Spazio: notizie, discussioni, fonti di divulgazione scientifica


13900

Utente Registrato
26 Aprile 2012
7,112
1,735
Ispirato dal thread sul missile cinese che sta rientrando mi decido di aprire un thread sullo spazio, con lo scopo di parlare delle ultime notizie, "deep dives" e nerdate varie.

Il momento è particolarmente propizio perchè, dopo tanti anni di vacche magre, stiamo assistendo a una nuova corsa allo spazio e a guidarla sono soprattutto i privati: SpaceX è ovviamente il nome che viene in mente, ma ci sono anche Axiom, gli israeliani che avevano provato ad atterrare sulla Luna, Rocketlab, Jeff Bezos col suo pistolone volante e tanti altri.
 
  • Like
Reactions: safin79 and edag75

13900

Utente Registrato
26 Aprile 2012
7,112
1,735
Fonti per i nerd.

Leggere/guardare video e articoli di spazio è una delle mie attività preferite, e le fonti che consumo di più sono, nell'ordine:

Scott Manley. E' un laurato in fisica, scozzese trapiantato nella Bay Area, che ha iniziato a fare i video in cui giocava a Kerbal Space Program per poi continuare su tutto ciò che ha a che vedere con lo spazio, dalle ultime notizie ad analisi veramente dettagliate. Il canale YT è epico: https://www.youtube.com/user/szyzyg

Qui alcune delle sue serie migliori:
1. L'energia nucleare in pillole:
2. Storia dell'esplorazione spaziale:
3. Risposte a domande che vi siete sempre posti, tipo "possiamo avere pale eoliche su Marte?"

Marcus House. L'altro canale che guardo sempre per le "notizie" è quello di Marcus House. Ogni sabato, puntuale come le tasse, arriva il suo video sugli ultimi eventi della settimana.

Tim Dodd/Everyday Astronaut. Ultimamente non lo seguo tantissimo, dato che sembra fare solo le dirette dei test di SpaceX, ma quando fa le 'deep dives' è epico. Ve ne posto un paio.

1. Perchè Starship fa il belly flop:

2. Motori per razzi:
https://www.youtube.com/watch?v=LbH1ZDImaI8

Supermassive Podcast. Prodotto dalla Royal Astronomical Society, con un'astrofisica (Dr Becky Smethurst) e una giornalista, Izzie Clarke. Nell'episodio 10 hanno intervistato Samantha Cristoforetti.
 

Seaking

Moderatore
Utente Registrato
1 Febbraio 2012
10,909
174
Grazie, molto interessante!

Space X ha secondo me riportato i viaggi nello spazio tra la cultura popolare portando innovazione laddove le cose erano ferme ed immutabili da decenni (l’affidabile ma immutabile Soyuz ad esempio).

In Space X tutto è all’insegna dell’innovazione: dalle tute spaziali agli scenografici full glass cockpit, alle modalità di rientro del vettore… roba che per decenni è sempre stata uguale a se stessa ed ora rivista in modo radicale.

Sono anche piacevoli da seguire le spiegazioni che i giovani ingegneri del team Space X fanno durante i lanci: linguaggio semplice e diretto, rendono le spiegazioni molto chiare e facili da seguire.

In tema divulgativo personalmente ho trovato molto bello “Challenger: l’ultimo volo” trasmesso da Netflix: una sorta di racconto di un disastro ampiamente annunciato ma sempre sottostimato perché il programma dello Shuttle già soffriva per le tante mancate promesse (tra tutte quella di effettuare voli nello spazio a raffica, con tempi di turnaround che in realtà non sono mai stati neanche lontanamente raggiunti).

In tema intrattenimento ho invece trovato molto piacevole “For all mankind” prodotto e trasmesso da Apple TV+: la storia delle esplorazioni spaziali da Apollo 11 in poi romanzata in chiave futuribile, con l’uomo alla conquista della luna con tanto di base permanente.
Qualche licenza poetica (leggasi strafalcione scientifico) qua e là, ma ben fatto nel complesso.
 
  • Like
Reactions: 13900

13900

Utente Registrato
26 Aprile 2012
7,112
1,735
La cosa epica di SpaceX è, secondo me, l'attenzione maniacale al process improvement e i ritmi forsennati con cui iterano il prodotto. Roba che ho visto solo in software, figurarsi nel mondo dello spazio. Leggevo un commento su Reddit, che purtroppo ora non trovo più (sono io l'unico a trovare Reddit caotico?) in cui un tizio, che a quanto pare lavora per SpaceX dove costruiscono i motori, diceva che quando qualcuno commette un errore la 'punizione' non è tanto un cazziatone, quanto trovare una soluzione al problema di modo tale che quell'errore non possa più capitare, a nessuno. Invece di "chi sbaglia paga", "chi sbaglia impara".

