Tracciamento contatti positivi su un volo

Cesare.Caldi

Well-known member
Utente Registrato
14 Novembre 2005
34,061
100
N/D
Oggi ho ricevuto questa email:

Comunicazione importante per i passeggeri del volo Air arabia 30471 Casablanca-Venezia 08 ottobre 2020
Gentile Sig.ra/Sig.re,

La stiamo contattando dal Ministero della Salute per accertarci delle sue condizioni di salute e per fornirle una serie di indicazioni, in seguito all’identificazione di un caso confermato di COVID-19 sul volo Air arabia 30471 Casablanca-Venezia del 08 ottobre 2020.
Dall’indagine epidemiologica è emerso che Lei risulta come contatto stretto del caso.

Per tutelare la sua salute e quella dei suoi cari abbiamo bisogno dei seguenti dati, che verranno trasmessi all'autorità sanitaria locale competente nel rispetto della privacy.
La preghiamo di rispondere a questa mail il prima possibile, fornendo:

- luogo e data di nascita
- dove si trova attualmente (indirizzo completo: Regione, via e numero civico, comune, provincia)
- recapito telefonico


In attesa di essere contattato dal Dipartimento di Prevenzione della sua ASL, la preghiamo di seguire le seguenti indicazioni.

Nel suo caso è previsto un periodo di quarantena di 14 giorni dalla data di ultima esposizione al caso (08 ottobre 2020) oppure di 10 giorni dalla data di ultima esposizione al caso a condizione dell’esito negativo di un test antigenico o molecolare effettuato il decimo giorno.

Durante il periodo di quarantena è necessario:
- rimanere a casa ed evitare contatti ed interazioni sociali (anche con i conviventi nella stessa abitazione);
- lavare frequentemente le mani;
- tossire e starnutire direttamente su un fazzoletto di carta o nella piega del gomito;
- misurare la temperatura corporea due volte al giorno e in caso di percezione di aumento della temperatura;
- in caso di insorgenza dei sintomi, anche lievi (in particolare febbre, mal di gola, tosse, rinorrea/congestione nasale, difficoltà respiratoria, dolori muscolari, anosmia/ageusia/disgeusia, diarrea, astenia) telefonare immediatamente al medico di medicina generale o al pediatra di libera scelta.

Se fuori dallItalia, la invitiamo a contattare immediatamente lautorità sanitaria del Suo Paese e informare della possibile esposizione sull'aereo.

Si prega di seguire scrupolosamente le indicazioni elencate nella presente mail, di fornirci i dati richiesti e di non allegare referti di tamponi/test sierologici effettuati prima della ricezione di questa e-mail. Le ricordiamo che l’eventuale esito negativo di un test effettuato antecedentemente a questa e-mail NON esonera dall’effettuazione del periodo di quarantena.

Se il destinatario di questa mail è un’agenzia viaggi, rispondere tempestivamente a questo indirizzo e agli indirizzi in Cc indicando i riferimenti (nome, telefono e mail) dei passeggeri che hanno prenotato il volo attraverso la vostra agenzia.

Per ulteriori informazioni consultare la seziona del sito del Ministero della Salute dedicata alle domande più frequenti sul contact tracing oppure contattare il numero gratuito di pubblica utilità: 1500.

Cordiali saluti,
per conto del gruppo contact tracing

Ministero della Salute
Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria

Uff. 5 – Prevenzione delle Malattie Trasmissibili e Profilassi Internazionale
 

Cesare.Caldi

Well-known member
Utente Registrato
14 Novembre 2005
34,061
100
N/D
Ho pensato subito a un errore infatti non ho mai preso quel volo ne tantomeno sono stato a Venezia o in Marocco in questo periodo e in effetti dopo un po arriva la mail di correzione:

R: ERRATA CORRIGE Comunicazione importante per i passeggeri del volo Air arabia 30471
Gentile Sig.ra/Sig.re,

si prega di non tenere conto della precedente e-mail.
Ci scusiamo per il disagio arrecato
Distinti saluti
 

Cesare.Caldi

Well-known member
Utente Registrato
14 Novembre 2005
34,061
100
N/D
Alcune considerazioni sull' accaduto:

1) Come è potuto succedere un errore cosi grossolano considerando che non ho mai volato da VCE in vita mia ne ho mai volato con la compagnia Air Arabia? Quanti altri casi di errori clamorosi come questo ci saranno?

2) Se fossi stato veramente un pax di quel volo mi avvisano di essere potenzialmente a rischio e di mettermi in quarantena via email? Non tutti consultano le mail quotidianamente, alcuni lo fanno solo ogni tanto, quindi potrebbero passare giorni prima che una persona in potenziale pericolo ne venga a conoscenza.

3) Se fossi stato veramente un pax di quel volo mi avvisano del potenziale pericolo solo dopo un settimana dal volo, quando nel frattempo ignaro di tutto avrei potuto infettare molte altre persone.

Se il contact tracing è gestito in questo modo non c'è da proprio da stare tranquilli.
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: enzomatto

ricky-godf

Member
Utente Registrato
8 Luglio 2020
7
2
Questa è l’Italia, vanno avanti con i moduli cartacei nel 2020, mi sono sempre chiesto come farebbero a contattare i passeggeri in casi come questo. Me li immagino rovistare tra migliaia di moduli cartacei.. infatti questi sono i risultati.
Air Arabia 30471, basterebbe questo per capire l’incompetenza, manco fosse il CAP di Marrakech.
 

ilverococco

Well-known member
Utente Registrato
3 Novembre 2016
159
30
BLQ - DXB
Questa è l’Italia, vanno avanti con i moduli cartacei nel 2020, mi sono sempre chiesto come farebbero a contattare i passeggeri in casi come questo. Me li immagino rovistare tra migliaia di moduli cartacei.. infatti questi sono i risultati.
Air Arabia 30471, basterebbe questo per capire l’incompetenza, manco fosse il CAP di Marrakech.
Mi si sono abbastanza scartavetrati gli zebedei a sentire gente che dice/scrive “questa é l’italia”, “W l’itaglia” et similia

Citami un paese (di dimensioni paragonabili) uno che abbia un sistema di tracciamento a prova di bomba e perfetto, fatti salvi tutti quei paesi dove “democrazia” é solo una parola del vocabolario

Che moduli e modulini siano irritanti e poco efficaci ok, ma sempre con questa lamentela continua nei confronti dell’Italia...cheppalle!
 

Brendon

Well-known member
Utente Registrato
14 Agosto 2016
255
48
TRS/WAS/MEM
Cesare, controlla negli header il server SMTP di invio della email, giusto per vedere se si tratta di una mail vera (server di invio coincide col dominio del mittente, etc.). Mi sembra una buona scusa per ricevere PI che possono essere usate per furto d'identità in futuro.
 
  • Like
Reactions: flapane

Flyfan

Well-known member
Utente Registrato
17 Giugno 2019
443
76
LJU
Questa è l’Italia, vanno avanti con i moduli cartacei nel 2020, mi sono sempre chiesto come farebbero a contattare i passeggeri in casi come questo. Me li immagino rovistare tra migliaia di moduli cartacei.. infatti questi sono i risultati.
Air Arabia 30471, basterebbe questo per capire l’incompetenza, manco fosse il CAP di Marrakech.
Ma va? Perché invece in amerika stanno un bijoux. Tanto per dire che anzi siamo comunque tra quelli messi meglio a sto giro.
 
  • Like
Reactions: londonfog

Fewwy

Well-known member
Utente Registrato
19 Agosto 2014
569
13
Torino
3) Se fossi stato veramente un pax di quel volo mi avvisano del potenziale pericolo solo dopo un settimana dal volo, quando nel frattempo ignaro di tutto avrei potuto infettare molte altre persone.
Dai per scontato che la settimana sia un ritardo nella comunicazione.
Magari è solo il tempo intercorso prima che il povero cristo accusasse i sintomi + tampone + risultati + comunicazione all'autorità degli ultimi spostamenti e quindi venisse fuori che aveva preso quel volo.
 

njko98

Well-known member
Utente Registrato
25 Aprile 2016
299
15
Roma
3) Se fossi stato veramente un pax di quel volo mi avvisano del potenziale pericolo solo dopo un settimana dal volo, quando nel frattempo ignaro di tutto avrei potuto infettare molte altre persone.

