Aeroporto di Pescara: thread generale su notizie ed aggiornamenti

AbruzzoNelCuore

Well-known member
Utente Registrato
5 Gennaio 2011
187
0
http://www.travelquotidiano.com/tra...vi-voli-barcellona-girona-catania/tqid-322499

Aeroporto di Pescara, nuovi voli per Barcellona Girona e Catania

Da oggi, venerdì 29 giugno, il collegamento tra Pescara e Barcellona Girona operato da Ryanair sarà effettuato con frequenza trisettimanale fino a settembre. Alla normale programmazione invernale, che prevede i voli il giovedì e la domenica, si aggiunge il martedì. Sempre da oggi il volo Pescara-Catania di Volotea, inaugurato lo scorso 31 maggio, opererà nei giorni di lunedì e venerdì per favorire i movimenti turistici. La Sac, società di gestione degli aeroporti di Catania, ha ospitato una delegazione di Saga, società di gestione dell’aeroporto d’Abruzzo. Obiettivo, il potenziamento reciproco dei circuiti turistici, ma anche un confronto sulle strategie commerciali e sulle relazioni con le compagnie low cost.
 

AbruzzoNelCuore

Well-known member
Utente Registrato
5 Gennaio 2011
187
0
http://www.rete8.it/cronaca/260-aer...ta-28-di-transiti-nei-primi-giorni-di-luglio/

Aeroporto d’Abruzzo in crescita: +28% di transiti nei primi giorni di luglio
PUBBLICATO DA ANNA DI GIORGIO 05/07/2018


Numeri da record per l’aeroporto d’Abruzzo, che fa registrare un +28% dei transiti nei primi due giorni di luglio con 5103 passeggeri, cioè 1128 presenze in più rispetto al 2017. Per il presidente della Saga, Enrico Paolini, “l’obiettivo è 1 milione di passeggeri annui”.
I primi due giorni del mese di luglio 2018 hanno registrato un numero record di passeggeri, pari a ben 5.103 transiti, che determinano un +28%, cioè 1.128 passeggeri in più rispetto ai 3.975 registrati negli stessi giorni del precedente anno.

L’eccezionale boom di presenze nei primi due giorni di luglio, coinciso con l’arrivo dei turisti stranieri, è stato gestito bene dal personale aeroportuale che ha dimostrato di poter fronteggiare un numero di passeggeri decisamente elevato.

“Questo boom di traffico è stato affrontato con grande professionalità e impegno da parte di tutti gli operatori aeroportuali e ci ha dimostrato la capacità dell’aeroporto d’Abruzzo di sostenere le auspicate crescite di traffico dei mesi futuri”, ha dichiarato il direttore Luca Ciarlini.

I numeri di presenze da record degli scorsi giorni lasciano ben sperare per l’andamento dei prossimi mesi estivi e si inseriscono in un andamento positivo di crescita, che delinea dal 2017 a oggi, un aumento costante e continuo del totale passeggeri in arrivo e in partenza e i cui risultati ultimi saranno evidenti a fine 2018. La crescita dell’aeroporto d’Abruzzo viaggia nel segno delle rotte europee, che registrano tutte un significativo aumento numerico dell’utenza e un buon coefficiente di riempimento dei voli; dati in crescita anche per quanto riguarda i transiti di passeggeri che utilizzano i voli domestici in partenza e arrivo dall’Abruzzo.
In aggiunta ai voli nazionali e internazionali da e per Pescara, previsti per tutto l’anno, sono ripartiti con la stagione estiva tutti i collegamenti stagionali e ha debuttato a fine maggio anche il nuovo volo diretto per Catania.

