Operativo aeroporto di Taranto.

francesco1974

Well-known member
Utente Registrato
4 Dicembre 2005
1,761
0
TORINO.
Un aeroplano da sette posti che funziona da taxi. E’ atterrato stamattina all’aeroporto Arlotta di Grottaglie e da qui servirà gli utenti che ne faranno richiesta.

Il debutto dell’aero-taxi non é iniziato nel migliore dei modi. Causa maltempo il velivolo non é arrivato in orario. Il servizio, predisposto da Tarantovola ed Esa Fly, doveva essere illustrato nel corso di una conferenza stampa alla Camera di Commercio. Dopo due ore di ritardo, la conferenza non riusciva ancora a “partire”. Prima dell’incontro a Taranto con i giornalisti i cronisti hanno potuto visitare l’aeroplano appena atterrato a Grottaglie. Subito dopo, alla Cittadella delle Imprese, gli organizzatori del servizio di aero-taxi che sarà attivo a Grottaglie hanno illustrato i dettagli e le caratteristiche del velivolo.

.

Alla conferenza sono stati invitati a partecipare autorità locali, imprenditori del territorio ionico e lucano. Tra gli organizzatori del servizio Francesco Gravina, presidente di Tarantovola.it, Beatrice Lucarella e Luigi Russo (nella foto dello Studio R. Ingenito) della Esa Fly.

«Si tratta - ha spiegato Francesco Gravina - di un servizio a domanda per un target di natura non turistica ma imprenditoriale, per le aziende o le delegazioni. Diversi i vantaggi, come la libertà di prenderlo quando e come si vuole, senza tempi di attesa per gli imbarchi». Ma i costi esatti restano un mistero. «I prezzi dipendono da diversi fattori - ha aggiunto Gravina. Ad incidere, oltre che la distanza, le tratte, gli eventuali tempi di attesa per il ritorno in un aeroporto. Un esempio? Taranto- Roma, andata e ritorno, potrebbe costare orientativamente 3.500 euro, più Iva e tasse».

Prezzi sicuramente non per “comuni mortali”. Eppure l’iniziativa, di natura imprenditoriale, é sostenuta dalla Camera di Commercio di Taranto. «L’Aeroporto di Taranto é un’infrastruttura indispensabile per lo svilupppo del territorio - ha spiegato Luigi Sportelli, presidente della Camera di Commercio di Taranto - ed é intollerabile che ancora oggi, pur esistendo un aeroporto perfettamente funzionale, con una pista unica, venga impedito il pieno utilizzo per i voli passeggeri. Per questo plaudo all’iniziativa della Esa Fly che mette un punto fermo su un servizio indispensabile. Mi sembra un’iniziativa meritevole perché mette in moto l’economia e fa funzionare, se pur in parte, l’Arlotta». Sostegno dunque al servizio predisposto da Esa Fly e Tarantovola da parte della Camera di Commercio. La stessa che ha anche prestato la sede per lo svolgimento della conferenza stampa di stamane, visto che all’Aeroporto era stato negato agli organizzatori.

In che modo, ci chiediamo, il servizio di aero-taxi possa incidere sullo sviluppo del territorio? Una scelta, quella della Camera di Commercio, che potrebbe destare polemiche per il sostegno ad un’iniziativa privata, rivolta, visti i costi di cui si parla, ad un target d’élite.
..




fonte : http://www.tarantosera.info/index.p...e-ritardi&catid=36:giorno-e-notte&Itemid=1028
 

totocrista

Well-known member
Utente Registrato
4 Settembre 2012
3,981
0
tps - Psa
Eccone un altro... c è brindisi a 40 minuti, Bari a 1h e mezza da taranto a che serve anche questo?

Inviato dal mio U8800Pro con Tapatalk 2
 

Ryun

Well-known member
Utente Registrato
30 Aprile 2007
318
0
Puglia
Questi sono fuori dal mondo. La Camera di Commercio dovrebbe sapere quali e quanti sono gli imprenditori tarantini disposti oggi a spendere 3500 euro per un Taranto-Roma: nessuno.
 

Hurricane28

Well-known member
Utente Registrato
8 Febbraio 2008
1,884
0
Lecce, Puglia.
Quanto durerà???, arriverà a settembre?? Spero vivamente di no.
3500 euro +iva+tasse per 7 persone, sommando tutto si arriva a spendere tra le 350 e le 400 euro per volo di sola andata, il doppio per un andata e ritorno. Chi dovrebbe essere così furbo per volare con 400 euro per andare a Roma, preferisco sinceramente un 737-800W Ryanair, oppure un A320 Alitalia, al moscerino atterrato a Taranto.
 

Hurricane28

Well-known member
Utente Registrato
8 Febbraio 2008
1,884
0
Lecce, Puglia.
Solo per riportare i voli di oggi tra Puglia e Roma:
Bari
6:50 Alitalia
7:30 Alitalia
8:30 Ryanair
8:35 Alitalia
12:20 Alitalia
18:00 Alitalia
19:20 Alitalia
Brindisi
7:00 Alitalia
8:40 Ryanair
11:15 Alitalia
15:15 Alitalia
18:05 Alitalia
19:15 Alitalia
22:20 Ryanair
alla fine ci sono circa 1000 posti da bari e 1030/1050 da Brindisi.
A cosa servono quei 7 posti ????, mistero della fed.....
 

Dr Gio

Well-known member
Utente Registrato
Quanto durerà???, arriverà a settembre?? Spero vivamente di no.
3500 euro +iva+tasse per 7 persone, sommando tutto si arriva a spendere tra le 350 e le 400 euro per volo di sola andata, il doppio per un andata e ritorno. Chi dovrebbe essere così furbo per volare con 400 euro per andare a Roma, preferisco sinceramente un 737-800W Ryanair, oppure un A320 Alitalia, al moscerino atterrato a Taranto.
Non ho capito sinceramente come hai fatto i conti, qui si parla di 3500euro a cranio (i.e. a persona :) ) quote non proprio popolari. Co BDS e BRI a poca distanza, penso che lo utilizzeranno in pochi.
 

Dr Gio

Well-known member
Utente Registrato
Chiuso il thread su Rimini, ci troviamo a dibattere di un altro aeroporto che non si regge sulle proprie gambe. Grottaglie (da molti chiamato Taranto) ha senso a servizio dello stabilimento Alenia. Per i voli di linea in Puglia ci sono gia' Bari e Brindisi che fanno numeri interessanti.

Foggia e Taranto sono solo un spreco di soldi e di tempo, e mi stupisce che in tempi di vacche magre vi sia qualcuno (la Camera di Commercio! Ma questi non sanno cosa fare...) che voglia perdere tempo e denari a lanciare simili iniziative, e si lamenta pure che non ci sono voli commerciali...

Ovviamente, ora dopo Rimini = Miami (perla in prestito da altro thread), ora mi aspetto qualcuno che difendera' le ragioni del Gargano nuova Costa Brava e Foggia = Girona. Prossimo passo sara' paragonare Taranto a Tolosa. In fondo, entrambe hanno un polo industriale aeronautico... ;)

Nella sostanza, che non perdano tempo e quattrini trastullandosi con questi quattro voli...
 

asessa

Well-known member
Utente Registrato
6 Novembre 2005
11,584
3
Il topic su RMI è stato chiuso per altri motivi.
Vi prego di attenervi alla discussione grazie
 

Farfallina

Well-known member
Utente Registrato
23 Marzo 2009
14,321
17
Altro giro altra corsa... la cosa che fa sperare é che soldi da buttare ce ne sono sempre meno...
 

Discusfra

Well-known member
Utente Registrato
15 Dicembre 2007
3,028
0
BRU/BDS
Ma lasciateli fare, dico io. Se riescono a trovare qualche cliente disposto a pagare l'aerotaxi, perché bisogna dargli addosso? Anche per me la cosa è totalmente insensata, ma parlo da "comune mortale" e non pretendo di sostituirmi a facoltosi (e secondo me ce ne sono...) ed imprenditori che anche in tempi di crisi come questa hanno soldi da spendere in questo tipo di servizi e magari non hanno piacere a viaggiare, a titolo di esempio, con FR o in economy AZ. Saluti.
 

Hurricane28

Well-known member
Utente Registrato
8 Febbraio 2008
1,884
0
Lecce, Puglia.
Il noleggio dell'aereo viene a costare 3500 euro + iva + tasse per tutti e 7 i posti, e non per un solo posto.
Se effettivamente il costo si riferisce a singola persona, 1 posto costa 3.500 + iva + tasse, a quel punto 3.500 * 7 = 24.500 euro + iva +tasse, ti prendi un 737 classic per 7 persone per un volo su Roma. Come diceva qualcuno dipinto di blu 20 anni addietro, "Che è meglio".
Saluti

Tanto per dare un idea, l'affitto di un Dornier 328 di Air Alps da 31 posti veniva noleggiato tra gli 8.000 ed i 10.000 euro per un A/R per portare il Lecce calcio in giro per l'Italia. Di questa cifra sono assolutamente sicuro.
 

Hurricane28

Well-known member
Utente Registrato
8 Febbraio 2008
1,884
0
Lecce, Puglia.
Non ho capito sinceramente come hai fatto i conti, qui si parla di 3500euro a cranio (i.e. a persona :) ) quote non proprio popolari. Co BDS e BRI a poca distanza, penso che lo utilizzeranno in pochi.
Se effettivamente uno paga quella cifra per volare con un QueenAir, dovrebbe passare prima da un commissariato e fare il test dell'alcol. Io quella cifra la metto fuori per volare da Taranto a Roma con un B17 oppure un B24, o un PBYCatalina, ma non per un QueenAir.
 

Ryun

Well-known member
Utente Registrato
30 Aprile 2007
318
0
Puglia
Prenotazioni insufficienti saltano voli da Grottaglie a Malta, Corfù e Cefalonia.
di Alessandra Cavallaro

GROTTAGLIE - I voli charter per Malta e Corfù, con partenza dall’aeroporto Arlotta di Grottaglie, sono stati tutti annullati. E’ stato un problema di numeri, in buona sostanza le prenotazioni sono state poche. «Non sono state sufficienti a giustificare la presenza di un volo» precisa Maria Ruta, titolare dell’Appia Viaggi, che ha gestito l’iniziativa promossa da Taranto Vola nel mese di giugno.

Poteva essere una grande occasione per il decollo dello scalo grottagliese, rimasto aeroporto di serie B. «Va constatato però che c’è stato un grande interesse per questi pacchetti – continua nella sua disamina Maria Ruta – ma purtroppo non si possono far partire voli riempiti al 50%».

L’idea dei charter per Malta, Corfù e Cefalonia è stata partorita dall’associazione Taranto Vola che ha raccolto un forte interesse da parte della comunità tarantina. Il progetto era questo: dal 28 luglio al 18 agosto, ogni domenica dall’aeroporto Arlotta, partenza voli charter per Malta e Corfù, in più per i turisti greci e maltesi la possibilità di raggiungere le località taratine grazie ai voli programmati dalle due isole. Gli orari erano accessibili ma soprattutto comodi, la partenza era stata fissata in mattinata o nel primissimo pomeriggio. Tutto annullato però.

http://www.lagazzettadelmezzogiorno...-grottaglie-a-malta-corf-e-cefalonia-no644659