[TR] Capoterra


vce145

Utente Registrato
4 Giugno 2007
942
18
Veramente una condivisione unica. Bravi e grazie.

Senza vena polemica ma solo per capire:
- ma come mai non sono mai stati recuperati tali pezzi?
- non dovrebbero essere considerati "corpi di reato"? (scusate l'ignoranza) anche nell'ottica della "fu" inchiesta?
- ma non c'è nessuna lapide/stele/monumento che ricorda l'accaduto?
- ma sono forse ancora sotto sequestro e per questo "intoccabili"?

Grazie
 

SOYUZ

Utente Registrato
22 Ottobre 2008
256
24
E sarebbe poi una prima mondiale che la perizia sia stata fatta 'in loco' --- me li immagino i vari teams di Douglas, Collins, General Electric , RAI/ENAC, etc etc a lavorare con i microscopi elettronici fra le frasche. Mi piacerebbe leggere le relative analisi forensi. Salta all'occhio lo sforzo per recuperare un DC-9 a 3.000 mt in fondo al mare, e quelli per recuperare questi poveri resti!
 

Dancrane

Amministratore AC
Staff Forum
10 Febbraio 2008
17,361
982
Milano
@vce145
Sui pezzi è aperta da anni una disputa, sia per chi dovrebbe, nel caso, rimuoverli, sia in merito alla effettiva necessità di rimuoverli.
La zona è piuttosto impervia, e ci si può arrivare esclusivamente a piedi con un percorso di circa un'oretta dal punto di partenza dei sentieri. Recuperare e portare a terra i resti non è certo una passeggiata, i resti non sono affatto sotto sequestro e il posto, oltre che mèta di appassionati e parenti, è stato nel tempo saccheggiato e deturpato da una, purtroppo, non esigua schiera di imbecilli.
L'inchiesta è stata svolta ed era arrivata alla conclusione riportata da Nicola nel suo thread: concorso di colpa tra piloti e controllore di volo, ed incidente causato dalla erronea percezione della posizione: è sufficiente salire in loco per comprendere come, in una notte di pioggia, le luci della SARAS abbiano facilmente potuto essere confuse come quelle della pista.
Il luogo è diventato autonomamente una sorta di sacrario, e ci sono due croci ed una piccola lapide a ricordare la tragedia.
Qua un link alla pagina web che ricorda l'incidente e raccoglie documentazione ed immagini dell'epoca http://dc9.sardiniaimage.it/
Su avazionecivile.it in parecchie occasioni si è discusso dell'incidente: il thread storico di nicolap è stato già segnalato, qua una discussione del 2006 https://www.aviazionecivile.it/forum/threads/relitto-dc-9-ati-di-capoterra-ca.54905/ e qui il TR scritto da me in occasione di una visita organizzata con un gruppo di forumisti 4 anni fa https://www.aviazionecivile.it/forum/threads/tr-aviazione-civile-a-capoterra.138919/
 

13900

Utente Registrato
26 Aprile 2012
7,426
2,323
Da wiki:

Il Comune di Sarroch, con ordinanza n. 18 del 15 luglio 2013, ha invitato Alitalia Linee Aeree Italiane S.p.a a provvedere a proprie spese alla rimozione e smaltimento di tutti i rifiuti abbandonati in località "Conca d'Oru". Alitalia ha impugnato l'ordinanza al Tribunale amministrativo regionale, che tuttavia, con sentenza n. 198 del 21 gennaio 2015, ha respinto il ricorso.

La compagnia aerea in particolare contestava: la mancata comunicazione di avvio del procedimento; che l'Amministrazione comunale non avesse verificato che i rottami oggetto dell'ordinanza fossero riconducibili a quelli residuati dall'esito dell'incidente aereo; che il velivolo era comunque di proprietà dell'ATI, quindi non sarebbe stato chiaro perché “della rimozione di questi rifiuti dovrebbe rispondere Alitalia”; che la rimozione dei rifiuti fosse compito dei proprietari dei terreni.

Il Tribunale amministrativo di Cagliari ha osservato, in primo luogo, che per il Codice ambientale ciò che prima di tutto rileva è il soggetto che ha compiuto l'atto di abbandono dei rifiuti sul suolo. Stante il fatto che la compagnia ATI è stata sottoposta a procedura di fusione mediante incorporazione in Alitalia s.p.a. dal 1994, quest'ultima è succeduta nei relativi rapporti attivi e passivi, dovendosi annoverare tra questi ultimi anche le connesse responsabilità in ordine allo smaltimento dei rottami dell'incidente aereo in argomento. E che i rottami in località "Conca d'Oru" appartengono al velivolo precipitato nella notte del 14 settembre 1979 costituisce "un fatto notorio indubitabile ed incontestabile".