Parlando di "For All Mankind" (che ancora non ho visto, non avendo Apple TV), Scott Manley ha fatto un video a riguardo, rispondendo alla domanda che tutti si pongono: può (anzi, poteva) uno Shuttle arrivare sulla Luna?

 

Charter2017

Utente Registrato
3 Agosto 2017
952
434
E ci aggiungo il quarto volo di Ingenuity, l'elicottero/drone di Perseverance.
 
Ultima modifica:

vipero

Utente Registrato
8 Ottobre 2007
5,033
663
.
Space X ci ha riportato alla fantascienza anni '50.
Un'involuzione estetica terribile, sia in termini di astronavi che di tute spaziali.
 

robygun

Utente Registrato
27 Gennaio 2013
753
57
Space X ci ha riportato alla fantascienza anni '50.
Un'involuzione estetica terribile, sia in termini di astronavi che di tute spaziali.
Sarà.. tute ed interni delle capsule SpaceX mi sembrano incredibilmente futuristiche come aspetto..
 
  • Like
Reactions: A345

13900

Utente Registrato
26 Aprile 2012
7,112
1,735
Space X ci ha riportato alla fantascienza anni '50.
Un'involuzione estetica terribile, sia in termini di astronavi che di tute spaziali.
Questo è l'accrocchio con cui gli astronauti dovrebbero tornare sulla Luna. Per quanto sarei pronto a vendere metà della mia famiglia per andarci, essere conciato così mi preoccupa un po'.

 

nicolap

Amministratore AC
Staff Forum
10 Novembre 2005
28,720
306
Roma
Space X ci ha riportato alla fantascienza anni '50.
Un'involuzione estetica terribile, sia in termini di astronavi che di tute spaziali.
Sulla forma del vettore sono d'accordo con te. Dal film a basso budget per la regia di Lucio Fulci. Sulle tute di Space X, al contrario, mi sento di spendere un commento positivo. Fanno molto snowboard, ma le trovo moderne ed eleganti.

1620545490076.png
 

13900

Utente Registrato
26 Aprile 2012
7,112
1,735
Io sono figlio di mio padre, l'uomo che abbina cravatte bordeaux a camicie tartan rosso-verde-blu manco fosse del clan dei Boyd, per cui mi auto-esilio dalla discussione stilistica.

Nel frattempo, però, SpaceX ha fatto l'ennesima missione Starlink. Fin qui niente di nuovo (e i miei dubbi su Starlink permangono, ma credo siano dettati più che altro dall'ignoranza), ma la novità è che il primo stadio ha volato dieci volte. Solo qualche anno fa l'idea di recuperare il primo stadio in questo modo, sottoporlo a un minimo di controlli e di farlo volare ancora sembrava fantascienza e ora, invece, il booster B1051 ha fatto questi voli:

B1051F9102 March 2019[29]F9-069N/ADragon C204 (Demo-1) NASA Commercial Crew Program logo (cropped).svgSpaceX Demonstration Mission 1 patch by Air Force.pngSuccess (39A)Success (OCISLY)Drone Ship
B1051F91012 June 2019F9-072102 daysRCM × 3[30]Success (4E)Success (LZ-4)Drone Ship
B1051F91029 January 2020F9-080231 daysStarlink × 60 (v1.0 L3)Success (40)Success (OCISLY)Drone Ship
B1051F91022 April 2020F9-08484 daysStarlink × 60 (v1.0 L6)[31]Success (39A)Success (OCISLY)Drone Ship
B1051F9107 August 2020F9-090107 daysStarlink × 57 (v1.0 L9)Success (39A)Success (OCISLY)Drone Ship
B1051F91018 October 2020F9-09572 daysStarlink × 60 (v1.0 L13)Success (39A)Success (OCISLY)Drone Ship
B1051F91013 December 2020F9-10256 daysSXM 7[32]Success (40)Success (JRTI)Drone Ship
B1051F91020 January 2021F9-10538 daysStarlink × 60 (v1.0 L16)[33]Success (39A)Success (JRTI)Drone Ship
B1051F91014 March 2021F9-11153 daysStarlink × 60 (v1.0 L21)[34]Success (39A)Success (OCISLY)Drone Ship
B1051F9109 May 2021[35]F9-11756 daysStarlink × 60 (v1.0 L27)Success (40)Success (JRTI)Drone Ship

 

indaco1

Utente Registrato
30 Settembre 2007
3,239
18
.
Space X ci ha riportato alla fantascienza anni '50.
Un'involuzione estetica terribile, sia in termini di astronavi che di tute spaziali.
Sono le leggi della fisica, bellezza.

La fantascienza era partita bene, con il massimo rispetto possibile per la verosimiglianza scientifica, fino a culminare con Kubrick ma citerei, perche' e' poco noto ma importantissimo "Frau im mond" un film di un certo Fritz Lang che aveva come consulenti un certo Oberth (quello dell'effetto Oberth in astrodinamica) e un certo allora giovanissimo Von Braun (quello delle V2 e dell'Apollo, si, lui).


Il link video e' gia' puntato poco prima del lancio. Tra le altre cose hanno inventato il conto alla rovescia per questo film, i dati che appaiono sugli strumenti sono verosimili, anche se gli effetti fisiologici dell'accelerazione li hanno esagerati... ma nel 1929 non potevano saperne di piu'. La forma del veicolo, come potete notare, e' estremamente simile a quella della Starship attualmente in fase di messa a punto. Non a caso, la forma razionale e' quella, tubo e ogiva, come la forma razionale di un aereo e' un tubo, ogiva e ali a freccia dai tempi del Comet, perche' la fisica non e' cambiata da allora. Comunque il film e' molto lungo, probabilmente troppo, e contiene tante anticipazioni della tecnologia... Ma almeno la scena del lancio giustifica il tempo per guardarla.

Poi, dopo la prima fantascienza intelligente, le cose sono andate in vacca con la fantascienza luccicante degli anni 80... con quel guerre stellari che pure da piccolo ho amato parecchio, in cui le astronavi hanno le ali (che nello spazio non servono), virano come degli aerei nell'atmosfera e fanno rumore (ma senza aria non c'e' suono). Poca, pochissima scienza e tanto fanta. Del resto c'erano principesse e cavalieri che facevano magie. E va bene, il fantasy puo' essere bello ed esaltante, ma diciamolo chiaro che la scienza non c'entre un piffero.

Peccato che anche quell'immaginario dell'opinione pubblica abbia influenzato i finanziamenti alle Nasa, il che ha fatto sperperare cifre enormi per fare un aereo spaziale, anche se non razionale, anche se pericolosissimo e costosissimo, anche se si portava in orbita e ritorno montagne di roba inutile e nociva, e anche se ha fatto perdere 20 anni all'astronautica... e sono ottimista.

Ancora oggi tutti pensiamo che un'astronave a forma di tubo e basta e' triste e poco sexy, mi ci metto anche io. Ma una astronave con le ali e' come una automobile con una testa da cavallo finta. Una roba primitiva e ingenua. Poi si e' vero le ali dello Shuttle servivano anche ai militari per avere il cross range e fare missioni di ricognizione e foto "su pellicola" tornando alla basa in una sola orbita... pero' poi hanno inventato il CCD e la cosa e' diventata del tutto obsoleta.... ma questa e' un'altra storia. E comunque quelle ali servivano per volare nell'aria, per il cross range, appunto.... il volo spaziale e' un'altra cosa.
 

indaco1

Utente Registrato
30 Settembre 2007
3,239
18
.
E' che lui e' giovane, mica come te :D
Ero piccolo ma capivo ai tempi del primissimo Star Wars... non sono cosi' pischello.

Le Aquila di Spazio 1999 in qualche modo erano simili al lander Dynetics HLS, che era in concorso con SpaceX e Blue Origin per il lander lunare... La Nasa recentemente ha promosso solo la Moon Starship di Musk, piu' che altro per questione di costi e, verosmilimente, per i possibili fall out tecnologici.


Fatto sta che non aveva il delta V sufficiente per la missione (e questo e' male) ma la struttura orizzontale per un lander da anche vantaggi, non solo grattacapi. In quel consorzio mi pare che ci fosse anche l'industria europea e italiana. Comunque bocciato.

Ovviamente in Spazio 1999 c'erano ben altre cose inverosimili, tipo la Luna che viene accelerata a velocita' tali da visitare altri sistemi planetari... con un grave deficit di aritmetica.
 

13900

Utente Registrato
26 Aprile 2012
7,112
1,735
Le Aquila di Spazio 1999 in qualche modo erano simili al lander Dynetics HLS, che era in concorso con SpaceX e Blue Origin per il lander lunare... La Nasa recentemente ha promosso solo la Moon Starship di Musk, piu' che altro per questione di costi e, verosmilimente, per i possibili fall out tecnologici.
Dynetics era la proposta che più mi sembrava “fattibile” del trio, pur non essendo 100% riutilizzabile. Ora però c’è il ricorso di mezzo, vediamo come va a finire. Per me finirà che incrementeranno i fondi per includere anche uno tra D e Blue Origin...
 

vipero

Utente Registrato
8 Ottobre 2007
5,033
663
.
Pfui. Io ai tempi me la facevo sotto quando le trottole appese ad un filo venivano distrutte da un intercettore lunare o dallo skydiver quando arrivavano nell'atmosfera.
La serie? Ma UFO Shado ovviamente, con il mitico comandante Ed Striker e le ragazze sexy di base luna.
 
  • Like
Reactions: BrunoFLR