Modifiche e riduzioni voli Covid


s4lv0z

Utente Registrato
11 Dicembre 2017
395
18
Alitalia ha ottenuto miliardi di euro dei contribuenti per essere salvata, bene adesso deve garantire almeno un servizio minimo su tutte le rotte non si può cancellare tutto, bisogna garantire il diritto alla mobilità a chi si deve muovere per motivi validi come motivi di lavoro, salute e necessita.
Io non incoraggerei operatività in perdita visto le eccellenze dimostrate da AZ in questo campo... ma sul "minimo" di servizio concordo senz'altro. Il punto è che chi sforna dpcm di questo tipo dovrebbe anche predisporre per tempo i piani dei trasporti "minimi" (oltre che tante altre cose) nazionali e non lasciare tutto al caso e a quegli skill della compagnia di bandiera di cui farei a meno.

Inviato dal mio SM-G975F utilizzando Tapatalk
 

13900

Utente Registrato
26 Aprile 2012
6,632
1,004
Alitalia ha ottenuto miliardi di euro dei contribuenti per essere salvata, bene adesso deve garantire almeno un servizio minimo su tutte le rotte non si può cancellare tutto, bisogna garantire il diritto alla mobilità a chi si deve muovere per motivi validi come motivi di lavoro, salute e necessita.
Assolutamente, completamente, totalmente e [cit. Cetto La Qualunque] qualunquemente in disaccordo con te, tant par cambié come dicono dalle mie parti.

Il diritto alla mobilità non esiste nel modo con cui lo intendi tu. La Costituzione dice che "Ogni cittadino può circolare e soggiornare liberamente in qualsiasi parte del territorio nazionale, salvo le limitazioni che la legge stabilisce in via generale per motivi di sanità o di sicurezza." Non dice che deve esistere almeno un volo con orari comodi per il weekend o per l'utenza business ma senza sovracapacità altrimenti qualcuno si farà del male.

Alitalia è stata salvata dal portafogli pubblico ma deve tassativamente sopravvivere sul mercato: mantenere rotte aperte perchè lo dice Cesare.Caldi è l'antitesi di questo concetto. Se il povero Gianduja deve andare a Roma nei giorni in cui non c'è l'aereo dal Pertini, beh, può prendere il treno o, Dio non voglia, il bus/treno/macchina/catapulta fino a Malpensa o Leeenate. Se ci fossero 300 Gianduja che vogliono andare a Roma in quei giorni allora credo che Alitalia non avrebbe segato i voli.
 

Charter2017

Utente Registrato
3 Agosto 2017
570
204
Basta che poi, una volta che li opera con 3 pax a bordo, non veniate a urlare allo spreco dei NOSTRI soldi.
Se, per l ennesima volta, gli regalo 3 miliardi di euro di soldi pubblici, che potrebbero servire per fare ospedali, strade, aiutare migliaia di imprese ecc, gli aerei di Alitalia-Ita devono volare anche all'indietro!!!
 

Cesare.Caldi

Utente Registrato
14 Novembre 2005
34,310
163
N/D
Alitalia è stata salvata dal portafogli pubblico ma deve tassativamente sopravvivere sul mercato
Non mi sembra sia cosi, Alitalia quando gli fa comodo e gli servono aiuti pubblici si fa salvare coi soldi di noi cittadini, quando ai cittadini serve un servizio minimo per la mobilità allora si comporta da compagnia privata che sceglie di tagliare i voli. Le altre compagnie che non hanno incassato soldi pubblici possono fare le loro scelte in regime di mercato e chiudere i voli se credono, Alitalia deve garantire un minimo servizio pubblico, altrimenti che restituisca quanto ha incassato dallo Stato.
 

belumosi

Socio AIAC
Utente Registrato
10 Dicembre 2007
13,479
276
Non mi sembra sia cosi, Alitalia quando gli fa comodo e gli servono aiuti pubblici si fa salvare coi soldi di noi cittadini, quando ai cittadini serve un servizio minimo per la mobilità allora si comporta da compagnia privata che sceglie di tagliare i voli. Le altre compagnie che non hanno incassato soldi pubblici possono fare le loro scelte in regime di mercato e chiudere i voli se credono, Alitalia deve garantire un minimo servizio pubblico, altrimenti che restituisca quanto ha incassato dallo Stato.
Cesare, forse non hai ben chiara la situazione. Se AZ inizia a buttare nel cesso i 3MLD per fare girare gli aerei ancora più vuoti in nome di un presunto servizio pubblico, il risultato sarà che serviranno altri 3MLD in tempi più rapidi in quanto i primi 3 saranno già finiti. Non mi sembra una buona idea.
 

Dancrane

Amministratore AC
Staff Forum
10 Febbraio 2008
16,906
437
Milano
Se, per l ennesima volta, gli regalo 3 miliardi di euro di soldi pubblici, che potrebbero servire per fare ospedali, strade, aiutare migliaia di imprese ecc, gli aerei di Alitalia-Ita devono volare anche all'indietro!!!
Lo fanno coi tuoi soldi (anche coi miei, ma almeno io mi incazzo). Per fare volare qualcuno che potrebbe bellamente muoversi con altri mezzi. Tutto questo a vantaggio di quale collettività mi sfugge.
 
