Thread sistema aeroportuale di Roma 2021


Cesare.Caldi

Utente Registrato
14 Novembre 2005
34,792
340
N/D
Roma Fiumicino avrà il più grande centro per vaccinazioni Covid-19


A breve all’aeroporto di Roma Fiumicino sarà aperto il più grande centro per le vaccinazioni contro il Covid-19.

La tensostruttura da 1500mq sorta in un area aeroportuale esterna potrà permettere la vaccinazione di 3000 persone al giorno. Contemporaneamente ci sarà la possibilità di inoculare le dosi a 30 persone.

La struttura e’ equipaggiata con un tunnel di decontaminazione e rilevamento della temperatura fornito dalla Toyota. L’isolamento termico e condizionamento dalla Procter & Gamble.

Ci sono 65 check point sanitari di cui una trentina per la somministrazione dei vaccini, box per i check up sanitari, registrazione e un area post vaccinazione di attesa per 240 persone. Oltre a un pronto soccorso per le attività connesse.
Aeroporti di Roma fornirà le aree refrigerate per lo stoccaggio dei vaccini.

La gestione dell’area e’ della Croce Rossa Italiana, la Regione Lazio, Istituto Spallanzani, ASL e Aeroporti di Roma.

 

Cesare.Caldi

Utente Registrato
14 Novembre 2005
34,792
340
N/D
Adr, partnership con Regione Lazio: a Fiumicino è operativo il Centro Vaccini

È attivo da questa mattina il nuovo Centro Vaccini della Regione Lazio realizzato per la prima volta in uno scalo italiano: quello di Fiumicino.

Grazie alla collaborazione fra Aeroporti di Roma e la Croce Rossa Italiana quest’ultima gestirà l’inoculazione dei vaccini attraverso il suo personale sanitario. Nella prima giornata saranno somministrate 400 dosi del vaccino Astra-Zeneca, destinate agli operatori sanitari di età compresa tra 18 e 55 anni.

Il centro vaccinale è stato allestito utilizzando una parte degli oltre 22mila metri quadri di superficie messi a disposizione da Aeroporti di Roma nel parcheggio lunga sosta dello scalo, dove dallo scorso settembre è attiva l’area Drive-in per i test Covid-19, anche questa gestita dalla Croce Rossa Italiana.

Tremila dosi giornaliere
La struttura, al coperto, è di circa 1500 mq e, quando arriverà a operare 24 ore al giorno, potrà somministrare fino a 3mila dosi di vaccino giornaliere. Aeroporti di Roma, oltre ad aver messo a disposizione l’area, ha realizzato la progettazione, l’impiantistica interna e esterna, la pavimentazione e la relativa viabilità, i bagni esterni, i box di vaccinazione e il sistema di filodiffusione sonora.

 

mggt

Utente Registrato
27 Settembre 2016
351
18
MGGT
Nello scorso mese di gennaio ADR ha presentato il nuovo Masterplan 2046 ad ENAC e qualche giorno fa alla commissione lavori pubblici del consiglio regionale del Lazio. Una nuova pista a nord, come previsto (che poi non compromette la successiva realizzazione di quanto si voleva fare a nord). Soglia spostata a 3500m per la 34L (quasi come da richiesta del comitato "fuori pista"). Per quanto riguarda tutto il resto, l'espansione non sara' a nord, ma a est, in area tecnica che praticamente sparira', sostituita da un nuovo terminal con tre nuovi moli, paralleli agli attuali A, B e D. Si aggiunge un nuovo molo H accanto al people mover verso il satellite, in pratica un rifacimento del vecchio molo laterale, in parte ancora esistente e in uso.

IMHO in teoria tutto molto ragionevole; in pratica bisognera' poi vedere come e quando FCO si riprendera'... l'unica cosa che mi sento di criticare e' l'ubicazione del nuovo terminal est e l'inizio dei suoi due moli principali: spostando il tutto un po verso sudovest, facendo piazza pulita in area tecnica e AZ, il nuovo terminal potrebbe avere un collegamento diretto con l'autostrada e la lunghezza dei moli si potrebbe anche raddoppiare... Ma tutto sommato il piano mi sembra ragionevolissimo ma anche parecchio ambizioso, vista la situazione... Auguri.

 

Charter2017

Utente Registrato
3 Agosto 2017
644
671
Passeggiata a FCO stamattina.
La desolazione di un Terminal Satellite praticamente vuoto
1624562440311.png

se si escludono un Delta A330, un American Airlines B787-9 e un Alitalia A330-200.
1624562628792.png

Molti aerei widebodies Alitalia parcheggiati
1624562690742.png

1624562715347.png

molto bello il nuovo terminal, parzialmente coperto dal Satellite, ma qui si può apprezzare la parte prossimale alla torre di controllo
1624563122700.png

1624563172707.png

Per la parte spotter vi rimando al thread dedicato.
 

mggt

Utente Registrato
27 Settembre 2016
351
18
MGGT
Comunicato AdR, 25 giugno 2021:



Purtroppo in rete non ho trovato il nuovo piano, ma probabilmente lo pubblicheranno solo dopo la valutazione da parte di ENAC.

 

mggt

Utente Registrato
27 Settembre 2016
351
18
MGGT
Avrei bisogno di un piccolo aiuto da chi conosce bene i "segreti" di FCO. Al lato ovest del T3 si trova un piccolo edificio ENAC inaugurato nel 2002 e destinato al cerimoniale di Stato. Nel numero 6 / luglio-agosto 2019 della rivista AdR "My Airport", a pagina 14 si trova un interessantissimo articolo di Massimo Patriarca su questo esclusivo ambiente dell' aeroporto.

https://www.adr.it/documents/10157/...019B.PDF/24a89234-aafd-4dd9-b95e-eb3f3c3878ad

Patriarca spiega che il Cerimoniale di Stato di FCO si sviluppa su una superficie di oltre 1000 m2 e che si compone di 4 salotti, una grande sala di rappresentanza, una sala stampa e di vari uffici oltre che da un lungo corridoio. Osservando quel che si puo osservare da fotografie e immagini satellitari e facendo quattro calcoli sono giunto alla conclusione che tutto questo terminal VVIP non si puo' trovare in quello stretto edificio costruito al fianco del T3, almeno non solo al livello partenze, a meno che abbiano usato una parte del T3 vero e proprio per ottenere gli spazi necessari. Il mio sospetto e' che dopo l'entrata, livello partenze, vi dovrebbero essere delle scale mobili che portano al livello inferiore (arrivi), ove poi magari ci sia spazio sufficiente per tutti quei salotti di cui sopra. Al lato ovest del cerimoniale di stato si trova un altro edificio che sembra essere una centrale o che abbia comunque una funzione di supporto. Vi sembra possibile che il cerimoniale di stato si estenda fin dentro quell'edificio o occupi spazi del T3, livello partenze e/o arrivi? Le personalita' che usufruiscono del Cerimoniale di Stato dove entrano/escono dallo stesso, lato air side?
 

SierraEcho

Utente Registrato
11 Marzo 2012
638
9
FCO - LIRF
Non sono mai entrato nel cerimoniale ma posso dire con certezza che termina con un'uscita davanti ai controlli di sicurezza dei transiti davanti la navetta per il satellite G.
Praticamente dove c'è quella protuberanza circolare del T3 dove partono le navette per il satellite altezza partenze.
Quindi sicuramente si fa un pezzo di T3 internamente per sbucare poi direttamente dentro il T3 già airside.
 
  • Like
Reactions: mggt

mggt

Utente Registrato
27 Settembre 2016
351
18
MGGT
Non sono mai entrato nel cerimoniale ma posso dire con certezza che termina con un'uscita davanti ai controlli di sicurezza dei transiti davanti la navetta per il satellite G.
Praticamente dove c'è quella protuberanza circolare del T3 dove partono le navette per il satellite altezza partenze.
Quindi sicuramente si fa un pezzo di T3 internamente per sbucare poi direttamente dentro il T3 già airside.
Grazie per la risposta. Come dice l'articolo linkato, molti capi di stato ecc vengono accolti direttamente sotto l'aereo e poi partono in macchina verso la citta' senza mai passare per il cerimoniale. Per il resto delle delegazioni mi sembra verosimile che vadano invece al cerimoniale di stato per controllo passaporto e forse consegna bagagli ecc. Forse per questo flusso esiste una seconda entrata/uscita al piano terra/apron airside? Perche viceversa, anche se i capi di stato in partenza vengono portati ancora una volta in macchina fin sotto l'aereo, nel caso del resto delle delegazioni non potrebbe essere cosi, prevedendo invece il transito per il cerimoniale e poi da li col bus verso i remoti. Il che lascia in qualche modo intuire che possa esistere una seconda uscita/entrata al livello inferiore degli arrivi, piano terra, lato airside.

In fondo, il cerimoniale che si limita ad essere un passaggio separato e parallelo al T3, livello partenze, dal landside all'airside e viceversa, avrebbe una funzione limitata per il transito protetto di capi di stato e delle loro delegazioni viaggiando su aerei di linea posizionati ad un gate a contatto (jetbridge). Avrebbe poco senso per aerei di stato/di linea parcheggiati ai remoti...

Ho trovato alcune foto della sala di rappresentanza e secondo me e' lunga almeno 10 metri e larga forse 5. Non vedo come possa trovarsi all'interno di quel "tunnel", livello partenze, costruito a fianco del T3, senza sconfinare lateralmente nel T3 stesso. Anche perche' secondo l'articolo, tutte le sale/i salotti di rappresentanza "danno su un lungo corridoio...", il quale potrebbe avere una larghezza di 6-7 metri. E le foto indicano chiaramente che i ca. 10 metri della sala di rappresentanza sono perpendicolari e non paralleli al corridoio. Se tutto cio' fosse ubicato al livello partenze, le sale dovrebbero sconfinare lateralmente nel T3. Non frequento FCO da anni, ma comunque non ricordo una tale "manomissione" del T3, lato ovest.

 
Ultima modifica:

Dancrane

Amministratore AC
Staff Forum
10 Febbraio 2008
17,334
951
Milano
Dovessero chiedere, mandami in PVT il tuo numero di telefono da girare ai servizi segreti. Per scrupolo eh! :)
 

mggt

Utente Registrato
27 Settembre 2016
351
18
MGGT
Non vale la pena: solito curiosone, innocuo come uno spotter. L'interesse deriva dall'articolo pubblicato da AdR.

Cmq, scherzi a parte, se per la direzione del forum il tema dovesse essere troppo sensibile, lascerei perdere senz'altro.
 

Strike

Utente Registrato
6 Settembre 2017
121
20




Era ora! Primi rumors, riguardanti tale inedito collegamento Atac, usciti fuori a inizio ottobre 2018…
3 anni per istituire una nuova linea bus, ci avevo perso quasi le speranze onestamente. Buonissimi anche gli orari di esercizio, che vanno dalle 04:30 alle 24:00. Considerato che Cotral in aeroporto, è semi sconosciuta ai romani, figuriamoci ai turisti, all’esosa Trenitalia si è aggiunta finalmente una valida alternativa a FCO. Pagando appena 1,50€, optando per la combo 060 + la ferrovia Roma - Lido, si potrà arrivare a Ostiense spendendo un’eresia. Contrariamente a Trenitalia, che sulla la FL1 da FCO a Ostiense chiede 8€.
 

Sciamano

Utente Registrato
25 Agosto 2021
12
2




Era ora! Primi rumors, riguardanti tale inedito collegamento Atac, usciti fuori a inizio ottobre 2018…
3 anni per istituire una nuova linea bus, ci avevo perso quasi le speranze onestamente. Buonissimi anche gli orari di esercizio, che vanno dalle 04:30 alle 24:00. Considerato che Cotral in aeroporto, è semi sconosciuta ai romani, figuriamoci ai turisti, all’esosa Trenitalia si è aggiunta finalmente una valida alternativa a FCO. Pagando appena 1,50€, optando per la combo 060 + la ferrovia Roma - Lido, si potrà arrivare a Ostiense spendendo un’eresia. Contrariamente a Trenitalia, che sulla la FL1 da FCO a Ostiense chiede 8€.
E pensare che invece il primo treno da Roma arriva alle 05:48 e l'ultimo parte alle 23:27.
Roba terzo mondo.
 

Viking

Utente Registrato
13 Agosto 2009
2,634
352
Milano




Era ora! Primi rumors, riguardanti tale inedito collegamento Atac, usciti fuori a inizio ottobre 2018…
3 anni per istituire una nuova linea bus, ci avevo perso quasi le speranze onestamente. Buonissimi anche gli orari di esercizio, che vanno dalle 04:30 alle 24:00. Considerato che Cotral in aeroporto, è semi sconosciuta ai romani, figuriamoci ai turisti, all’esosa Trenitalia si è aggiunta finalmente una valida alternativa a FCO. Pagando appena 1,50€, optando per la combo 060 + la ferrovia Roma - Lido, si potrà arrivare a Ostiense spendendo un’eresia. Contrariamente a Trenitalia, che sulla la FL1 da FCO a Ostiense chiede 8€.
Non ho capito: 1.5eur per un bus che può prendere fuoco + treno in coincidenza (in quanto tempo totale?) rispetto a comodo treno climatizzato, senza cambi in un tempo certo di 32mins? Meglio spendere 14eur. Oh, poi in tempi di magra e col fresco sepo’fffa’
 

Strike

Utente Registrato
6 Settembre 2017
121
20
Non ho capito: 1.5eur per un bus che può prendere fuoco + treno in coincidenza (in quanto tempo totale?) rispetto a comodo treno climatizzato, senza cambi in un tempo certo di 32mins? Meglio spendere 14eur. Oh, poi in tempi di magra e col fresco sepo’fffa’

Il bus può prendere fuoco, alla stregua della FL1, che ogni giorno per vari furti di rame sui binari, arreca ritardi abnormi sulla tratta. Naturalmente il discorso del Leonardo Express è differente, zero fermate fino a Termini e puntualità quasi sempre confermata. 14€ di biglietto, sarebbe anomalo il contrario. La FL1 da FCO a Ostiense è un calvario, tra corse soppresse quotidianamente, ritardi consueti per incendi lungo i binari, furti di materiale rotabile, interruzioni per problemi sulla linea elettrica, porte guaste e aria condizionata spesso assente. Se devo arrivare a Ostiense e spendere 8€, prendendo un treno a dir poco osceno, o 1,50€ optando per lo 060 + la Roma - Lido, onestamente scelgo la seconda opzione
 
  • Haha
Reactions: Lumia