Aerei di Stato

mggt

Well-known member
Utente Registrato
27 Settembre 2016
329
7
MGGT
Dopo la vicenda dell'A345 I-TALY, ampiamente commentata e discussa in due threads dedicati



apro questo, per poter seguire, documentare e commentare le vicende di altri aerei di stato, italiani e non.

Comincio con la Francia e col suo A330, msn 240 del 1998, ex Swiss, ex Air Caraibes, dal 2010 denominato Air Sarko One.


Sembra che abbiano comprato un secondo A330 (non un ulteriore MRTT nuovo di fabbrica, ma ex Avianca Brasil msn 1608, del 2015), appena uscito dal paint a Tarbes:



Per quanto riguarda l'Italia segnalo una modifica (2020) sulla fusoliera dell'A319CJ MM62174, quello piu' vecchio (del 2000). Atitech ha aggiunto un piccolo "dome", immagino sia per telecomunicazioni o, banalmente, wifi.


Probabilmente hanno voluto provare con l'aereo piu' anziano. Attualmente MM62209 (del 2003), dal 21 settembre e fermo a Capodichino e molto probabilmente, fra qualche settimana vedremo anche questo esemplare con un piccolo "dome" sulla fusoliera. Poi sicuramente anche MM62243. Negli ultimi mesi tutti e tre sono gia' stati fermi a Capodichino, probabilmente per checks approfonditi (C/D?); forse anche per dare una mano a Atitech, in questo periodo cosi' difficile.
 

Viking

Well-known member
Utente Registrato
13 Agosto 2009
2,340
145
Milano
Per quanto riguarda l'Italia segnalo una modifica (2020) sulla fusoliera dell'A319CJ MM62174, quello piu' vecchio (del 2000). Atitech ha aggiunto un piccolo "dome", immagino sia per telecomunicazioni o, banalmente, wifi.
Alla faccia del piccolo dome! Ci sarà anche un cannone laser :)
 

mggt

Well-known member
Utente Registrato
27 Settembre 2016
329
7
MGGT
Avevo pensato qualcosa del genere anch'io, vedendo quella foto, e son stato sicuro che un commento del genere sarebbe apparso quasi immediatamente. Bene, scherzi e ironie a parte, il dome in questione si trova un poco piu' a destra del cannone laser di Viking, e come dimensione sembra poco piu' di un brufolo sulla schiena dell'aereo.

Qualche altro dettaglio sugli A319CJ del governo italiano:

Verso la fine degli anni 90 il governo di csx del tempo ordino' due A319CJ per sostituire due DC-9-32 comprati agli inizi degli anni 70:

DC-9-32, c/n 47595/709, MM 62012 (31-12), in servizio dal 19 gennaio 1974 fino a maggio del 2001, poi lasciato per un tempo fermo a CIA, infine usato da AZ per cabin crew training a FCO, oggi esposto a Volandia;
DC-9-32, c/n 47600/710, MM 62013 (31-13; con serbatoi supplementari), in servizio dal 18 marzo 1974 fino all' 8 febbraio del 1999, quando a Mosca-Vnukovo fu urtato e danneggiato da un Il-96. Fu quello l'aereo che riporto' a Roma i campioni del mondo del 1982. Smantellato.

I due DC-9 erano stati acquistati direttamente dalla Douglas, con un allestimento VIP per 45 passeggeri.

Due, come detto, gli A319CJ per sostitutire i DC-9:

A319CJ MM 62173, consegnato alla fine di febbraio del 2000, venduto al governo turco nel 2005, il quale nel 2020 lo ha messo a disposizione del governo albanese (ma sempre registrato TC-ANA)
A319CJ MM 62174, consegnato nel settembre del 2000, "disattivato" nel 2015 e messo due volte all'asta, senza esito, "riattivato" nel 2020. La sua vendita, insieme a due F900, doveva in qualche modo giustificare l'A345 I-TALY.

Non gradendo l'allestimento interno di questi aerei (50 posti, sedili color azzurro), Berlusconi ordino' un terzo A319CJ (38 posti, sedili color beige), messo in servizio nel luglio del 2003, e dopo la vendita di MM 62173, ne ordino un ulteriore esemplare:

A319CJ, MM 62209, consegnato nel luglio del 2003, 38 pax, tuttora in servizio
A319CJ, MM 62243, consegnato nel gennaio del 2006, 38 pax, tuttora in servizio

Di seguito due rappresentazioni grafiche dell'allestimento interno (originale) di questi aerei:

MM 62174 (e 62173 ceduto ai turchi; probabilmente entrambi riconfigurati):

1603117086041.png


Quelli piu' recenti, 62209 e 62243:

1603117217217.png
 
Ultima modifica: