777 United perde mezzo motore in volo


nicolap

Amministratore AC
Staff Forum
10 Novembre 2005
28,670
245
Roma
Il danno sembra molto simile a quello patito da N773UA; forse la foto si riferisce a quell'aereo?
Credo tu abbia ragione, e che in rete inizi la solita confusione.
Anche perchè nelle foto in volo non si vede il danno, che è comunque bello grande.
 

13900

Utente Registrato
26 Aprile 2012
6,776
1,130
Resta il fatto che, dallo screenshot di OneShot, sembrerebbe un problema simile (un paio di palette della turbina sono mancanti).
 

Jambock

Utente Registrato
19 Giugno 2016
458
37
MXP
Boeing consiglia la sospensione delle operazioni del 777 con motore PW4000:

P&W dovrebbe ridurre l'intervallo di ispezioni dei motori:


A questo punto immagino che dalle prime osservazioni anche loro pensino che sia stato un evento molto simile a quello del 2018.
 

Cesare.Caldi

Utente Registrato
14 Novembre 2005
34,439
198
N/D
Boeing 777 bloccati a terra dopo l’incidente di Denver negli Usa, in Giappone e in Sud Corea
Una direttiva dell’americana Faa impone ispezioni immediate a tutti i velivoli con motore simile a quello esploso in aria sopra Denver

Nuova grana per Boeing. La Federal Aviation Administration (Faa), l’autorità americana per la regolamentazione dell’aviazione civile, ha diramato una direttiva di emergenza che richiede ispezioni immediate su tutti i 777 con motore simile a quello coinvolto nell’incidente di domenica alle porte di Denver, in Colorado.
I 777 con motori PW4000 devono essere «ispezionati di emergenza» e questo vorrà «probabilmente dire che alcuni aerei saranno rimossi dal servizio» ha annunciato il direttore della Faa, Steve Dickson. L’allerta comporta di fatto la messa a terra di tutti i 777 equipaggiati con turboventole Pratt & Whitney uguali a quella esplosa in volo.

L’ordine della Federal Administration Aviation risuona anche in Giappone e in Sud Corea, dove le autorità chiedono alle compagnie aeree nazionali di lasciare a terra fino a nuovo ordine i 777 con motore PW 4000 .

La decisione della Faa segue l’incidente di United Airlines a Denver di domenica, quando uno dei suoi velivoli, un 777 con PW4000, per l’appunto, è stato costretto a rientrare poco dopo il decollo a causa di un motore in fiamme che ha causato una pioggia di detriti nell’area circostante la città del Colorado. Un atterraggio di emergenza che non ha causato feriti fra i 231 passeggeri e i 10 membri dell’equipaggio, diretti inizialmente a Honolulu. Nessun ferito neanche a terra, dove molti detriti sono caduti in strade e giardini di un centro abitato. La stampa Usa ha pubblicato frattanto le immagini di grosse componenti del motore del velivolo esploso poco dopo il decollo. Il 777 è riuscito ad atterrare nonostante il guasto.

Per Boeing si tratta di un nuovo colpo dopo lo scandalo del 737 Max, lasciato a terra per un anno. Il caso è anche un test per la Faa, travolta dalle critiche per il 737 Max per la lentezza nell’azione e per non aver condotto i test necessari sul velivolo prima dell’autorizzazione a volare.

 

Jambock

Utente Registrato
19 Giugno 2016
458
37
MXP
Resta il fatto che, dallo screenshot di OneShot, sembrerebbe un problema simile (un paio di palette della turbina sono mancanti).

Info confermata da NTSB

Two fan blades were fractured
  • One fan blade was fractured near the root
  • An adjacent fan blade was fractured about mid-span
  • A portion of one blade was imbedded in the containment ring
  • The remainder of the fan blades exhibited damage to the tips and leading edges
 

13900

Utente Registrato
26 Aprile 2012
6,776
1,130
Stessi sintomi di N773UA... Anche in quel caso s'e' rotta una paletta, un'altra rotta a meta' e danni al resto.

Mi sorprende quanti danni abbiano creato. Se non ricordo male c'era stato un caso cosi' su un 767 BA, motori RB211. Causa fatigue del giunto paletta-hub una s'e' staccata e ha tritato un paio di palette circostanti oltre a quelle del compressore...ma niente rottura della nacelle.
 

A345

Socio AIAC
Utente Registrato
15 Novembre 2007
2,052
60
Piacenza, Emilia Romagna.
A me ha fatto impressione il video, in particolare le vibrazioni/sollecitazioni che hanno dovuto sopportare pilone e ala fino all' atterraggio.
Complimenti a Boeing e in generale anche a tutti gli altri costruttori per la robustezza raggiunta dagli aerei odierni, per un "ignorante" come il sottoscritto rimane un mistero come un mix di alluminio/compositi/ecc uniti da rivetti possa superare indenne eventi simili!
 

ilverococco

Utente Registrato
3 Novembre 2016
216
94
BLQ - DXB
non so quali motori montino i 777 di EK ma se dovessero metterli a terra direi che Emirates incontrerebbe "qualche" problemino visto che sono praticaemnte gli unici aerei che volano, contando pure che molti di essi volano come cargo non riconfigurato, cosa non possibile con i 380 (almeno così mi è stato detto)
 

13900

Utente Registrato
26 Aprile 2012
6,776
1,130
non so quali motori montino i 777 di EK ma se dovessero metterli a terra direi che Emirates incontrerebbe "qualche" problemino visto che sono praticaemnte gli unici aerei che volano, contando pure che molti di essi volano come cargo non riconfigurato, cosa non possibile con i 380 (almeno così mi è stato detto)
GE90-115B (credo unico motore disponibile per i 300ER)
 
  • Like
Reactions: ilverococco

Fewwy

Utente Registrato
19 Agosto 2014
653
34
Torino
tra l’altro, sempre su Airliners un insider United diceva che proprio N773UA sarebbe dovuto andare a HNL con i passeggeri di questo volo... però poi hanno fatto che cancellare.
E invece, stando ad AvHerald, sembrerebbe sia stato proprio N773UA a fare da sostituto, tanto per zittire gli scaramantici :LOL:
(edit: ho letto ora che pure quello stava andando a Honolulu quando fece il botto... Final Destination lévate proprio 😅 )


Comunque è una mia impressione, o adesso la FAA – dopo l'esperienza del MAX – mette a terra le flotte in un nanosecondo?
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: 13900

13900

Utente Registrato
26 Aprile 2012
6,776
1,130
Beh, e' il secondo incidente con dinamiche abbastanza simili in un lasso di tempo ridotto, con lo stesso tipo di motore (e, se non erro, non uno dei piu' diffusi, di sicuro non rispetto al GE90).
 

Flyfan

Utente Registrato
17 Giugno 2019
587
155
LJU
chiedo perdono in anticipo per la banalità imbarazzante della domanda, ma perchè non lo hanno spento quel motore? o gira in modo passivo per il flusso d'aria? E il fuoco?
 

Jambock

Utente Registrato
19 Giugno 2016
458
37
MXP
chiedo perdono in anticipo per la banalità imbarazzante della domanda, ma perchè non lo hanno spento quel motore? o gira in modo passivo per il flusso d'aria? E il fuoco?
Motore spento, gira dovuto all'aria (y)

Edit:
Immagino che il fuoco sia dovuto a danni sul sistema lubrificante (tubi, serbatoio). Senza la copertura del motore l' estintore non riesce a "soffocare" il fuoco
 
Ultima modifica:

13900

Utente Registrato
26 Aprile 2012
6,776
1,130
chiedo perdono in anticipo per la banalità imbarazzante della domanda, ma perchè non lo hanno spento quel motore? o gira in modo passivo per il flusso d'aria? E il fuoco?
[OT]Come dice Jambock, il turbofan gira per via del flusso d'aria. Capita anche con gli aerei a terra quando c'e' vento (anche poco): basta un refolo e vedi che le palette girano anche in fretta... mi ricordo una signora, un giorno che passavo per il Terminal 3 a LHR, che mi aveva detto che ci dovevamo vergognare perche' "fate andare i motori anche quando gli aerei sono fermi".

[/OT]
 
  • Like
Reactions: Flyfan

Flyfan

Utente Registrato
17 Giugno 2019
587
155
LJU
Grazie per il chiarimento. un sistema che vada a frenare la girante in caso di bisogno, come in questo caso per evitare vibrazioni inutili, sarebbe senza senso?
 

vipero

Utente Registrato
8 Ottobre 2007
4,908
521
.
Grazie per il chiarimento. un sistema che vada a frenare la girante in caso di bisogno, come in questo caso per evitare vibrazioni inutili, sarebbe senza senso?
Poi devi aggiungere la protezione necessaria a non far intervenire il blocco inavvertitamente, che quello sarebbe un rischio ben più grave.
Meglio che giri, un fan libero comunque una seppur piccolissima spinta la genera (un po' come l'autorotazione degli elicotteri).
 
  • Like
Reactions: Flyfan

Jambock

Utente Registrato
19 Giugno 2016
458
37
MXP
Probabilmente vale più la pena rischiare un'eventuale vibrazione nelle pochissime volte che capita una cosa del genere.

Le misure di sicurezza per evitare un malfunzionamento di un sistema di blocco richiederebbero non solo un maggiore "sforzo" di progettazione, ma anche tante ore in più di manutenzione durante tutta la vita del motore.

Immagino che qualcuno abbia fatto dei conti, valutando i rischi e le probabilità.
 

OneShot

Utente Registrato
31 Dicembre 2015
2,278
303
Paris
Immagino che le vibrazioni potrebbero essere maggiori bloccando il fan piuttosto che lasciandolo libero di girare, poichè opporrebbe maggiore resistenza.
Meglio che giri, un fan libero comunque una seppur piccolissima spinta la genera (un po' come l'autorotazione degli elicotteri).
L'energia assorbita dal motore per girare a mulinello (windmilling engine) è superiore alla resistenza creata dallo stesso in posizione statica o se vi fosse davanti un disco a coprirne la presa d'aria. La posizione migliore sarebbe quella a "bandiera" adottata sui turboprop, ma complicherebbe troppo la meccanica del turbofan.
Il windmilling non genera nessuna spinta. L'unico modo per avere un minimo di spinta sarebbe avere il motore funzionante ad idle.
Quindi, se pensi ad un un'elicottero in caduta libera, l'accelerazione verticale è frenata dal rotore in autorotazione che, se fosse bloccato, opporrebbe una resistenza minore facendo schiantare il velivolo a velocità maggiore.