Norwegian faces collapse

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Dancrane

Amministratore AC
Staff Forum
10 Febbraio 2008
16,504
75
Milano
Fatti una ricerca a caso (JFK/CLT) in un qualsiasi giorno della settimana e vedrai che la medesima compagnia sul diretto ha tempi diversi. Dipende da orari, congestionamento in partenza/arrivo, traffico, possibilità di prue meno dirette e mille altri fattori. Diciamo che il dato è calcolato molto meno ad minchiam di quanto non possa sermbrare solo perchè "su due ore scarta 5 minuti".
 

sasha

Bannato
28 Settembre 2011
238
0
Le statistiche dicono che gli aerei viaggiano sempre più in orario e recentemente si era parlato dell’ottimo mese di Alitalia, che a gennaio era stata la compagnia aerea più puntuale al mondo. Il Corriere della Sera, tuttavia, ha spiegato che questi risultati sono stati raggiunti in parte con un piccolo trucchetto di cui molti viaggiatori si sono già accorti: i tempi di percorrenza indicati dalle compagnie sono più lunghi del necessario, in modo che anche in caso di intoppi sia possibile arrivare senza ritardo.

«Prepararsi all’atterraggio», annuncia il comandante di questo volo Iberia 3256 da Madrid a Milano di domenica 4 marzo. «Siamo già arrivati? Allora ce la facciamo a votare!», esclama un passeggero. Alle 21.36 — un’ora e ventisette minuti dopo il decollo, peraltro effettuato con 19 minuti di ritardo — l’Airbus A321 della compagnia spagnola tocca la pista di Linate. Doveva arrivare alle 22.05. Non è la prima volta che quel volo arriva in anticipo. Ed è anche per questo che Iberia lo scorso gennaio è stata la quarta compagnia più puntuale al mondo, secondo i dati di FlightStats. Una classifica dominata da Alitalia. «Stiamo cambiando rotta», annuncia trionfante in una pubblicità il vettore tricolore. Quel che è certo è che Alitalia e quasi tutte le compagnie hanno migliorato i loro tassi di puntualità. Ma ricorrendo, anche, a un trucco «contabile»: allungando i tempi schedulati in media di 20-30 minuti rispetto a quelli reali. Col risultato che l’aereo quando parte in orario arriva persino in anticipo.

Il confronto
Il dato emerge da un’indagine che il Corriere della Sera ha effettuato su centinaia di rotte dirette — domestiche e internazionali, con società tradizionali o low cost — nelle ultime settimane. Un esempio? Nel 1996 il tabellone dello scalo di Barcellona prevedeva una durata media di 55 minuti del volo per Madrid. Nel 2018 si è arrivati a 80. Ma la media effettiva di questi mesi — consultando il sito di tracciamento dei velivoli FlightRadar24 — è 55 minuti. E ancora. Se Air France ed easyJet schedulano un’ora e 35 minuti di volo tra Milano e Parigi, la media effettiva è di un’ora e undici minuti. Lo stesso per Roma-Tel Aviv: se El Al, Ryanair, Vueling e Alitalia fissano la percorrenza in 3 ore e 20-25 minuti, in realtà ci mettono tutte 2 ore e 46-49 minuti.
 

aa/vv??

Well-known member
Utente Registrato
7 Agosto 2008
3,226
19
Up in the air
Appunto. Appurato che LF, puntualità e contentezza dei clienti sono dati che nulla hanno a che fare con gli utili, direi che "abbiamo un LF del 96%" non solleva le sorti. Tutto qui.
 

Dancrane

Amministratore AC
Staff Forum
10 Febbraio 2008
16,504
75
Milano
La durata del volo calcolata con lo staccare la ruota da terra e rimettercela è cosa ben diversa dalla durata dell'orario, che si calcola dallo sblocco all'arrivo al parcheggio. La LIN/CAG è mediamente di un'ora e dieci (decollo/atterraggio), ma è programmata sempre ad un'ora e venticinque, perchè comunque tra push back, taxiing in pre decollo e taxiing post arrivo il tempo lo perdi. E lo perdi anche in funzione della rotta che ti assegnano (scendere da Genova ed atterrare per 14 è più corto che fare 180° sul mare ed atterrare per 32). La LIN/FCO sono 42 minuti in aria, 37 se si decolla per 18, per essere, ma una volta che hai toccato a FCO quanto ci vuole fino al gate?
Che poi tutto questo col conto economico c'entri una beneamata mazza è pacifico.
 

