Portare la fuel policy all'estremo: il caso Wizzair Abu Dhabi


Seaking

Moderatore
Utente Registrato
1 Febbraio 2012
12,236
2,177
Scrivo mentre ancora mi girano abbondantemente per la surreale esperienza passata ieri da mio figlio sulla 5W-7049 da AUH a FCO, operata da Wizz Air Abu Dhabi con un 321Neo, famoso in tutto il globo terracqueo per la sua incredibile autonomia (oltre 6.000 km).
Ora voi direte, beh se ha così tanta autonomia, sulla AUH-FCO che è di neanche 4.500km, stiamo una favola... con una compagnia aerea seria si, ma non è il caso degli ungaro-emiratini evidentemente.

Arrivato all'altezza di Salonicco, annuncio a bordo: "siamo a corto di carburante, deviamo a Sofia (!!) per rifornimento".

Per farla breve, sono atterrati e ripartiti, arrivando a FCO con quasi due ore di ritardo (su un volo che era in perfetto orario fino a prima della deviazione).

Perché tutto questo? Per portare al limite la fuel policy che evidentemente è molto stringente in casa Wizz e rischiare il tutto per tutto in caso di venti contrari più forti del previsto (vi viaggia verso Ovest), oppure di ATC, traffico, ecc...

Voi direte, si vabbè ma può capitare a tutti!

Non 4 volte in 3 mesi, sempre sulla stessa rotta (non ho fatto indagini su altre tratte): 5 Nov (dove mi dicono dalla regia che ci fosse a bordo il nostro Edoardo), il 27 e 28 gennaio e il 18 febbraio.

Probabilmente non servirà a nulla, ma invierò una segnalazione alla DGAA emiratina.
Mai vista una roba del genere, davvero mai vista.
 

explo

Moderatore
Utente Registrato
29 Maggio 2009
5,138
73
Scorzè (ve)
Scrivo mentre ancora mi girano abbondantemente per la surreale esperienza passata ieri da mio figlio sulla 5W-7049 da AUH a FCO, operata da Wizz Air Abu Dhabi con un 321Neo, famoso in tutto il globo terracqueo per la sua incredibile autonomia (oltre 6.000 km).
Ora voi direte, beh se ha così tanta autonomia, sulla AUH-FCO che è di neanche 4.500km, stiamo una favola... con una compagnia aerea seria si, ma non è il caso degli ungaro-emiratini evidentemente.

Arrivato all'altezza di Salonicco, annuncio a bordo: "siamo a corto di carburante, deviamo a Sofia (!!) per rifornimento".

Per farla breve, sono atterrati e ripartiti, arrivando a FCO con quasi due ore di ritardo (su un volo che era in perfetto orario fino a prima della deviazione).

Perché tutto questo? Per portare al limite la fuel policy che evidentemente è molto stringente in casa Wizz e rischiare il tutto per tutto in caso di venti contrari più forti del previsto (vi viaggia verso Ovest), oppure di ATC, traffico, ecc...

Voi direte, si vabbè ma può capitare a tutti!

Non 4 volte in 3 mesi, sempre sulla stessa rotta (non ho fatto indagini su altre tratte): 5 Nov (dove mi dicono dalla regia che ci fosse a bordo il nostro Edoardo), il 27 e 28 gennaio e il 18 febbraio.

Probabilmente non servirà a nulla, ma invierò una segnalazione alla DGAA emiratina.
Mai vista una roba del genere, davvero mai vista.
Domanda oltremodo stupida... Ma il carburante non dovrebbe costare meno da quelle parti? certo, se ne imbarchi di più magari lo perdi in peso da trasprtare ecc. ecc.
 

Seaking

Moderatore
Utente Registrato
1 Febbraio 2012
12,236
2,177
Con i moderni sistemi di pianificazione è abbastanza improbabile "trovare venti più forti del previsto"
Magari si vola 2000ft più bassi del previsto per traffico, ma per quello c'è la contingency
Potrebbe (ma tenderei ad escluderlo) essere un problema di pesi? Il volo era pieno?
L’autonomia massima del 321Neo però non lascia dubbi riguardo la possibilità di farsi 4500km senza battere ciglio…
 
  • Like
Reactions: lezgotolondon

vipero

Utente Registrato
8 Ottobre 2007
5,857
1,712
.
Ho buttato un occhio sui record di FR24. La rotta è sempre quella, via Iraq/Turchia.
Senza eventi notevoli (tipo rerouting pesanti, holding da qualche parte etc...) che non sembrano apparire, è come se avessero pianificato una reduced contingency via decision point e relativo ERA (en-route alternate).
Magari erano al limite con le performance al decollo e per tentare il volo diretto hanno applicato questa procedura.
Mi verrebbe da dire che comunque la safety non sia in discussione, a parte la rottura di cabasisi.

 

Seaking

Moderatore
Utente Registrato
1 Febbraio 2012
12,236
2,177
Ho buttato un occhio sui record di FR24. La rotta è sempre quella, via Iraq/Turchia.
Senza eventi notevoli (tipo rerouting pesanti, holding da qualche parte etc...) che non sembrano apparire, è come se avessero pianificato una reduced contingency via decision point e relativo ERA (en-route alternate).
Magari erano al limite con le performance al decollo e per tentare il volo diretto hanno applicato questa procedura.
Mi verrebbe da dire che comunque la safety non sia in discussione, a parte la rottura di cabasisi.

Non ne faccio un problema di safety infatti ma di poca serietà.

Fai la reduced contingency, tanto poi paga il passeggero con una esperienza di volo penosa…
 
  • Like
Reactions: lezgotolondon

Cesare.Caldi

Utente Registrato
14 Novembre 2005
36,538
1,228
N/D
Potrebbe (ma tenderei ad escluderlo) essere un problema di pesi? Il volo era pieno?
Ricordo che Wizzair aveva messo in vendita la Mxp-Auh rotta poi cancellata ancora prima di partire perché si sono resi conto dopo averlo messo in vendita che c'erano problemi di autonomia o comunque avrebbero dovuto operare con limitazioni di payload che penalizzavano troppo i costi.
 
Ultima modifica:

OneShot

Utente Registrato
31 Dicembre 2015
3,709
2,690
Paris
Ho buttato un occhio sui record di FR24. La rotta è sempre quella, via Iraq/Turchia.
Senza eventi notevoli (tipo rerouting pesanti, holding da qualche parte etc...) che non sembrano apparire, è come se avessero pianificato una reduced contingency via decision point e relativo ERA (en-route alternate).
Magari erano al limite con le performance al decollo e per tentare il volo diretto hanno applicato questa procedura.
Mi verrebbe da dire che comunque la safety non sia in discussione, a parte la rottura di cabasisi.

Tu che sei del mestiere: quante volte ti è capitato che un volo (da te pianificato o da qualcuno di tua conoscenza ) con RCF (reduced contingency fuel) e/o DPP (decision point procedure) sia dovuto andare all’ERA?
A me non è mai accaduto…
 

airblue

Utente Registrato
6 Novembre 2005
15,264
65
Lombardia.
Il MXP-AUH era previsto lo scorso anno con A321NEO.

Ricordo che W6 non ha i 321NEO nella versione LR, ossia con 2 posizioni di carico in meno in stiva sostituite da tanker addizionali e che l'aereo è cmq allestito a 239 posti.
Giusto per paragone dalla stessa zona Air Arabia opera sull'Europa con A321NEO versione LR e 215 posti.
 

vipero

Utente Registrato
8 Ottobre 2007
5,857
1,712
.
Tu che sei del mestiere: quante volte ti è capitato che un volo (da te pianificato o da qualcuno di tua conoscenza ) con RCF (reduced contingency fuel) e/o DPP (decision point procedure) sia dovuto andare all’ERA?
A me non è mai accaduto…
Una volta, negli anni 90, un volo dest Cuba finito a Miami. Bel bordello, all'epoca ;)
 
  • Like
Reactions: 13900 and explo

Edoardo

Moderatore
Utente Registrato
16 Settembre 2011
5,760
395
Non 4 volte in 3 mesi, sempre sulla stessa rotta (non ho fatto indagini su altre tratte): 5 Nov (dove mi dicono dalla regia che ci fosse a bordo il nostro Edoardo), il 27 e 28 gennaio e il 18 febbraio.
Sì, confermo. Nel mio caso siamo stati avvertiti in aeroporto ad AUH prima dell'imbarco. Prima Fr24 riportava il solo su Sofia, poi la stessa APP di Wizzair e poi infine un annuncio al gate. Annuncio ripetuto anche a bordo dal CPT.
Anche nel mio caso il volo ha generato un ritardo di due ore (+ un'ora per riconsegnare i bagagli a FCO, ma questa è un'altra storia).
Guardando indietro nei movimenti di FR24, avevo visto che W4/W6 aveva già fatto deviazioni su SOF.

Nel mio caso il volo era pieno, ma non so dire quanto "belly" avessimo in pancia.
 

vipero

Utente Registrato
8 Ottobre 2007
5,857
1,712
.
Non ne faccio un problema di safety infatti ma di poca serietà.

