Londra-Gatwick, scala 1:400.


Charter2017

Utente Registrato
3 Agosto 2017
776
315
Buonasera.
Non saprei dove postarlo, sto realizzando l'aeroporto di Londra-Gatwick in scala 1:400, ho terminato il Terminal Cargo, il Terminal Nord, il Round Terminal e sto iniziando il Terminal Sud.
La persona per la quale sto facendo l'aeroporto, un dipendente dell'aeroporto, ha voluto anche i terminal buildings. Sinceramente mi sto cimentando nella costruzione di terminal buildings solo da pochi anni, mentre creo aeroporti in scala da circa 15 anni, e ho iniziato costruendoli per me.

Terminal Cargo.
I due parking stands centrali li ho dovuti immaginare perchè, da Google Maps, sono occupati da un tendone.
Tra l'altro ho scoperto che Gatwick ha una apron cargo ma non ha un traffico di aerei cargo schedulati, e che le piazzole sono fruibili da aerei fino a B767-300F.
Io ho voluto aggiungere una piazzola per un aereo cargo widebody.
1604421333103.png

1604421501528.png

1604421532995.png

1604421557977.png

1604421580119.png
 
  • Like
Reactions: ant and Qantaslink

Charter2017

Utente Registrato
3 Agosto 2017
776
315
Per il Terminal Nord ho pensato di usare le jetways costruite dalla Herpa in scala 1:500. Esistono delle jetways scala 1:400 della Gemini, sono molto belle e dettagliate, ma non hanno ciò che serve a me e che quelle scala 1:500 della Herpa hanno: si allungano di quanto si vuole e sono molto mobili.
Esistono aeroporti come Birmingham(UK) o Melbourne-Tullamarine che hanno delle jetways molto lunghe che devono arrivare a parking stands decentrati o lontani rispetto al terminal; le jetways Herpa 1:500 si possono allungare aggiungendo accessori al corpo principale e sono allungabili.
1604421911491.png

1604421926805.png

1604421940118.png
 

Charter2017

Utente Registrato
3 Agosto 2017
776
315
Questo aeroporto si sviluppa su circa 14 mq, formato da 14 pannelli di multistrato di varie dimensioni che, una volta completati, dovranno essere assemblati su un pannello gigantesco che li accoglierà tutti.
Da Google Maps prendo le misure reali dell'aeroporto e cerco di riportarle il più fedelmente sui pannelli, opportunamente preparati.
Con i miei aeroporti (ne ho costruiti per me circa 100) riporto fedelmente anche il colore del tarmac e le crepe, lo sporco, le differenti misure e forma della griglia del cemento, ma per questo aeroporto questo amico Inglese non ha voluto tutte queste caratteristiche.
Personalmente preferisco riportare tutto, anche la più piccola crepa, perchè rendono l'aeroporto più reale, vissuto e vivo.
Gli aeroporti "holiday" Greci, come Santorini, Corfù, Skiathos, Rodi, Mykonons ecc, sono atupendi perchè sono praticamente "crepati" in ogni loro sezione, dalla apron alla taxiway alla pista!
 

Charter2017

Utente Registrato
3 Agosto 2017
776
315
Bello, mancano gli aerei su ALIEXPRESS li trovi a poco prezzo e ben fatti
View attachment 11217
Purtroppo non hanno il carrello di atterraggio e non vanno bene.
A proposito di modellini io ne ho circa 25.000 in scala 1:500, 5.000 in scala 1:400, 1.000 tra caccia e bombardieri in scala 1:200.
I modellini scala 1:400 che servono per aeroporti come questi sono GeminiJets, Phoenix, Panda Models, NG Models, dai 35 ai 50 euro l'uno.
 

Charter2017

Utente Registrato
3 Agosto 2017
776
315
Spettacolare, hai una pazienza ed una precisione invidiabile!

Ciao
Marco
Grazie!
E' da brivido, specialmente un mostro come questo che deve essere lavorato in momenti diversi cercando di far combaciare tutto al millimetro. Purtroppo non ho una stanza hobby di 14 mq dove poter sviluppare tutto il layout lavorandolo in piedi, quindi devo lavorare pannello per pannello e poi, quando ci sono aprons, taxiways e specialmente la pista, devo lavorare su due pannelli adiacenti sia in orizzontale che in verticale.
 