  • Like
Reactions: BrunoFLR and A345

13900

Utente Registrato
26 Aprile 2012
6,632
1,004
Non mi sembra sia cosi, Alitalia quando gli fa comodo e gli servono aiuti pubblici si fa salvare coi soldi di noi cittadini, quando ai cittadini serve un servizio minimo per la mobilità allora si comporta da compagnia privata che sceglie di tagliare i voli. Le altre compagnie che non hanno incassato soldi pubblici possono fare le loro scelte in regime di mercato e chiudere i voli se credono, Alitalia deve garantire un minimo servizio pubblico, altrimenti che restituisca quanto ha incassato dallo Stato.
Cesare, quei tre miliardi non sono infiniti. Se vuoi evitare di dargliene altri tre, devi iniziare a non perdere soldi. E volare vuoti è un buon inizio.
 
  • Like
Reactions: BrunoFLR

Cesare.Caldi

Utente Registrato
14 Novembre 2005
34,310
163
N/D
Una informazione conoscete dei siti simili ad Airlineroute, che diano notizie sulle modifiche agli operativi delle compagnie? Purtroppo Airlineroute non viene piu' aggiornato. Grazie.
 
Ultima modifica:

Charter2017

Utente Registrato
3 Agosto 2017
570
204
Una informazione conoscete dei siti simili ad Airlineroute, che diano notizie sulle modifiche agli operativi delle compagnie? Purtroppo Airlineroute non viene piu' aggiornato. Grazie.
 

davidegr

Utente Registrato
3 Gennaio 2006
1,322
48
Palermo, Sicilia.
Intanto Stansted potrebbe chiudere, causa covid e qui ci preoccupiamo perché Tanino o Lapo non possono raggiungere Roma come e quando gli pare. Ma veramente facciamo le persone serie.
 
Ultima modifica:

Charter2017

Utente Registrato
3 Agosto 2017
570
204
Ma basta con ste caxxate!

Inviato dal mio VKY-L09 utilizzando Tapatalk
Mica tanto! 3 miliardi aiuterebbero circa 10.000 aziende dando 300.000 di euro ciascuna...scusa se è poco: quante centinaia di migliaia di persone aiuteresti a portare la pagnotta a casa, tenendole aperte?! Quelle aziende che si fanno il mazzo per fare andare avanti il paese e centinaia di migliaia di famiglie, non questo assurdo prodotto di uno Stato malato chiamato Alitalia!
Pensaci.
P.S. La cosa è semplice, visto che esiste la legge scritta sui libri e la legge morale, e Alitalia ha smesso da circa 10 anni di essere qualcosa di morale, tieni aperto un volo da Torino Caselle pagandolo con i soldi dello stipendio dei 9 del CDA (ti ricordo che erano 7 in precedenza), che per un paio di mesi "tirano la cinghia" e danno l'esempio. Visto che i soldi sono di NOI contribuenti, di chi paga le tasse in Italia, di chi "dona" il 55% della busta paga allo Stato e, quindi, anche a questa Alitalia.
Ma come, Alitalia volava il Roma - Albenga con MD-80 vuoto per il mero piacere di un ministro della Repubblica, e ora si cancellano totalmente i voli da un aeroporto comunque importante e primario come Torino perché con pochi passeggeri? Con che faccia? Con che credibilità verso noi 60 milioni di "azionisti", verso i passeggeri, verso i dipendenti e verso l'estero?
Dunque, i 9 "capoccia" che guadambiano 150.000 euro netti l'anno, si tolgono 100.000 per uno (pur mantenendo uno stipendio dignitoso) e esce fuori un milioncino circa da usare per momenti come questo!
 
Ultima modifica:

A345

Socio AIAC
Utente Registrato
15 Novembre 2007
2,035
48
Piacenza, Emilia Romagna.
Mica tanto! 3 miliardi aiuterebbero circa 10.000 aziende dando 300.000 di euro ciascuna...scusa se è poco: quante centinaia di migliaia di persone aiuteresti a portare la pagnotta a casa, tenendole aperte?! Quelle aziende che si fanno il mazzo per fare andare avanti il paese e centinaia di migliaia di famiglie, non questo assurdo prodotto di uno Stato malato chiamato Alitalia!
Pensaci.
P.S. La cosa è semplice, visto che esiste la legge scritta sui libri e la legge morale, e Alitalia ha smesso da circa 10 anni di essere qualcosa di morale, tieni aperto un volo da Torino Caselle pagandolo con i soldi dello stipendio dei 9 del CDA (ti ricordo che erano 7 in precedenza), che per un paio di mesi "tirano la cinghia" e danno l'esempio. Visto che i soldi sono di NOI contribuenti, di chi paga le tasse in Italia, di chi "dona" il 55% della busta paga allo Stato e, quindi, anche a questa Alitalia.
Ma come, Alitalia volava il Roma - Albenga con MD-80 vuoto per il mero piacere di un ministro della Repubblica, e ora si cancellano totalmente i voli da un aeroporto comunque importante e primario come Torino perché con pochi passeggeri? Con che faccia? Con che credibilità verso noi 60 milioni di "azionisti", verso i passeggeri, verso i dipendenti e verso l'estero?
Dunque, i 9 "capoccia" che guadambiano 150.000 euro netti l'anno, si tolgono 100.000 per uno (pur mantenendo uno stipendio dignitoso) e esce fuori un milioncino circa da usare per momenti come questo!
Se girassero a vuoto come vorreste te e il prenotatore compulsivo i 3 miliardi non basterebbero per arrivare a Natale, e giù altri 3 per arrivare a Pasqua!
E sono sicuro che sareste i primi a lamentarvi per i soldi buttati nel cesso (più del solito...)!

E il tutto per cosa? Per garantire il "diritto" a volare a 4-5 gatti?
Ma dove sta scritto poi che abbiano questo diritto?


Inviato dal mio VKY-L09 utilizzando Tapatalk