[STORIA] 15 Maggio 1930 - Ellen Church: la prima hostess della storia + VideoDoc diAC

nicolap

Amministratore AC
Staff Forum
10 Novembre 2005
28,552
126
Roma
15 Maggio 1930 - Ellen Church: la prima hostess della storia





Ellen Church

Il 15 maggio del 1930, esattamente novant’anni fa, la prima hostess della storia saliva a bordo di un aeroplano commerciale. Si chiamava Ellen Church, aveva 25 anni ed era tenace e coraggiosa, con una straordinaria storia alle spalle.

Ellen era nata nella piccola città di Cresco, nelle campagne dell’Iowa, il 22 settembre del 1904, e qui aveva conseguito gli studi superiori, diplomandosi poi infermiera. Si era trasferita poco più che ventenne a San Francisco, dove aveva trovato lavoro al French Hospital.
La cosmopolita città della west coast e la cultura di emancipazione degli anni Venti influirono molto sulla giovane Ellen. Affascinata dagli aeroplani, che in quel periodo rappresentavano la frontiera del progresso e della tecnologia, Ellen decise di prendere il brevetto di pilota civile, studiando a facendo pratica tra un turno e l’altro all’ospedale.


Ellen Church infermiera

Il conseguimento quel brevetto l’aveva entusiasmata a tal punto dal convincerla a cambiare vita. Il 23 febbraio del 1930 riuscì a prendere un appuntamento con Steve Stimpson, dirigente della compagnia aerea BAT – Boeing Air Transport, fondata nel 1927 dall’omonimo costruttore per esercitare il nascente e lucroso business del trasporto aereo, chiedendo di essere assunta come pilota. Ne incassò, si racconta, una sonora risata, che tuttavia non fece recedere Ellen di un millimetro, che, anzi, incalzò Stimpson con la controproposta di assumerla, forte del suo diploma di infermiera, come assistente dei passeggeri che avevano paura di volare.
Il manager rimase colpito dall’idea e dopo una breve riflessione propose ad Ellen un periodo di prova di tre mesi. Fu così che, il 15 maggio 1930 Ellen si imbarcò su un trimotore Boeing 80 in partenza da Oakland (California) e diretto a Chicago (Illinois), assistendo i passeggeri a bordo, tranquillizzando i molti che ancora di volare avevano timore e servendo qualche bevanda ai passeggeri.


Boeing 80 della BAT Boeing Air Transport

Il giudizio sul servizio di bordo fu giudicato straordinario dai passeggeri, che a gran voce chiedevano alla BAT di implementarlo su tutti i voli, offrendo in tal modo un servizio sino ad allora sconosciuto.
L’iniziativa si rivelò un successo e la BAT incaricò Ellen di formare altre sette infermiere, dando vita al primo nucleo di hostess conosciute come “Le prime otto” (The original eight).


Le “Original Eight”, le “prime otto” hostess

Il mestiere dell’assistente di volo, con personale maschile, era iniziato nel 1912 con il cameriere professionista tedesco Heinrich Kubis, assunto per volare sui dirigibili della Zeppelin (e poi scampato al disastro dell’Hindemburg). Si dovette aspettare tuttavia il 1930 per vedere le prime hostess, grazie alla tenacia di Ellen Church e all’ingresso in servizio nella BAT delle sue sette colleghe Alva Johnson, Margaret Arnott, Inez Keller Fuite, Cornelia Peterman, Harriet Fry Iden, Jessie Carter ed Ellis Crawford.
L’entusiasmo di Ellen fu purtroppo interrotto solo 18 mesi dopo, in conseguenza di un incidente automobilistico che le impedì di tornare a volare come hostess, ma che non riuscì in ogni caso ad allontanarla dall’aviazione.
Decise di iscriversi all’università del Minnesota, dove nel 1936 conseguì il diploma di laurea infermieristica, diventando poco dopo il supervisore del reparto di pediatria dell’Ospedale di Milwaukee.
Con lo scoppio della Seconda Guerra Mondiale, Ellen si arruolò come infermiera della US Army Air Force, conseguendo il grado di capitano e numerose onorificenze, prima di tornare alla professione infermieristica nell’Indiana, dove dopo la guerra divenne direttrice amministrativa dell’Union Hospital di Terre Haute.


Ellen Church con l’uniforme da Capitano della US Army Air Force

Qui, a sessant’anni, incontrò Leonard Briggs Marshall, presidente della locale banca, con cui convolò a nozze lo stesso anno.
Ellen morì l’anno successivo, nel 1965, in conseguenza di una caduta da cavallo.

Ad Ellen, pioniera del volo, il mondo dell’aviazione civile deve moltissimo, avendo aperto la strada ad una professione che in breve tempo ha legittimato il ruolo professionale della donna a bordo di un aereo, come assistente di volo prima e pilota poi.
In Italia, invece, per vedere la prima hostess prendere posto a bordo di un aereo, dovremo aspettare il 1947, quando Ivonne Girardello venne assunta dall’Ali Adriatica per lavorare a bordo dei DC-3 (C-47 Dakota) della compagnia veneta.

Il VideoClip di Aviazione Civile su Ellen Church

 

falkux

Amministratore AC
Staff Forum
14 Agosto 2009
4,684
10
Piacenza
Storia molto interessante. Lei personalità e tenacia da vendere!

Però, magari, HindeNburg
 
Ultima modifica: