2020 Anno della Regina. Ovvero Enciclopedia del Jumbo Classic

Guidojet

Well-known member
Utente Registrato
6 Febbraio 2010
50
1
Mi rendo conto che la mia qualità in termini di scansione (e – almeno in teoria – di post-produzione) è proprio quella che è. Ma…a questo punto, vi beccate anche puntate successive! (compresi i miei inevitabili typo...)

Se qualcuno è a conoscenza di Aerolinee cha hanno operato il B747 Classic e che “salto” in questa rassegna (perché non ho diapositive del caso…), per favore me lo faccia sapere!


Dopo il Dragone Asiatico, ripartiamo con una “charter” Europea

EAL EUROPEAN AIRCHARTER

Compagnia Inglese Charter ed ACMI, basata a Bournemouth, attiva tra il 1989 ed il 2008.
Se non sbaglio, 8 esemplari di Jumbo, tutti serie -200- sono passati per la flotta ed hanno “indossato” anche livree personalizzate.

B,747-236B G-BDXF c/n 21351 l/n 323
Cominciamo con la variante “verde” della colorazione. Foto fatta a Bournemouth nel Gugno 2002.

B747-EAL-G-BDXF-0914
by GA, su Flickr

B.747-236B G-BDXH c/n 21635 l/n 365
Stessa location, qualche mese prima, per la variante “azzurra” della colorazione

B747-EAL-G-BDXH-0881
by GA, su Flickr

B.747-236B G-BDXJ c/n 21831 l/n 440
Variante “Gialla”, Luglio 2003

B747-EAL-G-BDXJ-0929
by GA, su Flickr

B.747-236B G-BDXE c/n 21350 l/n 321
Variante “Rossa”. Gennaio 2002.

B747-EAL-G-BDXE-0880
by GA, su Flickr

Lo stesso aereo con la colorazione “finale” in atterraggio a MXP nell’Agosto 2004

B747-EAL-G-BDXE-0931
by GA, su Flickr


EASTERN AIR LINES
Una della “Major” americane, basata a MIA ed attiva dal 1926…ed una delle “prime” vittime della deregulation. In Bancarotta il 9 Marzo 1989…
3 esemplari di Jumbo, noleggiati da Pan Am tra il 1970 ed il 1972.

B.747-121 N735PA c/n 19642 l/n 10
IN una colorazione sostanzialmente “standard” anche se lo sfondo bianco viene dall’originale colorazione pan Am. Ripreso a MIA nel 1971

B747-Eastern-N735PA-0209
by GA, su Flickr

B.747-121 N737PA c/n 19644 l/n 13
In questo caso invece la colorazione è più “hybrid”, la cheatline è ancora quella di Pan Am ed il design del timone è adattato con il logo della compagnia. Sempre a MIA, 1971.

B747-Eastern-N737PA-0011
by GA, su Flickr


EGYPTAIR
La compagnia egiziana, che è attiva dal lontano 1932 non ha mai utilizzato un B.747 Classic “nuovo di fabbrica” ma ben 8 esemplari (1 serie -100 e 7 serie -200) sono passati per la flotta attraverso vari leasing a breve e medio termine. Verranno invece ordinati a Boeing 2 esemplari della serie -300.

B.747-243B I DEMV c/n 23301 l/n 618
Dopo un solo anno di servizio con Alitalia, il 3 Luglio 1988 I DEMV parte per il Cairo. Rimarrà in leasing per un anno, rientrando a Roma il 1 Giugno 1987.
La colorazione di base rimane quella Alitalia per tutto il leasing, ma…ho diapositive delle due fiancate con titoli e logo di coda diversi. Non sono sicuro se questo è perché in due momenti diversi ha avuto titoli diversi e…se in realtà le due fiancate erano leggermente diverse tra di loro! (Chi sa….)
Titoli grandi e logo in coda:

B747-Egyptair-I-DEMV-0275
by GA, su Flickr

Titoli piccoli e deriva bianca

B747-Egyptair-I-DEMV-0520
by GA, su Flickr

B.747-130 N480GX c/n 19746 l/n 12
Colorazione sostanzialmente “corretta” per questo esemplare in leasing di proprietà GATX. Si tratta del primo esemplare consegnato a Lufthansa (D-ABYA) passato poi nelle mani di Braniff, Viasa, Overseas prima di arrivare in Egitto dal maggio 1983 al Maggio 1984. Passerà poi a Transamerica e Tower Air. Rtirato dal servizio nell’ottobre 2000 e demolito un anno dopo. La foto è del Giugno 1983.
B747-Egyptair-N480GX-0072 by Guido Allieri, su Flickr


EL AL

Se non sbaglio, EL AL ed EL AL Cargo hanno operato in totale 17 Jumbo Classic (5 serie -100 e 12 serie -200) tra esemplari acquistati e leasing temporanei. Seguiranno poi un esemplare della serie -300 e otto esemplari della serie -400. I Jumbo Classic hanno di fatto indossato una sola colorazione

B.747-238B 4X-AXQ c/n 20841 l/n 233
Questo esemplare – ex Qantas –è stato in flotta dal 1988 al 2005. Verrà poi rottamato a TLV. ino alla sua rottamazione. IN questa foto, fatta a ZRH nell’Ottobre 1997, si nota uno sticker speciale Hebreeuw Anniversary.

B747-ElAl-4X-AXQ-0753
by GA, su Flickr

EL AL CARGO

Molto spesso visti in giro con solo il titolo Cargo…

B.747-258F 4X-AXG c/n 21737 l/n 362
Un full cargo costruito per El Al e fotografato a MXP nel Gennaio 1984. Questo esemplare precipiterà poi in decollo da AMS il 4 Ottobre 1992, finendo su una palazzina ed uccidendo 42 persone a terra oltre ai membri di equipaggio.

B747-ElAlCargo-4X-AXG-0073
by GA, su Flickr

B.747-245F 4X-AXK c/n 22151 l/n 478
Altro esemplare All Cargo, in origine costruito per Flying Tigers ed in servizio in Israele dal 1995 fino alla sua demolizione avvenuta nel 2009. Visto così nel Settembre 1998: colorazione “all white” e titoli dedicati Hertz.

B747-ElAlCargo-4X-AXK-0768
by GA, su Flickr

B.747-123F N801FT c/n 20101 l/n 57
In noleggio per circa un anno tra l’agosto 1977 ed il Luglio 1978, questo esemplare mostra chiaramente la sua proveienza dalla flotta della Flying Tigers. Ritornrà poi per qualche anno in servizio con American Airlines (Compagnia per la quale fu costruito) per poi finire la carriera in Flying TIgers e quindi UPS.

B747-ElAlCargo-N801FT-0610
by GA, su Flickr


EVERGREEN INTERNATIONAL

Compagnia Cargo americana, attiva dal 1975 al 31/12/2013. “famosa” per i suoi legami con la CIA e per avere operato frequentemente al servizio delle Forze Armate americane. Classica flotta Cargo, basata su DC-8 e B.747. Meno usuale per i servizi cargo l’utilizzo dei DC-9. Anche due B.757 in flotta. Di Jumbo, ben 28 esemplari: 15 della serie -100, 9 della serie -200 e 4 della serie -400 (tra questi, famoso quello convertito in tanker antincendio).

B.747-131F N472EV c/n 20320 l/n 98
Livrea con logo di coda “piccolo”, visto nel Settembre del 1989. E’ un esemplare ex-TWA, passato poi ad Evergreen nel 1988. Finirà qui la sua carriera nel 1998 e verrà rottamato a Marana nel 2002.

B747-Evergreen-N472EV-0277
by GA, su Flickr

B.747-121F N474EV c/n 19637 l/n 4
Livrea con logo di coda “grande” per il quarto esemplare di Jumbo costruito e consegnato a Pan Am nel Luglio del 1970. Due brevi noleggi con Eastern Al nel 1971, passerà poi a Tower Air nel 1987 per essere convertito a Cargo nel 1991 per Evergreen. La foto è fatta a NGO l’8 Luglio 1992.

B747-Evergreen-N474EV-0462
by GA, su Flickr

B.747-212BF N482EV c/n 20713 l/n 219
UN esemplare ex-Singapore Airlines, passato per diverse mani fino ad entrare in flotta Ebvergree – per uso pax – nel 1990. Verrà poi noleggiato a diverse compagnie. In questa foto del Novembre 1993, conserva la colorazione di Saudia, compagnia con la quale aveva appena passato la stagione estiva del 1993 appunto.

B747-Evergreen-N482EV-0510
by GA, su Flickr

B.747-273C N470EV c/n 20653 l/n 237
Chiudiamo con questo esemplare “Convertibile”, costruito in origine per World AW, in anonima colorazione bianca, visto a HKG (Kai Tak) il 24 Settembre 1995.

B747-Eveergreen-N470EV-0652
by GA, su Flickr


FAMILY AIRLINES

Una compagnia che non ha mai volato…I piani per iniziare le operazioni di questo carrier low cost iniziarono già nel 1990 ma – dopo diversi tentativi andati a vuoto, nel 1993 la Compagnia che non ha mai volato chiuse definitivamente i battenti. Tentativo di ripartire ancora nel 2008 con il nome di Avatar Airlines…

B.747-131 N93117 c/n 20322 l/n 113
Questo esemplare ex-TWA fu ridipindo nei colori della Compagnia ad inzio 1993

B747-Family-N93117-0572
by GA, su Flickr

Qualche mese dopo, in storage nel deserto Californiano del Mojave, con la scritta “Family” rimossa

B747-Airlines-N93117-0655
by GA, su Flickr


FEDEX FEDERAL EXPRESS
La famosa compagnia Parcel americana acquisì nel Dicembre 1988 la “quasi concorrente” Flying Tigers Line da cui ereditò diversi esemplari di Jumbo Classic. In totale ben 22 esemplari di B747 Classic (equamente divisi tra serie -100 e serie -200) sono passati per la flotta Fedex. La maggior parte rimase in linea solo per qualche anno, solo alcuni “resistettero” in Fedex fino alla fine degli anni ’90.
Come prevedibile, diverse colorazioni “di transizione”.

B.747-245F N813FT c/n 21764 l/n 394
Risplende la colorazione metallica Flying TIgers Line (si leggono benissimo i titoli cancellati) su questo esemplare fotografato nel Settembre del 1989. L’appartenenza a Fedex…solo piccolo sticker! Passerà ad Atlas Air nel 1996.

B747-Fedex-N813FT-0074
by GA, su Flickr

B.747-124F N630FE c/n 10733 l/n 42
Dopo circa 3 anni, ancora nella sua colorazione Flying Tigers “non standard” (grey fuselage), anche questo con solo piccolo sticker Fedex, ma almeno con matricola già “FE”. SI tratta di un ex Continental, passato per molte mani (anche Iran Air Force ai tempi dello Scia). Paserà poi a Polar Air Cargo. Visto a MIA nel Giugno 1992.

B747-Fedex-N630FE-0436
by GA, su Flickr

B.747-133 N621FE c/n 20014 l/n 121
Colorazione “all white” e piccolo sticker Fedex. A MIA nell’Agosto 1990. In oigine il secondo esemplare costruito per Air Canda, passato per moltissimi operatori prima e dopo la parentesi (1990-1992) in Fedex.

B747-Fedex-N621FE-0076
by GA, su Flickr

B.747-2R7F N639FE c/n 21650 l/n 354
Finalmente titoli completi! Ma la colorazione denota ancora ancora chiaramente la provenienza Flying TIgers. Visto a FRA nei primi anni ’90.

B747-Fedex-N639FE-0453
by GA, su Flickr

B.747-133 N631FE l/n 20014 c/n 121
Finalmente la colorazione “completa”! Uno dei pochissimi…

B747-Fedex-N631FE-0207
by GA, su Flickr


FLYING TIGERS LINE
Storico Cargo operator, fondato nel 1945 da Robert W. Prescott, già “asso” nelle fila dell’American Volunteer Group (AVG), le famose “Tigri Volanti” attive in Cina a supporto delle forze locali durante la guerra Cino-Giapponese.
Come appena ricordato, confluirà a fine 1988 in Fedex. Al momento della “vendita” la compgnia operava una flotta di 46 aerei cargo: 19 B.727-100, 6 DC-8-73, 8 B.747-100 e 13 Boeing 747-200.

B.747-132F N805FT l/n 20247 l/n 159
Questo esemplare della serie -100 mostra quella che possiamo definire la colorazione “standard” della Compagnia.
Fotografato a MXP nel Luglio del 1983

B747-FlyingTigers-N805FT-0079
by GA, su Flickr

B.747-245F N816FT c/n 22151 l/n 478
Variazione sul tema della colorazione classica, con logo in coda. Foto dell’Agosto 1989 (l’integrazione effettiva delle operazioni di Flying Tigers in Fedex avvenne solo a metà 1989)

B747-FlyingTigers-N816FT-0278
by GA, su Flickr

B.747-245F N811FT c/n 20826 l/n 242
Niente titoli in fusoliera per questo esemplare ex Seabord World ripreso a NRT nel 1982

B747-FlyingTigers-N811FT-0611
by GA, su Flickr

B.747-245F N814FT c/n 21841 l/n 396
Cominciamo con le colorazioni “ibride”…nell’Ottobre 1980 Flying Tigers acquisisce la concorrente Seabord World (a suo tempo il primo operatore americano di B747 Freighter) ed eredita la flotta, tra cui 9 esemplari di Jumbo.
Questo esemplare, fotografato in rullaggio a MXP il 19 Marzo 1981, mostra l’originale colorazione Seabord World con i titoli Flying TIgers

B747-FlyingTigers-N814FT-0085
by GA, su Flickr

B.747-245F N704SW c/n 21841 l/n 396
E’ lo stesso esemplare della foto precedente, a fine 1980 appena dopo l’integrazione in Flyin Tigers Line. Conserva ancora la matricola “SW”, oltre che la colorazione “SW”. Interessante lo sticker “VIASA” (che giustifica la foto con brutto tempo…)

B747-FlyingTigers-N704SW-0613
by GA, su Flickr

B.747-273C N749WA c/n 20653 l/n 237
Mix di colorazioni diverse per questo “Convertibile” costruito per World AW: Fusoliera Lufthansa, Deriva Arancione ex-VIASA e musone Cargo America Al! In flotta Flying Tigers tra il 1984 e il 1987. La foto è fatta a SFO nel Novembre 1985.

B747-FlyingTigers-N749WA-0083
by GA, su Flickr

B.747-287B LV-MLO c/n 21725 l/n 349
In noleggio da Aerolineas Argentinas, di cui mantiene la colorazione completa, questo esemplare pax era utilizzato per i Charter Militari. La foto è dell’Ottobre 1986

B747-FlyingTigers-LV-MLO-0084
by GA, su Flickr

B.747-133 EI-BPH c/n 20013 l/n 104
EI-BPH è uno degli esemplari che stiamo vedendo con maggiore frequenza, grazie alle sue “peregrinazioni”. Qui in servizio pax con Flying Tigers mantenedo la colorazione di un precedente operatore – National Airlines. Fotografato a Luglio 1987.

B747-Flying-Tigers-EI-BPH-0086
by GA, su Flickr


FOCUS AIR CARGO
Compagnia Cargo basata a FLL ed attiva tra il 2004 ed il 2008-3 esemplari di B.747 serie -200 ed uno della serie -300 in flotta.

B.747-2F6BF N535FC c/n 21833 l/n 423
A MXP il 13 Luglio 2007. Si tratta di un esemplare di proprietà Atlas Air noleggiato. Costruito inizialmente per Philippines Airlines, finirà poi la carriera in Southern Air.

B747-FocusAir-N535FC-0991
by GA, su Flickr


FORTUNAIR

E’ stata una compagnia Charter Canadese con una vita brevissima. Le operazioni cominciarono il 30 Giugno 1994 e furono interrotte il 19 Agosto dello stesso anno, quando un tribunale Canadese sospese la licenza in sguito a gravi irregolarità finanziarie. Questo Jumbo è stato l’unico aeroplano in flotta.
B.747-212B C-FXCE c/n 21316 l/n 309

B747-Fortunair-C-FXCE-0673
by GA, su Flickr


GARUDA INDONESIA
La Flag carrier indonesiana è stata un grande utilizzatore di Jumbo. Delle serie Classic, sono passati per la flotta 7 esemplari della serie 100 e 33 esemplari della serie -200 (seguiranno poi 11 ciascuno per le serie -300 e -400). Molti di questi in realtà noleggi a breve termine per la stagione dei pellegrinaggi mussulmani Haji a La Mecca.

B.747-2U3B PK-GSB c/n 22247 l/n 459
Bellissima la prima colorazione degli esemplari costruiti direttamente per Garuda! La foto è fatta dalla terazza di “Nonvidicoqualeaeroporto” il 15 Marzo 1981

B747-Garuda-PK-GSB-0088
by GA, su Flickr

B.747-2U3B PK-GSE c/n 22768 l/n 561
Decisamente più anonima la colorazione “finale” portata dai Jumbo Classic. In questo caso “arricchita” da una grossa scritta Visit Indonesia Year 1991. A ZRH nel Settembre 1990.

B747-Garuda-PK-GSE-0280
by GA, su Flickr

B.747-206B PH-BUE c/n 20399 l/n 156
KLM, che in origine ha contribuito alla fondazione della compagnia Indonesiana, ha sempre avuto un ruolo molto importante nello sviluppo ed ha fornito moltissimi aerei a Garuda. I Jumbo classic non hanno fatto eccezione.
Questo esemplare conserva la colorazione KLM con la scritta Visit Indonesia Year 1991 già vista. Anche questa foto è fatta a ZRH, ma nel Luglio 1991

B747-Garuda-PH-BUE-1062
by GA, su Flickr

B.747-206B PH-BUG c/n 20427 l/n 170
Ancora un esemplare “KLM” con anche due piccoli “sticker” KLM. La foto è fatta a LAX nell’Ottobre 1991.

B747-Garuda-PH-BUG-0404
by GA, su Flickr

B.747-269B 9K-ADC c/n 21543 l/n 359
In noleggio da Kuwait AW, conserva la colorazione base della compagnia del Golfo. La foto è del 1990

B747-Garuda-)K-ADC-0092
by GA, su Flickr

B.747-2B4B N203AE c/n 21098 l/n 263
Un esemplare noleggiato da MEA per la stagione Haji 1992. Colorazione Bianca con titoli e logo di coda. In Atterraggio a ZRH il 1 Agosto 1992.

B747-Garuda-N203AE-0403
by GA, su Flickr

B.747-206B N534AW c/n 20398 l/n 152
Esemplare ex-KLM, passato poi ad America West e noleggiato da Garuda per un paiodi mesi nel 1992. Ripreso ad AMS nel Giugno 1992. La colorazione è anonima ed il logo di coda è più piccolo del normale

B747-Garuda-N534AW-0486
by GA, su Flickr

B.747-212B N619FF c/n 21939 l/n 449
Chiudiamo con un noleggio da Tower Air, compagnia della quale questo aereo mantiene la colorazione ed uno sticker con il nome della compagnia stessa. Visto a ORY nell’Aprile 1997

B747-Garuda-N619FF-0720
by GA, su Flickr


GERMAN CARGO

Sussidiaria di Lufthansa per operare Cargo bypassando le regole IATA dell’eopoca che limitavano l’attività Cargo dei vettori Pax. Attiva tra il 1977 ed il 1993 (quando diventa Lufthansa Cargo).
Ha operato B.707, DC-8 e B.737 in versione cargo, più 3 esemplari di Jumbo.

B.747-230BF D-ABYW c/n 22669 l/n 549
Foto di febbraio 1991

B747-GermanCargo-D-ABYW-0096
by GA, su Flickr


GLOBAL INTERNATIONAL AIRWAYS

Compagnia Charter USA fondata nel 1981. Accanto a B.707 e B.727 ha operato un Boeing 747-100 in noleggio da Air Canada. La compagnia sarà coinvolta nello Scandalo Iran-Contra, trasportando svariati carichi illegali di Armi. Chiuderà per bancarotta nel 1983.

B.747-133 C-FTOA c/n 20013 l/n 104
La foto è fatta a MXP nel Luglio 1983, poco prima del collasso della compagnia. L’aereo tornerà ad Air Canada i l3 Ottobre dello stesso anno.

B747-Global-C-FTOA-0095
by GA, su Flickr


GULF AIR

La compagnia degli Emirati (e poi del solo Bahrain) è stata un utilizzatore marginale di jumbo, con solo 2 esemplari noleggiati. Ma la colorazione…indubbiamente una delle più accattivanti!

B.747-283B LN-AET c/n 20120 l/n 114
In noleggio da SAS per due anni (1985-1987) questo esemplare ripreso a CDG nel Dicembre 1986.

B747-GulfAir-LN-AET-0463
by GA, su Flickr


GULF FALCON (AIR GULF FALCON)

“Strana” compagnia registrata nello Swaziland ma con aerei basati a Sharjah...6 esemplari di Jumbo: 2 serie -100, 2 serie- 200 e due –SP.

B.747-246B 3D-GFB c/n 20333 l/n 166
A SHJ nel Dicembre 2000

B747-GulfFalcon-3D-GFB-0845
by GA, su Flickr


HELLENIC IMPERIAL AIRWAYS

Compagnia Charter Greca fondata nel 2006 ed attiva dal 2009. La flotta? 4 esemplari di Jumbo. La compagnia chiuderà poi alla fine del 2011.

B.747-281B SX-TIC c/n 23501 l/n 648
In origine costruito per ANA, questo esemplare giace ancora abbandonato all’Aeroporto di Athene. La foto è fatta a LGW nell’Settembre 2008.

B747-Hellenic-SX-TIC-1073
by GA, su Flickr


HIGHLAND EXPRESS AIRWAYS

Una sola stagione per questa “low cost” Scozzese che nell’estate del 1987 ha operato voli low cost da Stansted e Birmingham verso Newark con scalo a Glasgow Prestwick con un esemplare di Jumbo della serie -100, immatricolato G-HIHO, costruito in origine per American Al. L’aereo, dopo un noleggio con Qantas finirà la carriera in Virgin Atlantic

B.747-123 N14939 c/n 20108 l/n 87
In questa foto del Giugno 1986, l’aereo appena consegnato ha ancora la matricola americana (ho diapositiva anche come G-HIHO, ma ve la risparmio…)

B747-Highland-N14939-0098
by GA, su Flickr


HYDRO AIR CARGO

Compagnia Sudafricana con un solo aereo, un Jumbo “Convertibile” ex EL AL utilizzato per voli principalmente Cargo, attiva dal 2000 al 2003.

B.747-258C 4X-AXD c/n 21190 l/n 272
Ancora con la colorazione EL AL, ripreso nel Novembre del 2000

B747-Hydro-4X-AXD-0846
by GA, su Flickr

Lo stesso aereo, ridipinto nella colorazione della compagnia, nell’estate del 2003. Poco dopo, il 29 Novembre 2003, andrà distrutto in un tentativo di atterraggio a Lagos Nigeria su una pista chiusa per lavori di ripristino del manto. L’incidente decreterà anche la chiusura della Compagnia.

