News flotta & destinazioni British Airways

AZ209

Socio AIAC
Utente Registrato
24 Ottobre 2006
16,937
63
Londra.
Thousands face delays as BA flights disrupted by 'technical issue'

The airline is facing another PR headache as flights across the world are hit by an apparent computer failure.

Thousands of passengers face delays as British Airways experiences disruption to flights caused by a "technical issue".
The airline said overnight that a small number of planes were affected by the glitch - the latest in a series of PR headaches for the carrier caused by apparent computer system woes and, latterly, damaging strikes by pilots.

It later confirmed: "Our teams are working hard to resolve a technical issue which is affecting some of our flights, and we have rebooked customers onto alternative flights and offered hotel accommodation where they have been unable to continue their journeys last night.
"We are very sorry for the disruption to their travel plans."
By mid-morning BA confirmed it planned to operate a full flight schedule on Thursday but admitted: "There may be some knock-on delays to flights and we are advising customers to check ba.com for the latest flight information."

The airline also asked customers to ensure their contact details were up to date on their bookings, so that "we can provide the latest information" as there was a risk of knock-on delays.

BA was yet to confirm the number of flights affected by, and the reason for, the outage.

But a BA source said staff had been sent a text message saying: "Due to a Flight Planning outage overnight, at point of departure flight crew will receive the flight plan for the departing flight only."
Tweets to the airline from customers suggested flights to Heathrow and Gatwick from across the US, Asia and Africa were caught up in the chaos.
BA said it was assisting customers whose flights had been cancelled by helping to make alternative arrangements.
But one customer, Robert Cottis-Wells, told Sky News via his Twitter account: "My flight back from Orlando tonight was cancelled 2 hours ago BA2036 ten minutes after their helpline closed.
"Sat here at 2:20am not knowing anything. No one willing to help until 7:30GMT when the line reopens."
Madeleine Leathley, from Essex, said she had been delayed by 23 hours at Kansai Airport in Osaka, Japan.

She told Sky News: "We're currently being bussed 90 minutes to a hotel in Nara from Osaka airport. We've been told to take headphones from seats and bring them back as nothing in the plane will be replaced.
"They're only providing Japanese style hotel rooms - sleeping on futons. Some older passengers are very upset. We're now meant to take off at 11.30am tomorrow. We'll be bussed back at 5.30am."
The glitch follows a torrid summer for the airline which saw an IT glitch in August lead to hundreds of flights being either delayed or cancelled.

In September, the airline was forced to cancel almost all its flights over two days as pilots walked out in a dispute over pay.
The airline's parent firm, IAG, later issued a profit warning on the back of the costly strike action.
Its shares, down 11% in the year to date, were trading 2% lower on the FTSE 100 on Thursday morning.
A consumer group urged passengers affected by the disruption to ensure they were aware of their rights.
Rory Boland, the editor of Which? Travel, said: "This is the latest in a long line of British Airways technical glitches causing delays and cancellations and yet again it's thousands of passengers who are paying the price - left tired, frustrated and with a lack of information and assistance from the airline.
"BA must do the right thing and reroute passengers as quickly as possible, using other airlines where necessary, as well as informing customers facing disruption about their entitlement to compensation."


https://news.sky.com/story/british-airways-flights-disrupted-by-technical-issue-11866078
 

Seaking

Moderatore
Utente Registrato
1 Febbraio 2012
10,731
25
News flotta & destinazioni British Airways

Nelle statistiche IATA che mi passano per mano riguardanti il Net Promoter Score (NPS), ovvero un indice che va da -100 a +100 e che misura la propensione di un cliente a consigliare o meno i servizi delle compagnie aeree, BA è costantemente presa come esempio perché mostra da mesi segno negativo.

I continui disservizi informatici di certo non aiutano a migliorare.
 

