Thread sistema aeroportuale di Roma 2020


ITALYAIRPORT

Utente Registrato
1 Dicembre 2010
732
39
Il planning originale diceva "Agosto 2020" ma credo che con il Covid tutto sia andato a rilento. Da Via Coccia di Morto si vede ancora il molo con intorno i lavori.
Sei per caso a conoscenza di quali dovrebbero essere gli sviluppi futuri, quindi dopo che verrà inaugurato il molo A?
Perché ricordo che i piani su FCO erano stati bocciati dalla VIA o qualcosa del genere.
 

EI-MAW

Utente Registrato
25 Dicembre 2007
6,232
91
L’inaugurazione del molo A era prevista a giugno 2020, come riportato su tutta la cartellonistica dei lavori in corso che tappezza FCO. Il COVID ha dapprima bloccato i lavori, poi ripresi a rilento, e poi ci sono state le chiusure alternate dei terminal. Se la pandemia non fosse arrivata, probabilmente, sarebbero riusciti a rispettare la tabella di marcia.
Il 12 ottobre scorso sono ripresi i lavori di ristrutturazione al T1, che non so in cosa consistano nello specifico. Il molo A dall’esterno è praticamente completato, mentre l’estensione del T1 (ex T2) ha ripreso da poco ma è a buon punto, quantomeno dall’esterno anche qui. Si sta completando anche il raccordo tra ex molo D e avancorpo E.
 
  • Like
Reactions: mggt

Strike

Utente Registrato
6 Settembre 2017
108
10

Meno voli nell'aeroporto di Ciampino, lo ha deciso il Tar del Lazio

Con due sentenze pubblicate il 17 marzo 2021, relative ai ricorsi delle compagnie aeree Ryanair e Wizz Air, il Tar Lazio ha dato il suo via libera alla riduzione dei voli nell'aeroporto di Ciampino. Questo è quanto ha comunicato in una nota il Comitato Aeroporto di Ciampino, nato per la riduzione dell'impatto ambientale dello scalo romano. Le due sentenze - riporta la nota - sono immediatamente operative e sarà compito delle autorità aeronautiche nazionali, a cominciare da Enac, avviare immediatamente le procedure per applicarle prima dell'annuale conferenza della IATA (organizzazione delle compagnie aeree mondiali), del prossimo giugno, dove saranno definiti gli “slot” (diritti di atterraggio e decollo) con gli orari invernali dei voli di tutti gli aeroporti aperti al traffico civile. Pertanto, se i tempi saranno rispettati, la riduzione del traffico aereo nell'aeroporto di Ciampino sarà già attiva dalla fine di ottobre 2021. Il Tar Lazio nelle sue sentenze* ha respinto tutti i motivi di ricorso presentati dalle due compagnie aeree contro l'applicazione del decreto del Ministero dell'Ambiente** per il rientro dell'aeroporto entro i limiti di inquinamento acustico previste dalla legge (DM Ambiente n. 345 del 18/12/2018, firmato dal ministro Costa). "È una grande vittoria per i cittadini che da anni si battono per il rispetto dei limiti di legge - ha dichiarato il Comitato Aeroporto di Ciampino - e per una migliore qualità della vita, con oltre 2000 denunce alla magistratura, con una richiesta di procedura di infrazione comunitaria che ha prodotto l'indagine UE EU Pilot 6876/14/ENVI, con la presentazione di una petizione a Brussels presso il Parlamento Europeo e con anni di proteste a tutti i livelli.Un ringraziamento per questo risultato va anche alle Amministrazioni a tutti i livelli e agli Enti, a cominciare da Arpa Lazio, che per anni, nonostante le immaginabili difficoltà, ci hanno sostenuto in questa battaglia".
 

bamby69

Utente Registrato
18 Marzo 2011
1,088
1

Meno voli nell'aeroporto di Ciampino, lo ha deciso il Tar del Lazio

Con due sentenze pubblicate il 17 marzo 2021, relative ai ricorsi delle compagnie aeree Ryanair e Wizz Air, il Tar Lazio ha dato il suo via libera alla riduzione dei voli nell'aeroporto di Ciampino. Questo è quanto ha comunicato in una nota il Comitato Aeroporto di Ciampino, nato per la riduzione dell'impatto ambientale dello scalo romano. Le due sentenze - riporta la nota - sono immediatamente operative e sarà compito delle autorità aeronautiche nazionali, a cominciare da Enac, avviare immediatamente le procedure per applicarle prima dell'annuale conferenza della IATA (organizzazione delle compagnie aeree mondiali), del prossimo giugno, dove saranno definiti gli “slot” (diritti di atterraggio e decollo) con gli orari invernali dei voli di tutti gli aeroporti aperti al traffico civile. Pertanto, se i tempi saranno rispettati, la riduzione del traffico aereo nell'aeroporto di Ciampino sarà già attiva dalla fine di ottobre 2021. Il Tar Lazio nelle sue sentenze* ha respinto tutti i motivi di ricorso presentati dalle due compagnie aeree contro l'applicazione del decreto del Ministero dell'Ambiente** per il rientro dell'aeroporto entro i limiti di inquinamento acustico previste dalla legge (DM Ambiente n. 345 del 18/12/2018, firmato dal ministro Costa). "È una grande vittoria per i cittadini che da anni si battono per il rispetto dei limiti di legge - ha dichiarato il Comitato Aeroporto di Ciampino - e per una migliore qualità della vita, con oltre 2000 denunce alla magistratura, con una richiesta di procedura di infrazione comunitaria che ha prodotto l'indagine UE EU Pilot 6876/14/ENVI, con la presentazione di una petizione a Brussels presso il Parlamento Europeo e con anni di proteste a tutti i livelli.Un ringraziamento per questo risultato va anche alle Amministrazioni a tutti i livelli e agli Enti, a cominciare da Arpa Lazio, che per anni, nonostante le immaginabili difficoltà, ci hanno sostenuto in questa battaglia".
Se ne è discusso negli anni scorsi credo che la maggior parte delle case intorno siano state costruite abusivamente come al solito le leggi italiane hanno fatto notizia!
 

