Etihad rimuove l’A-380 dal sito


Seaking

Moderatore
Utente Registrato
1 Febbraio 2012
10,868
136
Notizia molto triste ma per nulla sorprendente...

Era già nell’aria il fatto che i nuovissimi A-380 di Etihad (il più vecchio consegnato a dicembre 2014!) non avrebbero più rivisto il cielo e l’averli fatti sparire dal sito va certamente a rafforzare questa convinzione.

Un aereo con una configurazione concepita nell’epoca d’oro del vettore (quindi privilegiando lusso e prestigio a scapito della profittabilità) sul quale era un piacere volare.

Io ho fatto in tempo a farci due tratte in J, godute dal primo all’ultimo minuto.

Peccato perdere anche quel costoso ma coraggioso tentativo proporre sul mercato The Residence, che di profittevole non ha mai avuto nulla ma faceva molto figo.

Stringe il cuore veder buttare al cesso macchine così giovani!

 
  • Sad
Reactions: 777Aeromexico

piccione330

Utente Registrato
23 Febbraio 2011
561
2
Notizia molto triste ma per nulla sorprendente...

Era già nell’aria il fatto che i nuovissimi A-380 di Etihad (il più vecchio consegnato a dicembre 2014!) non avrebbero più rivisto il cielo e l’averli fatti sparire dal sito va certamente a rafforzare questa convinzione.

Un aereo con una configurazione concepita nell’epoca d’oro del vettore (quindi privilegiando lusso e prestigio a scapito della profittabilità) sul quale era un piacere volare.

Io ho fatto in tempo a farci due tratte in J, godute dal primo all’ultimo minuto.

Peccato perdere anche quel costoso ma coraggioso tentativo proporre sul mercato The Residence, che di profittevole non ha mai avuto nulla ma faceva molto figo.

Stringe il cuore veder buttare al cesso macchine così giovani!

classica forma mentis del southern emirate....show-off
 

Seaking

Moderatore
Utente Registrato
1 Febbraio 2012
10,868
136
classica forma mentis del southern emirate....show-off
Fosse solo quello, guarda!

Anni di vita vissuta lì mi hanno portato all’amara convinzione che gli Emirati di unito hanno solo il nome, per il resto i due principali (Abū Dhabi e Dubai) sono in forte competizione (e spesso contrapposizione) tra loro.

Etihad stessa da un punto di vista prettamente economico, non avrebbe mai dovuto essere stata creata.
Ma invece che creare un unico campione nazionale spostando tutte le operazioni al DWC (che ha però il difetto di essere nell’Emirato di Dubai ma che opportunamente ingrandito poteva ospitare 5 piste ed un terminal da 200m di pax, essendo in mezzo al nulla), ognun per sé e Dio per tutti, in un Paese che oggi conta ben 6 COA, molti dei quali inutili.
 
  • Like
Reactions: 777Aeromexico

piccione330

Utente Registrato
23 Febbraio 2011
561
2
Fosse solo quello, guarda!

Anni di vita vissuta lì mi hanno portato all’amara convinzione che gli Emirati di unito hanno solo il nome, per il resto i due principali (Abū Dhabi e Dubai) sono in forte competizione (e spesso contrapposizione) tra loro.

Etihad stessa da un punto di vista prettamente economico, non avrebbe mai dovuto essere stata creata.
Ma invece che creare un unico campione nazionale spostando tutte le operazioni al DWC (che ha però il difetto di essere nell’Emirato di Dubai ma che opportunamente ingrandito poteva ospitare 5 piste ed un terminal da 200m di pax, essendo in mezzo al nulla), ognun per sé e Dio per tutti, in un Paese che oggi conta ben 6 COA, molti dei quali inutili.
totalmente d'accordo
 

Seaking

Moderatore
Utente Registrato
1 Febbraio 2012
10,868
136
Era nell’aria da tempo, anche se i 777 continueranno ad operare nella versione F.
C’è anche l’eventualità che alcuni -300 rimangano per operare i cosiddetti voli mini-freighter.

In ogni caso, tutti via dalla flotta passeggeri.
 

Seaking

Moderatore
Utente Registrato
1 Febbraio 2012
10,868
136
Ho trovato questa dichiarazione definitiva di Tony Douglas (CEO di Etihad) sul destino degli A-380.

“Sadly for us, as the pandemic came into play … we made the decision to park our 10 A380s, which are a wonderful product, something I really enjoyed. Nonetheless, they are no longer commercially sustainable. So we have taken the difficult decision to park those machines up indefinitely.”

Premesso che in quella configurazione “commercially sustainable” non lo sono mai stati, piange davvero il cuore veder sparire per sempre il ciccione dalla flotta...
 

vipero

Utente Registrato
8 Ottobre 2007
5,011
626
.
D'altronde un mondo che andava già verso i bimotori ad alte prestazioni quando l'A380 era solo un embrione, una macchina del genere era destinata ad una vita breve.
Nel mio piccolo piccolissimo sono sempre stato scettico al riguardo.
 

Seaking

Moderatore
Utente Registrato
1 Febbraio 2012
10,868
136
777
:white_check_mark:


380
:white_check_mark:


prossimo?
Considerando che al momento EY si sta tarando su una flotta che non arriva a 60 macchine (contro le 120 dei tempi d’oro), la scelta di limitare la flotta al validissimo 787 ed ai 320F non è sbagliata.
 

Dancrane

Amministratore AC
Staff Forum
10 Febbraio 2008
17,094
655
Milano
Considerando che al momento EY si sta tarando su una flotta che non arriva a 60 macchine (contro le 120 dei tempi d’oro), la scelta di limitare la flotta al validissimo 787 ed ai 320F non è sbagliata.
Forse intendi il Neo? Quello che Alitaliafan adora e dal quale non vorrebbe mai scendere?
 
  • Like
Reactions: londonfog

BGW

Moderatore
Utente Registrato
30 Marzo 2008
3,127
76
SCL
Con 60 aerei e poche compagnie straniere che volano su AUH , il nuovo Midfield se mai verrà aperto sarà una cattedrale nel deserto (letteralmente)
 

Seaking

Moderatore
Utente Registrato
1 Febbraio 2012
10,868
136
È quasi fatto, vedi foto sotto:

La storia di Midfield è lunga e travagliata, una sorta di BER2 - La vendetta.
Concepito molti anni fa quando si aveva l'illusione che Etihad potesse svilupparsi enormemente (sia da sola che tramite le partecipazioni azionarie in altre compagnie aeree), è stato tarato secondo le ambizioni del tempo: opulento, enorme, pieno di salette vip, extra vip, vip controcazz, ecc.

Fino a qualche anno fa c'era l'ambizione di portare a Midfield tutte le tecnologie più fighe disponibili sul mercato (riconoscimenti facciali, assistenti virtuali, cazzi e mazzi), salvo poi ricominciare a ridimensionare tutto sulla scorta del disastro rappresentato dalla sorte degli Equity Partners.

E mo' che ci facciamo con questo mammozzone che dista solo 120km da Dubai? Bella domanda, senza risposta definitiva.
Ed ecco che parte la caccia ai nuovi vettori, con qualcuno che si inventa la mossa suicida di una partecipazione azionaria in un controsenso chiamato WizzAir AUH, controbilanciato poi da un controsenso ancora più grande chiamato Air Arabia AUH.

Tutto pur di riempire la cattedrale, disegnata inizialmente per ospitare nel lusso i passeggeri di una Etihad immaginata crescere fino a 180 aerei.

Ne rimarranno si e no 60 di quegli aerei, quindi capite bene la vastità del controsenso che oggi Midfield rappresenta.

Ma non era meglio 20 anni fa mettersi insieme da bravi vicini di emirato e concentrare gli sforzi su DWC, facendolo diventare l'aeroporto più grande del mondo con la compagnia aerea più grande del mondo in grado di mettere in ombra, con i suoi 200M di pax, sia ATL che PEK?

Si era meglio, ma in un mondo ideale dove il Paese è uno e guarda in un'unica direzione.
 

SpainInFlight

Utente Registrato
17 Gennaio 2016
60
1
Ma se Etihad ed il suo stato hanno fatto caxxate all'estero non possono essere lasciate libere di farle anche a casa propria ? 😂😂😂