Thread sistema aeroportuale di Roma 2020


I-MEX

Utente Registrato
23 Marzo 2015
184
5
Mexico
Alerta Aeropuerto - Roma

Segnalo questa serie in onda sul canale di National Geographic Latino America.

In poche parole sì tratta del “dietro le quinte” della sicurezza di FCO. Antidroga, controllo passaporti, etc... peccato che sia solo in spagnolo, non sono a conoscenza di un’eventuale versione in italiano.
 

A345

Socio AIAC
Utente Registrato
15 Novembre 2007
2,075
87
Piacenza, Emilia Romagna.
Alerta Aeropuerto - Roma

Segnalo questa serie in onda sul canale di National Geographic Latino America.

In poche parole sì tratta del “dietro le quinte” della sicurezza di FCO. Antidroga, controllo passaporti, etc... peccato che sia solo in spagnolo, non sono a conoscenza di un’eventuale versione in italiano.
FCO ultimamente viene spesso proposto in Airport Security, su DMax

Inviato dal mio VKY-L09 utilizzando Tapatalk
 

edo01

Utente Registrato
7 Luglio 2017
119
0
Fiumicino: riapre l'area di imbarco E

Aeroporti di Roma informa che dal prossimo 1 luglio, in concomitanza con la progressiva riapertura delle frontiere internazionali extra-Schengen, torna operativa l'area di imbarco E dello scalo di Fiumicino, chiusa lo scorso 27 marzo a causa delle molteplici cancellazioni di voli da e per l'Italia per effetto dell'emergenza Covid-19
Questa decisione conferma il forte impegno di ADR ad accompagnare la ripresa del traffico aereo, mettendo nuovamente a disposizione dei passeggeri un'infrastruttura all'avanguardia che, grazie ad un'elevata qualità dei servizi offerti ed al maggiore comfort, ha contribuito in modo decisivo al riconoscimento di Fiumicino quale miglior aeroporto in Europa negli ultimi tre anni. Rappresenta anche un segnale concreto di ADR nei confronti degli operatori commerciali per un progressivo ritorno verso la normalità: nell'area di imbarco E, infatti, è presente un'esclusiva galleria dello shopping, tra le più grandi realizzate in un hub europeo che rappresenta una vera e propria piazza del “Made in Italy”, con un'offerta unica nel settore moda-lusso e della ristorazione. La gran parte dei punti vendita presenti a Fiumicino hanno confermato la ripresa delle attività. E tra questi, anche i migliori marchi italiani.
La riapertura dell'area di imbarco E comporta una modifica dell'attuale configurazione dello scalo di Fiumicino. Dal primo luglio, mentre tutte le operazioni di check-in e i controlli di sicurezza verranno ancora effettuati al Terminal 3, non saranno invece più utilizzati i moli B e D, finora riservati rispettivamente ai voli nazionali/Schengen e Extra Schengen. Tutti i voli saranno operati dalla area di imbarco E, dove per l'occasione è stata installata una nuova area per il controllo dei passaporti e dalla quale saranno possibili anche i transiti da e per destinazioni extra Schengen. Non cambia nulla per gli arrivi e per la riconsegna bagagli che continuano ad essere effettuate al Terminal 3.
Aeroporti di Roma ricorda che, in base alle ultime disposizioni governative, l'ingresso in aerostazione, previo controllo delle temperatura corporea con i termoscanner, è consentito solo ai passeggeri e agli operatori aeroportuali attraverso l'ingresso 5 piano partenze del Terminal 3 e al mezzanino sempre del Terminal 3 per chi arriva dai parcheggi multipiano e dalla stazione ferroviaria. L'uscita dal terminal è consentita a livello partenza del Terminal 3 dalla porta 3 e a livello arrivi dalla porta 2. Si ricorda, inoltre, che all'interno dello scalo – come in tutti i locali chiusi aperti al pubblico – è obbligatorio indossare la mascherina di protezione e mantenere la distanza interpersonale di almeno un metro. Questa misura si aggiunge a tutte le altre iniziative adottate da ADR per rendere lo scalo sicuro e confortevole: dall'attività di sanificazione dell'intero perimetro aeroportuale, fino alla rimodulazione gli spazi all'interno dello scalo per garantire il distanziamento sociale che viene indicato da una nuova segnaletica. Sono state poi incrementate le informazioni sui monitor di servizio, aggiunti totem informativi e installati oltre 250 dispenser di gel igienizzante e distributori di mascherine.