“L’andamento dei dati di traffico ha risposto benissimo all’incremento dell’offerta, iniziato ad aprile con i collegamenti per Cracovia e Malta, ai quali si è poi aggiunto il nuovo volo per Catania”, ha detto il presidente della Saga, Enrico Paolini. “Il ventaglio di collegamenti aerei in partenza e arrivo da Pescara è abbastanza variegato e contribuirà sicuramente allo sviluppo ulteriore dello scalo aeroportuale e a rendere appetibile la scelta dell’aeroporto d’Abruzzo per i turisti. Da segnalare il costante aumento dei passeggeri e il fatto che il personale impiegato nelle attività aeroportuali, pur essendo numericamente lo stesso di quando in aeroporto transitava il 50 % degli attuali passeggeri, ha mostrato buone capacità di gestione dei flussi, lavorando senza risparmiarsi. Questo significa che l’aeroporto d’Abruzzo può e deve crescere, con l’obiettivo di toccare quota 1 milione di passeggeri annui”.

Nell’ottica di creare un clima di collaborazione e confronto e non di concorrenza con le realtà aeroportuali intermedie della costa adriatica, il presidente della Saga, Enrico Paolini, ha incontrato negli scorsi giorni Nardo Goffi, direttore della Regione Marche e commissario dell’aeroporto di Ancona (Falconara).

“L’incontro avuto con Goffi è stato il primo passo verso un percorso di collaborazione fra l’aeroporto di Pescara e quello di Ancona, che inizierà a svilupparsi a settembre, non appena verranno risolte le problematiche interne di assetto gestionale dello scalo marchigiano”, ha aggiunto infine Paolini.
 

AbruzzoNelCuore

Well-known member
Utente Registrato
5 Gennaio 2011
187
0
https://www.youtube.com/watch?time_continue=156&v=SAlx89Svcos

http://www.rete8.it/cronaca/234aeroporto-dabruzzo-unestate-al-volo/

Il presidente della Saga, la società che gestisce l’Aeroporto d’Abruzzo, traccia un primo bilancio dell’estate 2018. Enrico Paolini, al microfono di Rete8, parla dei tanti stranieri in arrivo e della prossima novità riservata alla clientela business.
L’ansia in aereo? Vale per tutti, anche per il personale di bordo, secondo il risultato di una recente ricerca commissionata da una compagnia aerea. Pare che uno su sei degli addetti alle varie incombenze relative al viaggio aereo abbia paura di volare. Volare però piace – quasi – a tutti; operatori e viaggiatori sono più o meno consapevoli che, dopo tutto, essere un po’ nervosi in aereo è normale, visto che non si vola tutti i giorni. Tra le soluzioni naturali a disposizione, si può lavorare alla riduzione dei possibili fattori di ansia, per esempio concentrandosi su pensieri positivi, distraendosi con la musica, la lettura, le chiacchiere con il vicino. Gli operatori di cabina naturalmente possono – e devono – concentrarsi sul lavoro, mentre chi resta a terra, familiari e parenti, può fare appello alla fede o all’ottimismo, secondo il tipo. Restando nell’ambito aeroportuale, uno dei fattori ansiogeni che potrebbe colpire chi invece gestisce uno scalo aeroportuale è quello di assistere alla riduzione dei “propri” passeggeri, un eventualità per lo scalo d’Abruzzo rappresenterebbe un incubo bello e buono. Per questo si lavora non solo ad allontanare sempre di più lo spettro del calo di traffico, ma anche e soprattutto a potenziare il numero di voli da e per la nostra regione, con trattative costanti per portare nuove rotte e con idee per offrire nuovi servizi. La novità del giorno è la business room annunciata al microfono di Rete8 dal presidente della Saga Enrico Paolini.

“Stiamo creando una stanza in cui gli imprenditori possano incontrarsi, conoscersi e fare affari tra un volo e l’altro. Grazie ad uno sponsor la business room sarà digitalizzata, arredata e attrezzata con le tecnologie più moderne. Ovviamente, in parallelo stiamo anche lavorando ai contatti per aggiungere altre destinazioni. In primis la Germania, che porta in Abruzzo tantissimi turisti, ma non dimentichiamo l’Est Europa, che ci sta già dando molte soddisfazioni”.

Di seguito i voli attualmente disponibili nello scalo abruzzese.

BARCELLONA GIRONA (GRO), BERGAMO ORIO AL SERIO (BGY), BRUXELLES CHARLEROI (CRL), BUCAREST (OTP), CATANIA (CTA), DUSSELDORF WEEZE (NRN), FRANCOFORTE HAHN (HHN), CRACOVIA (KRK), LONDRA STANSTED (STN), MALTA (MLA), MILANO LINATE (LIN), TORINO (TRN), VARSAVIA MODLIN (WMI).
 

torello

Well-known member
Utente Registrato
15 Aprile 2009
56
0
PESCARA. Dall'Abruzzo a Dubai, in India e Stoccolma per imbarcarsi sulle navi da crociera della Costa. E poi da Pasqua a Palermo e d'estate a Cagliari con i nuovi voli di Volotea, che così triplica la sua presenza dopo il collegamento con Catania. Si amplia l'offerta 2019 dell'aeroporto di Pescara gestito dalla società regionale Saga. L'accordo con Costa crociere porterà in tutto quattro voli, da circa 100 posti l’uno, offerti con la formula “volo+crociera”. Voli in concidenza con le partenze delle navi, sempre che siano riempiti i posti disponibili . Un esperimento che era stato già effettuato l'anno scorso con una crociera per Dubai e che evidentemente ha dato risultati confortanti a Costa. “L’operazione in sinergia con Costa Crociere”, commenta il presidente della Saga, Enrico Paolini, “non ha il solo obiettivo di aumentare il numero dei passeggeri dello scalo o quello di collegare l’Abruzzo ai posti più belli del Mondo, come Dubai e India. La mission principale, infatti, è proprio quella di dare al nostro aeroporto sempre più, una solida e riconosciuta reputazione internazionale, tale da garantire all’Abruzzo il ruolo che merita”. Il primo volo partirà l’11 gennaio 2019 diretto a Dubai, per la crociera di 8 giorni di Costa Mediterranea negli Emirati Arabi e Oman; il 18 gennaio 2019 sarà la volta del volo diretto Pescara-Mumbai per la crociera di 9 giorni di Costa neoRiviera alla scoperta di India e Maldive. In aggiunta, per l’estate 2019. Sono in via di conferma altri due voli diretti Pescara-Stoccolma per le crociere di 8 giorni di Costa Magica nelle più belle capitali del Baltico. Per quel che riguarda Volotea, la società aerea low cost che opera già da Pescara per Catania secondo il piano marketing predisposto dalla Regione, ha programmato a Pasqua l'avvio del collegamento con Palermo e a giugno (probabilmente fino a settembre) quello per Cagliari. Quest'ultimo volo è particolarmente richiesto dalla comunità sarda presente in Abruzzo. La frequenza e altri dettagli dell’accordo con Volotea saranno al centro della presentazione dei voli prevista per fine mese dalla compagnia aerea e Saga a Pescara.
 

Mazingaro

Well-known member
Utente Registrato
5 Dicembre 2007
741
1
Come lo vedete questo accordo con Costa Crociere?
Bene solo se l'aeroporto ci guadagnasse qualcosa (ma dubito fortemente). Altrimenti abbastanza inutile.
Intanto hanno messo in vendita il nuovo Pescara-Cagliari volotea 2x dal 31 maggio, volo molto atteso dalla comunità sarda in abruzzo
 

juniator

Well-known member
Utente Registrato
2 Settembre 2009
691
0
Pescara
I voli costa crociere sono diretti, nessuno scalo. Né provengono da altri aeroporti.

Ottima la copertura delle isole.

Qualcuno sa chi opererà il volo per Monaco di Baviera? Da come lo hanno detto sembra ryanair.
 

juniator

Well-known member
Utente Registrato
2 Settembre 2009
691
0
Pescara
Appunto, ma è stato detto a margine, parlando di ryanair. Magari è sembrato a me, perciò chiedevo se qualcuno ha maggiori info.

Su Mosca so che stanno parlando con Transavia, ma la vedo difficile nel breve.
 

juniator

Well-known member
Utente Registrato
2 Settembre 2009
691
0
Pescara
Ripeto, per questo sto chiedendo se sono fantasie da corridoio o se qualcuno sa effettivamente chi si occuperà dei due voli.
Li hanno dati per certi, per cui con qualcuno staranno pur parlando.