Aeroporto di Forlì, nuovi voli


nokair

Utente Registrato
17 Maggio 2015
48
12
Non so se si possa fare ciò che sto per fare, ma visto che giustamente nel topic su AirDolomiti è stato fatto notare che non è corretto parlare dei nuovi voli di Forlì quando l'oggetto è differente, provo ad aprire un nuovo topic, slegato da quelli del passato visto che molte cose sono cambiate al Ridolfi.

Ricapitolando: il primo dicembre volo Frl-Monaco di AirDolomiti, molto interessante perché consente connessioni al network Lufthansa

Un 737 Lumiwings, compagnia greca, da un paio di giorni è al Ridolfi e la società di gestione dello scalo dice che la compagnia opererà, sempre dal primo dicembre, voli di linea per Est Europa e in estate anche Grecia. Sulla carta interessante, ma finora Lumiwings ha fatto charter o fornito aerei ad altre compagnia come Air Italy, dunque incognite pesanti. https://www.forlitoday.it/cronaca/aeroporto-forli-Lumiwings-voli-est-europa-grecia.html

Inoltre, un articolo della cronaca forlivese del Carlino offre un vasto ventaglio di rotte sulle quali si starebbe lavorando, dalla Catalogna a Londra, da Parigi a Ibiza, dalla Sicilia alla Sardegna (la Sicilia sicuramente avrebbe buone possibilità di successo). Sono però discorsi vaghi, ad oggi, senza i nomi delle compagnie contattate, anche se si possono immaginare. https://www.ilrestodelcarlino.it/fo...-e-intanto-vola-anche-con-lumiwings-1.5466960

Più in generale, se non ci fosse il macigno Covid comunque sarebbe uno scenario interessante. La società di gestione è privata e ha gruppi solidi alle spalle, per cui qui non si tratta di ragionare su soldi pubblici buttati etc etc. Speriamo bene anche perché se la prossima estate parleremo di pioggia di nuovi voli dal Ridolfi, vorrà dire che l'emergenza covid sarà stata in qualche modo ridimensionata-

Scusate se mi sono dilungato, ma chi ne sa centomila volte più di me... Lumiwings che futuro può avere?
 

vipero

Utente Registrato
8 Ottobre 2007
5,117
777
.
La Romagna è bellissima, l'interno più della Rivera. I paesini abbarbicati sulle colline, circondati dai campi coltivati e dai filari di San Giovese. Colori, sapori e calore della gente che non ha eguali.
Ma ho difficoltà a capire quanta ricezione possa esserci che possa eccedere la capacità di Rimini e Bologna.
Davvero la gente che vuole visitare la Carpegna, San Marino, le opere dei Malatesta ha necessità di arrivare a Forlì anziché Rimini?
E davvero i Romagnoli devono poter partire da Forlì e anche da Rimini, per risparmiare 10km?
Io sono cresciuto in provincia di Forlì, quando ancora Rimini non faceva capoluogo, eppure a Forlì non ci sono mai stato. Tutto girava attorno a Rimini/Riccione e Ancona/Falconara.

Ora, davvero, Rimini e Forlì, assieme, che senso hanno?

Mi sa che molti vettori ACMI si convertiranno ad altro se vogliono tirare avanti, per i prossimi due o tre anni. Non credo ci sia bisogno di extra capacità in giro. Lumi tenterà qualcosa, dove potrà racimolare qualcosa, credo.
 

londonfog

Moderatore
Utente Registrato
8 Luglio 2012
8,982
544
Londra
Non so se si possa fare ciò che sto per fare, ...
Cert che si puo' fare. Anzi. si dovrebbe fare anziche' mandare un thread ampiamente fuori rotta. Se a qualcuno non interessa leggere dell'aeroporto di Forli' non e' obbligato ad aprire il thread. Se qualcuno vuole leggere di Air Dolomiti e si trova persone che discutono di Lumiwings o le solite lotte campanilistiche capisci anche tu che la reazione puo' essere diversa.
 

lucallegra

Utente Registrato
10 Febbraio 2017
16
0
Da romagnolo, continuo a vederlo come un progetto folle, almeno finché Bologna non avrà raggiunto i suoi limiti di capacità. Forlì è troppo chiusa tra Rimini e Bologna, per quanto l'aeroporto sia ben collegato. Non è vicino alla riviera e neanche al capoluogo. Per assurdo, è un aeroporto utile a Ravenna e al bacino di FC, ma oltre no.
L'unica speranza, covid permettendo, è che si ritagli un minimo spazio come aeroporto "invernale" della Romagna (d'estate Rimini basta e avanza), potrebbe avere logica visti gli equilibri economici come cambiano prima e dopo la stagione estiva. Ma i dubbi iniziali restano.
 