fonte: www.adr.it
 

Luca Paglia

Utente Registrato
22 Gennaio 2015
404
2
Abitandoci in questa zona - posso solo dire che una simile operazione potrebbe avere senso SOLO se CIA venisse chiuso e sfruttando i progetti già in corso dell’alta velocità la cui stazione a Ferentino si troverebbe a circa 2.5 km dall’aeroporto- che esiste già, militare senza pista in asfalto per dirla brevemente- e la stazione di Frosinone, che dovrebbe essere completamente ristrutturata a breve. In questa ottica potrebbe avere senso, coprire il bacino d’utenza di CIA e essere intermedio a FCO e NAP per le Low Cost, ma mi vergogno anche solo di dirla questa frase in questo forum, visto che potrebbero fare un terminal low cost a FCO, chiudere CIA e vivere tutti felici.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
 

mggt

Utente Registrato
27 Settembre 2016
340
14
MGGT
(...) potrebbero fare un terminal low cost a FCO, chiudere CIA e vivere tutti felici.
Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Diciamo che potrebbero chiudere il terminal commerciale di CIA, il resto dell'aeroporto sicuramente non chiudera': il 31° Stormo non abbandonera' i suoi hangar e il resto delle sue installazioni, continueranno ad arrivarci aerei di stato di altri paesi; non chiuderanno il terminal per l'aviazione generale, ne le installazioni degli enti di stato. CIA e' troppo comodo per chiuderlo completamente. Di un terminal LC a FCO si e' gia' parlato: in zona SO, quadranti 800 e 900 lo spazio ci sarebbe, ma probabilmente non gli slots per la 16R/34L, costringendo gli aerei a lunghissimi rullaggi; in zona SE lo spazio ci sarebbe o si potrebbe creare presso l'area tecnica, ma secondo me AZ e altre legacy si potrebbero mettere di traverso perche quel terminal per la sua posizione all'interno del sedime potrebbe essere fin troppo vantaggioso; a mio modesto parere ripensare FCO Nord in chiave LC potrebbe essere un'ottima opzione, limitandosi ad una sola pista aggiuntiva di 2600 m e ad un apron per una ventina di aerei, che sia poco piu' di un taxiway allargato e un terminal semplice e funzionale.

Per quanto riguarda Frosinone... devo dire che non riesco a capire come si possa seriamente ippotizzare un tale progetto. Easy ha lasciato CIA parecchi anni fa, Wizz e Ryanair volano anche da FCO, Ryanair a suo tempo minaccio' di abbandonare il Lazio in caso di trasferimento forzato a Viterbo...
 

Qantaslink

Utente Registrato
22 Giugno 2009
1,430
75
Straniero che non ha patria
Luca Paglia ha detto:


(...) potrebbero fare un terminal low cost a FCO, chiudere CIA e vivere tutti felici.

Sarebbe comodo, volare in andata con un orario e prezzo comodo con una Compagnia e tornare con altra senza fare il trasferimento Fiumicino Ciampino che risulta molto scomodo, non capisco il perchè non ci sono collegamenti diretti, in altri questo e possibile per esempio Londra
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: ITALYAIRPORT

Luca Paglia

Utente Registrato
22 Gennaio 2015
404
2
Lo so, infatti anche io quando ho letto le prime voci sono rimasto stupito, come se ci mancassero gli aeroporti in Italia. Il mio discorso sulla chiusura di CIA era ovviamente legato alla parte commerciale, non quella militare. Il discorso di Frosinone rispetto Viterbo ad oggi è cambiato soprattutto per il discorso alta velocità, ma ovviamente è una sorta di arrampicarsi sugli specchi per trovare giustificazioni, ma si sa, i nostri politici sono tutti esperti di aviazione!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
 
  • Like
Reactions: ITALYAIRPORT

Strike

Utente Registrato
6 Settembre 2017
101
5
Luca Paglia ha detto:


(...) potrebbero fare un terminal low cost a FCO, chiudere CIA e vivere tutti felici.

Sarebbe comodo, volare in andata con un orario e prezzo comodo con una Compagnia e tornare con altra senza fare il trasferimento Fiumicino Ciampino che risulta molto scomodo, non capisco il perchè non ci sono collegamenti diretti, in altri questo e possibile per esempio Londra
Fino al 2005, Cotral ha effettuato quotidianamente, diverse corse a collegare FCO e CIA. Poi in seguito, inspiegabilmente decise di non operare più tra i due aeroporti
 

mggt

Utente Registrato
27 Settembre 2016
340
14
MGGT
Roma, la Cnn: "Fiumicino primo aeroporto al mondo nella lotta al Covid"

Skytrax, la società che valuta le compagnie e gli aeroporti in tutto il mondo, ha assegnato allo scalo gestito da Adr il punteggio massimo di 5 stelle per le misure e i protocolli adottati per contrastare il virus

L'aeroporto di Fiumicino è il primo al mondo per la lotta contro il Covid: la Cnn ha annunciato che Skytrax, la società che valuta le compagnie e gli aeroporti in tutto il mondo, ha assegnato allo scalo gestito da Adr il punteggio massimo di 5 stelle per le misure e i protocolli adottati per contrastare il virus.

