LH riduce i pasti in Y e Y+

lezgotolondon

Well-known member
Utente Registrato
16 Luglio 2011
760
0
Pisa
Assolutamente ridicolo.

I pasti sono una delle cose su cui non voglio rotture.
Non voglio portarmi niente dall'aeroporto e non voglio avere fame.

Già trovo pessimo non avere neanche uno snack su voli a corto raggio (BA) o dei tristi salatini/biscotti (AZ) ma se mi tagli il cibo sul lungo raggio proprio non ci siamo.
Preferisco volare con la concorrenza e spendere di più pur di non avere rotture e dare un segnale.

Ho fatto 4 voli LH con QR e ho mangiato molto bene anche in economy tutte le volte.

Non esigo quello per tutti ma almeno ranci decenti adeguati alla durata del viaggio si.

Non parliamo poi della premium economy con poco cibo e scadente.
Una barzelletta.

Sent from my moto g(7) plus using Tapatalk
 

ENRICO747

Well-known member
Utente Registrato
26 Luglio 2012
460
0
Che AA sia stata risanata con l'eliminazione di un'oliva è una sciocchezza che altri hanno già spiegato.

Nessuno smette di volare per la mancanza di uno snack ma... quando lo snack è l'ultimo di una lunga serie di enhancement (come piace a LH chiamare tutte le inculate ai passeggeri - qua sul forum, anni fa, li chiamavamo sdoganamenti da dietro) che negli ultimi anni ha fortemente ridimensionato la qualità del prodotto LH, qualche passeggero finisce col volare meno con LH.

Vivo a SFO e le due principali destinazioni intercontinentali che devo raggiungere spesso sono FLR e BUD: la JV LHG-UAL è praticamente l'unica opzione viste le frequenze a disposizione via ZRH, FRA e MUC. Ho anche apprezzato l'introduzione della premium economy. Eppure negli ultimi due anni ho fortemente ridotto i voli con LHG e Star Alliance in generale perché - francamente - mi sono rotto le palle del gruppo Lufthansa: in dieci anni ho visto i servizi digitali peggiorare; l'assistenza a terra in caso di inconvenienti (fondamentale quando si vola spesso su FLR) è passata da eccellente (2006-2010) a mediocre (2011-2016) a semplicemente inaccettabile (post 2016); il programma M&M è sempre meno competitivo.
Risultato: nonostante il quasi monopolio di LHG sulle rotte intercontinentali che mi servono, nell'ultimo anno ho attraversato l'oceano anche con BA e KLM. Ho lasciato M&M (Senator dal 2006 al 2018) e - benché raccolga ancora miglia sufficienti per essere Star Alliance Gold con UA - spendo meno di prima sia con LH che con UA, a tutto beneficio di Alaska Airlines sul nazionale e di qualsiasi pinco pallino mi venda un prodotto di premium economy competitivo per andare in Europa.
Che differenza farà lo snack in tutto questo? Poca. Ma un biglietto A/R in premium economy per l'Europa lo pago mediamente €2.500: ovvero almeno 1.250 volte la differenza fra lo snack di adesso e quello del futuro. Scommettiamo che nel giro di 12 mesi, anche solo per giramento di palle di quest'ennessimo sdoganamento, un volo che avrei fatto con LH lo farò invece con Air France? Sono €2500 in meno che LH potrà sicuramente recuperare, piano piano, nel corso delle mie prossime 1250 traversate atlantiche con snack a base di sedano e cetrioli invece che di pizzettina.
Stiamo parlando di LH...darei per scontato che abbiano contemplato che una manciata di clienti, anche altospendenti....ne faranno una questione di principio e piuttosto attraverseranno il Pacifico. Non credo, a naso, che questo numero incida sui conti della compagnia, a fronte di un così drastico risparmio.
É un pó come il biscottino Alitalia su un volo Roma-Genova, totalmente inutile...ma se te lo tolgono si grida allo scandalo (oggi é per tutti la normalitá).



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
 

FlyKing

Moderatore
Utente Registrato
14 Aprile 2011
5,826
4
Genova - LIMJ
Mentre Delta migliora sensibilmente il suo servizio.... chi avrà ragione ?
In realtà il servizio di DL è stato ricalibrato, il catering del main course è stato semplificato (è sparita l’insalata ad esempio) e, alla fine, si mangia meno che nel precedente, ma ora ti puoi scannare un Bellini (!) durante il welcome onboard e pulirti le mani in un hot towel.
Il tutto sta nel vendere la cosa come un miglioramento e non una semplificazione
 

frubagotti

Well-known member
Utente Registrato
21 Marzo 2012
315
0
Berlin
Chiaro, molta gente non fa caso a queste cose, altre persone continueranno a viaggiare LH perché è LH, e molti tedeschi continueranno a viaggiare LH perché è il vettore tedesco e devi volare tedesco.

Personalmente, adesso che so com'è il servizio lungo raggio economy LH, e anche alla luce dei nuovi cambiamenti, non sceglierò LH a parità di prezzo con AF o BA.
E, da Berlino, quasi sempre LH non è la scelta più economica: verso est di solito Finnair e Qatar, così come BA/AF/DL/IB verso ovest offrono prezzi migliori.

Poi, come dice 13900, LH può aver fatto i suoi conti, ma ogni tanto i conti si possono rivelare sbagliati come è successo a BA.
 

kenadams

Moderatore
13 Agosto 2007
9,440
5
Stiamo parlando di LH...darei per scontato che abbiano contemplato che una manciata di clienti, anche altospendenti....ne faranno una questione di principio e piuttosto attraverseranno il Pacifico. Non credo, a naso, che questo numero incida sui conti della compagnia, a fronte di un così drastico risparmio.
É un pó come il biscottino Alitalia su un volo Roma-Genova, totalmente inutile...ma se te lo tolgono si grida allo scandalo (oggi é per tutti la normalitá).

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
"Drastico risparmio"? La mossa delle olive di American Airlines consentì al vettore di risparmiare $40.000 (quarantamila) all'anno! Non quaranta milioni, quarantamila!

E, per la cronaca, BA, Delta, American, United sono solo alcune delle linee aeree che hanno recentemente investito nel miglioramento del servizio dopo essersi rese conto che non sono Ryanair o Spirit e - per aumentare gli yield - devono almeno migliorare la percezione (se non addirittura la sostanza) del servizio. Ed è particolarmente vero per i voli più lunghi e la classe economy superiore.
 

OneShot

Well-known member
Utente Registrato
31 Dicembre 2015
1,925
31
Paris
Ho anche letto su Bloomberg che LH rinuncia a 14 777X del suo ordine a Boeing per compensare il calo della domanda, quindi ridurre la overcapacity.
 

MalboroLi

Socio AIAC
Utente Registrato
19 Novembre 2009
6,307
0
E intanto LH cambia ancora il programma Miles & More, e ancora in peggio.
Plauso alla pulizia delle millemila diverse tipologie di miglia, punti e stelline, ma ora la SEN avrà validità solo di un anno, con un sistema simile a AFKL di accumulo punti
 

Nickee

Well-known member
Utente Registrato
27 Febbraio 2017
286
0
Siamo sicuri che un turista, occasionale, non interessato di aviazione, senza davvero la differenza dello snack in meno e che quindi, in fase di prenotazione, non scelga LH piuttosto che un concorrente per questo motivo?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk