***MODIFICHE E RESTRIZIONI COVID19***

Alexander

Well-known member
Utente Registrato
11 Dicembre 2017
49
1
Chiedo un favore enorme a tutta la comunità.... voi che siete decisamente più informati di me, se avete qualsiasi notizia riguardo l'apertura dell'aeroporto di Venezia e sull'inizio dei voli KLM su VCE per favore fatemelo sapere... qui o via PM...
Ho una prenotazione per il 7 Giugno da AMS a VCE con KLM e sono molto preoccupato che venga cancellato e di rimanere bloccato in Olanda, a quel punto non saprei davvero cosa fare... quindi se avete qualsiasi notizia che mi possa tranquillizzare io apprezzerei infinitamente!
Grazie in anticipo!
 

AlicorporateUK

Well-known member
Utente Registrato
9 Marzo 2009
2,537
6
London/Sarajevo
Dai comrades del Guardian, dettagli aggiuntivi (ancora non ufficiali, tuttavia) sulla quarantena che dovrebbe entrare in vigore a breve (UK).

Succo:

All arrivals face spot checks and £1,000 fine if they do not self-isolate for 14 days.

International travellers, including returning UK citizens, could face spot checks and £1,000 fines if they fail to self-isolate for 14 days after arriving in the country under measures to guard against a second wave of coronavirus.

Travellers will be asked to fill in a form with their contact information, and health officials will perform spot checks to ensure compliance with the measures.


 

13900

Well-known member
Utente Registrato
26 Aprile 2012
5,831
42
Governo sempre piu' imbarazzante. Se si doveva fare, si doveva fare MESI fa.
Stando al Telegraph, l'idea e' che faranno ben 100 (cento! cento! alla OK il prezzo e' giusto) per controllare che la gente non vada in giro. Tappati in casa tutti tranne autotrasportatori e poco altro, esclusi gli arrivi dall'Irlanda dove questa quarantena esiste gia' da marzo (e tra l'altro non si applica ai transiti).

Oggi la mia ministra preferita, Priti Patel, dara' altri dettagli (si spera). Non vedo l'ora di vederla in TV tutta sogghignante mentre da il benservito agli 'invasori'....
 
  • Like
Reactions: AlicorporateUK

ploncito

Well-known member
Utente Registrato
24 Luglio 2018
259
2
ex MLA, ora AMS
Chiedo un favore enorme a tutta la comunità.... voi che siete decisamente più informati di me, se avete qualsiasi notizia riguardo l'apertura dell'aeroporto di Venezia e sull'inizio dei voli KLM su VCE per favore fatemelo sapere... qui o via PM...
Ho una prenotazione per il 7 Giugno da AMS a VCE con KLM e sono molto preoccupato che venga cancellato e di rimanere bloccato in Olanda, a quel punto non saprei davvero cosa fare... quindi se avete qualsiasi notizia che mi possa tranquillizzare io apprezzerei infinitamente!
Grazie in anticipo!
Vedo KLM volare senza problemi al momento quindi non mi preoccuperei :)

Tra l'altro, ieri sul giornale leggevo che anche Transavia ricomincerà a volare dal 4 giugno verso alcune destinazioni. Solo in Spagna, Grecia al momento, Italia non pervenuta purtroppo.
 

Alexander

Well-known member
Utente Registrato
11 Dicembre 2017
49
1
Vedo KLM volare senza problemi al momento quindi non mi preoccuperei :)

Tra l'altro, ieri sul giornale leggevo che anche Transavia ricomincerà a volare dal 4 giugno verso alcune destinazioni. Solo in Spagna, Grecia al momento, Italia non pervenuta purtroppo.
Grazie mille!! domani mattina ho il volo KLM da GVA ad AMS, ma per quello sono tranquillo, ho visto che è un volo giornaliaro e che negli utlimi giorni è sempre partito... sto monitorando costantemente le app di KLM e dell'aeroporto GVA e risulta tutt'ora confermato... ho già fatto il check-in, penso che se fosse cancellato a quest'ora già lo saprei...

Ho prenotato un multi-tratta GVA-AMS-VCE con volo di rientro appunto il 7 Giugno... quello che mi da ansia è che ad oggi devono ancora iniziare i voli su VCE (per ora c'è solo un volo giornaliero su FCO con Alitalia) quindi di conseguenza non riesco a verificare la cosa e tranquillizzarmi...
Sul sito della KLM vedo un volo giornaliero da AMS a VCE solamente a partire dal 2 Giugno in poi.... continuerò a monitorare i voli, se vedo che dal 2 Giugno i voli effettivamente ci sono, allora sarò decisamente più tranquillo per quanto riguarda il mio del 7 Giugno... insomma devo convivere con l'ansia almeno fino al 2 Giugno! ahahah
 

13900

Well-known member
Utente Registrato
26 Aprile 2012
5,831
42
Trovo difficile riuscire ad odiare e disprezzare una persona piu' di lei.
Pure io, ma sto cercando di rispondere con l'ammmmmore. In piu' sto aspettando con ansia il momento in cui verra' fuori che ha una storia extraconiugale con Krysztof, muratore polacco che magari froda pure il welfare.
 

tiefpeck

Well-known member
Utente Registrato
27 Agosto 2011
1,874
0
Back to Fischamend
Grazie mille!! domani mattina ho il volo KLM da GVA ad AMS, ma per quello sono tranquillo, ho visto che è un volo giornaliaro e che negli utlimi giorni è sempre partito... sto monitorando costantemente le app di KLM e dell'aeroporto GVA e risulta tutt'ora confermato... ho già fatto il check-in, penso che se fosse cancellato a quest'ora già lo saprei...