Fai la reduced contingency, tanto poi paga il passeggero con una esperienza di volo penosa…
Comunque la reduced cont non è per fuel saving... se vai all'alternato perdi tutti i benefici. Un 5% ridotto al 3% su una tratta simile è poca cosa, ma potrebbe essere la differenza tra il dover sbarcare carico pagante (le repro dei bagagli, se hai a disposizione solo voli con macchine simili in flotta e devi rivolgerti altrove, sono un bagno di sangue).
Ripeto: se succede così tante volte e sempre sullo stesso scalo, vuol dire che in qualche modo è un'eventualità pianificata.
Probabilmente è più semplicemente uno calo tecnico che devono pianificare quando sono tirati coi pesi.
 
  • Like
Reactions: Dancrane

aa/vv??

Utente Registrato
7 Agosto 2008
3,479
628
Up in the air
Successo quattro volte in tre mesi, sei arrabbiato, urli allo scandalo. Ci sta. Vorrei solo capire se alla prossima occasione sceglierai Wizzair a 59 euro o opterai per Etihad a 590
 
  • Like
Reactions: Paolì

Seaking

Moderatore
Utente Registrato
1 Febbraio 2012
12,236
2,177
Comunque la reduced cont non è per fuel saving... se vai all'alternato perdi tutti i benefici. Un 5% ridotto al 3% su una tratta simile è poca cosa, ma potrebbe essere la differenza tra il dover sbarcare carico pagante (le repro dei bagagli, se hai a disposizione solo voli con macchine simili in flotta e devi rivolgerti altrove, sono un bagno di sangue).
Ripeto: se succede così tante volte e sempre sullo stesso scalo, vuol dire che in qualche modo è un'eventualità pianificata.
Probabilmente è più semplicemente uno calo tecnico che devono pianificare quando sono tirati coi pesi.
Ieri non c'era nulla di pianificato e non hanno detto nulla al gate.
Anche la repentina virata a dx sulla verticale di Salonicco, suffraga questa ipotesi.
 

Seaking

Moderatore
Utente Registrato
1 Febbraio 2012
12,236
2,177
Successo quattro volte in tre mesi, sei arrabbiato, urli allo scandalo. Ci sta. Vorrei solo capire se alla prossima occasione sceglierai Wizzair a 59 euro o opterai per Etihad a 590
Sceglierò EY con biglietto staff fornito da amici.
Wizz mi è costata 360 a/r, ma anche se fosse costata 59 a tratta, trovo questa gestione molto ma molto discutibile.
 

Seaking

Moderatore
Utente Registrato
1 Febbraio 2012
12,236
2,177
Il MXP-AUH era previsto lo scorso anno con A321NEO.

Ricordo che W6 non ha i 321NEO nella versione LR, ossia con 2 posizioni di carico in meno in stiva sostituite da tanker addizionali e che l'aereo è cmq allestito a 239 posti.
Giusto per paragone dalla stessa zona Air Arabia opera sull'Europa con A321NEO versione LR e 215 posti.
Interessante, grazie.
 

OneShot

Utente Registrato
31 Dicembre 2015
3,709
2,690
Paris
Ieri non c'era nulla di pianificato e non hanno detto nulla al gate.
Anche la repentina virata a dx sulla verticale di Salonicco, suffraga questa ipotesi.
Allora avevano fatto un vero e proprio DPP: arrivati sul decision point hanno controllato che avessero il carburo per arrivare a destinazione ed avendo visto che non c'era, hanno fatto come previsto la diversione all’ en route altn.
 
  • Like
Reactions: enrico

Dancrane

Amministratore AC
Staff Forum
10 Febbraio 2008
19,130
3,952
Milano
... se alla prossima occasione sceglierai Wizzair a 59 euro o opterai per Etihad a 590
Io e Cataplomo l'abbiamo fatta la settimana prima, con EY, spendendone 135,61... Ed il motivo è proprio la concorrenza di wizz, da quanto ci hanno riferito diverse fonti. Certo, noi eravamo su 787-10, quindi nessun problema di fuel (e ci hanno pure nutriti a bordo!).
 
  • Like
Reactions: East End Ave

Seaking

Moderatore
Utente Registrato
1 Febbraio 2012
12,236
2,177
Allora avevano fatto un vero e proprio DPP: arrivati sul decision point hanno controllato che avessero il carburo per arrivare a destinazione ed avendo visto che non c'era, hanno fatto come previsto la diversione all’ en route altn.
Folle che i DPP siano permessi senza che i passeggeri ne siano a conoscenza. Andrebbe specificato già in fase di acquisto tipo "occhio che sulla AUH-FCO siamo stretti con carburante, performance, ecc. e potrebbe essere necessario un pit stop per fare carburante".

EY ai tempi delle tensioni tra India e Nepal nella tratta di ritorno KTM-AUH era obbligata a fermarsi in India per fare carburante (che era contingentato in Nepal perché l'India glielo vendeva col contagocce) ma era chiaramente dichiarato all'atto dell'acquisto.

Ma ovviamente parliamo di un full carrier e non di una low cost...