Coronavirus: riflessi sul mondo dell’aviazione

leerit

Well-known member
Utente Registrato
3 Settembre 2019
696
16
Dopo le lettere d’intenti firmate la settimana scorsa da American Airlines, Frontier, Hawaiaan, Sky West e Spirit, altre 5 compagnie – Alaska Airlines, Delta, JetBlue Airways, United e Sourthwest Airlines – hanno deciso di fare altrettanto e di accedere al piano di prestiti federali






Il governo federale Usa prosegue con gli aiuti all’economia ferita dal Covid e, dopo i prestiti concessi la settimana scorsa a quattro compagnie aeree, sceglie per la seconda volta di sostenere il settore cruciale del trasporto aereo.


Dopo le lettere d’intenti firmate la settimana scorsa da American Airlines, Frontier, Hawaiaan, Sky West e Spirit, altre cinque compagnie – Alaska Airlines, Delta, JetBlue Airways, United e Sourthwest Airlines – hanno deciso di fare altrettanto e di accedere al piano di prestiti federali istituito l’aprile scorso con il varo da parte del Congresso del maxi pacchetto di stimolo da 2,2 trilioni di dollari.


Entro quel pacchetto era compreso un fondo da 25 miliardi di dollari destinato specificamente a prestiti per il comparto, che non solo è uno dei più colpiti dalla pandemia ma continua a patirne le conseguenze a causa delle nuove ondate del virus e delle conseguenti nuove restrizioni ai trasporti varati dagli Stati nelle ultime settimane.


Nel governo è stato il Segretario al Tesoro Steven Mnuchin a seguire con assiduità il dossier: lui il regista dell’operazione, tanto di ieri tanto della settimana scorsa, che ha portato ad avere in questo momento tutte le major del trasporto aereo almeno temporaneamente sotto l’ombrello dello Stato.


“Le principali compagnie aeree Usa” – sono state le parole ieri di una nota del Dipartimento presieduto da Mnuchin – “giocano un ruolo vitale nella nostra economia e sono critiche per il commercio interno ed internazionale nonché per il commercio”. Ma sono anche, ha aggiunto il Dipartimento, “tra le aziende più colpite dalle interruzioni all’attivitòà economica e sociale causata dalla pandemia”.


Come nella scorsa occasione, il Dipartimento del Tesoro non ha rivelato i termini e l’ammontare dei singoli prestiti, che le compagnie hanno tempo fino al 30 settembre per accettare.


Delta ha già fatto sapere di voler chiedere un prestito di 4,6 miliardi di dollari, mentre la rivale United ha in animo di chiedere al Tesoro circa 4,5 miliardi.


Quando diverranno operativi, i prestiti porteranno una boccata d’ossigeno ad un comparto che sta patendo le più severe pene anche a causa delle nuove chiusure ordinate dai governatori e dalla loro decisione di restringere fortemente la mobilità interna agli Stati Uniti per scongiurare nuovi picchi di contagi.


La settimana scorsa United ha reso noto che la domanda per i suoi servizi si era “appiattita” dopo le nuove emergenze, mentre Delta ha fatto sapere che le prenotazioni nel suo principale hub di Newark sono scese dell’84% rispetto al livello dell’anno scorso e che taglierà drasticamente il numero di voli programmati.


In questa situazione di crisi già conclamata i prestiti federali intervengono come un toccasana che però potrebbe non impedire gli scenari peggiori soprattutto per i dipendenti, tutti fortemente a rischio esubero.


È per questo motivo che le maggiori sigle del sindacato ieri hanno fatto appello al Congresso affinché prolunghi le misure di sostegno all’occupazione4 decise nel pacchetto anti-stimolo, che oltre a generosi trattamenti per la disoccupazione comprendevano misure che limitavano la libertà delle aziende – previe generose iniezioni di liquidità – di disfarsi della propria forza lavoro.

 

Cesare.Caldi

Well-known member
Utente Registrato
14 Novembre 2005
33,880
54
N/D
Qui in Canada non rispettare la quarantena può portare fino a $750.000 di multa e fino a 6 mesi in prigione.

