Aeroporto di Trapani, Airgest: 20 milioni di euro per Ryanair ecco le rotte richieste

AZ209

Socio AIAC
Utente Registrato
24 Ottobre 2006
16,920
56
Londra.
Aeroporto di Trapani: 20 milioni di euro per Ryanair. Ecco le rotte richieste, c'è Torino

Prima i soldi, adesso il bando, per fare le cose per bene. L'Airgest, la società che gestisce l'aeroporto di Trapani "Vincenzo Florio" ha preparato il bando per scegliere la compagnia (al 99,99% Ryanair) per avviare (o continuare) una partnership, tramite il co - marketing. In pratica, mentre prima era Ryanair che chiedeva soldi, con una pratica che, di fatto, era contraria alle norme comunitarie sulla concorrenza, adesso si cambia l'approccio: sarà l'Airgest a emanare un bando per cercare indirettamente Ryanair. Almeno la procedura, questa volta, è corretta. La gara è di 20.280.000 euro per 28 mesi. Entro il 15 giugno alle ore 10 dovranno pervenire le candidature.

La gara è, tecnicamente, per “l’affidamento dei servizi di promozione e comunicazione per la realizzazione di una campagna di <<advertising>> finalizzata a favorire l’incremento delle presenze turistiche nell’ambito territoriale afferente all’aeroporto di Birgi predisponendo una serie di azioni di promozione e comunicazione”.

L’appalto indica gli strumenti operativi per raggiungere l’obiettivo della gara: “Social media marketing, promo-pubblicità a bordo degli aeromobili (personalizzazioni su poggiatesta, cappelliere, altre superfici interne ed esterne degli aeromobili, video e giornali), altri canali e media".

Il bando è diviso in tre lotti. Il primo: collegamenti con mercati nazionali già consolidati è da 13.136.500 euro. Il secondo: collegamenti con mercati internazionali già consolidati è da 6.428.500 euro. Il terzo: collegamenti internazionali da sviluppare è da 715.000 euro. Lotti unici ed indivisibili.

Vengono anche indicati i mercati da prendere in considerazione per l’azione di promozione territoriale. Quelli nazionali: Milano, Bologna, Pisa, Roma, Ancona, Cagliari, Cuneo, Genova, Parma, Perugia, Trieste, Bari, Lamezia Terme, Torino, Venezia, Treviso, Verona. Quelli internazionali: Bruxelles, Eindhoven, Francoforte, Barcellona, Malta, Bratislava, Cracovia, Karlsruhe, Baden, Kaunas, Varsavia, Praga, Rzeszow, Billund. E' questo un punto importante, perché in pratica Airgest sta indicando a Ryanair le rotte da garantire, e tra queste c'è Torino, la cui soppressione ha creato malumore tra gli utenti. Continua il bando: “L’efficacia dell’azione di promozione territoriale verrà misurata secondo parametri volumetrici di passeggeri/anno che l’operatore economico aggiudicatario dovrà garantire nel corso dell’esecuzione del contratto sottoscritto”. Tra l'altro l'Airgest si pone l'obiettivo del raggiungimento di 2 milioni di passeggeri l'anno. L'appalto è finanziato grazie ai soldi messi dalla Regione Siciliana, che dell'Airgest è azionista di maggioranza 4 milioni e mezzo di euro per il 2017, 5 milioni per il 2018 ed altri 5 milioni per il 2019. Che nel triennio fanno in tutto 14 milioni e 500 mila euro. Poi Comuni metteranno 2 milioni di euro all’anno per 3 anni.

Alla gara da oltre 20 milioni di euro potranno partecipare: "compagnie aeree nazionali o estere e/o raggruppamenti di compagnie aeree (alleanze) e/o concessionarie di spazi pubblicitari controllate da compagnie aeree, ovvero riunite o consorziate con le predette compagnie aeree, o che intendono con le medesime riunirsi o consorziarsi”.

Oltre all’avviso di preselezione per chi intende partecipare al bando da 20 milioni di euro per l’aeroporto di Birgi, l’Airgest ha pubblicato anche la manifestazione d’interesse per i Comuni. Le amministrazioni devono dare la loro adesione “al piano di finanziamento finalizzato all’incremento delle presenze turistiche”. Ci sono in discussione 4 milioni di euro dell’assestamento di bilancio 2016. La manifestazione d’interesse dovrà pervenire alla società di gestione di Birgi entro e non oltre le 17,30 del prossimo 13 giugno. “Si tratta – si legge nell’avviso di Airgest – di somme destinate, in via esclusiva, alla promozione di politiche di sviluppo economico del territorio”. Sarà poi necessaria una convenzione con la società di gestione dello scalo trapanese.

http://www.tp24.it/2017/05/17/trasp...nair-ecco-le-rotte-richieste-ce-torino/109731
 

Dancrane

Amministratore AC
Staff Forum
10 Febbraio 2008
16,460
57
Milano
Prepariamoci al nuovo pianto greco dei comuni che non cacciano i propri quattrini giá adesso...
 

Marco Clemente

Well-known member
Utente Registrato
8 Febbraio 2016
1,136
0
Spero che magari partecipi e vinc il bando qualche altra compagnia... di solito FR è allergica ai bandi seppur questo le sia stato cucito addosso...
 

Philip Dick

Well-known member
Utente Registrato
5 Gennaio 2016
207
0
Ryanair raramente partecipa ai bandi ma dopo quello dell'Abruzzo (andato proprio a Ryanair e Mistral) credo che abbiano capito che è solo così che potranno prendere i soldi delle Regioni (che ne distribuiscono a pacchi...)
 

pippen

Bannato
11 Giugno 2011
1,000
0
Ryanair raramente partecipa ai bandi ma dopo quello dell'Abruzzo (andato proprio a Ryanair e Mistral) credo che abbiano capito che è solo così che potranno prendere i soldi delle Regioni (che ne distribuiscono a pacchi...)
i 5 miliardi di extra-costi sulle infrastrutture generali (strade, ferrovie, sottopassi sovrappassi, buchi di montagne di qua e di la per
collegare l'aeroporto di malpensa pagati dalla fiscalità generale sono un toccasana.
 

Farfallina

Well-known member
Utente Registrato
23 Marzo 2009
14,319
17
Esatto. E la cosa diciamo che è al limite della correttezza.
Del Rio non pervenuto su scandali come questi? Che li spendano per migliorare il territorio questo 20 milioni in due anni e scopriranno che magari i turisti vengono più volentieri anche senza bisogno di sovvenzioni.
 

pippen

Bannato
11 Giugno 2011
1,000
0
il costo delle strutture aeroportuali è il 10% dei costi complessivi,
solo che il 90% non è classificato come costo aeroportuale, sta
nella casellina "costi infrastrutturali a fiscalità generale", che
scandalo!! chiamate delrio
 

Dancrane

Amministratore AC
Staff Forum
10 Febbraio 2008
16,460
57
Milano
Del Rio non pervenuto su scandali come questi? Che li spendano per migliorare il territorio questo 20 milioni in due anni e scopriranno che magari i turisti vengono più volentieri anche senza bisogno di sovvenzioni.
Delrio, a mio modestissimo parere, non c'entra una beneamata in questo caso.
Sul resto, tira più una bella cappelliera sponsorizzata che un bell'investimento in servizi in loco.
 

Dancrane

Amministratore AC
Staff Forum
10 Febbraio 2008
16,460
57
Milano
sarà anche come dite voi a me sembra la cosa più trasparente che una amministrazione possa fare
Meglio un bando del sistema precedente di sicuro, sul trasparente permettimi di obiettare: se la gara deve essere aperta a tutti, non puoi confezionare l'abito su misura per chi vuoi tu. Ti sembra sensato che si vadano ad identificare la rotta per Cuneo o quella per Parma come "mercati presi in considerazione per l'azione di promozione territoriale"? Quante compagnie servono quegli aeroporti che, tra l'altro, fanno a gara a chi ci vola di meno?
 

Luca Cordero

Well-known member
Utente Registrato
4 Marzo 2006
1,050
0
up and down
Dancrane sai quanti bandi sono fatti a misura per questa o quella organizzazione , questo a tutte le latitudini
bisognerebbe leggere il bando per sapere se due destinazioni minori come cuneo e parma siano obbligatori o meno
tutti ad arricciare il naso ,secondo me soldi spesi bene
 

Dancrane

Amministratore AC
Staff Forum
10 Febbraio 2008
16,460
57
Milano
Dancrane sai quanti bandi sono fatti a misura per questa o quella organizzazione , questo a tutte le latitudini
Vale lo stesso principio. Quindi?

bisognerebbe leggere il bando per sapere se due destinazioni minori come cuneo e parma siano obbligatori o meno
tutti ad arricciare il naso ,secondo me soldi spesi bene
Guarda l'elenco degli aeroporti serviti e vedi su quanti di questi opera FR.

Soldi spesi bene? Puó anche essere. Non fosse che la Sicilia muore di fame, sete, carenze infrastrutturali e di servizi, e chi piú ne ha, piú ne metta. Ma almeno per i prossimi 5 anni potranno andare a sciare nel cuneese, per alleviare le sofferenze.
 

Farfallina

Well-known member
Utente Registrato
23 Marzo 2009
14,319
17
Dancrane sai quanti bandi sono fatti a misura per questa o quella organizzazione , questo a tutte le latitudini
bisognerebbe leggere il bando per sapere se due destinazioni minori come cuneo e parma siano obbligatori o meno
tutti ad arricciare il naso ,secondo me soldi spesi bene
Succede anche spesso che tali bandi finiscano nelle aule di tribunale...
 

Luca Cordero

Well-known member
Utente Registrato
4 Marzo 2006
1,050
0
up and down
Soldi spesi bene? Puó anche essere. Non fosse che la Sicilia muore di fame, sete, carenze infrastrutturali e di servizi, e chi piú ne ha, piú ne metta. Ma almeno per i prossimi 5 anni potranno andare a sciare nel cuneese, per alleviare le sofferenze.
ciò che non funziona in Sicilia è la macchina pubblica , non certo i resort hotel e ristoranti
investire nel turismo è qualcosa di utile e fruttuoso al contrario di molto del resto della spesa pubblica siciliana che sovente si auto mangia nutrendo solo se stessa
meno soldi rimangono in tasca loro meglio è quindi in questo caso doppia utilità
 

totocrista

Well-known member
Utente Registrato
4 Settembre 2012
3,981
0
tps - Psa
ciò che non funziona in Sicilia è la macchina pubblica , non certo i resort hotel e ristoranti
investire nel turismo è qualcosa di utile e fruttuoso al contrario di molto del resto della spesa pubblica siciliana che sovente si auto mangia nutrendo solo se stessa
meno soldi rimangono in tasca loro meglio è quindi in questo caso doppia utilità
?
Con 20 milioni ci farebbero talmente tante cose per i turisti e non che il solo pensiero che vadano a fr mi fa rabbrividire...

Inviato dal mio Redmi Note 4 utilizzando Tapatalk
 

pippen

Bannato
11 Giugno 2011
1,000
0
è sicuramente meglio fare 30 km in alta velocità per collegare l'aeroporto di roma direttamente, certo.
30 km x 100 milioni a km = 3 miliardi se tutto va bene (costi metro c 500 milioni a km) cosi siamo
tutti contenti, e poi se ce lo pagano tutti gli italiani che ci fanno le nostre opere e non si fanno niente
a casa loro tanto meglio.
Meglio guardare la paglia che il pagliaio, si si, 20 milioni i trapanesi ma questi turisti cosa fanno,
cosa vengono a fare con questi voli vitto e alloggio gratuito sono solo debiti (che poi sono 8,5
milioni di euro all'anno).

Ricordando che le cose con i turisti si fanno nel momento in cui i turisti prima di tutto
li hai portati da te e che i principali bacini turistici dalla spagna alla grecia ma anche
est tipo bulgaria pagano le compagnie turistiche e se sei in ballo occorre ballare ad
armi pari ecc.ecc.:

a me piacerebbe sapere quanti sono i turisti che si pensa di trasportare con quella cifra.