Alitalia: tra Atlantia, Delta, CdP e FS, siamo alla resa dei conti

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

atlantique

Well-known member
Utente Registrato
4 Ottobre 2008
2,665
0
Re: Thread Alitalia luglio 2019

a Farfallina e' sfuggita la parte dell'Hub a FCO.
 

kenyaprince

Amministratore AC
Staff Forum
20 Giugno 2008
29,373
39
VCE-TSF
Re: Thread Alitalia luglio 2019

Alitalia, scende in campo Toto: siamo solidi e affidabili

Toto scende formalmente in campo per Alitalia, confermando per la prima volta la sua partecipazione alla cordata per rilanciare la ex compagnia di bandiera. In una lettera inviata al Messaggero, la società spiega le «sue credenziali» per entrare in Alitalia, in particolare la sua «affidabilità, esperienza imprenditoriale e risorse economiche adeguate per confrontarsi con altrettanto validi partners con professionalità, competenza e serietà». Il gruppo Toto «che nel passato è stato con AirOne, la prima società a fare concorrenza alla compagnia di bandiera, è oggi un gruppo sano con oltre 500 milioni di euro di ricavi e 1.300 dipendenti, attivo nelle energie rinnovabili con profitto in Italia e soprattutto negli Stati Uniti, nelle opere pubbliche, nelle concessioni autostradali e nelle manutenzioni di impianti», viene sottolineato nella missiva, scritta dall’ad Lino Bergonzi e Riccardo Toto, ed in cui vengono smentite anche «alcune strane leggende» intorno al gruppo, come quelle che riguardano «i risultati della sua trascorsa esperienza nel trasporto aereo, i presunti debiti con Anas» e la vicenda «New Livingston».
Il termine per presentare le offerte e mettere a punto la cordata per far decollare la nuova Alitalia è il 15 luglio. Oltre a Toto e al patron della Lazio Claudio Lotito, che ha presentato una manifestazione di interesse, nelle ultime ore si è fatto avanti anche l’imprenditore colombiano German Efromovich, azionista di maggioranza della compagnia di bandiera colombiana Avianca. «Abbiamo scritto una lettera alle Ferrovie dello Stato e all’advisor Mediobanca due settimane fa dicendo che siamo disponibili a comprare fino al 30% della Nuova Alitalia. Ma vogliamo partecipare alla gestione, per fare la ristrutturazione», ha detto Efromovich in una intervista al Sole 24 Ore. «Dovrei essere l’amministratore delegato, almeno all’inizio», ha precisato. «Non sto cercando un modo di spendere 200 milioni di dollari. Alitalia è un’ottima compagnia e non capisco come possa perdere soldi», ha aggiunto, sottolineando che «in sei mesi si può risanare».
In tutta l’operazione le Ferrovie dello Stato hanno il ruolo di regista e devono completare il consorzio, che dopo sette mesi di lavoro è ancora fermo a circa il 60%: Fs entrerebbe con il 30-35%, Delta e il Tesoro con il 15% ciascuno. L’ipotesi Atlantia, anche se la società non ha fatto mai nessun passo formale per entrare nella cordata, sembra definitivamente tramontata dopo che il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Giancarlo Giorgetti, ha detto che è «assolutamente inopportuno intavolare negoziati di qualsiasi tipo con qualcuno con cui sei in contenzioso», riferendosi allo scontro sulle concessioni autostradali. Per mercoledì, intanto, è atteso al Mise l’incontro tra il vicepremier Luigi Di Maio e i sindacati.

fonte: IlSecoloXIX
 

Paolo_61

Socio AIAC
Utente Registrato
2 Febbraio 2012
6,458
43
Re: Thread Alitalia luglio 2019

a Farfallina e' sfuggita la parte dell'Hub a FCO.
Non penso che la cosa sia casule. Più facilmente si tratta di "terrorismo psicologico" per fare in modo che i dipendenti di FCO boicottino qualunque tentativo di accordo con LH.
 

atlantique

Well-known member
Utente Registrato
4 Ottobre 2008
2,665
0
Re: Thread Alitalia luglio 2019

Non penso che la cosa sia casule. Più facilmente si tratta di "terrorismo psicologico" per fare in modo che i dipendenti di FCO boicottino qualunque tentativo di accordo con LH.
Lo penso anche io e da diverso tempo.
A piu' di qualcuno fa comodo cambiare tutto per non cambiare nulla...
 