Farfallina

Utente Registrato
23 Marzo 2009
14,861
234
Da romagnolo, continuo a vederlo come un progetto folle, almeno finché Bologna non avrà raggiunto i suoi limiti di capacità. Forlì è troppo chiusa tra Rimini e Bologna, per quanto l'aeroporto sia ben collegato. Non è vicino alla riviera e neanche al capoluogo. Per assurdo, è un aeroporto utile a Ravenna e al bacino di FC, ma oltre no.
L'unica speranza, covid permettendo, è che si ritagli un minimo spazio come aeroporto "invernale" della Romagna (d'estate Rimini basta e avanza), potrebbe avere logica visti gli equilibri economici come cambiano prima e dopo la stagione estiva. Ma i dubbi iniziali restano.
Va considerato che è un progetto privato. Sicuramente come target (non lo dichiareranno ma non può che essere così) è di far concorrenza a BLQ e RMI. In fondo se non si lasciano andare a manie di grandezza e stanno attenti ai soldini che utilizzano per sovvenzioni possono ricavarsi un loro spazio. In fondo Rimini si è trovata il suo spazio diventando un aeroporto stagionale estivo e a Bologna al massimo dovranno scucire qualche extra a FR se questa minaccia di spostare qualche volo a FRL o RMI.
 
  • Like
Reactions: lucallegra

vce145

Utente Registrato
4 Giugno 2007
941
18
Ecco....a mio avviso la risposta corretta è "è un progetto privato".

Se a fronte di cio, dei privati vogliono metterci dei soldi, provare a costruire qualcosa, investire, programmare...bene, benissimo. Si può obbiettare "pazzi, BLQ è vicino, RMI a due passi, sono fuori, durano 6 mesi"...tutto ok...ma se sono soldi di privati...liberissimi di farlo.
Se invece dopo due mesi chiedono soldi alla provincia alla regione allo stato, il personale deve essere assunto dagli aeroporti limitrofi xche tutto il progetto è andato a carte 48...ecco allora il discorso cambia e siamo alle solite.
E' un po mi vengono in testa i mille aeroporti italiani "piccoli": se hanno tutte ste potenzialità xche i privati non investono? Trapani, Foggia, Perugia, Cuneo, Comiso, Treviso(!) lasciamoli ai privati e vediamo se hanno veramente la stoffa per sopravvivere (non avrebbero speranze).
Tanti auguri a Forlì e al suo progetto....e speriamo di non dover vedere aiuti statali "necessari alla sopravvivenza di una realtà basilare per il territorio".
 
  • Like
Reactions: belumosi

belumosi

Socio AIAC
Utente Registrato
10 Dicembre 2007
13,818
851
Sono i soliti discorsi fatti e rifatti negli anni. La geografia di FRL è sempre la stessa, con RMI da un lato perfetto per il turismo estivo e BLQ dall'altro per tutto il resto.
È ovvio che un privato sia libero di spendere i propri soldi come crede, ma anche in quel caso i limiti congeniti dello scalo non possono certo scomparire per incanto.
Parliamo di Lumiwings, compagnia che fino ad oggi ha fatto charter con un paio di vecchi 733. Qualcuno è in grado di spiegarmi come può reggere la concorrenza di vettori con centinaia di aerei con relative economie di scala e visibilità?
Le sovvenzioni possono dare una mano, ma è illusorio contare solo su quelle.
Perché un privato può provarci, ma se vede che il progetto non funziona, non può che lasciare perdere.
Siccome FRL non è un nuovo scalo, ma ha un lungo trascorso alle spalle, dove i conti hanno dimostrato al di là di ogni ragionevole dubbio l’insostenibilità economica dello stesso, non vedo perché oggi le cose dovrebbero cambiare. Tanto più tenendo conto che siamo nel periodo storico più disgraziato nella storia del trasporto aereo.
Ma a prescindere dai miei dubbi, un sincero “in bocca al lupo” ai soci. Chi investe soldi propri oggi, merita solo una stretta di mano.
 

foxtrot bravo

Utente Registrato
25 Febbraio 2011
393
11
Il pullman numero 7 ogni 15_20 minuti circa
grazie. Quindi per chi arriva in treno dall'area di Rimini, la differenza con Bologna, soprattutto da quando sara' attivo il PM sara' di circa 30 minuti in piu'. Ne vale la pena, soprattutto per il volo di Air Dolomiti?
 

D960

Utente Registrato
19 Aprile 2014
1,454
54
Ma da Bologna hai un servizio plurigiornaliero e connessioni migliori distribuite in giornata. Non ha senso. Da Forl' in 50 minuti sei a Bologna con un servizio regionale e scende a 30' con alta velocità, per Rimini sono 35 minuti circa.
 

fly347

Utente Registrato
11 Giugno 2006
106
23
.
Ma da Bologna hai un servizio plurigiornaliero e connessioni migliori distribuite in giornata. Non ha senso. Da Forl' in 50 minuti sei a Bologna con un servizio regionale e scende a 30' con alta velocità, per Rimini sono 35 minuti circa.
non è esattamente così: tra forlì e bologna ci sono 60-70 minuti di treno, a cui devi aggiungere i 20-30 minuti dalla stazione all'aeroporto tenendo conto del traffico di una città vivace come bologna; tutto trascinando zaino e valigie;

se parti da Forlì e sei della zona in 20 minuti fai tutto (a dire molto), e con la velocità di un aeroporto piccolo che non ha confronto rispetto a uno grande;

attenzione: non sto dicendo che Bologna non sia comodo e mi rendo conto di fare un discorso da "orticello", però oggettivamente dire a uno di forlì o cesena che partire da Bologna è la stessa cosa, è folle. Per dire: se dovessi andare a Nyc (nel 2045 quando ci potremo spostare senza problemi) preferirei partire da Forlì con il gruppo Lufthansa anche se magari c'è uno scalo di 3-4 ore nell'aeroporto di monaco, rispetto a un volo diretto da Bologna (che cmq non c'è) che mi costringerebbe: 1. andare alla stazione di forlì o cesena e sperare che i treni non siano in ritardo; 2. stingermi sul treno dei pendolari con il trolley e zaino da trascinare (treni alta velocità sono 1 o 2 al giorno, difficile coincidano con orari aereo); 3. scendere alla stazione di bologna dopo 60.-70 minuti, ritrascinare trolley e zaino e prendere il bus o il taxi in cui trascorrere altri 20-30 minuti di traffico. etc etc. Ripeto per non essere malinterpretato: bologna è un ottimo aeroporto e forse potrebbe bastare per tutta la regione, ma comunque il piccolo aeroporto (forlì o rimini), per una parte del territorio,potenzialmente è 1000 volte più comodo. Discorso differente è se sarà economicamente sostenibile ovviamente
 

D960

Utente Registrato
19 Aprile 2014
1,454
54
Io a Forlì ci vivo e i 70 minuti di treno regionale devo ancora vederli, a meno che non ci sia il cambio a Castel Bolognese. Quando aprirà il Marconi Express il tempo di percorrenza sarà poco più di un'ora in totale, mentre se è dispendioso il volo da BLQ allora vado tranquillamente a Milano con la Freccia e da lì navetta bus o Malpensa Express anche con il bagaglio da stiva, quello da 10 kg assieme allo zainetto. Anche io potrei impiegare 20 minuti, o anche 5 dato che ho l'università a due passi ma che sia economicamente sostenibile la vedo difficile. In ogni caso gli orari attuali non consentono sempre grandi connessioni e soprattutto non hai più frequenze al giorno.
 

fly347

Utente Registrato
11 Giugno 2006
106
23
.
Io a Forlì ci vivo e i 70 minuti di treno regionale devo ancora vederli, a meno che non ci sia il cambio a Castel Bolognese. Quando aprirà il Marconi Express il tempo di percorrenza sarà poco più di un'ora in totale, mentre se è dispendioso il volo da BLQ allora vado tranquillamente a Milano con la Freccia e da lì navetta bus o Malpensa Express anche con il bagaglio da stiva, quello da 10 kg assieme allo zainetto. Anche io potrei impiegare 20 minuti, o anche 5 dato che ho l'università a due passi ma che sia economicamente sostenibile la vedo difficile. In ogni caso gli orari attuali non consentono sempre grandi connessioni e soprattutto non hai più frequenze al giorno.
hai ragione il regionale è attorno ai 55 minuti. sicuramente c'è del vero in quello che dici, però avendo usato non di rado aeroporti piccoli (compreso forlì prima della chiusura ma anche all'estero) la comodità dello scalo piccolo, nella maggior parte dei casi, non è paragonabile ai grandi (poi ovviamente hai molta meno scelta e l'aeroporto grande è una figata per altri motivi, a quello di singapore ci trascorrerei le vacanze:) )

