Situazione limitazioni agli spostamenti EU


Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Cesare.Caldi

Utente Registrato
14 Novembre 2005
34,453
200
N/D
Sembrerebbe che per l'Inghilterra vale il discorso della lista rossa di paesi mentre per la Scozia è per tutti:

Scozia, 10 giorni quarantena in hotel per chi arriva dall’estero
Il governo scozzese ha stabilito la quarantena per chi arriva dall’estero. I viaggiatori in arrivo dovranno restare 10 giorni in hotel. A differenza dell’Inghilterra, dove la quarantena si applica solo a chi proviene da paesi in una lista rossa, il provvedimento è più restrittivo perché si applica a tutte le provenienze. Corriere.it
 

Cesare.Caldi

Utente Registrato
14 Novembre 2005
34,453
200
N/D
Grecia e Israele: verso l'ingresso libero ai turisti vaccinati

La Grecia e Israele saranno due fra i primi paesi al mondo a consentire l'accesso senza quarantena ai turisti vaccinati, molto probabilmente già da fine marzo o inizio aprile.
L'annuncio riportato da Travelmole imporrà di riconsiderare un eventuale introduzione del ‘passaporto sanitario’ per identificare quanti sono stati vaccinati.

Intanto, Grecia e Israele hanno annunciato un accordo per il riconoscimento reciproco dei ‘passaporti sanitari’ per consentire a quanti sono stati vaccinati di muoversi liberamente tra i due Paesi. Parlando in una conferenza stampa, i due primi ministri dei paesi hanno confermato che le persone vaccinate non avrebbero bisogno di fornire all’arrivo un test Covid o di autoisolarsi.

Israele ha già vaccinato una grande percentuale della sua popolazione. Tuttavia i suoi confini rimangono chiusi fino al 20 febbraio. Secondo i media locali, Israele starebbe concordando un corridoio di viaggio con il Regno Unito per i passeggeri vaccinati, una volta riaperti i confini.

 

londonfog

Moderatore
Utente Registrato
8 Luglio 2012
8,842
400
Londra
La cosa non e' proprio come la dice il corriere della sera. La quarantena in albergo al costo di £1750 e' solo per chi arriva da uno dei 33 paesi. Per gli altri c'e' la quarantena a casa.durante la quarantena i test da fare sono due uno dopo due giorni e uno dopo 8. Quello dopo cinque giorni (per avere lo sconto della quarantena) esiste ancora (tranne che per gli arrivi che devono andare in albergo). Io pero' non so se ne valga la pena perche' il risultato lo hai dopo circa due giorni e quindi ne sconti solo 3.

Articolo sul sito della BBC che spiega https://www.bbc.co.uk/news/explainers-52544307
 
Ultima modifica:

Giofumagalli

Utente Registrato
19 Febbraio 2017
377
135
Ne sparo una : un sistema che testi random in aeroporto prima dell’imbarco ? Si potrebbe mettere tra le varie condizioni dell’acquisto del titolo di viaggio, in aeroporto potrebbe venire richiesto di sottoporsi a tampone rapido per finalità di screening ed in caso di esito positivo non si potrà partire ma si potrà riusare il biglietto appena tornati negativi. Una cosa random, un po’ come quando il Metal detector dice che avete (per finta) un oggetto proibito nel bagaglio a mano per tenere in allerta gli operatori.
 

Viking

Utente Registrato
13 Agosto 2009
2,459
216
Milano
Ne sparo una : un sistema che testi random in aeroporto prima dell’imbarco ? Si potrebbe mettere tra le varie condizioni dell’acquisto del titolo di viaggio, in aeroporto potrebbe venire richiesto di sottoporsi a tampone rapido per finalità di screening ed in caso di esito positivo non si potrà partire ma si potrà riusare il biglietto appena tornati negativi. Una cosa random, un po’ come quando il Metal detector dice che avete (per finta) un oggetto proibito nel bagaglio a mano per tenere in allerta gli operatori.
Puta caso ti passano indenni i positivi, quando arrivi a destinazione ti fanno un altro controllo random e beccano quelli allora tutto l’aereo si fa la quarantena.
 

Giofumagalli

Utente Registrato
19 Febbraio 2017
377
135
Puta caso ti passano indenni i positivi, quando arrivi a destinazione ti fanno un altro controllo random e beccano quelli allora tutto l’aereo si fa la quarantena.
Sì, può succedere assolutamente, ma bisognerebbe vedere statisticamente quante sono le possibilità che ciò accada con lo stesso tipo di tampone a distanza di 2-4-8-12 ore.
 

airbus220

Utente Registrato
11 Dicembre 2020
106
82
Devo volare da Bologna a Città del Messico con scalo a Francoforte. Per il Messico non serve il tampone. Qualche buon'anima sa dirmi se é necessario per il transito a FRA? Lufhtansa se ne è lavata le mani e sul sito viaggiaresicuri è impossibile capirci nulla. Grazie!
 
Ultima modifica:

delta75

Utente Registrato
9 Settembre 2009
142
102
Devo volare da Bologna a Città del Messico con scalo a Francoforte. Per il Messico non serve il tampone. Qualche buon'anima sa dirmi se é necessario per il transito a FRA? Lufhtansa se ne è lavata le mani e sul sito viaggiaresicuri è impossibile capirci nulla. Grazie!
Nessuna quarantena, registrazione digitale d’ingresso o test per Covid-19 necessari per le seguenti categorie di viaggiator:
PersoneRequisiti
Pendolari internazionali*
  • Residenza o luogo di lavoro/studio/formazione in Germania o nella zona a rischio
  • Necessità assoluta di spostarsi tra la località di residenza e la zona a rischio per motivi di lavoro, studio e formazione
  • Rientro regolare nella località di residenza, almeno una volta a settimana
  • Rispetto delle misure igieniche e di protezione previste
  • L’autorizzazione deve eventualmente essere documentata su richiesta delle autorità
Addetti al trasporto di beni e merci, trasporto persone
  • Permanenza nella zona a rischio inferiore a 72 ore
Viaggiatori in transito
  • Prosecuzione diretta e immediata (senza pernottamento in Germania) per un altro paese
Frontalieri
  • Persone che si spostano per lavoro attraverso il confine, con permanenza fino a 24 ore

Fonte: Lufthansa.com
 

Cesare.Caldi

Utente Registrato
14 Novembre 2005
34,453
200
N/D
"Immaginate un luogo dove poter passeggiare senza mascherine, senza igienizzante, senza distanziamento sociale. Un posto dove potersi baciare, ballare, uscire a cena e, magari, inciampare in qualcuno senza paura d’essere infettati. Sarebbe un posto al riparo dalla pandemia globale che ci ha paralizzati per un anno, un paradiso Covid free. Bene, invece di sognare l’utopia sanitaria c’è chi sta lavorando per realizzarla: il primo ministro greco Kyriakos Mītsotakīs."

 
  • Like
Reactions: Giofumagalli

Cesare.Caldi

Utente Registrato
14 Novembre 2005
34,453
200
N/D
Regno Unito, indice contagi Rt sotto 1; non accadeva da luglio

Per la prima volta dallo scorso mese di luglio l’indice Rt nel Regno Unito è sceso sotto 1 e si stima che sia compreso tra 0.7 e 0.9. L’Rt rappresenta il numero medio dei contagi che ogni positivo al coronavirus produce. Quando il valore è inferiore a 1 significa che l’epidemia sta arretrando.
Corriere.it
 
  • Like
Reactions: Giofumagalli

flori2

Utente Registrato
11 Luglio 2009
683
10
padova
Di che parli? in termini assoluti i contagi nelle maggiori mete turistiche greche sono stati insignificanti nell'estate 2020, anche perchè i numeri del turismo sono stati residuali rispetto ad una stagione estiva normale.
E allora da dove l'hanno preso il virus? Col turismo, mi pare ovvio. Pochi o tanti i turisti sono entrati e hanno portato il virus. Fino a giugno 2020 erano lì a dire: venite da noi che non c'è virus...
 
  • Like
Reactions: Giofumagalli

Flyfan

Utente Registrato
17 Giugno 2019
591
157
LJU
E allora da dove l'hanno preso il virus? Col turismo, mi pare ovvio. Pochi o tanti i turisti sono entrati e hanno portato il virus. Fino a giugno 2020 erano lì a dire: venite da noi che non c'è virus...
Ma fammi il piacere, i casi sono aumentati marginalmente anche dopo l’estate, facevano pure i tamponi in entrata. Ti parlo per esperienza diretta perché ci sono stato e l’affollamento solito non esisteva, anzi parecchi negozi e locali chiusi, e pochissimi casi di covid, specialmente sulle isole, qualcosa di più in Grecia continentale dove hanno circolato un po’ di turisti dalla Serbia che a suo tempo era abbastanza infetta, ma sempre pienamente gestibile. In realtà la Grecia non ha MAI visto i numeri di altri paesi, essendosi difesa a dovere con misure dure prese al momento adeguato, conoscendo la propria debolezza dal punto di vista sanitario.
Guardati i numeri online ed evita di parlare a casaccio.
 

lezgotolondon

Utente Registrato
16 Luglio 2011
795
11
Pisa
Tutte queste cose andavano implementate tra gennaio e febbraio 2020.

Avremmo avuto un anno pi' felice e tanta gente sarebbe ancora viva.
 

Giofumagalli

Utente Registrato
19 Febbraio 2017
377
135
sono aumentati marginalmente anche dopo l’estate, facevano pure i tamponi in
Non so se “marginalmente” sia la parola adatta ; in Grecia la media dei casi a 7 gg al 28 luglio era 33, al 28 agosto 237. Oltre 7 volte tanto in 1 mese. Da lì in poi la crescita è stata costante fino al lockdown.
 

Flyfan

Utente Registrato
17 Giugno 2019
591
157
LJU
Non so se “marginalmente” sia la parola adatta ; in Grecia la media dei casi a 7 gg al 28 luglio era 33, al 28 agosto 237. Oltre 7 volte tanto in 1 mese. Da lì in poi la crescita è stata costante fino al lockdown.
I numeri della Grecia sono quasi esclusivamente relativi alla situazione nella parte continentale, quindi grandi città sostanzialmente. La parte insulare, cioè quella turistica è rimasta, tranne poche eccezioni, sostanzialmente tranquilla. Tanto per confermare che l’ “invasione” dei turisti c’entra come i cavoli a merenda coi dati.
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.