ripps

Well-known member
Utente Registrato
17 Giugno 2017
1,388
0
La durata del volo calcolata con lo staccare la ruota da terra e rimettercela è cosa ben diversa dalla durata dell'orario, che si calcola dallo sblocco all'arrivo al parcheggio. La LIN/CAG è mediamente di un'ora e dieci (decollo/atterraggio), ma è programmata sempre ad un'ora e venticinque, perchè comunque tra push back, taxiing in pre decollo e taxiing post arrivo il tempo lo perdi. E lo perdi anche in funzione della rotta che ti assegnano (scendere da Genova ed atterrare per 14 è più corto che fare 180° sul mare ed atterrare per 32). La LIN/FCO sono 42 minuti in aria, 37 se si decolla per 18, per essere, ma una volta che hai toccato a FCO quanto ci vuole fino al gate?
Che poi tutto questo col conto economico c'entri una beneamata mazza è pacifico.
Straquoto. D'altronde anche l'articolo pubblicato da sasha ci dice che TUTTI attuano la medesima politica. Quindi se uno e' piu' puntuale dell'altro lo e' per merito e non grazie ad un trucco.
 

sasha

Bannato
28 Settembre 2011
238
0
Sono pienamente d accordo e consapevole dei tempi di volo e i tempi di push rullaggio etc.. Qualcuno prima spiegava che i tempi possono variare in base all congestione del traffico e cose simili, si ma sulla carta sempre quello leggi, il tempo di volo schedulato, esempio una fco amsterdam se non erro mostra sempre lo stesso schedulato, sia che parte alle 10 alle 12 alle 19 o alle 23. Che poi l effettivo sia diverso per i sopracitati problemi di avvicinamento e/o traffico é cosa diversa.
Ho solo riportato alcuni esempi, sulla carta e visibili, dove az allunga ogni tanto lo schedulato e l articolo che ho postato dimostra che realmente i tempi si sono allungati nel tempo, si rullava, si pushava anche anni fa, non ricordo i 320 con un rotore e/o decolli verticali:)
 

Paolo_61

Socio AIAC
Utente Registrato
2 Febbraio 2012
6,467
50
Sono pienamente d accordo e consapevole dei tempi di volo e i tempi di push rullaggio etc.. Qualcuno prima spiegava che i tempi possono variare in base all congestione del traffico e cose simili, si ma sulla carta sempre quello leggi, il tempo di volo schedulato, esempio una fco amsterdam se non erro mostra sempre lo stesso schedulato, sia che parte alle 10 alle 12 alle 19 o alle 23. Che poi l effettivo sia diverso per i sopracitati problemi di avvicinamento e/o traffico é cosa diversa.
Ho solo riportato alcuni esempi, sulla carta e visibili, dove az allunga ogni tanto lo schedulato e l articolo che ho postato dimostra che realmente i tempi si sono allungati nel tempo, si rullava, si pushava anche anni fa, non ricordo i 320 con un rotore e/o decolli verticali:)
Unica annotazione, nel tempo la congestione degli aeroporti è aumentata (basta guardare l'evoluzione del numero di movimenti), soprattutto in quelli dove rappresenta un reale problema. E come tutti i fenomeni di "coda" non è lineare, ma da un certo punto in poi diventa estremamente problematico (non fatemi andare a cercare i testi di riferimento, ma ci sono pubblicazioni a iosa ed è una delle materie di ricerca in matematica e in economia)
 

TW 843

Senior Member
6 Novembre 2005
31,990
121
45
Ormeggiatore di aliscafi
Mah vacci a capire
Finalmente una frase sensata da parte tua ed una giusta ammissione: tu ci capisci poco. Basta leggere i tuoi post precedenti.
Onesto. In ritardo, ma pur sempre apprezzabile.
Appurato che non capisci, di solito succede che quando non si sa, si cerca di ascoltare, imparare e poi solo molto dopo parlare dell'argomento, in modo obiettivo sempre.
Altrimenti non ti legge nessuno.

Uscendo da Norwegian, Alitalia, orari schedulati, effettivi, anzi uscendo dall'aviazione tout court, dimmi, tu, in generale staresti ad ascoltare uno qualsiasi che disserta su una cosa qualsiasi senza conoscere minimamente l'argomento?
 

sasha

Bannato
28 Settembre 2011
238
0
A volte ritornano.. Sempre tu che già 2 anni fa grazie alle tue acute analisi avevi sbagliato qualsiasi pronostico.. Sempre tu, quello che gioca al flight simulator? Sei sempre tu caro?
 

TW 843

Senior Member
6 Novembre 2005
31,990
121
45
Ormeggiatore di aliscafi
A volte ritornano.. Sempre tu che già 2 anni fa grazie alle tue acute analisi avevi sbagliato qualsiasi pronostico.. Sempre tu, quello che gioca al flight simulator? Sei sempre tu caro?
Mi hanno detto di dirti comunque di si, di dirti sempre e comunque di si, mi dicono che questo serve solo per il tuo bene...io non sono medico, quindi obbedisco e non posso fare altro.
 

sasha

Bannato
28 Settembre 2011
238
0
Esatto obbedisci.. Quello devi fare. Ti é rimasto solo farti la foto di rito nei bagni della business class..
 

I-SELV

Well-known member
Utente Registrato
6 Febbraio 2012
750
0
GOA-MXP
Lo stesso per Roma-Tel Aviv: se El Al, Ryanair, Vueling e Alitalia fissano la percorrenza in 3 ore e 20-25 minuti, in realtà ci mettono tutte 2 ore e 46-49 minuti.
Peraltro le 3 ore erano la discriminante della tipologia di servizio di bordo qualche tempo fa.
 

East End Ave

Well-known member
Utente Registrato
13 Agosto 2013
4,525
0
su e giu' sull'atlantico...
Comunque @sasha, devo dire che non è che ti stia ponendo benissimo sai?
Il mio “good luck” , as esempio, era sincero e te lo avevo anche scritto: “sinceramente”.
Ha la stessa valenza del tuo “auguri ai colleghi Alitalia”, riflettici.
Inoltre devo dirti che apprezzo la resistenza sulle barricate, finanche a tirare l’ultima granata; ma qui non è una fiction caro Sasha, qui si parla di numeri e del fatto che gli stessi siano da brividi per in’azienda, e che lo dovrebbero essere anche per chi ci lavora...
Dopo di che nessuno qui si augura il fallimento, nessuno ha chiesto la tua pelle o quella delle ottime persone tuoi colleghi, nessuno ha azioni DYS che valgono ormai carta straccia, per cui nessuno ha il dente avvelenato a priori.
Che ti sfugga tutto questo lascia quantomeno perplessi , te lo garantisco.
Di nuovo, riflettici, prenditi 5 minuti prima di rispondere nuovamente acido e incaxxato, perché si analizza la situazione per quel che è...e ti garantisco che, tolto il sottoscritto, ci sono alcuni coi controcaxxi qui sopra a disquisirne con assoluta padronanza.
Torna tra noi umani sasha...
 

sasha

Bannato
28 Settembre 2011
238
0
Carissimo io non sono qui per far polemica, perché di voi del forum o del sito non me Ne frega una beata mazza. Ti invito a rileggere i miei post "inutili" dove esprimo un attitudine semplicemente positiva ed ottimistica per una compagnia che stimo, amo, che mi fa mangiare e pure bene. Forse in questo forum sono il solo a farne parte. Facendo parte di questo fantastico mondo dellAviazione da circa 20 anni ed aver navigato in moltissime compagnie aeree tra cui la Nostra tanto amata alimafia piena di raccomandati ma anche piena di colleghi fantastici, sono a raccontare solamente i numeri reali e pratici, certo non condivido le notizie interne o quanto meno la nostra intranet.
Arriviamo al punto, che Norwegian navighi in acque abbastanza pericolose lo si sa, ti basta navigare su alcuni siti e piattaforme per ottenere tutti i dati , i grandi del forum copiano e incollano.
Io porto la mia esperienza reale quotidiana e pratica, esprimo le mie preoccupazioni.
Nessuno ha espresso il tanto semplice concetto che questa compagnia sta pagando le pene dell inferno per dei motori "fallati" e degli aeromobili altrettanto fallati.(18max).
Nessun forumista con i controcaxxi ha mai discusso questo concetto analizzando le perdite mostruose che norwegian ha avuto e sta avendo sopratutto per questo problema.. Tu non hai nemmeno idea dello sforzo che dy sta facendo oer mantenere l operatività delle tratte gia vendute.
Nonostante questo, da notizie interne, siamo positivi e guardiamo al futuro. Passeggeri ce ne sono, i voli son pieni ed il concept funziona. 36 787 che coprono l 8% delle tratte atlantiche, e milioni di passeggeri che tutti i mesi volano con noi.
Ci sono alcuni personaggi qui dentro, capaci di nascondersi dietro ragionamenti che non hanno ne arte ne parte se non screditare opinioni altrui e lasciamelo dire, tifando la chiusura di questa compagnia, pensa che persone piccole.
Io tifo per chi ha un lavoro e magari una famiglia da mantenere.
Ciao
 

Dancrane

Amministratore AC
Staff Forum
10 Febbraio 2008
16,504
75
Milano
La verità, caro Sasha, è che qui non si fa il tifo pro o contro. Si guardano gli impietosii numeri, che raccontano come chi ha investito abbia perso il 70% dei propri quattrini. Gli investitori ancora credono nell’azienda e nel modello di business? Buon per il tuo stipendio, ma lascia almeno che chi numeri e cifre li mastica ogni giorno si ponga la domanda di quanto il giocattoli possa andare avanti. Qualcuno che, oltre alla comunità dive scrivi (e che peró disprezzi, grazie), pare stia anche su altri lidi, dove si parla meno, si analizza di più, e si suggerisce dove investire con profitto e non per beneficenza.
 

sasha

Bannato
28 Settembre 2011
238
0
Perdonami caro dancrane, non credevo che fosse anche una piattaforma trading questo portale.
Credevo fosse un forum dove lo scambio di opinioni pareri pensieri, anche leggeri perche no, fossero ben accetti.
Chiudo qua.
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.