Farfallina

Well-known member
Utente Registrato
23 Marzo 2009
14,321
17
Re: Thread Alitalia luglio 2019

Non penso che la cosa sia casule. Più facilmente si tratta di "terrorismo psicologico" per fare in modo che i dipendenti di FCO boicottino qualunque tentativo di accordo con LH.
Paolo non devi convincere me, devi convincere Spohr. Lascia stare le stupidaggini come il "terrorismo psicologico", il problema è che dalle fonti che ho io quello è, ma tu e Atlantique potete postarci il piano di espansione su FCO, il cambio di idea sull'handling, l'offerta nascosta invece che mai presentata.

Perchè sono due anni che ci dici che non dichiarano la verità, che la differenza è minima ecc nonostante Spohr e soci abbiano dichiarato in ogni modo il contrario.

Non sarà che c'è chi vuole dare una speranza di offerta LH sperando di replicare il no ad AF ai tempi di Prodi o il no al referendum che ha fatto ricapitalizzare AZ dagli italiani invece che dai soci?
 

AZ209

Socio AIAC
Utente Registrato
24 Ottobre 2006
16,937
63
Londra.
Re: Thread Alitalia luglio 2019

Lascia stare le stupidaggini come il "terrorismo psicologico", il problema è che dalle fonti che ho io quello è
Quello è cosa esattamente?
Chiuderebbero le operazioni a FCO? Se vuoi essere preso piu' sul serio devi elaborare.
 

londonfog

Moderatore
Utente Registrato
8 Luglio 2012
8,391
50
Londra
Re: Thread Alitalia luglio 2019

Siamo seri, tenere solo LIN e chiudere le operazioni a FCO vuol dire chiudere AZ. A questo punto farebbero praticamente un'offerta per un ramo d'azienda e basta.
 

AlicorporateUK

Well-known member
Utente Registrato
9 Marzo 2009
2,568
10
London/Sarajevo
Re: Thread Alitalia luglio 2019

Bisogna ridere o piangere?
Ridere, ovvio. Da quando sono usciti di scena (i Toto — quelli italiani, non quelli di Rosanna o Hold The Line), è cambiato poco-o-nulla: Alitalia guadagna sempre più [soldi del contribuente] e si ritroverebbero persino un 320 Air One (EI-DSZ) in loro ‘onore’... Sarebbe un epilogo strappa-lacrime...

G
 

atlantique

Well-known member
Utente Registrato
4 Ottobre 2008
2,665
0
Re: Thread Alitalia luglio 2019

Paolo non devi convincere me, devi convincere Spohr. Lascia stare le stupidaggini come il "terrorismo psicologico", il problema è che dalle fonti che ho io quello è, ma tu e Atlantique potete postarci il piano di espansione su FCO, il cambio di idea sull'handling, l'offerta nascosta invece che mai presentata.

Perchè sono due anni che ci dici che non dichiarano la verità, che la differenza è minima ecc nonostante Spohr e soci abbiano dichiarato in ogni modo il contrario.

Non sarà che c'è chi vuole dare una speranza di offerta LH sperando di replicare il no ad AF ai tempi di Prodi o il no al referendum che ha fatto ricapitalizzare AZ dagli italiani invece che dai soci?
Nessuno ti sta dicendo,anche se fai finta di non capirlo, che non ci sia differenza tra numero di esuberi LH e quelli di FS, ma che ci sia tra il numero che dichiarano loro e quello che dichiari te, pare inoltre che LH sia pronta ad ammorbidire la questione.
 

Marco Clemente

Well-known member
Utente Registrato
8 Febbraio 2016
1,136
0
Re: Thread Alitalia luglio 2019

Diciamo che del piano FS qualcosa di ufficiale di sa... ora a tutti i difensori di LH e si struggono per smentire o avvalorare un qualsiasi piano.. si possono sapere le fonti e un riassunto?
 

enrico

Amministratore AC
Staff Forum
30 Gennaio 2008
14,849
14
Rapallo, Liguria.
Re: Thread Alitalia luglio 2019

Diciamo che del piano FS qualcosa di ufficiale di sa... ora a tutti i difensori di LH e si struggono per smentire o avvalorare un qualsiasi piano.. si possono sapere le fonti e un riassunto?
Ma come si può dire che si conosce il piano FS, quando nemmeno si sa da chi sarà composta per una buona metà la società!
 

Farfallina

Well-known member
Utente Registrato
23 Marzo 2009
14,321
17
Re: Thread Alitalia luglio 2019

Quello è cosa esattamente?
Chiuderebbero le operazioni a FCO? Se vuoi essere preso piu' sul serio devi elaborare.
Io vi ho scritto che a LH interessa LIN, non che a FCO azzererebbero tutto, altrimenti altro che 3500-4000. Ricordo che alcuni che ora attaccano a fine 2017 dicevano che era tutto fatto con LH, che erano già ai dettagli operativi e che le dichiarazioni di distanza fra le parti era tutto un gioco ecc...ecc...

C'è chi polemizza contando come esuberi per sottrazione la parte Handling (che LH mai ha nemmeno lontanamente dichiarato di valutare) e devo elaborare. Sono mesi che il ritornello è che AZ non interessa a nessuno e ora pur di polemizzare (la cosa simpatica però è che nessuno mette questi fantomatici numeri che smentirebbero quelli che vi ho riportato) fra un po' arriva LH e si azzerano gli esuberi.

Comunque, già ora AZ opera attorno ai 10000 dipendenti (2500 ex lotto Handling circa), già le indiscrezioni del piano FS-DL parlavano di circa 15-18 macchine in meno (quindi attorno alle 100 e con lungo raggio quasi stabile) e si parla di un paio di migliaia di esuberi extra (ipotizziamo quindi 6000-6500 per la parte aviation?). LH nella migliore delle ipotesi uscite sulla stampa si è parlato di 60-70 macchine (50-55 NB e circa 15 WB) e avrebbe bisogno di meno personale di gestione potendo accentrare funzioni come gruppo. E dite che 30 macchine in meno (comprese diverse in più di lungo raggio) e meno necessità di personale di gestione e secondo voi hanno necessità dello stesso personale?

Chi contesta ha i numeri, li posti. Ha il piano LH, lo posti. Troppo comodo attaccare con il nulla, felicissima di aver ricevuto info sbagliate, bene commentiamo quelle corrette che fanno dire che le miei sono sbagliate, altrimenti è troppo comodo.
 

Farfallina

Well-known member
Utente Registrato
23 Marzo 2009
14,321
17
Re: Thread Alitalia luglio 2019

Siamo seri, tenere solo LIN e chiudere le operazioni a FCO vuol dire chiudere AZ. A questo punto farebbero praticamente un'offerta per un ramo d'azienda e basta.
Silvano guarda che c'è differenza da dire che interessa solo LIN o poco di più a dire che prederebbero solo LIN (solita libera interpretazione). LH sa benissimo che per il solo ramo d'azienda di LIN ci sarebbe la fila, FR e U2 in primis, ovvio che una eventuale proposta LH (che alcuni danno per scontata dovrebbe comprendere anche parte di FCO) e mi pare chiaro quando scrivo 3500-4000 dipendenti che è circa la metà del lotto aviation (e ricordo che le migliori ipotesi uscite sulla stampa riguardo a LH parlavano di 60-70 macchine, insomma quasi la metà delle macchine attuali).