Se il contact tracing è gestito in questo modo non c'è da proprio da stare tranquilli.
Tu pensa che dei miei colleghi hanno avuto un pax positivo e la ASL si è fatta viva dopo 12 giorni, dicendo loro "dopodomani è il vostro ultimo giorno di quarantena", mentre nel frattempo hanno lavorato tranquillamente.
 

ricky-godf

Member
Utente Registrato
8 Luglio 2020
7
2
Mi si sono abbastanza scartavetrati gli zebedei a sentire gente che dice/scrive “questa é l’italia”, “W l’itaglia” et similia

Citami un paese (di dimensioni paragonabili) uno che abbia un sistema di tracciamento a prova di bomba e perfetto, fatti salvi tutti quei paesi dove “democrazia” é solo una parola del vocabolario

Che moduli e modulini siano irritanti e poco efficaci ok, ma sempre con questa lamentela continua nei confronti dell’Italia...cheppalle!
Qui non si parla di raggiungere la perfezione, ma per gestire un contact tracing con un minimo di efficienza è indispensabile un database informatico.

Nei (pochi) Paesi Europei che ho visitato durante l’estate la registrazione era sempre fatta online, si otteneva un Qr code che veniva poi scannerizzato all’arrivo. Se un passeggero risultasse positivo, ad esempio, 5 giorni dopo basterebbe inserire data/volo/posto a sedere e il computer in un secondo ti sparerebbe fuori i “contatti stretti”.
Ovvio che problemi e imperfezioni potrebbero esserci anche qui, ma prova a fare questa operazione con una montagna di moduli compilati a mano.

Mi spiace averti scartavetrato gli zebedei, spero non bruci troppo..
 

Qantaslink

Well-known member
Utente Registrato
22 Giugno 2009
1,352
27
Straniero che non ha patria
Oggi ho ricevuto questa email:

Comunicazione importante per i passeggeri del volo Air arabia 30471 Casablanca-Venezia 08 ottobre 2020
Gentile Sig.ra/Sig.re,



- luogo e data di nascita
- dove si trova attualmente (indirizzo completo: Regione, via e numero civico, comune, provincia)
- recapito telefonico
Perchè chiedono queste informazioni? Se uno ha riempito il modulo deve indicarle, ma tu non hai ne riempito il modulo ne fatto questo viaggio.
 

Qantaslink

Well-known member
Utente Registrato
22 Giugno 2009
1,352
27
Straniero che non ha patria
Che moduli e modulini siano irritanti e poco efficaci ok, ma sempre con questa lamentela continua nei confronti dell’Italia...cheppalle!
Le lamentele ci sono e ci saranno sempre, devono essere anche costruttive per cercare di migliorarle non alla perfezione, ma arrivarci.
 

speedbird100

Well-known member
Utente Registrato
13 Febbraio 2020
82
8
Non sembra essere phishing (ignorandone il dominio però)

Per il proseguimento delle attività di sanità pubblica verranno richiesti alcuni dati, come l’indirizzo attuale ed il recapito telefonico.

NON vengono MAI richiesti dati come password, iban, coordinate bancarie o numeri di carte di credito.
 

13900

Well-known member
Utente Registrato
26 Aprile 2012
6,335
621
A me (incidentalmente dopo aver dovuto dare i miei contatti a un agente immobiliare, vil razza dannata qui in Albione) sono arrivate almeno dieci email da versioni barbaramente malfatte dell'NHS inglese per avvisarmi di fantomatici contagi avvenuti su treni e aerei su cui mai sono stato.

Nel frattempo l'app dell'NHS (quella originale, eh) mi manda notifiche ogni altro giorno circa potenziali esposizioni al vaaaairus, per poi dirmi che era un falso allarme.

Cio' detto, tutto il ciarpame di carta che si fa e' veramente incredibile. Di sicuro ci sono modi migliori (usando Immuni, facendo dialogare tra loro le varie app locali, chiedendo i dati APIS alle compagnie aeree, chip sottopelle da Ka$ta mortizzombi...)
 
  • Like
Reactions: speedbird100

magick

Well-known member
Utente Registrato
5 Maggio 2016
454
31
Non sembra essere phishing (ignorandone il dominio però)

Per il proseguimento delle attività di sanità pubblica verranno richiesti alcuni dati, come l’indirizzo attuale ed il recapito telefonico.

NON vengono MAI richiesti dati come password, iban, coordinate bancarie o numeri di carte di credito.
Non può essere phishing, dato che poi hanno inviato l'errata corrige. Non avrebbe alcun senso.
 
  • Like
Reactions: speedbird100