Strike

Utente Registrato
6 Settembre 2017
108
10
Se ne è discusso negli anni scorsi credo che la maggior parte delle case intorno siano state costruite abusivamente come al solito le leggi italiane hanno fatto notizia!

Concordo in toto. Case costruite abusivamente a 100 dalle piste, per poi venire discutibilmente sanate e condonate nel tempo. La cosa che irrita di più, sta nel vedere il CRIAAC, reclamare regole certe e reclamare il rispetto della legge. Proprio loro, che sono stati i primi ad infrangerla, con un massiccio abusivismo edilizio in zona, sorto a cavallo degli anni 60-80. Che facce di bronzo!
 

robygun

Utente Registrato
27 Gennaio 2013
773
63
Come chi costruisce o compra attaccato alle ferrovia o all'autostrada per poi lamentarsi del rumore o dell'aumento dei binari/corsie..

Il vero problema è che gli viene data ragione..
 
Ultima modifica:

Charter2017

Utente Registrato
3 Agosto 2017
583
536
E' vergognoso e il paese Italia ancora una volta si dimostra pregno di ipocrisia. Non è un mistero che la stragranza maggioranza di case intorno all'aeroporto di Ciampino è stata costruita abusivamente e comprate da coloro che ci abitano molto dopo che l'aeroporto "Pastine" è stato aperto, ovvero nel lontano 1916...
E la gente che si lamenta è la stessa che diceva che sui tetti cadevano i "bulloni" che si staccavano dagli aerei in atterraggio e che il rumore era assordante. Quando l'hanno comprata la casa, a un prezzo molto basso visto che si trovava vicino all'aeroporto, non lo sapevano che ci sarebbe stato rumore???
E' un pochino come coloro che hanno comprato la casa vicino a Malagrotta, la pù grande discarica d'Europa, pagando 100 mq a un prezzo stracciato: perchè lamentarsi dell'odore, poi?
 

OneShot

Utente Registrato
31 Dicembre 2015
2,417
497
Paris
E' un pochino come coloro che hanno comprato la casa vicino a Malagrotta, la pù grande discarica d'Europa, pagando 100 mq a un prezzo stracciato: perchè lamentarsi dell'odore, poi?
Vuoi mettere? Avere il garrito dei gabbiani senza dover comprare casa in riva al mare? Che poi quando il vento allontana l'olezzo del TMB, c'è sempre l'aroma inconfondibile della Porfina :ROFLMAO:
 
  • Like
Reactions: Charter2017

vipero

Utente Registrato
8 Ottobre 2007
5,065
699
.
Vabbè ma lo stesso è per Linate, o Case Nuove, o Lonate Pozzolo "telchi l'apparecch... Che rumor! Mandal via!" (più o meno)
 
  • Like
Reactions: A345

13900

Utente Registrato
26 Aprile 2012
7,246
1,978
E' un problema comune a tutto il mondo mi sa... ho una oramai ex collega che ha comprato casa a Kew. Vista giardini, a naso direi un milione e mezzo/due di casa. E ora si lamenta degli aerei.

Ma bella gioia, tutte le volte che sei atterrata a Heathrow, 'ndo volavi?
 

Charter2017

Utente Registrato
3 Agosto 2017
583
536
Buona notizia, un segno di un possibile ritorno alla normalità o comunque il segno che le compagnie aeree si stanno organizzando: dall'8 Maggio American Airlines torna a volare su Roma FCO da New York JFK senza obbligo di quarantena. Prima della partenza si dovrà dimostrare di essere negativi al Covid-19 e, all'arrivo a FCO, verrà eseguito un tampone PCR rapido in aeroporto.
Volo trisettimanale operato con B777-200.
 
  • Like
Reactions: 777Aeromexico

Strike

Utente Registrato
6 Settembre 2017
108
10

Strike

Utente Registrato
6 Settembre 2017
108
10
Ryanair raddoppia a FCO per l'estate: altri tre B737-800WL basati al "Leonardo da Vinci", sei nuove rotte e 65 voli settimanali.
Diciamo che in questo caso, non essendo FCO un aeroporto "minore", Ryanair dimostra tutto il suo peso.

Scrutando bene, ad esclusione di ZTH (già operativa da anni con VY), sono tutte nuove rotte aperte recentemente da W6 su FCO. Perentoria risposta di FR al rivale magiaro.