B747-Hydro-ZS-OOS-0952
by GA, su Flickr


IBERIA

La compagnia Spagnola è stata tutto sommato un utilizzatore marginale di Jumbo. Se no nsbaglio, gli esemplari “ordinati in fabbrica” sono stati solo 4. In totale però sono passati per la flotta della compagnia 4 esemplari della serie -100 e 12 esemplari della serie -200, oltre a 4 della serie -300 e 2 della serie -400, principalmente sotto forma di leasing stagionali.

B.747-156 EC-BRO – c/n 19957 l/n 56
Il primo esemplare consegnato ad Iberia nell’Ottobre del 1970, nella colorazione originale. Verrà venduto nel 1980 a TWA.

B747-Iberia-EC-BRO-0012
by GA, su Flickr

B.747-256B EC-DIA c/n 22238 l/n 450
La colorazione “definitiva” su questo esemplare della serie -200 ripreso a MXP nell’estate 1984

B747-Iberia-EC-DIA-0099
by GA, su Flickr

B.747-133 EC-DXE c/n 20014 l/n 121
Sempre a MXP, nell’estate del 1985, questo esemplare in noleggio da Air Canada, compagnia della quale mantiene la Cheatline rossa.

B747-Iberia-EC-DXE-0284
by GA, su Flickr

B.747-243BF N%!/MC c/n 23300 l/n 613
Altro noleggio…di un esemplare ex Alitalia. Si tratta dell’ex I-DEMT convertito in Cargo da Atlas Air e noleggiato da Iberia per la stagone 1998. Ripreso, in questa anonima colorazione bianca, con grosso titolo Iberia nella parte posteriore della fusoliera, a MIA nell’Ottobre 1998.

B747-Iberia-N517MC-0769
by GA, su Flickr


IRAN AIR

Iran Air è da considerarsi invece un operatore “importante” di Jumbo, anche “giocoforza” considerando le difficoltà di reperire nuovi aerei dopo la rivoluzione Islamica del 1979. 9 esemplari della serie -100, 9 esemplari della serie -200 (di cui uno “dovrebbe” essere ancora attivo come cargo) e 4 esemplari della serie –SP.

B.747-286B EP-IAG c/n 21217 l/n 291
Colorazione originale per questo esemplare ripreso dalla terrazza di FRA nell’Agosto 1982

B747-IranAir-EP-IAG-0419
by GA, su Flickr

B.747-186B EP-IAM c/n 21759 l/n 381
Colorazione aggiornata e “finale” su questo serie -100 ripreso dopo l’atterraggio a ARN nel Luglio del 2002

B747-IranAir-EP-IAM-0910
by GA, su Flickr


IRAN AIR CARGO

B.747-2J9F EP-ICB c/n 21507 l/n 340
Un esemplare in realtà militare (appartiene ad Iranian Air Force – in “noleggio alla Compagnia. Ripreso nel Gennaio 1984

B747-IranAirCargo-EP-ICB-0101
by GA, su Flickr

B.747-2J9F EP-ICC c/n 21514 l/n 343
Anche questo è un esemplare in noleggio dalla Forza Armata, della quale mantine la colorazione con Cheatline nera. Ripreso a MXP (controluce…)

B747-IranAirCargo-EP-ICC-0286
by GA, su Flickr

Lo stesso esemplare, qualche anno dopo, con la colorazione “definitiva” ripreso a FRA

B747-IranAirCargo-EP-ICC-0493
by GA, su Flickr


IRANIAN AIR FORCE

Ha utilizzato in totale 8 esemplari di B747 (5 serie -100 e 3 serie -200) alcuni dei quali anche utilizzati come tanker e convertiti con “Flying boom” in coda.

B.747-131F 5-8105 c/n 20081 l/n 85
E’ un esemplare convertito appunto per uso tanker. Nonostante la foto sia quel che sia (brutto tempo), si intravede il “boom” ripiegato sotto la coda dell’aereo. Fotografato il 10 Luglio 1978 a ZRH, quando ancora si parlava di Imperia Iranian Air Force…

B747-IranAF-5-8105-0400
by GA, su Flickr


IRAQI AIRWAYS

Furono in totale 3 gli esemplari di B747-200 utilizzati dalla Compagnia (+ 1 esemplare di –SP principalmente utilizzato come aereo Presidenziale, credo). Cosa dire della colorazione…???

B.747-270C YI-AGN c/n 21180 l/n 287
Questo esemplare è tra quelli “fuggiti” in Iran ai tempi della prima guerra del Golfo (1991). Verrà “sequestrato” e messo in servizio nella Iranian Air Force con la matricola 5-8106. “Dovrebbe” essere ancora in servizio.
Qui è però ripreso a FCO nell’Aprile 1988.

B747-Iraqi-YI-AGN-0287
by GA, su Flickr


La prossima puntata…partiremo dal Giappone.

Mi faccio un po’ di promo…Miei 3D simili precedenti abbastanza recenti:
- Boeing 747SP https://www.aviazionecivile.it/vb/showthread.php/141325-Boeing-747SP
- DC-8 Alitalia https://www.aviazionecivile.it/vb/showthread.php/141358-DC-8-Alitalia-vecchie-diapositive
- Lockheed L.1011 TriStar https://www.aviazionecivile.it/vb/showthread.php/141496-Lockheed-L-1011-TriStar
 

Guidojet

Well-known member
Utente Registrato
6 Febbraio 2010
50
1
In tempi di Covid-19, riprendiamo dal Giappone questo 3D abbastanza “inutile”…
Continuo a seguire un ordine alfabetico per Compagnia Aerea (o per meglio dire secondo l’ordine con cui ho registarto le Compagnie nel mio database…) anche se qualche volta la logica richiederebbe una sequenza diversa.

JALWAYS
Nata come Japan Air Charter, si trattava di una sussidiaria di Japan Airlines che ha iniziato le operazioni nel 1991, per operare voli “Leisure” dal Giappone verso destinazioni Asia-Pacific. Il 1Dicembre 2010 la compagnia confluirà definitivamente in Japan Airlines. Ha operato una flotta di DC-10, B-747-100 (1 esemplare), B.747-200 (5 esemplari) e B.747-300 (2 esemplari). I Jumbo hanno avuto due diverse varianti decisamente “belle” della colorazione che, di base, era quella di Japan Airlines dell’epoca.

B.747-246B JA8149 c/n 22478 l/n 489
Con la variante “pink” della colorazione, ripreso nel Giugno del 2001

B747-Jalways-JA8149-0898
by GA, su Flickr

B.747-246B JA8150 c/n 22479 l/n 496
Ecco invece la variante “pourple”, in una foto dell’Aprile 2001

B747-Jalways-JA8150-0899
by GA, su Flickr


JAPAN AIR LINES

In assoluto uno dei massimi utilizzatori di Boeing 747. Nelle fila della Compagnia Giapponese sono passati ben 114 esemplari di Jumbo: 20 della serie -100, 34 esemplari della serie -200, 16 esemplari della serie -300 e 44 esemplari della serie -400. Molti di questi in allestimento –SR (short range) o -D (Domestic, variante della serie 400 senza winglets) per operare voli domestici e quindi un numero di cicli decisamente più alto rispetto a quanto prevedibile per le macchine destinate ai voli a lungo raggio.
Diverse le colorazioni…

B.747-246B JA8155 c/n 22746 l/n 548
Cominciamo dalla prima colorazione, qui su un esemplare ripreso durante il rullaggio a ZRH nell’Agosto 1987

B747-Japan-JA8155-0289
by GA, su Flickr

B.747-246B JA8113 c/n 20529 l/n 192
Dalla terrazza di ZRH, la medesima colorazione ma con un piccolo sticker TSUKUBA EXPO’85

B747-Japan-JA8113-0288
by GA, su Flickr

B.747-246B JA8149 c/n 22478 l/n 489
Ancora la stessa colorazione, questa volta con due stickers supplementari: uno grande sul muso ALOHA EXPRESS ed uno più piccolo EXPO’90. La foto è fatta ad Osaka nel maggio 1990

B747-Japan-Ja8149-0688
by GA, su Flickr

B.747-146B JA8164 c/n 23150 l/n 601
Questa invece la seconda (ed ultima) colorazione dei Jumbo Classic della Compagnia Giapponese. La foto è fatta a HND nella seconda metà degli anni ’90.

B747-Japan-JA8164-1003
by GA, su Flickr

B.747-146 JA8128 c/n 21029 l/n 259
Un esemplare ex JALWAYS, ancora con la piena colorazione, in versione pourple, della sussidiaria leisure (vedi sopra)

B747-Japan-JA8128-0808
by GA, su Flickr

B.747-246B JA8106 c/n 19825 l/n 137
Ancora un esemplare ex-Jalways, ormai senza la groossa scritta RESO’CHA ma con una scritta supplementare SUPER RESORT EXPRESS

B747-Japan-JA8106-1013
by GA, su Flickr

B.747-246B JA8110 c/n 20504 l/n 181
Ancora un esemplare “Leisure” nella variante pink della colorazione e con grossa scritta SUPER RESORT EXPRESS

B747-Japan-JA8110-1012
by GA, su Flickr

B.747-146B JA8142 c/n 22066 l/n 426
Chiudiamo con l’unico vero “special colours” tra i Jumbo “Classic: colorazione DISNEY ON TOUR ripreso a CHI (Chitose) nel Settembre 1994

B747-Japan-JA8142-0579
by GA, su Flickr


JAPAN AIRLINES CARGO
Svariate colorazioni più o meno “modificate” rispetto agli standard per la sussidiaria Cargo…

B.747-246F JA8151 c/n 22477 l/n 494
Cominciamo con un esemplare in colorazione classica con cheatline rossa e nera, ripreso a MIA nel Giugno 1987

B747-JapanCargo-JA8151-0107
by GA, su Flickr

B.747-246F N211JL c/n 22989 l/n 571
Colorazione “standard” secondo tipo…visto ad HKG (Il vecchio Kai Tak)

B747-JapanCargo-N211JL-0430
by GA, su Flickr

B.747-246F JA811J c/n 22989 l/n 571
Anche questo esemplare in una colorazione tutto sommato “standard” (la versione con corta cheatline grigia), ripreso a NRT

B747-JapanCargo-JA811J-1011
by GA, su Flickr

B.747-246F JA8123 c/n 21034 l/n 243
Se la colorazione di base è tutto sommato “standard”, questo esemplare ha titoli modificati (“Japan Asia”?) e grossa matricola riportata in coda al posto di ogni logo. Visto nel Marzo del 1993

B747-JapanCargo-JA8123-0466
by GA, su Flickr

B.747-246F JA8180 c/n 23641 l/n 684
Variante “metallica”, ripreso a NGO nel Giugno 1994

B747-JapanCargo-JA8180-0545
by GA, su Flickr

B.747-246F JA8171 c/n 23391 l/n 654
Ancora la versione con grossa matricola sulla deriva, foto del 1995

B747-JapanCargo-JA8171-0581
by GA, su Flickr

B.747-246F JA8171 c/n 23391 l/n 654
L’anno successivo. Lo stesso esemplare con una colorazione “SUPER LOGISTIC”, titoli JA e deriva assolutamente non standard, visto a LHR nel Giugno 1996.