13900

Well-known member
Utente Registrato
26 Aprile 2012
6,004
196
Re: News flotta & destinazioni British Airways

Nelle statistiche IATA che mi passano per mano riguardanti il Net Promoter Score (NPS), ovvero un indice che va da -100 a +100 e che misura la propensione di un cliente a consigliare o meno i servizi delle compagnie aeree, BA è costantemente presa come esempio perché mostra da mesi segno negativo.

I continui disservizi informatici di certo non aiutano a migliorare.
Strano, BA dice il contrario, ossia che e’ aumentato e di parecchio rispetto agli anni passati (credo che il motivo sia la mia dipartita). Cosa usa IATA?

Comunque, facezie a parte. Il problema di questa volta, se ho capito bene, ha a che vedere coi piani di volo. La classica situazione di FLY/DCS, stavolta, non si pone e direi che il problema e’ quasi scusabile.

BA, o meglio quei poveri cristi dei miei ex colleghi, sono nel pieno del processo per cambiare i sistemi di flight, e flight crew, scheduling, piu’ quell’enorme piovra che si chiama FICO, un sistema monumentale costruito decenni fa che, effettivamente, collega tutto. Una volta mi hanno mostrato l’architecture diagram di FICO e sembrava uno di quei mandala tibetani. Al momento hanno avuto un’outage parziale, quella appena vissuta, e se pensiamo che di mezzo c’e’ Jeppesen, BA, IAG, le altre OpCo, LH Systems e Dio solo chi altri... non e’ male.
 

Seaking

Moderatore
Utente Registrato
1 Febbraio 2012
10,731
25
Magari è vero: il loro NPS può anche essere migliorato rispetto al passato, ma sempre negativo resta.

Dettagli su come IATA raccolga e venda questi dati, non ne ho purtroppo.
 

13900

Well-known member
Utente Registrato
26 Aprile 2012
6,004
196
Magari è vero: il loro NPS può anche essere migliorato rispetto al passato, ma sempre negativo resta.

Dettagli su come IATA raccolga e venda questi dati, non ne ho purtroppo.
Nemmeno io su quello di BA, so che ci sono punteggi e cose varie, ma non mi riesce facile capire se sono in campo positivo, negativo o quel che e'. Personalmente ho sempre trovato NPS simile alla stregoneria. Avevamo fatto un trial per tracking delle valigie riconsegnate tramite corriere e la maggior parte delle valutazioni dei clienti erano da buttare perche' rifilavano voti tipo "0/10 because you didn't upgrade me" (a una survey in cui si parlava solo di bagagli e valigiame).
 

Seaking

Moderatore
Utente Registrato
1 Febbraio 2012
10,731
25
Nemmeno io su quello di BA, so che ci sono punteggi e cose varie, ma non mi riesce facile capire se sono in campo positivo, negativo o quel che e'. Personalmente ho sempre trovato NPS simile alla stregoneria. Avevamo fatto un trial per tracking delle valigie riconsegnate tramite corriere e la maggior parte delle valutazioni dei clienti erano da buttare perche' rifilavano voti tipo "0/10 because you didn't upgrade me" (a una survey in cui si parlava solo di bagagli e valigiame).
Credo ci siano dei metodi statistici per eliminare gli estremi della curva e rendere il risultato finale meno prone al cretino di turno.
A suo vantaggio devo dire che quando fai cose che hanno un impatto (positivo o negativo che sia) sul cliente finale, nelle rilevazioni del mese successivo vedi l'indice muoversi di conseguenza. Personalmente lo trovo uno strumento utile soprattutto in fase di strategy review per capire se si sta andando nella direzione giusta.

Al di sopra di tutto, resto fermo nella mia convinzione che i servizi con impatto sul cliente siano direttamente (per non dire quasi esclusivamente) condizionati dai quattrini che metti a budget. In altre parole, se vuoi vedere l'NPS fare miracoli, devi cacciare la grana, tanta grana, altrimenti e' come fare le nozze coi fichi secchi.
 

