Bando affidamento diritti di traffico verso paesi extra-UE S18, W18, S19


AZ209

Socio AIAC
Utente Registrato
24 Ottobre 2006
16,948
69
Londra.
Grazie belumosi, molto interessante.

Dopo aver dato una veloce letta al documento, salta all'occhio la parte quarta:
PARTE QUARTA – diritti esauriti

Sono di seguito riportai i diritti di traffico esclusi dalle procedure diaffidamento in quanto completamente esauriti:

Algeria (sono esaurite le sole frequenze per i servizi passeggeri; restanodisponibili i soli diritti all cargo), Angola (risultano disponibili e soggetti agara per affidamenti in via provvisoria solo i servizi da effettuare nellasola stagione Summer 2018; diritti esauriti nella W18/19 e S19), Bielorussia (risultano disponibili e soggetti a gara per affidamenti in viaprovvisoria solo i servizi da effettuare nella sola stagione Summer 2018;diritti esauriti nella W18/19 e S19), Ghana, Giappone (sono esaurite lefrequenze per i servizi all cargo), Indonesia, Libano, Messico (sonoesaurite le designazioni sulle rotte Italia – Messico; per i diritti disponibili v. Parte Prima), Nepal, Paraguay, Perù, Senegal, Sudan, Tunisia, Ucraina (Roma/Kiev; Milano/Kiev), Venezuela (risultano disponibili esoggetti a gara per affidamenti in via provvisoria servizi da effettuarenella sola stagione Summer 2018; diritti esauriti nella W18/19 e S19).
In particolare sul Venezuela, i diritti esauriti per le prossime winter e summer implica che AZ detiene ancora i diritti?
Inoltre su certe direttive, tipo Peru' e Nepal, come fanno ad essere esauriti i diritti se nessuno ci vola?
 

belumosi

Socio AIAC
Utente Registrato
10 Dicembre 2007
13,817
844
Pubblicate alcune assegnazioni.


Nigeria: AirItaly ottiene 3 frequenze settimanali aggiuntive per un totale di 7w. Diritti pax esauriti.
https://enac.portaleamministrazione...=oggetto_allegati/182201634250O__ONigeria.pdf


Maldive: Alitalia ottiene 4 frequenze settimanali aggiuntive per un totale di 7w.
https://enac.portaleamministrazione...=oggetto_allegati/182201632190O__Omaldive.pdf


Kenya: Neos ottiene una frequenza settimanale aggiuntiva, per un totale di 4w.
https://enac.portaleamministrazione...le=oggetto_allegati/182201629320O__OKENYA.pdf


Brasile: Alitalia ottiene 3 frequenze settimanali aggiuntive per un totale di 21w. Sono esaurite le frequenze pax "libere", mentre restano disponibili 8 delle 9 frequenze settimanali per il Nord-Est (Salvador, Recife, Natal, Fortaleza e Maceio).
https://enac.portaleamministrazione...=oggetto_allegati/182201627040O__Obrasile.pdf


Myanmar: Neos ottiene la designazione come parte italiana.
https://enac.portaleamministrazione.../182201621540O__OMyanmar_Winter_2018_2019.pdf


Al momento non c'è nulla sulle nuove frequenze per l'Argentina.
 

Farfallina

Utente Registrato
23 Marzo 2009
14,860
234
Pubblicate alcune assegnazioni.


Nigeria: AirItaly ottiene 3 frequenze settimanali aggiuntive per un totale di 7w. Diritti pax esauriti.
https://enac.portaleamministrazione...=oggetto_allegati/182201634250O__ONigeria.pdf


Maldive: Alitalia ottiene 4 frequenze settimanali aggiuntive per un totale di 7w.
https://enac.portaleamministrazione...=oggetto_allegati/182201632190O__Omaldive.pdf


Kenya: Neos ottiene una frequenza settimanale aggiuntiva, per un totale di 4w.
https://enac.portaleamministrazione...le=oggetto_allegati/182201629320O__OKENYA.pdf


Brasile: Alitalia ottiene 3 frequenze settimanali aggiuntive per un totale di 21w. Sono esaurite le frequenze pax "libere", mentre restano disponibili 8 delle 9 frequenze settimanali per il Nord-Est (Salvador, Recife, Natal, Fortaleza e Maceio).
https://enac.portaleamministrazione...=oggetto_allegati/182201627040O__Obrasile.pdf


Myanmar: Neos ottiene la designazione come parte italiana.
https://enac.portaleamministrazione.../182201621540O__OMyanmar_Winter_2018_2019.pdf


