AirItaly in liquidazione

TW 843

Senior Member
6 Novembre 2005
31,896
66
45
Ormeggiatore di aliscafi
Still alive? Air Italy applies for flights to United States
Currently, the industry is not very hopeful regarding its short-term future. Fleet, job and schedule cuts are present all around. Yet one airline is still hopeful – Air Italy. The Milan, Italy-based airline abruptly entered voluntary liquidation in February 2020.

Now, the airline has filed documents with the United States Department of Transportation (DOT) to continue service to the United States under the open skies air transport agreement between Europe and the US.

The exemption from 49 U.S.C. § 41301, previously granted to Meridiana fly, allows a company to transport freight or passengers on scheduled or charter flights from any European Union (EU) member state to any point in the United States, including fifth freedom flights.

While the airline currently has no aircraft certified to fly, apart from five Boeing 737 MAX jets, Air Italy stated that the renewal of the exemption “would be in the public interest,” as it would preserve the status quo during the period when the airline “reviews its options.”

Air Italy’s filing, nevertheless, highlighted that the airline “has suspended its operations to the United States, the carrier continues to hold a homeland license to provide the service authorized by this exemption.”

The application could indicate that the airline is still hopeful to restart services; however, the current pandemic situation could point in the other direction and the fact that liquidators are looking to keep the value of Air Italy’s assets, including its Air Operator’s Certificate (AOC).

AeroTime News approached Air Italy for comment.
 

TW 843

Senior Member
6 Novembre 2005
31,896
66
45
Ormeggiatore di aliscafi
Tayaran Jet debutta nella linea: voli da Trapani verso quattro città italiane
[ 0 ] 12 maggio 2020 13:13
Tayaran Jet prepara il debutto nei collegamenti di linea con il lancio di una serie di rotte da Trapani verso alcune destinazioni italiane, a partire dal prossimo 1° agosto.

Come riportato da Ch-Aviation “l’operativo prevede voli per Napoli, Perugia, Ancona e Trieste: ogni rotta sarà servita con due frequenze alla settimana operate da un Boeing 737-300” (dovrebbero essere due gli aeromobili attivi).

Il vettore bulgaro finora operava come Acmi oppure charter; due dei tre B737-300 fino allo scorso febbraio erano utilizzati in wet-lease da Air Italy (sino al fallimento) mentre il terzo era basato prima a Bucarest e successivamente a Varna
 

speedbird001

Well-known member
Utente Registrato
27 Febbraio 2014
464
1
48 ore e rimborso pervenuto. Con carta di credito. Senza alcun problema. Tramite OTA il tempo si perde per i passaggi tra compagnia, circuito e accredito, e ci vuole pazienza, tenendo presente che anche in direzione contraria i tempi sono simili (da quando ti addebitano, a quando te li tolgono dal conto corrente, a quando li accreditano all'OTA, a quando passano alla Compagnia non pensare che passino 2 minuti). E tieni presente che il momento in cui fisicamente ti escono i soldi è quando viene addebitato il dovuto sul tuo conto corrente bancario, non quando schiacci il pulsante PAGA.
Niente, Amex mi ha risposto che sono solo intermediari del pagamento e non possono fare niente.
Voi a che mail li avete sollecitati ?
Sempre la famosa refound@airitaly ?

Grazie per l'info.
 

rommel

Well-known member
Utente Registrato
31 Luglio 2008
1,151
3
Chia
Tayaran Jet debutta nella linea: voli da Trapani verso quattro città italiane
[ 0 ] 12 maggio 2020 13:13
Tayaran Jet prepara il debutto nei collegamenti di linea con il lancio di una serie di rotte da Trapani verso alcune destinazioni italiane, a partire dal prossimo 1° agosto.
Ieri erano tutti e 2 a Malpensa....parcheggiati
 

TW 843

Senior Member
6 Novembre 2005
31,896
66
45
Ormeggiatore di aliscafi
ma questi che si definiscono compagnia Bulgara (scritto in Italiano nel Chi siamo su https://www.tayaranjet.com/chi-siamo ) sono nati dalle ceneri di Airitaly? como se spiega? Manco i napoletani che scrivono made in cina!
La Tayaranjet è (attraverso diverse scatole cinesi bulgaro-maltesi) di proprietà della famiglia siciliana Di Grandi.

Famiglia Di Grandi nota nell’ambiente aeronautico per via della loro precedente leggendaria creatura con le ali:

“Nella compagnia batte un cuore siciliano, di Modica per l'esattezza", sottolineano da Tayaranjet. Socio di maggioranza è infatti l'imprenditore Paolo Di Grandi, già amministratore delegato della compagnia Fly Hermes, con sede a Malta, che nel 2015 ebbe sospesa la licenza per volare. "Esperienza sfortunata ma superata. Ci furono alcuni problemi con l'aereo", spiega Vincenzo Di Grandi, padre di Paolo, presente alla conferenza stampa. "In Bulgaria lavorare è molto più semplice che in Italia - aggiunge - lì realizzeremo anche auto elettriche". Intanto dal 20 luglio partono i nuovi collegamenti aerei per la Sicilia. Che si estenderanno anche oltre la stagione summer. "In programma - anticipa il vicedirettore della compagnia, Massimo La Pira - abbiamo altri voli dalla Sicilia verso l'est Europa ma ne riparleremo a ottobre. Visto il periodo, meglio partire prudenti“
Repubblica
 
  • Like
Reactions: ant

davidegr

Well-known member
Utente Registrato
La Tayaranjet è (attraverso diverse scatole cinesi bulgaro-maltesi) di proprietà della famiglia siciliana Di Grandi.

Famiglia Di Grandi nota nell’ambiente aeronautico per via della loro precedente leggendaria creatura con le ali:

“Nella compagnia batte un cuore siciliano, di Modica per l'esattezza", sottolineano da Tayaranjet. Socio di maggioranza è infatti l'imprenditore Paolo Di Grandi, già amministratore delegato della compagnia Fly Hermes, con sede a Malta, che nel 2015 ebbe sospesa la licenza per volare. "Esperienza sfortunata ma superata. Ci furono alcuni problemi con l'aereo", spiega Vincenzo Di Grandi, padre di Paolo, presente alla conferenza stampa. "In Bulgaria lavorare è molto più semplice che in Italia - aggiunge - lì realizzeremo anche auto elettriche". Intanto dal 20 luglio partono i nuovi collegamenti aerei per la Sicilia. Che si estenderanno anche oltre la stagione summer. "In programma - anticipa il vicedirettore della compagnia, Massimo La Pira - abbiamo altri voli dalla Sicilia verso l'est Europa ma ne riparleremo a ottobre. Visto il periodo, meglio partire prudenti“
Repubblica
nemmeno hanno iniziato che hanno subito ridotto i voli. Da Catania un solo volo verso Roma, contro i due programmati, mentre da Palermo e Comiso verso Bologna dovrebbero iniziare a volare il 2 agosto.
 

Mandrake

Well-known member
Utente Registrato
24 Luglio 2018
70
2
Credo che sia un volo per la Difesa. Sarebbe interessante capire a chi la Difesa darà questi voli in futuro (BPA??, Neos??)