13900

Well-known member
Utente Registrato
26 Aprile 2012
6,004
196
Credo ci siano dei metodi statistici per eliminare gli estremi della curva e rendere il risultato finale meno prone al cretino di turno.
A suo vantaggio devo dire che quando fai cose che hanno un impatto (positivo o negativo che sia) sul cliente finale, nelle rilevazioni del mese successivo vedi l'indice muoversi di conseguenza. Personalmente lo trovo uno strumento utile soprattutto in fase di strategy review per capire se si sta andando nella direzione giusta.

Al di sopra di tutto, resto fermo nella mia convinzione che i servizi con impatto sul cliente siano direttamente (per non dire quasi esclusivamente) condizionati dai quattrini che metti a budget. In altre parole, se vuoi vedere l'NPS fare miracoli, devi cacciare la grana, tanta grana, altrimenti e' come fare le nozze coi fichi secchi.
Grana, customer mindset e non trattare il cliente non come un cretino. Un trittico che in BA di sicuro manca.
 

AZ209

Socio AIAC
Utente Registrato
24 Ottobre 2006
16,937
63
Londra.
Un A350-1000 destinato a BA e' stato danneggiato durante la verniciatura.

Paint shop mishap damages BA's latest A350-1000

Airbus is undertaking repairs to a British Airways Airbus A350-1000 after the twinjet was damaged during the final stages of the production process.
The aircraft suffered an "incident", the airframer confirms, although it has not disclosed the nature of the event or the location of the damage.
Airbus says it is "working with the customer" with the aim of delivering the Rolls-Royce Trent XWB-powered aircraft in December.
FlightGlobal understands, from a source familiar with the situation, that the A350-1000 was parked in a paint shop and sustained surface damage from one of the many pieces of equipment that surround the aircraft in such facilities.
"Airbus has assured us that the aircraft will be fully repaired and delivered shortly," says British Airways, without elaborating on the circumstances.
Although the carrier has not identified the aircraft involved, BA had been expecting to receive four A350-1000s this year. Two have already been delivered and a third is already painted and undergoing flight tests, suggesting that the fourth – to be registered G-XWBD – is the one affected.
BA has 18 A350-1000s on order, which will be delivered over 2019-22.
Its initial routes with the type have included Dubai and Toronto, and the carrier is intending to deploy the type to Tel Aviv and Bangalore over the winter. Cirium/FG

 

speedbird001

Well-known member
Utente Registrato
27 Febbraio 2014
468
1
una cosa bizzarra di BA,
in questi giorni ho volato ha londra da linate, andata su London city ( lunch a bordo in Y ) ,
ritorno da Heatrow ( a pagamento perfino l’acqua).
va bene che sara’ considerato piu business oriented chi vola a LYC e forse piu meritevole, ma la tariffa alla fine era una.
 

kenadams

Moderatore
13 Agosto 2007
9,470
13
Nemmeno io su quello di BA, so che ci sono punteggi e cose varie, ma non mi riesce facile capire se sono in campo positivo, negativo o quel che e'. Personalmente ho sempre trovato NPS simile alla stregoneria. Avevamo fatto un trial per tracking delle valigie riconsegnate tramite corriere e la maggior parte delle valutazioni dei clienti erano da buttare perche' rifilavano voti tipo "0/10 because you didn't upgrade me" (a una survey in cui si parlava solo di bagagli e valigiame).
Io uso molto l'NPS nel mio lavoro e generalmente ne apprezzo l'utilità: ovviamente non ha valore di verità universale, e si deve sempre interpretare in relazione alla media del settore.