Al momento non c'è nulla sulle nuove frequenze per l'Argentina.
Per l'Argentina le 7 frequenze aggiuntive sono state richieste da AZ, vorrebbero a regime operare un 2xd con B772 con però 3xw con B77W al posto del B772.
Probabilmente sono state chieste anche da altri per parte italiana, si parlava di LEVEL. Per parte Argentina ne dovrebbe essere stato richiesto un 4xw da parte di Norwegian con il COA argentino.
 

belumosi

Socio AIAC
Utente Registrato
10 Dicembre 2007
13,817
844
Per l'Argentina le 7 frequenze aggiuntive sono state richieste da AZ, vorrebbero a regime operare un 2xd con B772 con però 3xw con B77W al posto del B772.
Probabilmente sono state chieste anche da altri per parte italiana, si parlava di LEVEL. Per parte Argentina ne dovrebbe essere stato richiesto un 4xw da parte di Norwegian con il COA argentino.
Quindi il bilaterale con l'Argentina è di tipo "orizzontale" e qualsiasi compagnia UE è legittimata a chiedere i diritti per la parte italiana?
 

Dancrane

Amministratore AC
Staff Forum
10 Febbraio 2008
17,333
949
Milano
Se vogliono creare un hub a MXP devono iniziare a servire destinazioni diversificate. Interessante che si dedichino tanto all'oriente quanto all'occidente, dimostrando poca "sudditanza" verso il socio "forte".
Mi sa che è più una forma di lungimiranza DEL socio forte...
Ottima cosa HKG, quasi quasi ci scappa una nuova cena da quelle parti appena lanciano le offerte!
 

belumosi

Socio AIAC
Utente Registrato
10 Dicembre 2007
13,817
844
Una precisazione. Visto quanto scritto nel bando, credo che per W19 in realtà si intenda l'entrante W 18-19.
 

mcsl

Utente Registrato
4 Luglio 2017
244
0
Carpi
Italian carrier Neos in winter 2018/19 season plans to adjust flight routing for Phu Quoc in Vietnam, as the airline schedules Milan Malpensa – Phu Quoc – Yangon – Milan Malpensa, where Yangon replaces Phuket on inbound flight. Boeing 767 operates this route once a week from 30OCT18 to 18DEC18 (MXP departure).

NO279 MXP1830 – 1200+1PQC1340+1 – 1430+1RGN1540+1 – 2235+1MXP 763 2

From 25DEC18, Boeing 787-9 will operate this weekly flight in opposite routing.

NO279 MXP1800 – 0835+1RGN1005+1 – 1250+1PQC1450+1 – 2115+1MXP 787
 

AZ209

Socio AIAC
Utente Registrato
24 Ottobre 2006
16,948
69
Londra.
Pubblicata l'assegnazione a Ernest di 7 frequenze settimanali per l'Ucraina.
Leggendo su altro thread di grosse difficolta' operative del vettore, spero che Enac abbia fatto le dovute verifiche ed abbia ottenuto garanzie che il vettore potra' effettivamente operarle ste rotte.
 

AZ209

Socio AIAC
Utente Registrato
24 Ottobre 2006
16,948
69
Londra.
Segnalo questo articolo che parla della formalizzazione dell'accordo fra Italia e Ruanda.

Rwanda, Italy sign air service agreement

The agreement will allow RwandAir to operate air services to Italy as well as Italy’s commercial airlines to operate in Rwanda without restrictions.

Rwanda and Italy have signed an agreement that will see the two countries open skies for each other’s commercial airlines, under what is known as bilateral air services agreements in aviation terms.
The agreement was signed this morning between Rwanda’s Minister for Infrastructure, Claver Gatete and Italy’s Ambassador to Uganda, Domenico Fornara.
Fornara also oversees Italy’s interests in Rwanda and Burundi.
Gatete told the press that the agreement could help expand Rwanda’s air transport network.
The arrangement was agreed upon last year in Sri Lanka between Rwanda and the European nation, the minister revealed.
“This agreement was negotiated and agreed upon in Colombo, Sri Lanka last year in December, and now we are putting on a signature so that we can be able to benefit from it,” he revealed, adding that it also signifies the increasing cooperation between Italy and Rwanda.
But Fornara indicated that what was signed was a legal framework, which will form a basis on which other technical processes would follow.
“The agreement is a legal framework. It creates all the basis on which technical levels can work without further engaging political organisations,” he noted.
The technical processes that Fornara meant normally include regulation of frequency and capacity of air services between the two countries, pricing and other commercial aspects.
The agreement signed will now allow the national carrier, RwandAir, to operate air services to Italy as well as Italy’s commercial airlines to operate in Rwanda without restrictions.
RwandAir operates two routes to European; Kigali-London and Kigali-Brussels. The new agreement will allow the airline to widen its footprint in Europe.


https://www.newtimes.co.rw/news/rwanda-italy-agreement
 

belumosi

Socio AIAC
Utente Registrato
10 Dicembre 2007
13,817
844