[Semi OT] In vendita i biglietti per il Frecciarossa 1000 da Milano Centrale a Parigi


enrico

Amministratore AC
Staff Forum
30 Gennaio 2008
15,279
583
Rapallo, Liguria.
Dopo la sfida aereo/treno sulla navetta Milano Roma, sulla quale l’ultima Alitalia SAI tanto aveva creduto, e sappiamo come é andata a finire, si ripropone il duello sulle tratte europee, ed in particolare sulla Milano Parigi, tratta ampiamente frequentata da tutti gli aeroporti meneghini.

Trenitalia entra prepotentemente nella battaglia con due treni al giorno da Milano Centrale destinazione Parigi Gare de Lyon, ed altrettanti nella direzione inversa, con un tempo di percorrenza di 6:35 ore per il treno in partenza al pomeriggio alle 15:53, con arrivo a Parigi alle 22:28, e di poco meno di 7 ore per il treno mattutino delle 6:25, con arrivo alla Gare de Lyon alle 13:22.
Partenze speculari da Parigi alle 7:26 e 15:16.
Prezzi al momento molto bassi, prenotando in anticipo la tariffa base one way è 29 euro.
 

Cesare.Caldi

Utente Registrato
14 Novembre 2005
35,668
847
N/D
7 ore di percorrenza col treno non è assolutamente competitivo come tempistica rispetto all' aereo. Quando sarà finalmente completata l'alta velocità sulla tratta Torino-Lione i tempi del Milano-Parigi dovrebbero scendere intorno alle 4 ore, in quel momento si che potrà fare concorrenza all' aereo come tempi complessivi di viaggio, ma lanciarlo adesso senza i binari adatti e con 7 ore di percorrenza per me si rischia il flop.
 
  • Like
Reactions: enryb and ElPaso90

uncomfortable

Utente Registrato
25 Settembre 2008
3,863
192
Canada
7 ore di percorrenza col treno non è assolutamente competitivo come tempistica rispetto all' aereo. Quando sarà finalmente completata l'alta velocità sulla tratta Torino-Lione i tempi del Milano-Parigi dovrebbero scendere intorno alle 4 ore, in quel momento si che potrà fare concorrenza all' aereo come tempi complessivi di viaggio, ma lanciarlo adesso senza i binari adatti e con 7 ore di percorrenza per me si rischia il flop.
QSFM?
 

tiefpeck

Utente Registrato
27 Agosto 2011
2,192
311
Back to Fischamend
Andando oltre il classico QSFM, questi collegamenti possono prendere traffico dai voli Torino - Parigi e probabilmente sostitueranno i voli Milano - Lione che credo fossero offerti prima della pandemia.
 

13900

Utente Registrato
26 Aprile 2012
8,671
4,673
Qualcuno informi Cesare che SNCF fa i Torino-Milano-Parigi, tantopiù con la tratta TO-MI in linea storica per qualche motivo di sistemi incompatibili o robe simili, mai capito. L'ho anche preso ai tempi belli dell'università e m'ero veramente divertito.
 
  • Like
Reactions: losch and BrunoFLR

BHA 604

Socio 2015
Utente Registrato
3 Giugno 2010
3,064
42
Vienna
e probabilmente sostituiranno i voli Milano - Lione che credo fossero offerti prima della pandemia.
Prima della pandemia AF/Hop aveva 3 voli al giorno in settimana, non ricordo quanto nel weekend. Ora la combinazione più veloce è con LH in circa 3 ore e mezza.
 

FLRprt

Utente Registrato
17 Novembre 2009
356
36
Qui spiega che la differenza è che il Frecciarossa è omologato in Francia mentre il TGV non è omologato in Italia: https://torino.repubblica.it/cronac...e_treni_al_giorno_a_mattino_e_sera-328661929/
Non è esatto.
I TGV vengono in Italia dal 2011, ma non possono accedere alle linee AV (come la Torino - Milano - Bologna - Firenze) perchè non dotati del sistema di sicurezza ERTMS/ETCS. Per accedere in Italia, a suo tempo, sono stati dotati del sistema di sicurezza SCMT e della ripetizione segnali, in uso sulle linee non alta velocità; la SNCF ha ritenuto antieconomico attrezzare i TGV con il sistema ERTMS/ETCS.
 

Farfallina

Utente Registrato
23 Marzo 2009
15,456
647
7 ore di percorrenza col treno non è assolutamente competitivo come tempistica rispetto all' aereo. Quando sarà finalmente completata l'alta velocità sulla tratta Torino-Lione i tempi del Milano-Parigi dovrebbero scendere intorno alle 4 ore, in quel momento si che potrà fare concorrenza all' aereo come tempi complessivi di viaggio, ma lanciarlo adesso senza i binari adatti e con 7 ore di percorrenza per me si rischia il flop.
In 4 ore diventa un grosso competitor per l'aereo, attualmente si gettano le basi.
 

I-DADO

Utente Registrato
17 Agosto 2007
1,745
111
Milano - Brianza, Lombardia.
I TGV arrivano a Milano dal settembre 1996 per l'esattezza.
Si tratta di TGV-Reseau costruiti tra il 1993 ed il 1994 che, seppure rimodernati più volte, mostrano ormai il peso degli anni di servizio. Sembra che debbano rimanere in servizio almeno fino al 2027.
Vista la loro età SNCF non ha ritenuto conveniente investire nel sistema di segnalamento ERTMS che è la norma sulle linee AV italiane e non solo.
Di conseguenza viaggia sulla linea storica tra Torino e Rho, 150/160 all'ora al massimo per intenderci.
Il "nostro" Frecciarossa 1000 è quindi chiaramente molto più avanzato dal punto di vista tecnico e, avendo provato entrambi, direi anche dal punto di vista del comfort.
Vedendo le tracce orarie dei Frecciarossa però questa superiorità mi sembra abbondantemente bruciata dai 15 minuti di sosta a Modane per cambio tensione e personale (il FR1000 potrebbe farlo serenamente in corsa) e soprattutto dai 20' di sosta a Lyon PD.
Direi che ci sono serenamente 30' buttati nel gabinetto.

Chiaramente questi servizi hanno molto senso per le tratte intermedie (MIlano-Lyon, Torino-Parigi, Chambery-Parigi ecc ecc) e soprattutto da Torino in poi mi è sempre capitato di trovarli molto ben frequentati.
La domanda quindi esiste e giustifica un altro competitor.
SNCF dovrà rimboccarsi le maniche perchè fino all'arrivo del nuovo TGV-M (2026/2027 appunto), avrà un mezzo nettamente più datato e soprattutto lento sulle tratte alpine ed italiane.
Con la nuova linea di base le cose poi cambieranno ancora. Effettivamente Milano-Parigi dovrebbe richiedere non più di 4/4h30 per cui la situazione è destinata ad un altro sicuro stravolgimento.

Intanto Trenitalia ha più o meno confermato l'intenzione di aprire, in un futuro molto prossimo, un nuovo collegamento, sempre con Frecciarossa 1000, tra Milano e Barcellona, via Lyon, Montpellier, Perpignan, Girona.
 

East End Ave

Utente Registrato
13 Agosto 2013
5,643
1,022
su e giu' sull'atlantico...
Fatto MIL PAR con TGV, viaggio splendido, comodo e senza i millemila patemi di un corrispondente volo (transfer per apt, check-in, sicurezza, boarding e tutto l'inverso all'arrivo...) . Ovvio che possa essere -al momento- solo una proposta per puro leisure, dove il godere di panorami che spaziano dalle Alpi alla zona di Grenoble-Annecy, oltre alla campagna della Francia centrale, unitamente alla comodita' e rilassatezza del treno, e' una proposta assai valida per VIAGGIARE...che e' diverso dallo spostarsi da A a B.
Poi, quando i tempi di viaggio scenderanno a 4 ore...finira' come ROM MIL probabilmente.
 

Fewwy

Utente Registrato
19 Agosto 2014
992
243
Torino
Vedendo le tracce orarie dei Frecciarossa però questa superiorità mi sembra abbondantemente bruciata dai 15 minuti di sosta a Modane per cambio tensione e personale (il FR1000 potrebbe farlo serenamente in corsa)
Che cosa ha il Freccia1000 che permette il cambio in corsa?
 

uncomfortable

Utente Registrato
25 Settembre 2008
3,863
192
Canada
Fatto MIL PAR con TGV, viaggio splendido, comodo e senza i millemila patemi di un corrispondente volo (transfer per apt, check-in, sicurezza, boarding e tutto l'inverso all'arrivo...) . Ovvio che possa essere -al momento- solo una proposta per puro leisure, dove il godere di panorami che spaziano dalle Alpi alla zona di Grenoble-Annecy, oltre alla campagna della Francia centrale, unitamente alla comodita' e rilassatezza del treno, e' una proposta assai valida per VIAGGIARE...che e' diverso dallo spostarsi da A a B.
Poi, quando i tempi di viaggio scenderanno a 4 ore...finira' come ROM MIL probabilmente.
"Patemi" di un volo? La "rilassatezza" del treno?
Devo aver preso i treni sbagliati in vita mia.
 

East End Ave

Utente Registrato
13 Agosto 2013
5,643
1,022
su e giu' sull'atlantico...
"Patemi" di un volo? La "rilassatezza" del treno?
Devo aver preso i treni sbagliati in vita mia.
Dire di sì…il tuo nickname inoltre dice molto sul tipo di viaggiatore.
Se invece di salire a Garibaldi , sederti , avere il Wi-Fi, le valigie con te , scendere a Gare de Lyon preferisci prendere un mezzo per andare in aeroporto, fare la fila al check-in, tirare fuori documenti e certificati , poi togliere il computer dal bagaglio a mano, le scarpe, la cinta , i due euro del caffè , poi rivestirti, aspettare al gate, sgomitare nel cobus, trovare un posto per il bagaglio a mano nelle cappelliere (a meno che non viaggi ITA, dove puoi sempre partire con un “sono il cugino di Highville”), sbarcare, aspettare la valigia e poi prendere un altro mezzo per il centro…il tutto a parità di orari…beh…
Io faccio Milano Roma con AV da anni e mai rimpianto il LIN FCO!
 

romaneeconti

Utente Registrato
21 Marzo 2021
979
525
Io da dieci anni faccio Milano Parigi una volta a settimana e adesso in questo periodo di pandemia ogni 15 giorni. Essendo abbastanza comodo col Malpensa Express da Bovisa non ho mai avuto dubbi: Aereo tutta la vita Vueling su Orly quando in passato c'erano fissi i due voli daily oppure AF su CDG. Ebbene da qualche mese ho provato OUIGO sulla tratta Milano P.G a Gare de lYon e francamente ora non ci penso neanche di tornare a volare su Parigi. Col Frecciarossa ancor meglio. Ho gia' prenotato per meta' gennaio prossimo. Se e quando finira' la pandemia e andare a disbrigare le formalita' negli aereoporti (attenzioni qui si parla sempre di Malpensa o Linate ma a CDG avete presente il casino?) forse tronero' a prendere l'aereo.
 
  • Like
Reactions: BrunoFLR

enryb

Utente Registrato
22 Dicembre 2010
154
37
Milano
mi sembra abbondantemente bruciata dai 15 minuti di sosta a Modane per cambio tensione e personale (il FR1000 potrebbe farlo serenamente in corsa) e soprattutto dai 20' di sosta a Lyon PD.
Direi che ci sono serenamente 30' buttati nel gabinetto
Immagino che le tracce vengano fornite da SNCF

Inviato dal mio Nokia 7.2 utilizzando Tapatalk
 

flapane

Utente Registrato
6 Giugno 2011
2,594
151
DUS/NAP
Avendo preso il TGV fra la Germania occidentale e Parigi (dove però arriva a 300km/h solo dal Belgio in poi), nonostante un mezzo letteralmente da età della pietra, stravince sull'aereo.
Se davvero si arrivasse a mantenere velocità da AV per gli 800km da Milano a Parigi... a quel punto andare da Milano a Parigi o Napoli non farebbe differenza, ed il treno guadagnerebbe una discreta fetta di utenza.

Gesendet von meinem HD1903 mit Tapatalk
 

enryb

Utente Registrato
22 Dicembre 2010
154
37
Milano
Che cosa ha il Freccia1000 che permette il cambio in corsa?
Addirittura passa in corsa dai 3.000V= dei nodi urbani italiani ai 25kV~ 50Hz delle linee AV. Credo che anche i TGV possano farlo. Va detto che che per differenze nella poligonazione (in parole povere i fili di contatto fanno una sorta di zig-zag per non scavare dei solchi sul pantografo) e di forza impressa dal pantografo occorre usare un pantografo dedicato per la rete francese.

Inviato dal mio Nokia 7.2 utilizzando Tapatalk
 

romaneeconti

Utente Registrato
21 Marzo 2021
979
525
Avendo preso il TGV fra la Germania occidentale e Parigi (dove però arriva a 300km/h solo dal Belgio in poi), nonostante un mezzo letteralmente da età della pietra, stravince sull'aereo.
Se davvero si arrivasse a mantenere velocità da AV per gli 800km da Milano a Parigi... a quel punto andare da Milano a Parigi o Napoli non farebbe differenza, ed il treno guadagnerebbe una discreta fetta di utenza.

Gesendet von meinem HD1903 mit Tapatalk
sul confort del tragitto (un'ora contro sette incollato al sedile) non c'e' paragone e hai ragione. Sulle "menate" e impropoeri che capitano in questi anni a transitra per aereoprti avrei delle perplessita'...e il tempo finale da casa a casa con l'aereo non e' mai inferiore alle 5 ore quando va bene. Arrivare in centro a Parigi e prendere la metro e' cosa un po' diversa che farsi un'ora di Roissybus sul periferique per arrivare all'Opera dopo un'ora e mezzo...ricordo che i Roissybus che dovrebbero essere ogni 15 minuti per downtown non rispettano mai queste tempistiche...
 

uncomfortable

Utente Registrato
25 Settembre 2008
3,863
192
Canada
Dire di sì…il tuo nickname inoltre dice molto sul tipo di viaggiatore.
Se invece di salire a Garibaldi , sederti , avere il Wi-Fi, le valigie con te , scendere a Gare de Lyon preferisci prendere un mezzo per andare in aeroporto, fare la fila al check-in, tirare fuori documenti e certificati , poi togliere il computer dal bagaglio a mano, le scarpe, la cinta , i due euro del caffè , poi rivestirti, aspettare al gate, sgomitare nel cobus, trovare un posto per il bagaglio a mano nelle cappelliere (a meno che non viaggi ITA, dove puoi sempre partire con un “sono il cugino di Highville”), sbarcare, aspettare la valigia e poi prendere un altro mezzo per il centro…il tutto a parità di orari…beh…
Io faccio Milano Roma con AV da anni e mai rimpianto il LIN FCO!
Capisco.
Non è obiettabile che il Milano-Roma in treno è meglio di quello in aereo dati i tempi di percorrenza attuali.
Forse sono un po' viziato da fingers ovunque, nessuna necessità di estrarre il PC (TSA PreCheck) e dal fatto che per me andare all'aeroporto o andare in stazione è più o meno la stessa cosa (e sospetto che ciò valga per molti, non tutti abitano a due passi dalla stazione). Senza considerare che trovo i viaggi in treno su convogli mediamente pieni più stressanti di quelli su aerei con lo stesso affollamento. Ma magari è questione di gusti.
 
  • Like
Reactions: romaneeconti