Ho prenotato un multi-tratta GVA-AMS-VCE con volo di rientro appunto il 7 Giugno... quello che mi da ansia è che ad oggi devono ancora iniziare i voli su VCE (per ora c'è solo un volo giornaliero su FCO con Alitalia) quindi di conseguenza non riesco a verificare la cosa e tranquillizzarmi...
Sul sito della KLM vedo un volo giornaliero da AMS a VCE solamente a partire dal 2 Giugno in poi.... continuerò a monitorare i voli, se vedo che dal 2 Giugno i voli effettivamente ci sono, allora sarò decisamente più tranquillo per quanto riguarda il mio del 7 Giugno... insomma devo convivere con l'ansia almeno fino al 2 Giugno! ahahah
Come dicono a Roma, a te Furio ti spiccia casa. Comunque, in bocca al lupo.
 

13900

Well-known member
Utente Registrato
26 Aprile 2012
5,831
42
Live now, autoisolamento di 14 giorni a partire dall'8 giugno.
Mi sto godendo la trasmissione live.
Menzionati specificamente i camionisti e i raccogli-mirtilli. No info su che accadra' a piloti, cabin crew, macchinisti di treni, marinai etc.

Mi aspetto a stretto giro di posta notizie di licenziamenti per traghetti, Eurostar, compagnie aeree, hotel.
 

13900

Well-known member
Utente Registrato
26 Aprile 2012
5,831
42
Per non rovinarmi la serata ho evitato di accendere la tv.
E' divertentissimo.
Sto appena stracciando un contratto con un contractor scozzese per installare degli equipaggiamenti su una nave ad Aberdeen, dato che un ingegnere nostro deve arrivare dalla Norvegia a sovrintendere ai lavori. Mandiamo baracca e burattini a Bergen e si fa tutto li.

Se mi chiedono penali, je dico che il conto lo paga Pritellona.
 

londonfog

Moderatore
Utente Registrato
8 Luglio 2012
8,301
9
Londra
Mi sto godendo la trasmissione live.
Menzionati specificamente i camionisti e i raccogli-mirtilli. No info su che accadra' a piloti, cabin crew, macchinisti di treni, marinai etc.

Mi aspetto a stretto giro di posta notizie di licenziamenti per traghetti, Eurostar, compagnie aeree, hotel.
Per non rovinarmi la serata ho evitato di accendere la tv.
La cosa che trovo ridicola e' usare la propria auto per tornare a casa dall'aeroporto "where possible". Io non ho l'auto posso usare i mezzi pubblici? E quante persone potrei contagiare fra LHR e Wapping? Non solo, il clou e' non uscire di casa per comprare cibo o altri generi di prima necessita' "where they can rely on others", ma che senso ha? E come controllano se io "can rely on others"?

Quello che mi da fastidio e' la superficialita' mischiata ad un'arroganza nella comunicazione.
 

Denny_787

Member
Utente Registrato
17 Ottobre 2013
20
7
London
Io segue solo le vicissitudini dello scienziato di Bojo, il resto è’ noia.
A parte ciò’ della quarantena non mi preoccupo, piuttosto mi preoccupa BA che ad oggi da prima dispo il 18/6 e Az che via FCO e‘ sold out sìno al 11/6 e anche con Freccia AP priorità’ solo in Y. Tutto questo per volare a Mxp.
Senno’ avendo tempo a disposizione un bel giro a Dubai restando in apt e poi rientro a Milano. :oops:
 
Ultima modifica:

airport81

Well-known member
Utente Registrato
18 Luglio 2009
618
1
Roma
Tanto per rimanere in tema ho fatto una simulazione per arrivare a FLR ad inizi giugno.Da FCO non ci sono voli e Skyscanner mi fa fare con KLM FCO-AMS-FLR..Comodo no!?
 

ILM4rcio

Well-known member
Utente Registrato
28 Marzo 2014
100
0
Amici dello Scalo mi dicono che il primo volo EK di domani sembra abbia una quindicina di pax in arrivo prenotati e circa 5 in partenza ( ripeto da prendere con grande cautela). Se così fosse l'azione di EK mi sembra un pò azzardata. Speriamo che nei voli successivi si riprenda.
Devono far vedere che ripartono, soprattutto per la propaganda interna.
 

AZ209

Socio AIAC
Utente Registrato
24 Ottobre 2006
16,820
10
Londra.
E' arrivata puntualmente quella che la stampa di regime britannica chiama "la ritorsione della Francia".
Non mi meravigliera' se altri paesi incazzati con BoJo seguiranno la Francia.
Metto il link non di regime.

 

belumosi

Socio AIAC
Utente Registrato
10 Dicembre 2007
13,284
11
Da Repubblica un interessante articolo che fa giustizia della teoria che lasciando tutto aperto, l’economia ne risenta poco e comunque in misura minore rispetto al lockdown.

Rinunciare al lockdown per "salvare" l'economia? Ecco perché la ricetta svedese non ha funzionato


Nonostante le misure di limitazione blande, Stoccolma ha registrato nelle scorse settimane una flessione dei consumi pari a quelle dei Paesi che hanno scelto la strada dell'isolamento, affrontando però un numero molto più alto di morti. E l'immunità di gregge è ancora un traguardo molto lontano

di MAURIZIO RICCI

23 Maggio 2020

È il dilemma che ha consumato la tormentata primavera di economisti, politici, scienziati e noi tutti chiusi in casa. Davvero era necessaria una quarantena così lunga e così rigida? Non avrà fatto più danni del virus stesso? Adesso che la paura dell'epidemia si è allentata e i primi dati apocalittici sull'impatto economico di questi mesi (il Pil 2020 a meno 8? meno 10? meno 15 per cento?) si incrociano con i racconti vissuti di imprenditori che non ce l'hanno fatta e hanno già chiuso, c'è chi si guarda indietro e dice: ma non potevamo scegliere una alternativa più soft, tipo la Svezia? In due parole, la risposta è No. Anche a guardare solo l'economia, i danni della quarantena sono inferiori a quelli della non quarantena. E per chi, come gli svedesi, ci è svicolato attorno il guadagno è incerto e, comunque, minimo.

Il primo confronto - quello fra la presenza o meno del lockdown - lo ha fatto Daniel Gros, per il suo centro studi, il Ceps. Gros non ha utilizzato il parametro consueto, quello che utilizza i criteri delle assicurazioni per calcolare il costo economico di una vita perduta e, da qui, mettere a confronto vite salvate con posti di lavoro svaniti. Il dato che utilizza è, invece, la spesa che sarebbe stata necessaria per far fronte ad una pandemia, priva di qualsiasi freno. Anzitutto, ci sono le ore di lavoro perdute da chi si infetta, in media un mese, fra malattia e isolamento. Poi, c'è il costo in termini di ospedalizzazione, cure intensive, macchinari, personale per gestire decine di migliaia di infezioni, un quinto delle quali finisce in ospedale, per una spesa che, calcola Gros sulla base dei prezzi della sanità tedesca, è di 32 mila euro per ogni singolo caso. Una epidemia che investisse tutta la popolazione e ne spedisse un quinto in ospedale avrebbe un costo superiore alla quarantena.
Ma se la parola d'ordine, invece di lockdown, fosse stata prudenza, come in Svezia?

Il Paese scandinavo ha imposto solo regole di isolamento molto blande, lasciando che la vita quotidiana si svolgesse normalmente e l'economia marciasse regolarmente. Non è andata bene. Su 10 milioni di abitanti, la Svezia ha registrato 3.831 decessi. Gli altri tre Paesi nordici (Danimarca, Norvegia e Finlandia) che, insieme, fanno 15 milioni di abitanti e hanno adottato una quarantena paragonabile al resto d'Europa, in tutto mille. Se si guarda solo alle ultime settimane, il tasso di decessi per milione di abitanti (6,4), in Svezia è superiore sia a quello inglese che a quello italiano.
Almeno, però, la rinuncia alle quarantene all'italiana ha salvato l'economia, vero? No. Fra aprile e giugno, la previsione è di un crollo del 6 per cento del Pil, che la caduta delle esportazioni non basta a spiegare. Si sono fermati, infatti, i consumi: meno 5,4 per cento ad aprile. Nessuno impediva agli svedesi di approfittare della primavera incipiente per andare a bersi una birra o mangiare il classico mix di aringhe al ristorante. Ma non l'hanno fatto: la spesa nei bar e nei ristoranti, è crollata del 27 per cento. Quella per l'abbigliamento è affondata del 35 per cento. Il risultato finale è che fra il lockdown danese e le aperture svedesi la differenza è minima: questa primavera la domanda aggregata in Danimarca è diminuita del 29 per cento. In Svezia, poco meno: 25 per cento.
Insomma, dal punto di vista dell'economia, il problema, più della quarantena, sono il virus e le paure che suscita. Anche perché, nell'esperimento svedese, sta venendo a mancare il tassello decisivo. Il governo di Stoccolma sta accettando più morti, in cambio di vantaggi modesti per l'economia, ma senza centrare l'obiettivo principale: l'immunità. In realtà, già la premessa era scivolosa: non c'è, oggi, una conferma scientifica che il superamento dell'infezione comporti un'immunità dal virus. Ma anche se ci fosse, alla Svezia sembra sfuggire: a fine aprile, gli infettivologi si aspettavano che almeno un terzo degli abitanti di Stoccolma fosse entrato in contatto con il virus. Invece, siamo solo al 7,3 per cento: l'immunità di gregge è davvero remota, anche se il prezzo pagato, in termini di morti, per inseguirla comincia ad essere alto.