In secondo luogo, il TAR ha evidenziato che il dovere di diligenza che fa capo al titolare di un fondo non può arrivare al punto di richiedere una costante vigilanza, da esercitarsi giorno e notte, per impedire ad estranei di invadere l'area e di abbandonarvi i rifiuti e che ai titolari del diritto di proprietà dell'area su cui insistono i rottami, non è in alcun modo soggettivamente imputabile l'evento che ha dato luogo all'incidente aeronautico in questione.
 

magick

Utente Registrato
5 Maggio 2016
599
131
Da wiki:


La compagnia aerea in particolare contestava: la mancata comunicazione di avvio del procedimento; che l'Amministrazione comunale non avesse verificato che i rottami oggetto dell'ordinanza fossero riconducibili a quelli residuati dall'esito dell'incidente aereo...
Ma davvero? E a cosa dovevano appartenere a un UFO?
Grazie ad Alitalia Fan per avermi fatto conoscere questo pezzo di storia che ora cercherò di approfondire. In ogni caso il rimpallo di responsabilità sui rottami è vergognoso, tanto nei confronti delle vittime/familiari, quanto per la natura del luogo.
 

Alitalia Fan

Socio AIAC
Utente Registrato
5 Novembre 2005
14,912
41
34
Abu Dhabi
Veramente una condivisione unica. Bravi e grazie.

Senza vena polemica ma solo per capire:
- ma come mai non sono mai stati recuperati tali pezzi?
- non dovrebbero essere considerati "corpi di reato"? (scusate l'ignoranza) anche nell'ottica della "fu" inchiesta?
- ma non c'è nessuna lapide/stele/monumento che ricorda l'accaduto?
- ma sono forse ancora sotto sequestro e per questo "intoccabili"?

Grazie
Ma davvero? E a cosa dovevano appartenere a un UFO?
Grazie ad Alitalia Fan per avermi fatto conoscere questo pezzo di storia che ora cercherò di approfondire. In ogni caso il rimpallo di responsabilità sui rottami è vergognoso, tanto nei confronti delle vittime/familiari, quanto per la natura del luogo.
Grazie a voi!
 

Matteoexfrequentflyer

Utente Registrato
19 Maggio 2020
51
63
48
Piacenza
TR di cattivo gusto
Capisco e rispetto la tua opinione ma non sono per niente d'accordo.
Fare un TR è un impegno che ha come obiettivo la condivisione di una esperienza vissuta tra appassionati. Il racconto non ha mancato di rispetto a nessuno a mio modo di vedere. Anzi colgo l'occasione per ringraziare Alitalia Fan e anche Dancrane e Nicolap, visto che in questi giorni mi sono riletto tutto su questo triste argomento.
 
  • Like
Reactions: BrunoFLR

Dancrane

Amministratore AC
Staff Forum
10 Febbraio 2008
17,361
982
Milano
Capisco e rispetto la tua opinione ma non sono per niente d'accordo.
Fare un TR è un impegno che ha come obiettivo la condivisione di una esperienza vissuta tra appassionati. Il racconto non ha mancato di rispetto a nessuno a mio modo di vedere. Anzi colgo l'occasione per ringraziare Alitalia Fan e anche Dancrane e Nicolap, visto che in questi giorni mi sono riletto tutto su questo triste argomento.
Hai colto nel segno il senso del fare i TR; ognuno di noi ha un proprio stile e dà a quanto scrive una propria impronta, piacevole o meno che questa possa risultare. Puoi cercare di adeguarti a quanto devi raccontare, ma il "tuo" stile rimane sempre il medesimo. Di TR fatti sui luoghi di incidenti su queste pagine ne sono stati pubblicati alcuni, ma nessuno di questi è stato scritto in modo offensivo nei confronti delle vittime, ma tutti hanno raccontata la propria esperienza di una visita di un luogo particolare (qua una discussione, per esempio, sull'incidente dell'ATR42 a Conca di Crezzo: https://www.aviazionecivile.it/forum/threads/atr-conca-di-crezzo.54931/). Non credo che l'autoironia sui propri timori nell'andare a scavallare gli ultimi 30 metri di roccia a Capoterra, peraltro aggirabili, possa rendere oltraggioso e di cattivo gusto il TR.
Personalmente, rinnovo l'invito a chi dovesse capitare in Sardegna e avesse piacere a visitare il posto, a contattare AC senza problemi.
 