A prescindere dall'utilizzo che ne faccio a livello professionale in modo relativamente rigoroso e obiettivo, per gioco esprimo spesso l'NPS che provo per un vettore quando mi trovo ad inviare un messaggio/email all'assistenza: nel caso più recente ho scritto a chiare lettere ad American Airlines di essere divenuto un loro net promoter per la prima volta in vita mia dopo aver subito un ritardo di oltre diciassette ore su un DFW-EZE. A prescindere dal disagio subito (una catena di circostanze sfortunate perlopiù non attribuibili al vettore), la gestione del ritardo è stata ampiamente soddisfacente. Ovviamente c'era su quel volo una trafila di passeggeri che... "mai più con American Airlines!" - ma è ovvio che i/le signori/e voleranno AA alla prima occasione nella quale il prezzo sarà inferiore alla concorrenza.
 

londonfog

Moderatore
Utente Registrato
8 Luglio 2012
8,391
50
Londra
una cosa bizzarra di BA,
in questi giorni ho volato ha londra da linate, andata su London city ( lunch a bordo in Y ) ,
ritorno da Heatrow ( a pagamento perfino l’acqua).
va bene che sara’ considerato piu business oriented chi vola a LYC e forse piu meritevole, ma la tariffa alla fine era una.
I voli su LCY sono tecnicamente di BA Cityliner, non conosco le ragioni tecniche per cui non si fa BOB (Buy on Board) sugli Embraer. Non e' l'unica cosa che e' diversa, per esempio i voli da/per LCY furono effettuati regolarmente durante l'ultima ondata di scioperi che mise a terra tutti i voli da LHR o LGW.
 

EI-MAW

Well-known member
Utente Registrato
25 Dicembre 2007
6,108
16
I voli su LCY sono tecnicamente di BA Cityliner, non conosco le ragioni tecniche per cui non si fa BOB (Buy on Board) sugli Embraer. Non e' l'unica cosa che e' diversa, per esempio i voli da/per LCY furono effettuati regolarmente durante l'ultima ondata di scioperi che mise a terra tutti i voli da LHR o LGW.
BA CityFlyer
 

13900

Well-known member
Utente Registrato
26 Aprile 2012
6,004
196
I voli su LCY sono tecnicamente di BA Cityliner, non conosco le ragioni tecniche per cui non si fa BOB (Buy on Board) sugli Embraer. Non e' l'unica cosa che e' diversa, per esempio i voli da/per LCY furono effettuati regolarmente durante l'ultima ondata di scioperi che mise a terra tutti i voli da LHR o LGW.
Non c'e' spazio nei galley degli Embraer, e se ci fosse ci sarebbe comunque bisogno di piu' crew. originariamente Cruz aveva ordinato BOB anche su quei voli, poi il buonsenso ha prevalso.

Circa gli scioperi, BACF e' una sussidiaria di BA, posseduta al 100% ma con contratti, AOC e se non sbaglio anche Part-M e Part-145 diverse. E' una compagnia diversa da BA a tutti gli effetti.
 

13900

Well-known member
Utente Registrato
26 Aprile 2012
6,004
196
Mi mandano quanto segue.

Eastern promise: We sign joint business with China Southern

We’ve signed a joint business agreement with China Southern Airlines, opening up more destinations between the UK and China.
The joint business will allow us and China Southern to co-operate on scheduling and pricing. Customers of both airlines will enjoy an attractive range of fares, enhanced frequent flyer benefits and a greater choice of flights - initially, 31 direct flights a week between London and six Chinese destinations.
Thanks to both airlines moving recently to the new Beijing Daxing International Airport, our customers will be able to travel more easily across a combined route network which will develop over time.
Initially, we will code-share on all direct flights operated on mainland routes between London and the Chinese cities of Beijing, Shanghai, Guangzhou, Sanya, Wuhan and Zhengzhou. This will expand to both airlines' extensive domestic networks.
Customers can also look forward to enhanced lounge access and will be able to book through both airlines’ web or app-based platforms. Seats are available on ba.com from today for travel from 2 January 2020.
Alex Cruz, our Chairman and CEO, said: “The agreement reinforces our commitment to boost tourism and business travel between the two countries and we look forward to strengthening the relationship further.”
 

13900

Well-known member
Utente Registrato
26 Aprile 2012
6,004
196
BA apre Portland. Finalmente, dopo una serie non indifferente di posti di dubbia utilità tipo Pittsburgh, Nashville, Oakland, Fort Lauderdale e Austin, una città americana che sembra interessante.
 

Cesare.Caldi

Well-known member
Utente Registrato
14 Novembre 2005
33,880
54
N/D
BA apre Portland. Finalmente, dopo una serie non indifferente di posti di dubbia utilità tipo Pittsburgh, Nashville, Oakland, Fort Lauderdale e Austin, una città americana che sembra interessante.
Oakland era stata aperta solo per francobollare il volo di Norwegian, ora che loro abbandonano OAK e spostano tutto su SFO, penso che anche BA chiuderà la rotta. Stesso discorso per FLL, se Norwegian decidesse di spostare i voli su MIA penso anche BA chiuderebbe.

Austin al contrario di quanto dici non mi sembra una città secondaria, oltre a essere la capitale del Texas.
 

uncomfortable

Well-known member
Utente Registrato
25 Settembre 2008
3,604
3
Canada
Oakland era stata aperta solo per francobollare il volo di Norwegian, ora che loro abbandonano OAK e spostano tutto su SFO, penso che anche BA chiuderà la rotta. Stesso discorso per FLL, se Norwegian decidesse di spostare i voli su MIA penso anche BA chiuderebbe.

Austin al contrario di quanto dici non mi sembra una città secondaria, oltre a essere la capitale del Texas.
Non è che MIA e FLL siano proprio interscambiabili a piacere, ammesso e non concesso che gli slot siano disponibili in abbondanza. FLL ha il vantaggio di essere a metà (più o meno) di quel corridoio che va da Miami a West Palm Beach nel quale vivono più di 6 milioni di persone. Considerando il traffico sulla I-95, non è proprio un fatto secondario.

Austin è anche sede di un importante polo informatico; Nashville ha un bel po' di aziende che hanno sede lì (Nissan, per dirne una, senza contare tutto l'indotto della musica country), a livello business non è una brutta destinazione. Fort Lauderdale è clamorosa secondo me, da entrambe le parti. A livello leisure è molto più attraente proprio per la posizione, ed è sicuramente un aeroporto meno incasinato di MIA.
 

13900

Well-known member
Utente Registrato
26 Aprile 2012
6,004
196
Io sono di certo prevenuto e di sicuro ho gusti particolari, in materia di destinazioni. Semplicemente ho sempre trovato incredibile che ci siano destinazioni come Austin (che, dal punto di vista turistico, per me non ha assolutamente nulla - e ci sono stato) e le altre di cui sopra con collegamento giornaliero per LHR e non ci siano citta' globali come Jakarta, Saigon/Hanoi, Bogota' o nessuna delle "grandi" cinesi escluse le classiche HKG, Shanghai e Pechino. Certo, ci sono state aperture in passato - BA e' tornata a volare su Osaka, su Seoul, aggiungiamoci SCL - ma e' innegabile che ci sia un'enfasi secondo me fin troppo accentuata sull'America. Purtroppo e' un problema per l'intero paese, alla faccia di "Global Britain".
 

londonfog

Moderatore
Utente Registrato
8 Luglio 2012
8,391
50
Londra
Io sono di certo prevenuto e di sicuro ho gusti particolari, in materia di destinazioni. Semplicemente ho sempre trovato incredibile che ci siano destinazioni come Austin (che, dal punto di vista turistico, per me non ha assolutamente nulla - e ci sono stato) e le altre di cui sopra con collegamento giornaliero per LHR e non ci siano citta' globali come Jakarta, Saigon/Hanoi, Bogota' o nessuna delle "grandi" cinesi escluse le classiche HKG, Shanghai e Pechino. Certo, ci sono state aperture in passato - BA e' tornata a volare su Osaka, su Seoul, aggiungiamoci SCL - ma e' innegabile che ci sia un'enfasi secondo me fin troppo accentuata sull'America. Purtroppo e' un problema per l'intero paese, alla faccia di "Global Britain".
+1

E non vale solo per le destinazioni British