Redazione AC

Utente Registrato
16 Febbraio 2021
19
0
Dopo oltre 16 mesi di arresto dei voli, la compagnia libica torna a collegare Tripoli, via Bengasi, con Alessandria



L’evoluzione politica della crisi libica ha favorito la ripresa dei voli per l’Egitto da parte della compagnia Libyan Airlines, dopo circa 16 mesi di sospensione dovuta al perdurare delle precarie condizioni di sicurezza e al sequestro di un proprio velivolo da parte delle forze al comando generale Haftar.



Il 18 febbraio la compagnia libica ha effettuato un volo dall’aeroporto di Tripoli, via Bengasi Benina, a quello di Alessandria d’Egitto Burj Al Arab, come è stato confermato anche dal direttore dell’ente per l’aviazione civile egiziana Ashraf Noyer.



Il volo LN6021, operato dall’Airbus 320-214 5A-LAP, è decollato da Tripoli Mitiga alle 16:48, come volo LN208, atterrando a Bengasi alle 17:48. È poi ripartito alla volta di Alessandria alle 19:10, atterrando nella città egiziana alle 18:19.



Il volo di ritorno è stato operato secondo lo stesso...
Leggi il resto...