Sent from my ONEPLUS A6003 using Tapatalk
Si dice che il Canada potrebbe riaprire al turismo internazionale o almeno ad alcuni paesi il primo Agosto. I Canadesi gia possono venire in Europa e sono stati ripristinati o in corso di ripristino diversi voli. Chi vive in Canada ha qualche news su questa probabile riapertura?
 

uncomfortable

Well-known member
Utente Registrato
25 Settembre 2008
3,605
3
Canada
Si dice che il Canada potrebbe riaprire al turismo internazionale o almeno ad alcuni paesi il primo Agosto. I Canadesi gia possono venire in Europa e sono stati ripristinati o in corso di ripristino diversi voli. Chi vive in Canada ha qualche news su questa probabile riapertura?
Io non ho sentito nulla - sarei il primo a esserne felice, ma non ci spero troppo, anche perchè qui sembra che "viaggi internazionali" siano sinonimo di riapertura del confine con gli USA. A leggere quello che viene scritto dai media, sembra non concepito il fatto che i viaggi internazionali vengano permessi prima della riapertura della frontiera meridionale, anche se invece sarebbe la cosa più sensata da fare.
 

ILM4rcio

Well-known member
Utente Registrato
28 Marzo 2014
132
5
Dubai
www.mbattaglia.com
utile come una scoreggia: ieri sul DXB-MXP di EK di cui sopra ce n'erano una valanga, a occhiometro almeno il 30% e probabilmente di piu', ulteriore dimostrazione che chiudere i collegamenti diretti non serve a una cippa. quello che servirebbe sarebbero piuttosto controlli seri.

Mi piacerebbe sapere quanti di questi faranno davvero quarantena, o piu' semplicemente quanti di questi abbiano anche solo la benche' minima IDEA del fatto che dovrebbero fare quarantena: Il caso personale non fa certamente statistica, ma un tizio sul mio volo mi ha chiesto aiuto per compilare il modulo e la quarantena manco sapeva cosa fosse. nella sezione dedicata al metodo di trasprto utilizzato per il tragitto areoporto-casa non riusciva proprio a capire perche' non potesse scrivere "autobus" (risposta per chi non ha necessita' di saperlo: mezzi pubblici non concessi)

Oggi che l'Italia non e' piu' al picco sarebbe cosi' peregrino prevedere tamponi all'arrivo per gli extra-schengen in luogo di una quarantena che chissa' chi rispetta?
Il problema è che per legge, anche se ti fai 40 analisi e risulti sempre negativo, per lo stato italiano sempre 14 giorni di quarantena devi farti e questo è assurdo. Poi il 15 giorno esci e ti ammali perché è pieno di gente accalcata e senza mascherina che tossisce in giro (parlo per quanto accade a Pescara)
 

Paolo_61

Socio AIAC
Utente Registrato
2 Febbraio 2012
6,459
44
Il problema è che per legge, anche se ti fai 40 analisi e risulti sempre negativo, per lo stato italiano sempre 14 giorni di quarantena devi farti e questo è assurdo. Poi il 15 giorno esci e ti ammali perché è pieno di gente accalcata e senza mascherina che tossisce in giro (parlo per quanto accade a Pescara)
In Abruzzo nell’ultima settimana ci sono stati 21 casi, mi sembra che la probabilità di infettarsi girando per Pescara siano piuttosto scarse.
 

edo01

Well-known member
Utente Registrato
7 Luglio 2017
118
0
Io non ho sentito nulla - sarei il primo a esserne felice, ma non ci spero troppo, anche perchè qui sembra che "viaggi internazionali" siano sinonimo di riapertura del confine con gli USA. A leggere quello che viene scritto dai media, sembra non concepito il fatto che i viaggi internazionali vengano permessi prima della riapertura della frontiera meridionale, anche se invece sarebbe la cosa più sensata da fare.
Ho una cugina canadese che abita a Canmore, a 10 km da Banff (Lake Louise), e mi ha detto che i turisti americani sono già arrivati da tempo grazie all'Alaska Loophole, che permette agli Yankees di attraversare il Canada per recarsi in Alaska. Ufficialmente possono solo fermarsi in caso di necessità, ma in realtà possono fare quello che vogliono (complice la -quasi- assenza di controlli)
 

magick

Well-known member
Utente Registrato
5 Maggio 2016
411
0
Lo posto qui perché in qualche modo correlato.

 

Flyfan

Well-known member
Utente Registrato
17 Giugno 2019
337
26
LJU
Lo posto qui perché in qualche modo correlato.

gia postato qui, da altra fonte https://www.aviazionecivile.it/foru...-veder-volare-b747-e-a380.142216/post-1909950
 

vipero

Well-known member
Utente Registrato
8 Ottobre 2007
4,263
68
.

vipero

Well-known member
Utente Registrato
8 Ottobre 2007
4,263
68
.

13900

Well-known member
Utente Registrato
26 Aprile 2012
6,010
206
Di questo test s'era parlato a maggio, se non ricordo male. Potrebbe essere utile per fare tests all'arrivo.