Nuova base Volotea a Napoli

sasha

Bannato
28 Settembre 2011
238
0
Sarei d accordo con te se ci fosse un contratto entry dove percepisci meno per poi salire in base a diversi fattori quale esperienza. Ma qui entri con 700 e muori con 700. L. Azienda fa il suo gioco e mi meraviglio che le si da pure ragione. Mah
 

nicolap

Amministratore AC
Staff Forum
10 Novembre 2005
28,385
4
Roma
Sarei d accordo con te se ci fosse un contratto entry dove percepisci meno per poi salire in base a diversi fattori quale esperienza. Ma qui entri con 700 e muori con 700. L. Azienda fa il suo gioco e mi meraviglio che le si da pure ragione. Mah
Premesso che non ho dato ragione a Volotea, che non ne conosco i contratti e che mi sembra alquanto improbabile che non prevedano progressioni, l'argomento a cui facevo riferimento è quello inerente la determinazione delle medie retributive.
 

asessa

Well-known member
Utente Registrato
6 Novembre 2005
11,584
2
Sarei d accordo con te se ci fosse un contratto entry dove percepisci meno per poi salire in base a diversi fattori quale esperienza. Ma qui entri con 700 e muori con 700. L. Azienda fa il suo gioco e mi meraviglio che le si da pure ragione. Mah
Mi permetto di intervenire per chiedere, da profano : esiste un contratto di base ? se si viene applicato ?
 

londonfog

Moderatore
Utente Registrato
8 Luglio 2012
8,302
10
Londra
Sarei d accordo con te se ci fosse un contratto entry dove percepisci meno per poi salire in base a diversi fattori quale esperienza. Ma qui entri con 700 e muori con 700. L. Azienda fa il suo gioco e mi meraviglio che le si da pure ragione. Mah
Non do ragione a Volotea.

Ma non sarebbe l'unico campo dove fai esperienza dove trovi e poi ti guardi intorno. Tanto per dire, il centro di costo num.3 ha ambizioni professionali in campo legale, nel sistema inglese se vuoi fare il barrister (per intenderci quello che discute le cause in tribunale) devi lavorare due anni praticamente gratis. Il centro di costo num.3 integra i guadagni insegnando inglese a coreani.. Dopo passi anni a occuparti di cause da due soldi (che rendono due soldi) e poi, a poco a poco, arrivi a quelle redditizie.
Potrei fare tanti esempi in cui ti fai esperienza dove trovi, resisti uno o due anni, e poi cerchi un lavoro a migliori condizioni grazie alll'esperienza che ti sei fatto.

Forse piu' che un problema di settore (vedi trasporto aereo), il problema e' che "fare la gavetta" e' passato di moda
 

nicolap

Amministratore AC
Staff Forum
10 Novembre 2005
28,385
4
Roma
Oggi esistono regole, garanzie e tutele che nel passato i lavoratori si sognavano. E, nei settori caratterizzati da ampia offerta, ieri come oggi i salari erano bassi.
 

Dancrane

Amministratore AC
Staff Forum
10 Febbraio 2008
16,376
24
Milano
Siamo in cronica deficienza di infermieri e medici. E nemmeno questa è una battuta.
Peró trovare un/una badante italica è e rimane impresa impossibile.
Abbiamo tre quarti del paese dove non si conosce il significato di tributi e contributi, e dove c’è la fila di molti poveri cristi (perchè questo sono) disponibili a lavorare 15 ore al giorno, senza riposi, a 500 euro rigorosamente in nero, perchè questo passa il convento.
Ma chi sfrutta è sempre quello che, alla fine, si comporta giuridicamente in modo corretto, ma che “paga poco”.
Non so, forse sono antico io che non ho mai sputato nel piatto della cooperativa dove ho iniziato a lavorare, e dove prendevo 4.500 lire lorde all’ora.
 

East End Ave

Well-known member
Utente Registrato
13 Agosto 2013
4,526
0
su e giu' sull'atlantico...
Siamo in cronica deficienza di infermieri e medici. E nemmeno questa è una battuta.
Peró trovare un/una badante italica è e rimane impresa impossibile.
Abbiamo tre quarti del paese dove non si conosce il significato di tributi e contributi, e dove c’è la fila di molti poveri cristi (perchè questo sono) disponibili a lavorare 15 ore al giorno, senza riposi, a 500 euro rigorosamente in nero, perchè questo passa il convento.
Ma chi sfrutta è sempre quello che, alla fine, si comporta giuridicamente in modo corretto, ma che “paga poco”.
Non so, forse sono antico io che non ho mai sputato nel piatto della cooperativa dove ho iniziato a lavorare, e dove prendevo 4.500 lire lorde all’ora.
in modo corretto? Ma dai! Coi contratti in Irlanda ad esempio? Correttissimo, come no!
Allora ti racconto come vanno le cose laddove neppure il peggior pensiero potrebbe arrivare; visito un cliente a Matera, un centro industriale dove han creato posti di lavoro con le consuete oblazioni al mezzogiorno, centinaia di posti! Bravi? Corretti? Corca!
Al 27 arriva la busta paga, tutto in ordine; contributi e quant'altro. Stpendio sul conto, bonificato per evitare truffe.
Arriva uno scagonozzo e col dipendente, uno ad uno, si va a un bancomat; si prelevano 100/200/300 euro e si restituiscono al datore di lavoro.
Tutto corretto.
 

East End Ave

Well-known member
Utente Registrato
13 Agosto 2013
4,526
0
su e giu' sull'atlantico...
E le App dei riders rivendute, uno con due dottorati che prende 500 euro mensili di rimborso spese, mia cugina col contratto a 6 mesi da 15 anni in AZ (!) senza potersi permettere un matrimonio o una casa e mia figlia partita per l'estero col ragazzo per un futuro diverso. Paese virtuoso che offre lavoro correttamene remunerato a pioggia; colpa dei giovani e degli scansafatiche. Certo...
 

Flyfan

Well-known member
Utente Registrato
17 Giugno 2019
249
3
LJU
Diciamo che la gavetta va pure bene, se ho delle speranze di risalire fino al piatto. Ma qua quelli che arrivano a cotanto lusso sono sempre di meno e sempre di più quelli che ci arrivano solo perchè conoscono le persone giuste. Sempre stato così in Italia mi direte, ma adesso il livello è patologico, e il conto lo pagano sempre quelli senza santi in paradiso.
 

Dancrane

Amministratore AC
Staff Forum
10 Febbraio 2008
16,376
24
Milano
in modo corretto? Ma dai! Coi contratti in Irlanda ad esempio? Correttissimo, come no!
Se la norma è lacunosa prenditela col legislatore. Normalmente si chiama accordo quello che prevede le firme delle parti che , appunto, si accordano. Francamente, ne ho piene le scatole di gente che, dopo avere firmato, piange e si dispera perchè "non credevo, non sapevo, non l'ho letto".

Allora ti racconto come vanno le cose laddove neppure il peggior pensiero potrebbe arrivare; visito un cliente a Matera, un centro industriale dove han creato posti di lavoro con le consuete oblazioni al mezzogiorno, centinaia di posti! Bravi? Corretti? Corca!
Al 27 arriva la busta paga, tutto in ordine; contributi e quant'altro. Stpendio sul conto, bonificato per evitare truffe.
Arriva uno scagonozzo e col dipendente, uno ad uno, si va a un bancomat; si prelevano 100/200/300 euro e si restituiscono al datore di lavoro.
Tutto corretto.
Tutto corretto un par di balle, non mettermi in bocca cose che non ho detto.
 

aa/vv??

Well-known member
Utente Registrato
7 Agosto 2008
3,184
4
Up in the air
Non me ne vogliano gli appassionati di AC che non lavorano nel settore. Ma chiedetevi come mai i thread che sfociano in flame sui dipendenti pagati poco o tanto sono sempre quelli Ryanair e Volotea. Mai letto di recriminazioni fatte su Neos o easyJet (e nuovamente cito due aziende virtuose).
 

nicolap

Amministratore AC
Staff Forum
10 Novembre 2005
28,385
4
Roma
Non me ne vogliano gli appassionati di AC che non lavorano nel settore. Ma chiedetevi come mai i thread che sfociano in flame sui dipendenti pagati poco o tanto sono sempre quelli Ryanair e Volotea. Mai letto di recriminazioni fatte su Neos o easyJet (e nuovamente cito due aziende virtuose).
Non sono un esperto di statistica ma credo incida anche in qualche modo quel rapporto di 1 a 400 che regola la comparazione tra FR/U2 e Neos. Ci sono decine di 3ad di lamentele a cercarli.
 

flapane

Well-known member
Utente Registrato
6 Giugno 2011
2,372
0
DTM/DUS/CGN/NAP
E le App dei riders rivendute, uno con due dottorati che prende 500 euro mensili di rimborso spese, mia cugina col contratto a 6 mesi da 15 anni in AZ (!) senza potersi permettere un matrimonio o una casa e mia figlia partita per l'estero col ragazzo per un futuro diverso. Paese virtuoso che offre lavoro correttamene remunerato a pioggia; colpa dei giovani e degli scansafatiche. Certo...
Questa è la situazione. Va detto, però, che chi non trova sbocchi, invece di lamentarsi ad libitum, potrebbe anche fare come tua figlia. C'è tanta offerta, a seconda di quello che si sa fare, dalle miniere, ai ristoranti, alle mansioni dirigenziali. L'importante è non aspettarsi soldi a pioggia, anzi c'è da faticare ancora di più, non essendo nell'ambiente nativo. Bisogna solo passare dalle parole ai fatti, ed agire per garantirsi il futuro che si ritiene opportuno.
Altrimenti c'è sempre Volotea, specie ora che aprono base vicino a mammá. Se non sta bene, nel terzo millennio, il mondo è aperto a tante altre alternative.

Gesendet von meinem Mi A2 mit Tapatalk
 

East End Ave

Well-known member
Utente Registrato
13 Agosto 2013
4,526
0
su e giu' sull'atlantico...
Questa è la situazione. Va detto, però, che chi non trova sbocchi, invece di lamentarsi ad libitum, potrebbe anche fare come tua figlia. C'è tanta offerta, a seconda di quello che si sa fare, dalle miniere, ai ristoranti, alle mansioni dirigenziali. L'importante è non aspettarsi soldi a pioggia, anzi c'è da faticare ancora di più, non essendo nell'ambiente nativo. Bisogna solo passare dalle parole ai fatti, ed agire per garantirsi il futuro che si ritiene opportuno.
Altrimenti c'è sempre Volotea, specie ora che aprono base vicino a mammá. Se non sta bene, nel terzo millennio, il mondo è aperto a tante altre alternative.

Gesendet von meinem Mi A2 mit Tapatalk
ma noi diamo il reddito di cittadinanza, vuoi mettere? La fatica non credo spaventi, anche se certamente il ricambio generazionale ha ammollato e viziato, ma lo sfruttamento si. Ed e' tanto, molto ma molto di piu' di quanto qualcuno sembra pensare; siamo al crimine in svariati casi, con un sistema giudiziario che sappiamo bene non tutelare le vittime.
 

flapane

Well-known member
Utente Registrato
6 Giugno 2011
2,372
0
DTM/DUS/CGN/NAP
Lo so bene. Ma occorre agire più che lamentarsi, il tempo di una vita vola ed è poco.

Gesendet von meinem Mi A2 mit Tapatalk