B747-JapanCargo-JA8171-0684
by GA, su Flickr

B.747-246F JA8180 c/n 23641 l/n 684
Lo abbiamo già visto in livrea “metallica”, ma nel nel 1998 (Febbraio, foto fatta a CDG) assume la variante SUPER LOGISTIC (scusate il muso nel telaietto della dia…)

B747-JapanCargo-JA8180-0739
by GA, su Flickr

B.747-246F JA8937 c/n 22477 l/n 494
Variante “bianca” della colorazione SUPER LOGISTIC, vista a NRT Nel Gennaio 2002

B747-JapanCargo-JA8937-0984
by GA, su Flickr

B.747-246F JA8180 c/n 23641 l/n 684
Vediamo per la terza volta il “metallico”, questa volta nella versione con deriva che riprende i colori della successiva colorazione della compagnia. Piccolo sticker WOW. Visto a NGO nel Febbraio 2003

B747-JapanCargo-JA8180-0932
by GA, su Flickr


JAPAN ASIA AIRWAYS
La sussidiaria di Japan Airlines creata per operare i voli verso Taiwan (dal 1975 al 2008). 13 esemplari di Jumbo: 5 per ciascuna delle serie -100 e -200 e 3 esemplari della serie -300. Diverse colorazioni…

B.747-146 JA8128 c/n 21029 l/n 259
Cominciamo con un esemplare in colorazione “Red-Black Cheatline” e logo di coda completo.

B747-JapanAsia-JA8128-0108
by GA, su Flickr

B.747-146 JA8101 c/n 19725 l/n 31
Visto a NRT nel Maggio 1989 questo “storico” esemplare ha ancora la classica cheatline “red-black” e la sigla JAA sulla deriva al posto del logo

B747-JapanAsia-JA8101-0580
by GA, su Flickr

B.747-246B JA8113 c/n 20529 l/n 192
Colorazione con corta cheatline grigia, deriva con la sigla JAA. Visto ad Osaka nel Maggio 1993

B747-JapanAsia-JA8113-0496
by GA, su Flickr

B.747-146 JA8128 c/n 21029 l/n 259
JA8128 lo abbiamo già visto con la colorazione precedente, ora con la “nuova” colorazione, logo in coda completo e grosso sticker DANCING GIRLS/CHILDRENS nella parte posteriore della fusoliera.

B747-JapanAsia-JA8128-0730
by GA, su Flickr

B.747-246B JA8129 c/n 21678 l/n 361
La successiva (e finale) colorazione standard, vista a HND

B747-JapanAsia-JA8129-1004
by GA, su Flickr

B.747-246B JA8130 c/n 21679 l/n 376
Colorazione finale con grosso sticker YOKOSO! JAPAN, visto a NRT.

B747-JapanAsia-JA8130-0977
by GA, su Flickr


JET 24
Compagnia charter americana basata a Miami. Ha operato dal 1981 al 1986. Oltre a B.707 (5), DC-8 (1) e DC-10 (2), un esemplare di Jumbo (un ex-American…tanto per cambiare) è rimasto in flotta dal Novembre 1985 fino alla chiusura della Compagnia.

B.747-123 N9663 c/n 20102 l/n 59

B747-Jet24_N9663-0109
by GA, su Flickr


JUST Japan Universal System Transport
Non ho molte info su questa compagnia cargo Giapponese (era parte della galassia Japan Al?). Due esemplari di Jumbo operati tra il 1991 ed il 1996

B.747-221F JA8160 c/n 21744 l/n 392

B747-Just-JA8160-0468
by GA, su Flickr


KABO AIR
Compagnia charter Nigeriana, fondata nel 1981. Dal 2009 ha operato anche servizi regolari, interrotti poi nel 2017 per tornare al solo mercato dei voli a domanda (principalmente a supporto dei pellegrinaggi islamici). La flotta attuale è un unico B.747-400 ma nel tempo la compagnia ha operato complessivamente 21 diversi esemplari di Jumbo (11 serie -100, 9 serie -200 e il già citato serie -400).

B.747-121 N747PA c/n 19639 l/n 2
Il secondo esemplare costruito (il primo destinato al servizio commerciale) passato ad Aeroposta nel 1992 dopo 22 anni con Pan Am. Venne noleggiato da Kabo Air per la staguone Hadj 1993. Visto a MIA nel Maggio 1993 appunto con la colorazione completa Aeroposta

B747-KaboAir-N747PA-0582
by GA, su Flickr

B.747-128 F-BPVH c/n 20378 l/n 177
Dopo 22 anni di servizio con Air France, questo esemplare termina la sua carriera in Nigeria per la stagione Hadj 1994. Al rientro, verrà ritirato dal servizio e demolito. Visto a ORY nell’Aprile 1994, pronto per la consegna in Nigeria.

B747-KaboAir-F-BPVH-0511
by GA, su Flickr

B.747-128 F-BPVB c/n 19750 l/n 22
Un altro “vecchietto” ex Air France (il secondo esemplare consegnato alla Compagnia Francese nel lontano 1970), a fine carriera noleggiato da Kabo Air per la stagione Hadj 1995. Verrà poi ritirato dal servizio al rientro dal breve leasing.
La colorazione è chiaramente “ibrida”, fotografato a ORY nell’Aprile 1995 prima di essere consegnato alla compagnia Nigeriana

B747-KaboAir-F-BPVB-0583
by GA, su Flickr

B.747-128 TF-ABW c/n 20376 l/n 174
Per la stagione Hadj 1996 venne noleggiato da Air Atlanta questo esemplare (ex-Air France) che ha conservato la cheatline della compagnia ACMI Islandese. Fotografato ad Aprile 1996 (scusate il muso nel telaietto…)

B747-KaboAir-TF-ABW-0676
by GA, su Flickr

B.747-148 5N-AAA c/n 19745 l/n 108
Questo esemplare, ex Aer Lingus, Air Siam, British Aw, British Caledonian, ha finito la sua carriera (tra il 1997 ed il 1999) in Nigeria

B747-KaboAir-5N-AAA-0733
by GA, su Flickr

B.747-243B 5N-EEE c/n 19732 l/n 134
Un esemplare della prima serie Alitalia (si tratta dell’ex I-DEMU) che dopo varie peregrinazioni ha finito la sua carriera in Nigeria a partire dall’anno 2001. La foto è appunto di Novenbre 2001

B747-KaboAir-5N-EEE-0890
by GA, su Flickr


KALITTA
Storica compagnia Cargo americana fondata nel 1967, dal 2000 opera come Kalitta Air. Numerosissimi gli esemplari di Jumbo utilizzati…(mi sono perso nel conteggio…si passano comunque gli 80 esemplari). L'ultimo esemplare di Jumbo “Classic” è stato ritirato il 21 Aprile 2017.
Da notare che tra il Febbraio 1999 ed il Maggio 2000, la compagnia ha operato con il nome di Kitty Hawk International (vedi sotto)

B.747-146 N702CK c/n 20332 l/n 161
Anonima colorazione Bianca e titoli Kalitta. Ripreso a LAX Nell’Ottobre 1992

B747-Kalitta-N702CK-0469
by GA, su Flickr

B.747-146 N702CK B.747-146 N702CK c/n 20332 l/n 161
Lo stesso esemplare della foto precedente, a LAX nel Febbraio 1993 con la colorazione completa e titoli addizionali American International Airways

B747-KalittaAmer-N702CK-047
by GA, su Flickr

B.747-238B N706CK c/n 20010 l/n 149
Ripreso a MIA nel Gennaio 1995, questo esemplare ha una anomala colorazione con doppia cheatline rossa (ma senza il “cuore” giallo dorato)

B747-Kalitta-N706CK-0584
by GA, su Flickr

B.747-132F N625PL c/n 20247 l/n 159
Colorazione “all white” e titoli addizionali American International Airways. Visto a MIA nel Gennaio 1995

B747-KalittaAmer-N625PL-063
by GA, su Flickr

B.747-123F N717CK c/n 20325 l/n 125
Colorazione “standard” e grossi titoli Kalitta Air. In atterraggio ad AMS nel Marzo 2005

B747-KalittaAir-N717CK-0980
by GA, su Flickr


KITTY HAWK INTERNATIONAL
Nome con il quale ha operato Kalitta tra il Febbraio 1999 ed il Maggio 2000. 9 esemplari di Jumbo in flotta a quel tempo.

B.747-246BF N710CK c/n 21097 l/n 262

B747-KittyHawk-N710CK-0810
by GA, su Flickr

KLM
La compagnia Olandese, fondata nel 1919, è la più anziana compagnia aerea in attività. Importante operatore di Jumbo, ne ha ancora 10 in flotta (dei 26 serie -400 consegnati) dopo avere operato anche 17 esemplari della serie -200 (diversi poi converti alla serie –SUD equivalnete alla serie -300) e 3 esemplari della serie -300.

B.747-206B PH-BUC c/n 19924 l/n 138
La prima colorazione in questa vecchia diapositiva del Novembre 1971

B747-KLM-PH-BUC-0585
by GA, su Flickr

B.747-206B PH-BUB c/n 19923 l/n 118
Il secondo esemplare consegnato, nella seconda colorazione indossata. Fotografato a MIA nell’Aprile 1983

B747-KLM-PH-BUB-0111
by GA, su Flickr

B.747-206B N1295E c/n 22376 l/n 474
Gli ultimi esemplari consegnati della serie -200 hanno portato per una decina d’anni matricole americane. Questo è fotografato ad AMS Nel Gennaio 1982

B747-KLM-N1295E-0112
by GA, su Flickr

B.747-206B PH-BUA c/n 19922 l/n 96
Alcuni dei primi esemplari, non convertiti alla serie –SUD sono stati venduti a fine carriera ad America West. Nella foto, fatta ad AMS nel 1989, il primo esemplare KLM è già nei colori della compagnia dell’Arizona ma ha ancora una piccola scritta “Operated by KLM”

B747-KLM-PH-BUA-0522
by GA, su Flickr


KOREAN AIRLINES

Un altro operatore “importante” del Boeing 747, la compagnia koreana ha avuto in flotta praticamente tutte le versioni del gigante americano. Sono ben 88 infatti gli esemplari utilizzati: 20 della serie -200, 2 serie –SP, 3 serie -300, 46 serie -400 e 17 esemplari dell’ultima versione, la serie -8, di cui è uno dei pochissimi operatori anche della versione pax.

B.747-2B5B HL7464 c/n 20771 l/n 215
La prima colorazione dei Jumbo koreani. Foto dalla terrazza di ZRH nell’Agosto 1984

B747-Korean-HL7464-0113
by GA, su Flickr

B.747-2B5B HL7443 c/n 21772 l/n 363
Sempre a ZRH, qualche anno più tardi (Settembre 1991) la colorazione “definitiva”

B747-Korean-HL7443-0296
by GA, su Flickr

B.747-2B5B HL7464 c/n 20771 l/n 215
Lo stesso esemplare che abbiamo visto con la colorazione iniziale, questa volta fotografato ad HNL nel Febbraio 1996 con la colorazione definitiva e sticker 2002 KOREA FIFA WORLD CUP

B747-Korean-HL7464-0677
by GA, su Flickr


KOREAN AIRLINES CARGO
B.747-2B5F HL7452 c/n 22481 l/n 454
La prima versione della colorazione “Cargo” aveva fusoliera "full metal". Visto a MIA

B747-KoreanCargo-HL7452-0614
by GA, su Flickr

B.747-2B5F HL7459 c/n 22486 l/n 520
La colorazione definitiva, con sticker addizionale VISIT KOREA YEAR 2001, visto a MXP a Giugno 2001

B747-KoreanCargo-HL7459-0889
by GA, su Flickr


KUWAIT AIRWAYS

Ha utilizzato 4 esemplari di B.747 della serie -200. Seguirà poi un singolo esemplare serie -400. Due le colorazioni utilizzate.

B.747-269B 9K-ADB c/n 21542 l/n 335
A GVA nel Settembre 1989 con la colorazione iniziale

B747-Kuwait-9K-ADB-0297
by GA, su Flickr

B.747-269B 9K-ADD c/n 22740 l/n 553
La colorazione successiva su questo esemplare fotografato ad AMS nel Maggio 1993. Notare il “fiocco giallo” DON’T FORGET OUR POW (Prisoners of War) a memoria della prima Guerra del Golfo che ha portato alla liberazione del Kuwait dopo l’invasione Iraqena.

B747-Kuwait-9K-ADD-0472
by GA, su Flickr


LAN CHILE

La compagnia cilena ha noleggiato un esemplare Aer Lingus in due distinti periodi tra il 1988 ed il 1990.

B.747-130 EI-BED c/n 19748 l/n 44
In sosta a MIA nel Febbraio 1989

B747-LAN-EI-BED-0117
by GA, su Flickr


LUFTHANSA
Un altro utilizzatore importante: 80 esemplari di B.747 così ripartiti: 4 esemplari della serie -100, 26 della serie -200, 31 della serie -400 (13 ancora in servizio) e 19 esemplari dell’ultima serie, la serie -8 (in versione pax).
Due sole le colorazioni.

B.747-230B D-ABYX c/n 22670 l/n 550
Visto a DUS, nella colorazione “classic”

B747-Lufthansa-D-ABYX-0119
by GA, su Flickr

Le stesso esemplare nella colorazione “Eurowhite” visto ad Agosto 1992 e fotografato dalla terrazza di FRA

B747-Lufthansa-D-ABYX-0421
by GA, su Flickr


LUFTHANSA CARGO


B.747-230F D-ABYO c/n 21592 l/n 347
Fotografato a TRN nall’Aprile 1987. Ponte aereo con Detroit per le scocche di non ricordo quale macchina…2x weekly LH 1x weekly AZ Cargo.

B747-LufthansaCargo-D-ABYO-0300
by GA, su Flickr

B.747-230F D-ABZB c/n 23348 l/n 625
Con la colorazione Eurowhite a CGN

B747-LufthansaCargo-D-ABZB-0440
by GA, su Flickr

B.747-230F D-ABZF c/n 23621 l/n 660
Forse l’unica variante alla uniformità “tedesca”, questa colorazione “speciale” SERVICE REVOLUTION. Fotografato a JNB nel Settembre 1989.

B747-LufthansaCargo-D-ABZF-0736
by GA, su Flickr



Alla prossima….(dalla M fino a ?)
 

londonfog

Moderatore
Utente Registrato
8 Luglio 2012
8,621
202
Londra
Gran belle foto, grazie. Grazie anche per altre 'chicche storiche' che si vedono in sottofondo, tipo il Tristar della Cathay nella foto di un B747 JAL
 

Guidojet

Well-known member
Utente Registrato
6 Febbraio 2010
50
1
Le notizie di questi giorni ci portano a pensare che anche la serie “della maturità” del nostro amato Jumbo – la serie -400 – ha ormai i giorni contati…

Riprendiamo quindi a rivederci un po’ di immagini ormai storiche e andiamo avanti con questo 3D "inutile"
(nel frattempo ho terminato la scansione anche di tutte le mie dia della serie -300, quindi sapete già cosa vi aspetta…forse! Il prossimo della lista scansioni da fare...DC-10)


MALAYSIA AIRLINES (già MALAYSIAN AIRLINE SYSTEM)

La compagnia Malese ha utilizzato ben 22 esemplari di Jumbo delle serie -100 e -200, la maggior parte variamente noleggiati e la maggior parte in versione Cargo. Seguiranno poi due esemplari della serie -300 e 23 esemplari serie -400.

B.747-236B 9M-MHI c/n 22304 l/n 502
Ripreso nel Marzo 1985 nella colorazione originale, arricchita da un piccolo sticker PATA ’86 KUALA LUMPUR

B747-Malaysia-9M-MHI-0124
by GA, su Flickr

Qualche anno più tardi – Settembre 1989 – lo sticker si fa più grande: VISIT MALAYSIA YEAR 1990

B747-Malaysia-9M-MHI-0302
by GA, su Flickr

B.747-236B 9M-MHJ c/n 22442 l/n 526
Sempre nella colorazione iniziale, ma con un più grosso sticker KUALA LUMPUR – LOS ANGELES ’86, ripreso nell’Ottobre 1986

B747-Malaysia-9M-MHJ-0122
by GA, su Flickr

B.747-219B 9M-MHG c/n 22724 l/n 528
Colorazione “definitiva” per questo esemplare ex-Air New Zealand, ripreso in rullaggio dalla terrazza di ZRH nel Giugno 1992

B747-Malaysia-9M-MHG-0424
by GA, su Flickr


MALAYSIA CARGO – MASKARGO
La divisione Cargo ha operato svariati esemplari, sia di esemplari già in flotta, ex-pax convertiti, che noleggiati ad hoc.

B.747-236BF 9M-MHJ c/n 22442 l/n 526
Ecco un ex-pax (già visto in due delle foto precedenti) convertito al servizio Cargo. In atterraggio a NRT nel Luglio 2002

B747-MasKargo-9M-MHJ-1021
by GA, su Flickr

B.747-256BF TF-ARW c/n 24071 l/n 699
Appena atterrato ad AMS nel Marzo 2005, questo esemplare in noleggio da Air Atlanta ha una colorazione bianca semplificata.

B747-MasKargo-TF-ARW-1047
by GA, su Flickr


MARTINAIR HOLLAND

Storica compagnia Olandese, dal 2008 parte integrate del Gruppo Air France-KLM e dal 1 Novembre 2011 attiva solo nel settore Cargo. Ha utilizzato 4 esemplari di B.747 serie -200, un esemplare della serie -300 e 4 della serie -400 (uno ancora in servizio attivo)

B.747-21AC PH-MCE c/n 23652 l/n 669
Ripreso a TFE, nell’Agosto 1987, nella sua brillante colorazione con cheatline rossa.

B747-Martinair-PH-MCE-1063
by GA, su Flickr

Lo stesso aereo è stato noleggiato a Virgin Atlantic per 2 mesi dal 18 Febbraio al 21 Aprile 1989. La foto lo mostra con la scritta Virgin aggiunta sul muso per l’occasione.

B747-Martinair-PH-MCE-0303
by GA, su Flickr

B.747-21AC PH-MCF c/n 24134 l/n 712
Qualche anno più tardi, i titoli in fusoliera vengono modificati, semplicemente Martinair senza più Holland. Visto a MAN nel Maggio 1994

B747-Martinair-PH-MCF-0533
by GA, su Flickr

Lo stesso esemplare, qualche mese dopo nel Giugno 1994 – con una grossa scritta supplementare ORANJE in fusoliera

B747-Martinair-PH-MCF-0622
by GA, su Flickr


MARTINAIR CARGO
B.747-228F PH-MCN c/n 25266 l/n 878
Questo esemplare Full Cargo è stato costruito in origine per Air France (F-GCBN) ma è stato immediatamente consegnato a Martinair nell’Ottobre 1991. Rimarrà in flotta fino al Luglio 2008. Foto fatta ad AMS nel Giugno 1992

B747-MartinairCargo-PH-MCN-0444
by GA, su Flickr

Lo stesso esemplare, con titoli rivisti e scritta commemorativa “40 years in the sky”, nel Febbraio 1998.

B747-MartinairCargo-PH-MCN-0754
by GA, su Flickr


MEA

La compagnia Libanese ha ricevuto già nel 1975 3 esemplari Jumbo della serie -200. In realtà, considerando le vicessitudini travagliate del paese mediterraneo (leggi anni ed anni di guerra civile), questi aerei sono stati per lunghi periodi noleggiati ad altri operatori. Negli anni ’80, la compagnia ha brevemente noleggiato altri 3 esemplati (tutti serie -100).

B.747-2B4B OD-AGJ c/n 21099 l/n 264
La colorazione “originale” su questo esemplare ripreso a LHR

B747-Mea-OD-AGJ-0615
by GA, su Flickr

B.747-133 EI-BPH c/n 20013 l/n 104
Questo esemplare, il primo consegnato ad Air Canada (CF-TOA), è stato un vero e proprio “giramondo”. La foto, fatta nel Luglio 1987, lo ritrae nella colorazione di base GLOBAL AIRLINES

B747-Mea-EI-BPH-0587
by GA, su Flickr

B.747-2B4B N203AE c/n 21098 l/n 263
Colorazione che è stata poi modificata, come si può vedere su questo esemplare fotografato nel Gennaio 1992.

B747-Mea-N203AE-0396
by GA, su Flickr

B.747-128 F-BPVD c/n 19752 l/n 53
Colorazione completamente bianca, ma sgargianti titoli rossi su questo esemplare ex-Air France noleggiato per pochi giorni nel Giugno 1993. Fotografato ad AMS

B747-Mea-F-BPVD-0497
by GA, su Flickr

B.747-2B4B N204AE c/n 21099 l/n 264
Uno dei tre esemplari di proprietà, al rientro da uno dei numerosi periodo di leasing presso altri operatori (in questo caso Garuda), anche questo con colorazione “bianca”, visto nell’Agosto 1993

B747-Mea-N204AE-0498
by GA, su Flickr

B.747-2B4B N203AE c/n 21098 l/n 263
Un altro esemplare di proprietà, ridipinto nella “nuova” colorazione della compagnia e fotografato a JNB nel Settembre 1997. Verrà venduto di li a poco, nel febbraio 1998, per essere convertito in Cargo e finire la sua carriera con Kalitta.

B747-Mea-N203AE-0731
by GA, su Flickr


METRO INTERNATIONAL AIRLINES
Creata come sussidiaria di Flying Tiger Line per operare servizi passeggeri regolari JFK-Bruxelles-Tel Aviv, questa compagnia americana è stata attiva tra il Gennaio 1981 ed il 1983, quando verrà venduta e diventerà quindi Tower Air. 5 esemplari di Jumbo classic operati

B.747-212B N749TA c/n 20888 l/n 240
Esemplare ex Singapore Al, ripreso a ZRH nel Settembre 1982

B747-Metro-N749TA-0128
by GA, su Flickr


MINERVE
Compagnia charter francese fondata nel 1975. A partire dal 1983 ha operato servizi charter verso gli Stati Uniti utilizzando prima alcuni DC-8 e poi un esemplare di B.747 a partire dal 1987. La compagnia confluirà in AOM nel 1992.

B.747-283B F-GHBM c/n 20120 l/n 114
Fotografato nel marzo del 1988

B747-Minerve-F-GHBM-0129
by GA, su Flickr


MK AIRLINES

Compagnia Cargo del Ghana, fondata nel 1990. Di fatto basata in Inghilterra, ha operato principalmente servizi verso il continente Africano da diversi aeroporti Europei. Cesserà le operazioni il 10 Giugno 2008.

B.747-246F 9G-MKI c/n 22063 l/n 432
Classica colorazione in questa foto dell’Agosto 1999

B747-MK-9G-MKI-0801
by GA, su Flickr

B.747-2R7F 9G-MKL c/n 21650 l/n 354
La colorazione metallica tradisce la provenienza di questo esemplare: Flying Tigers e poi Federal Express (si intravedono ancora i titoli Federl Express cancellati…). Visto a JNB nel Febbraio 2002.

B747-MK-9G-MKL-0892
by GA, su Flickr


NASA – NATIONAL AERONAUTICS AND SPACE ADMINISTRATION

L’agenzia del Governo Federale Americano ha utilizzato 2 esemplari di Jumbo convertiti per il trasporto dell’Orbiter Space Shuttle (oltre a due esemplari della serie –SP, uno ancora attivo come base del telescopio SOFIA).

B.747-123 N905NA c/n 20107 l/n 86
Le foto seguenti si riferiscono tutte allo stesso esemplare

Ancora nella colorazione iniziale, ex American Airlines, chiaramente visibili le modifiche apportate per il trasporto – sul dorso – dello Space Shuttle.

B747-Nasa-N905NA-0618
by GA, su Flickr

Nel Luglio 1987 con la colorazione completa NASA

B747-Nasa-N905NA-0130
by GA, su Flickr

Nell’Agosto 1997 con logo in coda rivisitato ed aggiornato

B747-Nasa-N905NA-0735
by GA, su Flickr


NATIONAIR CANADA

Compagnia Canadese che ha operato servizi regolari e Charter tra il 1986 ed il 1993. Accanto alla flotta iniziale costituita da DC-8, ha poi operato in totale 9 esemplari di Jumbo (5 della serie -100 e 4 della serie -200).

B.747-1D1 C-FFUN c/n 20305 l/n 146
Diciamo in colorazione “standard”, ripreso a MXP nel Settembre 1990

B747-Nationair-C-FFUN-0304
by GA, su Flickr

B.747-1D1 C-FDJC c/n 20208 l/n 123
Ripreso a MIA nel Gennaio 1990 con una colorazione semplificata

B747-Nationair-C-FDJC-0131
by GA, su Flickr

B.747-257B N303TW c/n 20116 l/n 112
Di chiara provenienza TWA, questo esemplare ripreso a MXP nel Luglio 1990. Si tratta in realtà del primo esemplare costruito per Swissair, ex HB-IGA

B747-Nationair-N303TW-0305
by GA, su Flickr

B.747-128 F-BPVD c/n 19572 l/n 53
In noleggio da Air France durante la stagione estiva 1992, colorazione bianca con titoli

B747-Nationair-F-BPVD-0425
by GA, su Flickr

B.747-230B C-FNXA c/n 20493 l/n 128
Storage nel deserto del Mojave a fine carriera…Luglio 1993

B747-Nationair-C-FNXA-0504
by GA, su Flickr


NATIONAL AIRLINES

Compagnia aerea americana attiva dal 1934 al 1980 (quando verrà acquistata da Pan Am). Tra il 1970 ed il 1978, unica compagnia americana ad operare servizi regolari verso l’Europa accanto alle “Flag carriers” Pan AM e TWA. Tra il 1970 ed il 1976 ha utilizzato 3 B.747-100.

B.747-135 N77773 c/n 19919 l/n 81

B747-National-N77773-0208
by GA, su Flickr


NATIONAL AIRLINES

Compagnia Charter Americana attiva tra il 1977 ed il 1986.

B.747-123 N9666 c/n 20105 l/n 77
Chiaramente un ex-American Airlines, ripreso dalla Terrazza di MXP nell’Agosto 1985

B747-NationalAl-N9666-0307
by GA, su Flickr


NIGERIA AIRWAYS

Compagnia attiva dal 1958 al 2003. Tra i numerosi modelli passati in flotta, ben 13 esemplari di B.747-200 e 2 esemplari della serie -100, tutti noleggiati per tempi più o meno brevi, anche e soprattutto per i charter Hadj destinazione La Mecca.

B.747-143 N355AS c/n 19729 l/n 36
Si tratta dell’ex I-DEMA, primo esemplare Alitalia. Nella colorazione della Compagnia Hawaii Express, con sticker Hadj 1983. Visto a MXP nell’Ottobre 1983.
B747-Nigeria-N355AS-0133 by Guido Allieri, su Flickr

B.747-133 EI-BPH c/n 20013 l/n 104
Giramondo ex Air Canada (visto poco sopra in servizio con MEA), colorazione di base Global e sticker Hadj 1985. Foto del Settembre 1985

B747-Nigeria-EI-BPH-0475
by GA, su Flickr

B.747-2B4B N204AE c/n 21099 l/n 264
Questo esemplare, di proprietà MEA, è stato noleggiato per le due stagioni estive 1986 e 1987. La colorazione è quella “standard” della compagnia Africana. Visto nel Novembre 1986 (a fine del primo leasing)

B747-Nigeria-N204AE-0449
by GA, su Flickr

B.747-236B G-BDXB c/n 21239 l/n 302
Anomala colorazione per questo esemplare British Airways noleggiato dalla fine 1999 all’Agosto 2000. Visto a LHR nel Dicembre 1999.

B747-Nigeria-G-BDXB-0812
by GA, su Flickr

B.747-219B TF-ATN c/n 22723 l/n 527
In origine costruito per Air New Zealand, passato poi in Virgin Atlantic, questo esemplare è stato noleggiato da Air Atlanta Iceland nei primi mesi del 2002. Visto nel Febbraio 2002 in questa colorazione grigio-metallica.

B747-Nigeria-TF-ATN-0893
by GA, su Flickr

B.747-267B TF-ABA c/n 22530 l/n 531
Colorazione interamente bianca, grossi titoli verdi per questo esemplare di proprietà Air Atlanta Iceland (ex Cathay Pacific) noleggiato per pochi mesi nella primavera 1992. Visto al JFK nell’Aprile 2002

B747-Nigeria-TF-ABA-0894
by GA, su Flickr


NIPPON CARGO AIRLINES
Compagnia all cargo Giapponese, fondata il 21 Settembre 1978 come join venture tra Nippon Yusen (una delle più grandi ed antiche compagnie di navigazione del mondo) e ANA All Nippon Airways. Solo Jumbos in flotta. Prima 11 esemplari “classic” (uno della serie -100), poi 8 serie -400 ed oggi 8 esemplari della serie -8.

B.747-281F JA8188 c/n 23919 l/n 689
Fotografato a SFO con luce “gold” nel tardo pomeriggio del 24 Agosto 1988

B747-NipponCargo-JA8188-030
by GA, su Flickr

Lo stesso esemplare qualche anno dopo a NRT con sticker INDY JAPAN 300

B747-NipponCargo-JA8188-100
by GA, su Flickr


NORTH ATLANTIC AIRWAYS CARGO

Compagnia americana abbastanza “sconosciuta” nella sua breve storia. Ha utilizzato 2 esemplari di Jumbo tra il Dicembre 1998 ed il Marzo 1999.

B.747-2B4F N213CK c/n 21099 l/n 264
Visto a CDG nel Dicembre 1998

B747-NorthAtlantic-N713CK-0778
by GA, su Flickr

B.747-2B4BF N710CK c/n 21097 l/n 262
Colorazione decisamente semplificata per il secondo esemplare in flotta, fotografato a BHX nel Febbraio 1999

B747-NorthAtlantic-N710CK-0777
by GA, su Flickr


NORTHWEST ORIENT

E qui facciamo uno strappo alla regola dell’ordine alfabetico per seguire un ordine storico logico…
Northwest Orient è stata una “major” americana fondata nel lontano 1926 a Detroit e le cui operazioni di volo – inizialmente per il trasporto della posta – presero il via il 16 Aprile 1934. Storicamente concentrata sulla parte Nord degli Stati Uniti (Minneapolis-St Paul è stata un altro dei grandi hub della compagnia e ne è divenuta la principale base operativa) e sui collegamenti verso l’Asia attraverso il Pacifico. Dopo aver abbreviato il nome (vedi sotto) il 1 Ottobre 1986, la compagnia è poi fallita nel corso del 2005 ed è passata sotto la protezione del Chapter 11 il 13 Ottobre 2005. IL 14 Aprile 2008 verrà annunciata la fusione con Delta Airlines.
Northwest Orient è stata un grande utilizzatore di Jumbo: 12 della serie -100, 34 della serie -200, 2 della serie -300 (due ex-Swissair, in realtà mai utilizzati, credo acquistati come fonte di ricambi e/o per i motori) e poi 16 della serie -400 (passati questi ultimi poi a Delta).

B.747-151 N603US c/n 19780 l/n 45
Colorazione storica, fotografato durante l’Agosto 1982. In realtà su questo esemplare manca la bandierina americana normalmente presente in cima alla deriva.

B747-NothwestOrient-N603US-0136
by GA, su Flickr


NORTHWEST ORIENT CARGO

La divisione Cargo

B747-251F N619US c/n 21321 l/n 308
Ripreso in sosta a SFO nel Gennaio 1986

B747-NortwestOrientCargo-N619US-0309
by GA, su Flickr


NORTWEST
Il “nuovo” nome di Northwest Orient dopo il 1 Ottobre 1986, fino alla fusione con Delta.

Classica colorazione Northwest Orient, titoli accorciati…in questa foto del Dicembre 1987

B747-Northwest-N634US-0139
by GA, su Flickr

B.747-251B N636US c/n 23547 l/n 642
La colorazione è la medesima, ma appare il nuovo logo sulla deriva rossa al posto della bandierina americana. Visto a LAX Nell’Ottobre 1992

B747-Northwest-N636US-0441
by GA, su Flickr

B.747-251B N637US c/n 23548 l/n 644
La nuova colorazione. In atterraggio a NRT a fine 2006

B747-Northwest-N637US-1016
by GA, su Flickr

B.747-251B N625US c/n 21707 l/n 378
Sempre a NRT, nel maggio 1991 con grosso “fiocco” giallo a ricordo dei caduti durante l’Operazione Desert Storm (La prima Guerra del Golfo)

B747-Northwest-N625US-0378
by GA, su Flickr


NORTHWEST CARGO

Anche la Divisione cargo adatta ed accorcia il nome.

B.747-251F N617US c/n 21121 l/n 261
I vecchi titoli semplicemente cancellati dalla fusoliera metallica e sostituiti dal nuovo nome semplificato. Agosto 1988.

B747-NorthwestCargo-N617US-0143
by GA, su Flickr

Qualche anno dopo – Settembre 1990 – lo stesso esemplare a NRT con la colorazione “definitiva” della Divisione Cargo

B747-NorthwestCargo-N617US-0144
by GA, su Flickr

B.747-249F N643NW c/n 22245 l/n 458
Colorazione speciale INVESTING IN PACIFIC TRADE

B747-NorthwestCargo-N643NW-1015
by GA, su Flickr

B.747-212F N644NW c/n 24177 l/n 710
Colorazione speciale SELECT 3-SPEED SERVICE, a NRT.

B747-NorthwestCargo-N644NW-0839
by GA, su Flickr

B.747-222BF N645NW c/n 23738 l/n 673
Ancora uno special, visto ad ANC il 20 Luglio 2008

B747-NorthwestCargo-N645NW-0998
by GA, su Flickr

B.747-249F N643NW c/n 22245 l/n 458
Sempre ad ANC, il 22 Luglio 2008, in quella che deve essere considerata la colorazione “finale”

B747-NorthwestCargo-N643NW-0999
by GA, su Flickr


OCEAN AIRLINES
Circa 2 anni e mezzo di operazioni per questa compagnia cargo basata a Brescia Montichiari: da Novembre 2004 a Marzo 2007. 4 esemplari di Jumbo passati per la flotta

B.747-230F I-OCEA c/n 21592 l/n 347
Fotografato a VBS nel Maggio 2005.

B747-Ocean-I-OCEA-1023
by GA, su Flickr


OCEANIC

…Fake!...Prima di essere smantellato a fine carriera, questo esemplare ex-Pan Am passato poi per vari operatori è stato ridipinto a Mojave CA con i colori di questa Aerolinea di Fantasia ed utilizzato per un film. Notare il buco in fusoliera: aperto per esigenze di copione? La foto è del Settembre 1995.