detto questo, mi sta bene da forlì partire al marconi di bologna o anche al fellini di rimini, ma oggettivamente da forlì a malpensa (impiegando 2-o 3 ore?) non ci andrei mai neppure se mi pagassero (ovviamente parlo per come intendo io il viaggio, ma per fortuna non siamo tutti uguali, massimo rispetto, non voglio essere sgarbato)
 

D960

Utente Registrato
19 Aprile 2014
1,454
54
3 ore circa. Tanto una volta arrivato a Centrale, da lì a BGY o MXP poca differenza fa, per andare a Linate poco meno ma non uso mai il taxy
 

rcravero

Utente Registrato
20 Maggio 2013
363
1
non è esattamente così: tra forlì e bologna ci sono 60-70 minuti di treno, a cui devi aggiungere i 20-30 minuti dalla stazione all'aeroporto tenendo conto del traffico di una città vivace come bologna; tutto trascinando zaino e valigie;

se parti da Forlì e sei della zona in 20 minuti fai tutto (a dire molto), e con la velocità di un aeroporto piccolo che non ha confronto rispetto a uno grande;

attenzione: non sto dicendo che Bologna non sia comodo e mi rendo conto di fare un discorso da "orticello", però oggettivamente dire a uno di forlì o cesena che partire da Bologna è la stessa cosa, è folle. Per dire: se dovessi andare a Nyc (nel 2045 quando ci potremo spostare senza problemi) preferirei partire da Forlì con il gruppo Lufthansa anche se magari c'è uno scalo di 3-4 ore nell'aeroporto di monaco, rispetto a un volo diretto da Bologna (che cmq non c'è) che mi costringerebbe: 1. andare alla stazione di forlì o cesena e sperare che i treni non siano in ritardo; 2. stingermi sul treno dei pendolari con il trolley e zaino da trascinare (treni alta velocità sono 1 o 2 al giorno, difficile coincidano con orari aereo); 3. scendere alla stazione di bologna dopo 60.-70 minuti, ritrascinare trolley e zaino e prendere il bus o il taxi in cui trascorrere altri 20-30 minuti di traffico. etc etc.
Con il people mover i vuole molto ma molto meno...


Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk
 

Farfallina

Utente Registrato
23 Marzo 2009
14,861
234
grazie. Quindi per chi arriva in treno dall'area di Rimini, la differenza con Bologna, soprattutto da quando sara' attivo il PM sara' di circa 30 minuti in piu'. Ne vale la pena, soprattutto per il volo di Air Dolomiti?
Non credo che ci sia nessuno che utilizzerebbe FRL utilizzando il treno come avvicinamento. Chi volerà da FRL ci andrà in macchina e utilizzerà il vantaggio di tempo e risparmio del costo dei parcheggi.
FRL può giocarsi la partita con RMI e BLQ in due modi:
con RMI vista la forte componente charter/turistica (i gruppi che arrivano in riviera romagnola trovano per la maggior parte un pullman ad aspettarli quindi che sia FRL o RMI cambia poco) è un gioco di tariffe e accordi commerciali.
con BLQ, se a FRL riusciranno a offrire qualche connessione sensata con hub possono offrire un aeroporto dall'uso veloce e poco stressante (BLQ è incasinato con FR che la fa da padrona) e più economico.
 

londonfog

Moderatore
Utente Registrato
8 Luglio 2012
8,982
544
Londra
non è esattamente così: tra forlì e bologna ci sono 60-70 minuti di treno, a cui devi aggiungere i 20-30 minuti dalla stazione all'aeroporto tenendo conto del traffico di una città vivace come bologna; tutto trascinando zaino e valigie;

se parti da Forlì e sei della zona in 20 minuti fai tutto (a dire molto), e con la velocità di un aeroporto piccolo che non ha confronto rispetto a uno grande;

attenzione: non sto dicendo che Bologna non sia comodo e mi rendo conto di fare un discorso da "orticello", però oggettivamente dire a uno di forlì o cesena che partire da Bologna è la stessa cosa, è folle. Per dire: se dovessi andare a Nyc (nel 2045 quando ci potremo spostare senza problemi) preferirei partire da Forlì con il gruppo Lufthansa anche se magari c'è uno scalo di 3-4 ore nell'aeroporto di monaco, rispetto a un volo diretto da Bologna (che cmq non c'è) che mi costringerebbe: 1. andare alla stazione di forlì o cesena e sperare che i treni non siano in ritardo; 2. stingermi sul treno dei pendolari con il trolley e zaino da trascinare (treni alta velocità sono 1 o 2 al giorno, difficile coincidano con orari aereo); 3. scendere alla stazione di bologna dopo 60.-70 minuti, ritrascinare trolley e zaino e prendere il bus o il taxi in cui trascorrere altri 20-30 minuti di traffico. etc etc. Ripeto per non essere malinterpretato: bologna è un ottimo aeroporto e forse potrebbe bastare per tutta la regione, ma comunque il piccolo aeroporto (forlì o rimini), per una parte del territorio,potenzialmente è 1000 volte più comodo. Discorso differente è se sarà economicamente sostenibile ovviamente
Scusami il tono forse leggermente condiscendente, ma a me fa tenerezza che tu ritenga BLQ uno scalo grande. Mai stato a LHR, FRA, CDG o JFK?
Comunque sono d'accordo sul fatto che sia preferibile partire da un aeroporto vicino a casa a cambiare aereo piuttosto che prendere il treno per andare a prendere un volo diretto. Nel mio "piccolo" - vivo a Londra - ho volato LCY-ZRH-TLV anziche' attraversare Londra (due ore fra autobus, metropolitana con cambio di linea) quando avevo molto bagaglio.

In ogni caso, vorrei farti una domanda. In quanti abitano nella 'catchment area' (Area di riferimento ?) dell'aeroporto di Forli' ? E questa area si sovrappone a quelle di BLQ e RMI? Perche', per esempio, per un riminese o un cesenate partire da Forli' invece di Bologna aggiungera' mezz'ora di viaggio ma la 'scomodita' ' e' la stessa.
 
  • Like
Reactions: D960

fly347

Utente Registrato
11 Giugno 2006
106
23
.
Scusami il tono forse leggermente condiscendente, ma a me fa tenerezza che tu ritenga BLQ uno scalo grande. Mai stato a LHR, FRA, CDG o JFK?
Comunque sono d'accordo sul fatto che sia preferibile partire da un aeroporto vicino a casa a cambiare aereo piuttosto che prendere il treno per andare a prendere un volo diretto. Nel mio "piccolo" - vivo a Londra - ho volato LCY-ZRH-TLV anziche' attraversare Londra (due ore fra autobus, metropolitana con cambio di linea) quando avevo molto bagaglio.

In ogni caso, vorrei farti una domanda. In quanti abitano nella 'catchment area' (Area di riferimento ?) dell'aeroporto di Forli' ? E questa area si sovrappone a quelle di BLQ e RMI? Perche', per esempio, per un riminese o un cesenate partire da Forli' invece di Bologna aggiungera' mezz'ora di viaggio ma la 'scomodita' ' e' la stessa.
Sono stato negli a Heathrow, De Gaulle, Madrid, Frankfurt, Fco ovviamente, Lax, JFK, Newark, Beijing, Shanghai, Guangzhou, Wuhan (prima...), Singapore, Seul Incheon, Tokyo Narita, Taipei,Suvarnabhumi, hk, kl, Dubai, Doha, insomma in po' di aeroporti più grandi di Forlì li ho visti:). Il riferimento a Bologna era, ovviamente, in confronto al mini aeroporto di Forlì. Tra l'altro in generale non considero Blq così scomodo .

Per quanto riguarda l'area di Forlì... Sostanzialmente hai ragione, direi che per uno di cesena cmq Forlì mille volte più comodo di Bologna (di fatto tra Forlì e Cesena è come spostarsi da Roma sud a Roma nord, anzi fai molto prima). Su Rimini hai ragione. Ammetto che il mio era un ragionamento un po' local...
 

lucallegra

Utente Registrato
10 Febbraio 2017
16
0
Catchment area sovrapponibili quasi del tutto, forse meno appetibile per la costa nord marchigiana ma, visti i collegamenti con Rimini, può allargarsi verso imolese e appennino (oltre a ravennate a cui RMI o BLQ a distanze poco cambia ad ora, mentre FRL è parecchio più vicino)