa
Il problema è proprio questo, finché le compagnie aeree (e gli aeroporti) non tornano ad alzare gli stipendi (soprattutto in UK dove la situazione è vergognosa) è naturale e devo dire anche soddisfacente vedere questa situazione. Perché io ex dipendente buttato fuori malamente dovrei tornare da te sapendo che alla minima occasione mi abbassi ulteriormente lo stipendio o mi rimandi a casa? Mi trovo un altro lavoro e ti guardo soffocare con piacere.
 

pello

Utente Registrato
29 Giugno 2013
2,009
37
BGY
Il problema è proprio questo, finché le compagnie aeree (e gli aeroporti) non tornano ad alzare gli stipendi (soprattutto in UK dove la situazione è vergognosa) è naturale e devo dire anche soddisfacente vedere questa situazione. Perché io ex dipendente buttato fuori malamente dovrei tornare da te sapendo che alla minima occasione mi abbassi ulteriormente lo stipendio o mi rimandi a casa? Mi trovo un altro lavoro e ti guardo soffocare con piacere.
Da ex dipendente nell'handling, per quanto io sia convinto che non cambierà assolutamente niente, la penso come te! Non puoi pretendere che la gente ti lavori per 4 o 5 anni con contratti stagionali, rasentando i 1000 euro di stipendio, ma non voglio deviare la discussione su altro.

In ogni caso i voli da Malpensa al nomento contano riempimenti davvero ottimi (che giustificherebbero sicuramente più frequenze)
 
  • Like
Reactions: Paolì and 13900

SCAIPRIORITI

Utente Registrato
14 Settembre 2013
226
18
Nell'angloitaliano.
Da ex dipendente nell'handling, per quanto io sia convinto che non cambierà assolutamente niente, la penso come te! Non puoi pretendere che la gente ti lavori per 4 o 5 anni con contratti stagionali, rasentando i 1000 euro di stipendio, ma non voglio deviare la discussione su altro.

In ogni caso i voli da Malpensa al nomento contano riempimenti davvero ottimi (che giustificherebbero sicuramente più frequenze)
4 o 5 anni? Per AZ, a FCO, si parlava di un minimo di 6-7....

Inviato dal mio 2109119DG utilizzando Tapatalk
 

13900

Utente Registrato
26 Aprile 2012
8,754
4,877
Eh ma poi gli analisti di mercato s'incazzano perchè non vedono una riduzione dei CASK nelle trimestrali... C'è da ripensare tutto il sistema, altrochè.
 
  • Like
Reactions: robygun