In sostanza l'aeroporto è risultato il primo al mondo per la pulizia e la sanificazione di tutte le superfici delle strutture come sedie, ascensori, scale mobili. Punteggio alto anche per la rapidità e l'efficienza con cui gli addetti rilevano le temperature corporee: meno di due secondi e zero file, visto che nello scalo sono attivi più di cento termoscanner.

Non meno importante lo standard raggiunto dai punti informativi e dalle procedure d'imbarco, che secondo Skytrax si svolgono in media senza criticità ne ritardi. Intanto si comincia a viaggiare Covid free: dal 16 settembre due voli Alitalia Roma-Milano trasporteranno solo passeggeri risultati negativi al tampone effettuato in aeroporto o nelle 72 ore precedenti.


L'originale indica poi chiaramente che si tratta di un Covid-Award, non la 5a stella in senso convenzionale.

 
Ultima modifica:

Strike

Utente Registrato
6 Settembre 2017
101
5
Nonostante un corposo ritardo (se ne inizió a parlare a inizio ottobre del 2018...) per l’inizio dell’operatività, sembra che stavolta finalmente ci siamo. La mia speranza, è che una volta instradato, possa circolare 7 su 7 e avere orari di esercizio, senza interruzione alcuna. Una linea operativa dalle 05:30 alle 24:00, non porterebbe alcun vantaggio rispetto a quella Cotral. Il futuro 060, sarà utile è imprescindibile, solo se operativo h24. La notte infatti, è sempre stato il cruccio dei collegamenti tra Roma e il Leonardo Da Vinci, con diradate, sconosciute e mai reclamizzate corse dirette, effettuate da Cotral verso Termini e Tiburtina, in partenza dallo stallo fuori al T3, con tariffe di 5€ (che diventano 7€ se lo si acquista a bordo dal conducente). Altrimenti solo taxi o ncc, pagando cifre cospicue, che oscillano intorno ai 70€. Uno 060 pure notturno, favorirebbe l’arrivo in Centro, scambiando col NME a Lido Centro, favorendo così l’arrivo a Piazza Venezia. Una linea più per i romani che per i turisti (quando torneranno), ma comunque rimane un’inedita novità assoluta. Nessun autobus Atac in passato, ha mai raggiunto FCO

 

Strike

Utente Registrato
6 Settembre 2017
101
5
Propaganda elettorale...

Se rimarranno solo chiacchiere, sicuramente. Ma se a FCO, per la prima volta nella storia giungerà una linea Atac come sembra essere, allora sarà una svolta storica. Gli si può imputare molto ai pentastellati capitolini in questo lustro, non certo il fatto di essere rimasti inermi nell’apportare migliorie sul versante dei collegamenti aeroportuali. Su CIA, hanno totalmente rivoluzionato in meglio il 720, che in precedenza sotto la gestione di Roma Tpl, faceva veramente pietà: limitando in Via di Fioranello a 200 metri dall’aeroporto, avendo oscene frequenze di passaggio alle fermate ogni 60 minuti, iniziando alle 05:45, per poi terminare alle 20:00, non circolando nei festivi. Aggiungendo ad esso il 520, che si è dimostrata essere, una linea affidabile, celere, molto frequente e puntuale. Su FCO da febbraio sarà instradato lo 060, che come già detto poc’anzi, rappresenta un fatto inedito finora. Nessuna giunta precedente, aveva mai realizzato collegamenti Atac per CIA e FCO
 
Ultima modifica:

Charter2017

Utente Registrato
3 Agosto 2017
764
307
Per il terzo anno consecutivo l'aeroporto Roma "Leonardo Da Vinci" è stato premiato come miglior aeroporto Europeo nella categoria fino a 40 milioni di passeggeri, aggiudicandosi l'ACI "Best Airport Award 2020".
E' anche il primo aeroporto al mondo per il contrasto al Covid-19.
 

ITALYAIRPORT

Utente Registrato
1 Dicembre 2010
732
40
Ma con il molo A a che punto sono?
L’hanno finito?
Perché se non ricordo male doveva aprire quest’anno. È vero che ora non serve, anzi, stanno chiudendo anche gli altri, ma spero che almeno per quando le cose tornino alla normalità sia pronto!
E che poi si proceda con l’ampliamento dell’area extra-schengen, assolutamente sottodimensionata, soprattutto durante le mattina di una normale estate, dove metà dei WB è ai remoti per mancanza di finger disponibili.
 

Charter2017

Utente Registrato
3 Agosto 2017
764
307
Ma con il molo A a che punto sono?
L’hanno finito?
Perché se non ricordo male doveva aprire quest’anno. È vero che ora non serve, anzi, stanno chiudendo anche gli altri, ma spero che almeno per quando le cose tornino alla normalità sia pronto!
E che poi si proceda con l’ampliamento dell’area extra-schengen, assolutamente sottodimensionata, soprattutto durante le mattina di una normale estate, dove metà dei WB è ai remoti per mancanza di finger disponibili.
Dovrebbe essere inaugurato l'anno prossimo, come da programma.