Felicissima di sbagliarmi perché più se ne riescono a salvare e meno costeranno alla collettività gli ammortizzatori sociali, ma o la proposta LH (se mai ci sarà perché per ora stiamo a zero anche se c'è chi scriveva a fine 2017 che era tutto fatto ed erano ai dettagli operativi) è tutto fuorché una dura ristrutturazione oppure i numeri non saranno molto diversi da quelli che ho postato io.
 

Farfallina

Well-known member
Utente Registrato
23 Marzo 2009
14,321
17
Re: Thread Alitalia luglio 2019

Nessuno ti sta dicendo,anche se fai finta di non capirlo, che non ci sia differenza tra numero di esuberi LH e quelli di FS, ma che ci sia tra il numero che dichiarano loro e quello che dichiari te, pare inoltre che LH sia pronta ad ammorbidire la questione.
Quale sarebbe il numero che dichiarano loro?

Ma LH e Spohr lo sanno che sarebbero disposti ad ammorbidire la questione? Perché non pare mica…
 

londonfog

Moderatore
Utente Registrato
8 Luglio 2012
8,391
50
Londra
Re: Thread Alitalia luglio 2019

Silvano guarda che c'è differenza da dire che interessa solo LIN o poco di più a dire che prederebbero solo LIN (solita libera interpretazione).
Farfallina, io non ho tempo di andare a cercare il tuo post originale. Ma non sono il solo che ha capito che 'a LH interessa solo LIN'.
 

Dancrane

Amministratore AC
Staff Forum
10 Febbraio 2008
16,475
60
Milano
Re: Thread Alitalia luglio 2019

Farfallina, io non ho tempo di andare a cercare il tuo post originale. Ma non sono il solo che ha capito che 'a LH interessa solo LIN'.
Lasciamo perdere il post originale, che è utile a poco. La sostanza è che sin da subito LH aveva detto di volere entrare nella partita per mettere EW a LIN e mantenere (riducendolo) il lungo raggio a FCO, il tutto con esuberi abbondanti e zero interesse al settore handling. Da qui quello che Farfallina va ripetendo dall'inizio, cioè il sostanziale interesse di LH per occupare LIN (con Eurowings), e lo scarno interesse a FCO, da gestire come quinto hub stile SN, con quelle poche rotte nei mercati dove AZ, per quanto marginalmente, ancora potrebbe avere qualche carta da giocarsi.
Rientrando nella schiera di quanti continuano a ripetere che, per quanto non sviscerato nelle virgole e nei puntini sulle I, ritengono l'opzione LH quella preferibile, non credo di scoprire chissà quale strategia nel sostenere che da un lato l'interesse principale sia su LIN (nel quale, mantenendo slot più interessanti e con una divisione che costa meno della mainline, possono sia andare a contrastare la concorrenza delle varie AF/KL, IB, BA - incrementando qualche destinazione dei propri hub a scapito dei varii aerporti insensati che serve AZ -, sia sopportare l'ingresso di operatori adesso assenti/poco presenti (FR e U2), che sono pronti ad accaparrarsi l'accaparrabile che dovesse rendersi disponibile. Dall'altra parte, atteso che l'idea dovrebbe essere quella di imitare la strategia usata con SN, credo sia il massimo al quale AZ possa, ragionevolmente, aspirare in questo momento (e probabilmente per sempre), per tentare di provare a sopravvivere così ridimensionata e limitata. Oltre al fatto che, finalmente, si avrebbe una cessione "seria" ad un operatore del settore senza ingerenze significative da parte politica. Ed a queste condizioni, ben consapevole del costo sociale e del fatto che comunque il prestito ponte è bello che andato in vacca prima ancora di essere erogato, sono anche disposto a turarmi il naso (cit.) e mettere mano per l'ultima volta al portafogli.
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.