Charter2017

Utente Registrato
3 Agosto 2017
776
315
Manca solo un Dash8 LGW 1/400 ed è a posto.
...ahahah...a parte gli scherzi, per la cronaca LGW Airlines purtroppo non ha mai volato su Londra-Gatwick perchè i suoi Dash 8-400 vestivano livrea Air Berlin e volavano le rotte della low cost/charter Tedesca. Alcuni hanno volato rotte Eurowings.
Forse qualche charter ci è arrivato a Londra-LGW ma proprio non so.
A proposito delle luci pista e taxiways, io ho solo indicato i punti dove inserirle perchè, una volta a destinazione a Londra, si potranno aggiungere con i fili, batterie e lucette varie. TNT, UPS, FedEx e DHL non accettano spedizioni con materiale potenzialmente infiammabile e questo mostro di aeroporto, con tutte le luci, potrebbe illuminare una casa!
 

Charter2017

Utente Registrato
3 Agosto 2017
776
315
Qui potete vedere la sezione destra del Terminal Nord con parte della taxiway e dell'aeroporto che portano al Round Terminal.
1604424629899.png

Questo è quello che c'è e ci sarà sotto al Terminal Nord, ancora da fare
1604424652955.png

1604424672343.png

1604424719590.png

Qui un dettaglio della apron "work in progress" del Terminal Nord con un TUI Airways B737-800WL che fa da cavia per controllare che gli spazi e le misure funzionino alla perfezione
1604424816025.png

1604424834299.png

Naturalmente la cosa più importante è creare la corretta "keyboard": infatti usando il sistema di misurazione di Google Maps bisogna far coincidere le misure prese su una immagine del computer con quelle che poi si devono riportare sulla apron e qualche aggiustamento fa sempre fatto!
La "keyboard" è fondamentale!
1604424933584.png
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: 777Aeromexico

Charter2017

Utente Registrato
3 Agosto 2017
776
315
Io ho costruito per me e per altri circa 1000 aeroporti in scala, la maggioranza in scala 1:500.
La cosa che più mi da fastidio è non avere la possibilità di costruire aeroporti Inglesi in scala 1:500 per me perchè, in scala 1:500 appunto, non esistono modellini di compagnie aeree Inglesi fondamentali per il traffico Europeo come easyJet, Jet2.com, Jet2holidays, TUI Airways.
Mancano i narrowbodies e, se li si vuole, si devono pagare dagli 80 ai 150 euro l'uno per farli fare ai pochi Maestri mondiali che costruiscono questi customs, anche usando stampanti 3D molto sofisticate (anche se poi il risultato della resina epossidica delle stampanti 3D, anche ottime, non è mai lo stesso del metallo o della lega di metallo, dove tra l'altro è presente lo zinco che può rovinare tutto...ma questo è un altro discorso; la resina e il metallo hanno una diversa aderenza rispetto alle decals che poi vanno stampate e attaccate sulla fusoliera).
Possono piacere o non piacere, sia nella realtà che nel sofisticato mondo del modellismo, ma compagnie aeree come easyJet, Ryanair, WizzAir, Blue Air riempiono gli aeroporti reali e, di conseguenza, devono riempire anche quelli in scala. Se non ci sono easyJet, Jet2.com, Jet2holidays, Ryanair un aeroporto come Gatwick, per esempio, non ha motivo di esistere in scala 1:500 perchè non sarebbe realistico come traffico e come slots.
Per esempio il mio Bologna in scala 1:500, con l'arrivo del MERAVIGLIOSO neos B787-9 (uno degli aerei più belli in assoluto, specialmente come connubio livrea + modello di aereo, il B787-9) e con il ritorno dell'Emirates B777-300ER, è molto realistico come traffico.
 

Charter2017

Utente Registrato
3 Agosto 2017
776
315
Se andate a vedere Londra-Gatwich, tra il Terminal Nord e il Terminal Cargo c'è molto spazio: in questo aeroporto, per ovvie ragioni, ho dovuto razionalizzare per cui ho creato una ulteriore apron che, originalmente, doveva ospitare quattro remote stands:
1604426079821.png

1604426097110.png

Ho pensato di ispirarmi alla nuova piazzola di Skiathos, anche se non è proprio così, ma il disegno è classico e funziona sempre. Non mi andava di realizzare i classici "quadrati" delle remote stands usate da easyJet a Roma-FCO
1604426111018.png

la congiunzione con la apron del Terminal Nord mi sembrava buona, con uno "stacco" tra la complicata "nervatura" della apron del Terminal Nord e quella essenziale delle Remote Stands da una parte
1604426228760.png

e tra le Remote Stands e la parte Cargo dall'altra
1604426321375.png

Anche lo stacco tra i due Terminal con l'aggiunta dell'erba mi sembrava buono
1604426368021.png
 
  • Like
Reactions: PMFspotter