enrico

Amministratore AC
Staff Forum
30 Gennaio 2008
14,950
131
Rapallo, Liguria.
Grazie mille Adriano, sempre molto interessante. Strano tu non abbia incontrato I-POV ancora seduto sul sasso in fondo al sentiero.:D
 

Alitalia Fan

Socio AIAC
Utente Registrato
5 Novembre 2005
14,912
41
34
Abu Dhabi
Capisco e rispetto la tua opinione ma non sono per niente d'accordo.
Fare un TR è un impegno che ha come obiettivo la condivisione di una esperienza vissuta tra appassionati. Il racconto non ha mancato di rispetto a nessuno a mio modo di vedere. Anzi colgo l'occasione per ringraziare Alitalia Fan e anche Dancrane e Nicolap, visto che in questi giorni mi sono riletto tutto su questo triste argomento.
Grazie per il messaggio. Vedi, un punto di vista discordante può portare ad una discussione serena riguardo la differenza di vedute e le differenti opinioni ma visto che quello è stato un messaggio buttato a caso si è beccato una risposta a tono.
Grazie mille Adriano, sempre molto interessante. Strano tu non abbia incontrato I-POV ancora seduto sul sasso in fondo al sentiero.:D
No no, a parte tante ossa di animali non c’era altro!
 

ALESSIO78

Utente Registrato
9 Giugno 2010
537
44
Millano
Grazie per il messaggio. Vedi, un punto di vista discordante può portare ad una discussione serena riguardo la differenza di vedute e le differenti opinioni ma visto che quello è stato un messaggio buttato a caso si è beccato una risposta a tono.
No no, a parte tante ossa di animali non c’era altro!
A me nn e' piaciuto. Non e' un messaggio buttato a caso. Fotografare la morte anche no visto che tra quei rottami c'erano all'epoca resti umani.Per me rimane di cattivo gusto ma e' una mia personale opinione. Non ho altro da aggiungere. Se vuoi entrare in polemica non posso aiutarti.
 

Viking

Utente Registrato
13 Agosto 2009
2,636
352
Milano
A me nn e' piaciuto. Non e' un messaggio buttato a caso. Fotografare la morte anche no visto che tra quei rottami c'erano all'epoca resti umani.Per me rimane di cattivo gusto ma e' una mia personale opinione. Non ho altro da aggiungere. Se vuoi entrare in polemica non posso aiutarti.
Senza polemica, non dovremmo più fotografare Linate, Superga e vado oltre con Pearl Harbour, Hiroshima....
Aggiungo anche (per stemperare) non dovresti fare TR sulle compagnie che hai volato e che sono fallite pensando che all'epoca c'erano dipendenti ora disoccupati.
 

ALESSIO78

Utente Registrato
9 Giugno 2010
537
44
Millano
Senza polemica, non dovremmo più fotografare Linate, Superga e vado oltre con Pearl Harbour, Hiroshima....
Aggiungo anche (per stemperare) non dovresti fare TR sulle compagnie che hai volato e che sono fallite pensando che all'epoca c'erano dipendenti ora disoccupati.
Non puoi paragonare le persone a luoghi o aerei. Si tratta di esseri umani. Non puoi paragonare i dipendenti delle compagnie che sono vivi con quelli deceduti in un disastro aereo
 

Viking

Utente Registrato
13 Agosto 2009
2,636
352
Milano
Non puoi paragonare le persone a luoghi o aerei. Si tratta di esseri umani. Non puoi paragonare i dipendenti delle compagnie che sono vivi con quelli deceduti in un disastro aereo
Sulla prima ti ho dato una mia idea di quelle che sono location di tragedie e che sono meta di visite, di TR e sopratutto luoghi della memoria: quindi secondo il tuo pensiero non dovremmo più' fotografarle? o si perché hanno ripulito tutto e ci hanno messo una bella lapide o ci hanno fatto un memoriale?
sulla secondo ho sottolineato che era per stemperare.
EDIT mio: non sono qui a fare polemica, rispetto tutti volendo solo capire i punti di vista.
 

SierraEcho

Utente Registrato
11 Marzo 2012
638
9
FCO - LIRF
Da domani andrò in giro a cazziare chiunque faccia una foto al Colosseo (nota arena dove i gladiatori venivano gettati in pasto ai leoni).

Ah, e per caso qualcuno ha visto qualche foto delle macerie delle torri gemelle circolare su internet, giornali, telegiornali, riviste e quant'altro?

Curioso poi questa conversazione avvenga oggi, giornata della memoria, dove ovunque si guardi (da internet alla TV) ci sono foto di tanti troppi campi di concentramento...