B.747-121 N707CK c/n 19658 l/n 47

B747-Oceanic-N-707CK-0642
by GA, su Flickr


OKADA AIR
E’ stata una compagnia Nigeriana, attiva dal 1983 al 1997. Ha utilizzato, tra gli altri modelli, (BAC 1-11, DC-8 e DC-10) anche due esemplari di Jumbo

B.747-146 5N-EDO c/n 19726 l/n 51
Colorazione standard per questo esemplare ex Japan Airlines rimasto in flotta dal Giugno 1992 al Marzo 1993. Fotografato nel Marzo 1993

B747-OkadaAir-5N-EDO-0476
by GA, su Flickr

B.747-128 5N-GAB c/n 21141 l/n 279
Colorazione completamente bianca invece per questo ex-Air France in flotta per poco meno di 5 mesi tra l’Aprile e l’Agosto 1995. Fotografato a MIA al momento durante la preparazione per la consegna alla compagnia africana nell’Aprile 1995

B747-OkadaAir-5N-GAB-0636
by GA, su Flickr


OLYMPIC AIRLINES

La compagnia di bandiera greca, attiva dal 1957 fino al suo fallimento, avvenuto il 29 Settembre 2009. Ha avuto in flotta 5 esemplari di Jumbo serie -200 a cui si devono aggiungere due brevi noleggi (di cui uno per un serie -100)

B.747-284B SX-OAB c/n 20825 l/n 223
Appena atterrato a FCO nel Genaio 1990 con la prima colorazione

B747-Olympic-SX-OAB-0311
by GA, su Flickr

Lo stesso esemplare nel gennaio 1993 con colorazione modificata

B747-Olympic-SX-OAB-0477
by GA, su Flickr

B.747-212B SX-OAD c/n 21684 l/n 391
Colorazione “definitiva” su questo esemplare in origine costruito per Singapore Airlines e fotografato a Giugno 1994

B747-Olympic-SX-OAD-0589
by GA, su Flickr


ONA OVERSEAS NATIONAL AIRWAYS
Compagnia americana attiva dal 1950 alla sua liquidazione nel 1978. Verrà poi ri-fondata e la “successiva” compagnia fallirà definitivamente alla fine del 1985. Durante la sola stagione 1983, ha utilizzato 4 esemplari di Jumbo. 2 serie -100 (un ex Alitalia) e 2 serie -200 (entrambi ex Alitalia).

B.747-243B N359AS c/n 20520 l/n 190
Ex Alitalia I-DEMB, ancora con la cheatline Alitalia. Ripreso dalla terrazza di MXP nel Luglio 1983

B747-ONA-N359AS-0147
by GA, su Flickr

…visto che si tratta di un ex-Alitalia, metto un’altra foto…Questa fatta a MIA nel Giugno 1983

B747-ONA-N359AS-0704
by GA, su Flickr


ORIENT THAI

Aerolinea Thailandese creata nel 1995 per operare voli charter. La sussidiaria domestica era chiamata One-Two-Go. Ha cessato tutte le operazioni nel Luglio del 2018. In totale ha utilizzato ben 25 esemplari di Jumbo: 4 della serie -100, 9 della serie -200, 7 della serie -300 e 5 dela serie -400 (tutti rigorosamente dal mercato dell’usato). Colorazioni e titoli…di volta in volta “adattati”.

B.747-246B HS-UTP c/n 20530 l/n 196
Colorazione molto semplice su questo esemplare ripreso nel Gennaio 2001

B747-OrientThai-HS-UTP-0882
by GA, su Flickr

B.747-146 HS-UTH c/n 20532 l/n 199
Nell’Aprile 2002

B747-OrinetThai-HS-UTH-0895
by GA, su Flickr

B.747-246B HS-UTJ c/n 21678 l/n 361
Visto a DUS nel Settembre 2004

B747-OrientThai-HS-UTJ-0944
by GA, su Flickr

B.747-238B HS-UTC c/n 21658 l/n 341
Di chiara provenienza United, questo esemplare conserva la colorazione di base della compagnia americana (la dia è di per se un po’ scura…). Visto a ICN nel Marzo 2006

B747-OrientThai-HS-UTC-0920
by GA, su Flickr

B.747-146 HS-UTD c/n 21029 l/n 259
Chiudiamo con questo esemplare in atterraggio a BKK il 26 Dicembre 2006. I titoli One-Two-Go dovrebbero indicarne l’impiego da parte della consociata domestica.

B747-OrientThai-HS-UTD-0986
by GA, su Flickr


ORION AIR
Misteriosa (per me…) compagnia americana attiva solo per qualche mese nel 1989 con 1 esemplare di Jumbo

B.747-121 N751PA c/n 19655 l/n 33
Foto fatta a STN nel Luglio 1989

B747-OrionAir-N751PA-0450
by GA, su Flickr

Questo altro Jumbo…non c’entra proprio…con la Orion Air di cui parliamo in questo momento. Diciamo mio errore di archiviazione. Appartiene infatti alla Lionair sussidiaria di Luxair già elencata come Caribbean Airways Lionair. Il titolo Orion Air mi ha tratto in inganno…Da notare che la scritta Airtours in coda non è sfocata…è fatta proprio così. A CDG nel Giugno 1988

B747-OrionAir-LX-GCV-0310
by GA, su Flickr


PAC ATLANTIC AIR

Un altro attore! Questo vecchio esemplare ex Japan Airlines ridipinto nei colori di questa aerolinea di fantasia per esigenze cinematografiche. Visto ad Opa Locka (Miami) nel Marzo 1994.

B747-PAC-N704CK-0514
by GA, su Flickr


PAN AM

Non c’è bisogno di introduzione per Pan Am. Di fatto la compagnia il cui visionario Presidente Juan Terry Trippe è stato il principale “responsabile” dello sviluppo del Jumbo stesso, di cui Pan Am è stata indubbiamente "il cliente di lancio”.
Il Jumbo Pan Am è stato poi anche il “mio” aereo: Il primo Jumbo visto nel 1970 da bambino e una delle poche certezze quando andavo a Malpensa da ragazzino in bicicletta…
Se non ho contato male, sono 65 gli esemplari di B.747 utilizzati fino al fallimento avvenuto nel 1991: 44 della serie -100, 10 della serie -200 e 11 della serie SP.

B.747-121 N655PA c/n 20350 l/n 117
Colorazione classica, classica foto dalla “rete” di MXP nel marzo 1988

B747-PanAm-N655PA-0314
by GA, su Flickr

B.747-132C N902PA c/n 19896 l/n 72
Visto che è Pan Am, raddoppio con un altro in colorazione classic. In atterraggio a MIA in un assolato pomeriggio dell’Agosto 1988

B747-PanAm-N902PA-0315
by GA, su Flickr

B.747-121 N748PA c/n 19652 l/n 26
Alcuni esemplari ebbero questa colorazione modificata a fine anni ’80. Ripreso a MXP nel Gennaio 1989

B747-PanAm-N748PA-0316
by GA, su Flickr

B.747-121 N735PA c/n 19642 l/n 10
Questo esemplare ha avuto invece questa colorazione “ibrida” tra vecchio e nuovo: mantiene ancora parte della classica cheatline blu ma ha già i titoli “billboard” (di origine Airbus…introdotti dalla società Europea al momento della consegna dei primi A.300B). Visto a JFK Nel Luglio 1986

B747-PanAm-N735PA-0317
by GA, su Flickr

B.747-212BF N726PA c/n 21048 l/n 253
Questo esemplare in origine costruito per Singapore Airlines mostra invece la versione “definitiva” della colorazione “billboard”. A MXP nell’Aprile 1989

B747-PanAm-N726PA-0319
by GA, su Flickr

B.747-121 N741PA c/n 19648 l/n 17
Ancora la colorazione “finale”. Marzo 1989

B747-PanAm-N741PA-0445
by GA, su Flickr


PAN AM CARGO

Non so esattamente quanti esemplari hanno portato i titoli Pan Am Cargo…certamente pochi.

B.747-123F N901PA c/n 20391 l/n 143
Visto a LHR nel 1978

B747-PanAmC-N901PA-0619
by GA, su Flickr


PATHFINDERS AIR RESOURCES
In realtà un esemplare Kitty Hawk…

B.747-2B4F N712CK c/n 21098 l/n 263
Nel Marzo 2000

B747-Pathfinder-N712CK-0820
by GA, su Flickr


PEOPLEXPRESS
“Storica” low-cost americana fondata nel 1981. Nel 1987 si fonderà con Continental Airlines. Nel frattempo avrà utilizzato 10 esemplari di B.747: 3 della serie -100 e 7 della serie -200

B.747-143 N606PE c/n 19730 l/n 56
Ex Alitalia, il secondo esemplare consegnato a Fiumicino (I-DEME), visto a LAX nell’Aprile 1986

B747-People-N606PE-0148
by GA, su Flickr

B.747-133 EI-BPH c/n 20013 l/n 104
Il “solito” EI-BPH nella “solita” colorazione ex Global…Nell’Aprile 1985
by [url=https://www.flickr.com/photos/guidojet/]GA, su Flickr


PHILIPPINE AIRLINES
La compagnia asiatica ha avuto in flotta 13 esemplari di B.747-200, seguiti poi da 5 esemplari della serie -400. Tutti ormai ritirati dal servizio.

B.747-2F6B N744PR c/n 22383 l/n 498
Nella colorazione iniziale, ripreso a ZRH con un grosso sticker MABUHAY! CHICAGO.

B747-Philippine-N744PR-0005
by GA, su Flickr

B.747-211B N207AE c/n 21516 l/n 326
Nuova colorazione, “Eurowhite” style, per questo esemplare costruito per Wardair Canada e ripreso nel gennaio 1991 appena atterrato a FCO

B747-Philippine-N207AE-0536
by GA, su Flickr

B.747-211B N208AE c/n 21517 l/n 368
Ancora “new colours” ma con sticker 100 YEARS, ripreso a MNL nel Febbraio 1996.

B747-Philippine-N208AE-0640
by GA, su Flickr

B.747-283B EI-BWF c/n 21575 l/n 358
“Biancone”…esemplare ex-SAS noleggiato dal 1988 al 1996, con una parentesi di servizio presso Aerolineas Argentinas. La foto lo ritrae appunto di ritorno dal noleggio in Argentina, nel Giugno 1996

B747-Philippine-EI-BWF-0426
by GA, su Flickr

B.747-2B4B N204AE c/n 21099 l/n 264
Questo esemplare è passato in noleggio diverse volte nelle Filippine. In questa foto del Gennaio 1996 mostra ancora parte della colorazione di MEA, compagnia proprietaria

B747-Philippine-N204AE-0641
by GA, su Flickr


PIA PAKISTAN INTERNATIONAL

La compagnia ha utilizzato 15 esemplari di B.747 (9 serie -200 e 6 serie -300) prima di basare la sua flotta Long range su B.777. Diverse le colorazioni.

B.747-282B AP-AYV c/n 20928 l/n 239
Atterraggio a FCO per questo esemplare ex-TAP, Gennaio 1992.

B747-PIA-AP-AYV-0446
by GA, su Flickr

B.747-282B AP-AYW c/n 21035 l/n 256
Ancora un esemplare ex-TAP, colorazione “aggiornata” ripreso nel Giugno 1998. Sticker 50 YEARS sul musone.

B747-PIA-AP-AYW-0757
by GA, su Flickr

B.747-240B AP-BAK c/n 21825 l/n 383
Ulteriore evoluzione dell’immagine corporate in questo esemplare costruito direttamente per PIA e fotografato a CDG nell’Aprile 2000.

B747-PIA-AP-BAK-0821
by GA, su Flickr

B.747-240B AP-BAT c/n 22077 l/n 429
Ulteriore cambio di colorazione…visto a MAN nel Luglio 2006

B747-PIA-AP-BAT-0963
by GA, su Flickr

B.747-240B AP-BAK c/n 21825 l/n 383
Sempre nel Luglio 2006, sempre a MAN, un esemplare con la colorazione “Colours of the Desert” in atterraggio il 2 Luglio, appunto del 2006

B747-PIA-AP-BAK-0961
by GA, su Flickr


POLAR AIR CARGO

Compagnia Cargo americana fondata nel 1993 come sussidiaria di Atlas Air. Ha utilizzato complessivamente 44 esemplari di Jumbo. 14 della serie -100, 12 della serie -200 e 2 della serie -300 sono stati ritirati dal servizio, mentre sono ancora in flotta 7 esemplari della serie -400 (sui 9 complessivi utilizzati) e 6 esemplari della serie -8 (7 complessivi utilizzati).

B.747-122F N4703U c/n 19753 l/n 52
Un esemplare ex-United con la colorazione iniziale con Deriva blu, ripreso ad AMS nel Dicembre 1994

B747-Polar-N4703U-0550
by GA, su Flickr

B.747-124F N630SJ c/n 19733 l/n 42
Colorazione bianca con nuovi titoli e deriva con logo Southern Air Cargo per questo esemplare visto a MIA nell’Aprile 1994.


QANTAS

La compagnia Australiana, causa situazione contingente COVID-19, ha appena ritirato l’ultimo Jumbo in flotta…ne ha operati in totale ben 65 esemplari, che hanno costituito per anni l’ossatura della flotta long range. Parliamo di 3 esemplari serie -100, 23 esemplari serie -200, 6 esemplari della serie -300 e 31 esemplari della serie -400, oltre a 2 della serie -SP.

B.747-238B VH-EBD c/n 20012 l/n 171
Bellissima e molto “retro” la colorazione inziale visibile in questa diapositiva scattata a SYD nel Gennaio 1982. Sul retro della fusoliera grossa scritta OFFICIAL CARRIER XII COMMONWEALTH GAMES BRISBANE 1982

B747-Qantas-VH-EBD-0646
by GA, su Flickr

B.747-228B VH-EBP c/n 21658 l/n 341
Mi permetto un altro scatto nei colori iniziali, Giugno 1986.

B747-Qantas-VH-EBP-0325
by GA, su Flickr

B.747-238B VH-EBL c/n 21237 l/n 285
Colorazione nuova – con scritta The Spirit of Australia – su questo esemplare immacolato fotografato a MEL nell’Agosto 1987

B747-Qantas-VH-EBL-0155
by GA, su Flickr

B.747-21AC PH-MCF c/n 24134 l/n 712
In noleggio da Martinair Holland, questo esemplare ne conserva la cheatline rossa. Diapositiva del Marzo 1989

B747-Qantas-PH-MCF-0156
by GA, su Flickr


B.747-238B VH-EBR c/n 22614 l/n 464
Negli anni ’90 la scritta aggiuntiva in fusoliera diventa The Australian Airline. Fotografato a MEL nell’Ottobre 1994

B747-Qantas-VH-EBR-0590
by GA, su Flickr

B.747-238B VH-EBQ c/n 22145 l/n 410
Sticker 75 YEARS su questo esemplare fotografato a BNE Nel Settembre 1995

B747-Qantas-VH-EBQ-0647
by GA, su Flickr


QATAR AIRWAYS


B.747-SR81 A7-ABL c/n 21605 l/n 351
Uso “Governativo” per questo esemplare della serie SR81 ex ANA. Visto a LGW Nell’Agosto 1985.

B747-Qatar-A7-ABL-0643
by GA, su Flickr


QUANTUM AIRLINES

Anche questa è una compagnia di fantasia, questo esemplare è stato ridipinto (poca fantasia per altro) per recitare la sua parte in un film. Come sempre siamo a Mojave e la foto è del Luglio 1996

B.747-230B N487GX c/n 20493 c/l 128

B747-Quantum-N487GX-0694
by GA, su Flickr


RAM ROYAL AIR MAROC

La compagnia marocchina ha utilizzato in totale 4 esemplari di B.747: 1 serie -100 (noleggio breve da Air France), 1 serie -200, 1 serie -400 (ancora formalmente utilizzato) e uno serie –SP

B.747-2B6B CN-RME c/n 21615 l/n 338
Questo esemplare della serie -200 è rimasto in flotta dal 1978 al 2002
Qui visto a MXP con la prima colorazione (Titolo RAM sulla deriva) nell’Aprile 1984

B747-RAM-CN-RME-0157
by GA, su Flickr

E poi con la colorazione modificata (senza titoli in coda) nel Maggio 2002

B747-RAM-CN-RME-0900
by GA, su Flickr


REPUBLIQUE GABONAISE
B.747-2B6B CN-RME c/n 21615 l/n 338
Scherzi della successione alfabetica…si è trattato di un noleggio breve proprio dell’esemplare Royal Air Maroc che abbiamo appena visto! A ORY nel Dicembre 1999

B747-RepGabon-CN-RME-0813
by GA, su Flickr


ROLLS ROYCE


B.747-267B N787RR c/n 21966 l/n 446
Questo esemplare ex Cathay Pacific (non a caso…motori RR) è stato utilizzato dalla metà del 2007 per i test in volo del motore RR Trent 1000 destinato al B.787. Fotografato a TUS il 12 Ottobre 2012

B747-RollsR-N787RR-1066
by GA, su Flickr


ROYAL JORDANIAN

Due esemplari B.747-200 in servizio brevemente tra il 1986 ed il 1989…

B.747-2D3B JY-AFA c/n 21251 l/n 296
Purtroppo l’unica dia che ho fa abbastanza schifo…A NRT nell’Agosto 1988

B747-RoyalJordanian-JY-AFA-0326
by GA, su Flickr


Con questa, oggettivamente brutta, foto, chiudiamo qui per ora, prima di affrontare una impegnativa serie di Compagnie il cui nome inizia con la lettera S…
Alla prossima.
 

edag75

Well-known member
Utente Registrato
1 Aprile 2016
232
3
Padova
Grazie anche da parte mia, aspettavo questo aggiornamento... E non vedo l'ora di vedere il resto!

Inviato dal mio motorola one vision utilizzando Tapatalk
 

Guidojet

Well-known member
Utente Registrato
6 Febbraio 2010
50
1
Un Augurio di cuore per una serena Pasqua, in un momento non facile...(ma quando riprenderò a volare?...il mio ultimo è stato il 29 Febbraio KUN-WAW-VCE con LOT).

Per ora, riprendiamo il tormento "Jumbo Classic" da dove abbiamo lasciato…e l’ordine alfabetico dice:

SABENA

Dal 23 maggio 1923 al 7 Novembre 2001 fu la Compagnia di Bandiera Belga. Finì in un clamoroso fallimento (a cui seguì 5 mesi dopo l’altrettanto clamoroso fallimento di Swissair). 2 B.747-100 inizialmente ordinati, a cui si sono affiancati in tempi alterni altri 5 esemplari -100 e -200 principalmente noleggiati da Air France nei momenti in cui gli esemplari di proprietà erano in manutenzione. Verranno poi sostituiti da 2 esemplari della serie -300 (un terzo esemplare noleggiato da Corsair brevemente).

B.747-129 OO-SGA c/n 20401 l/n 129
Il primo esemplare arrivato in flotta nel Novembre 1970, qui ripreso nell’Ottobre 1987

B747-Sabena-OO-SGA-0328
by GA, su Flickr

B.747-228B F-GCBB c/n 22272 l/n 463
L’ultima colorazione della compagnia su questo esemplare noleggiato da Air France. Notare lo sticker “Flying together with Swissair”, le due Compagnie erano membri fondatori dell’alleanza Qualiflyer…falliranno pressochè allo stesso momento. Foto fatta a BRU nel 1994

B747-Sabena-F-GCBB-0679
by GA, su Flickr


SAHA AIRLINES CARGO
La compagnia Iraniana era in realtà una “Divisione” delle Forze Aeree Nazionali, creata nel 1990 per operare voli cargo utilizzando i Boeing 747 della IIAF. Cesserà ogni attività nel 2013.

B.747-2J9F EP-SHA 5-8115 c/n 21507 l/n 340
Questo esemplare, visto ad AMS nell’Ottore 1991, conserva di fatto la completa colorazione militare, compreso il serial sulla deriva

B747-Saha-EP-SHA-0451
by GA, su Flickr

Qualche mese dopo, sulla deriva dello stesso esemplare appare il logo “civile”, sempre ad AMS

B747-Saha-EP-SHA-0452
by GA, su Flickr

B.747-2J9F EP-SHH c/n 21487 l/n 319
La colorazione è sempre quella base della IIAF, ma almeno in questo caso sono spariti titoli e serial. Sempre ad AMS, Agosto 1986

B747-Saha-EP-SHH-0712
by GA, su Flickr


SAS SCANDINAVIAN AIRLINES
La compagnia tri-nazionale Scandinava è stata di fatto un operatore marginale di Jumbo, pur avendone avuti in linea in totale 10 esemplari ma solo per pochi anni ad inizio degli anni ’80. 2 esemplari noleggiati per l’uso cargo si vedranno invece a metà degli anni ’90.

B.747-283B N4502R c/n 22496 l/n 540
Cominciamo con la colorazione “Viking” vista nei primi anni di servizio

B747-SAS-N4502R-0159
by GA, su Flickr

B.747-143 N356AS c/n 19730 l/n 56
Colorazione Ibrida per questo ex-Alitalia (ex I-DEME), compagnia della quale conserva ancora la cheatline, che è stato in servizio in Scandinavia durante la stagione estiva 1982.

B747-SAS-N356AS-0160
by GA, su Flickr

B.747-283B SE-DFZ c/n 21575 l/n 358
La successiva colorazione della compagnia su questo esemplare fotografato in una tersa giornata invernale del Gennaio 1985 a MXP

B747-SAS-SE-DFZ-0158
by GA, su Flickr


SAS CARGO

Come già ricordato, due esemplari consecutivamente noleggiati da Atlas Air, hanno operato voli Cargo tra il Marzo 1996 ed il Gennaio 1997

B.747-243BF N517MC c/n 23300 l/n 613
IL secondo di questo due (Il primo, solo per un mese, fu N640FE) è stato questo ex-Alitalia (ex-I-DEMT). La foto è del Dicembre 1996

B747-SASCargo-N517MC-0723
by GA, su Flickr


SAUDIA SAUDI ARABIAN AIRLINES
La compagnia Saudità è stato complessivamente un utilizzatore “massive” di Jumbo. Impressionante il numero totale di esemplari passati per la flotta: ben 129! La stragrande maggioranza è/è stata in realtà costituita da esemplari noleggiati, soprattutto per l’attività Cargo ma anche per voli Hadj. In totale si parla di: 21 esemplari serie -100, 34 della serie -200, 19 della serie -300, 51 della serie -400 (10 ancora in flotta, al netto del “parcheggio al prato” di queste settimane), 2 della serie -8 e 2 della serie –SP.

B.747-168B HZ-AIE c/n 22502 l/n 530
Colorazione classic in questa foto del Novembre 1989

B747-Saudia-HZ-AIE-0164
by GA, su Flickr

B.747-146 N703CK c/n 19727 l/n 54
Questo esemplare costruito per Japan Airlines è in noleggio da Kalitta, di cui conserva la colorazione base

B747-Saudia-N703CK-0732
by GA, su Flickr

Lo stesso aereo in versione “All White” nell’Agosto 1993

B747-Saudia-N703CK-0516
by GA, su Flickr

Nel 1996, ancora lo stesso esemplare in “full colours”

B747-Saudia-N703CK-0724
by GA, su Flickr

B.747-2B4B OD-AGI c/n 21098 l/n 263
Colorazione completa per questo noleggio di un esemplare MEA tra il 1977 ed il 1984.

B747-Saudia-OD-AGI-0616
by GA, su Flickr

B.747-246B TF-ABY c/n 21030 l/n 251
Ancora un esemplare ex-Japan in noleggio da Air Atlanta Icelandic nel corso del 1998. Anonima fusoliera bianca ma deriva “full colours”

B747-Saudia-TF-ABY-0740
by GA, su Flickr

B.747-212B TF-ABZ c/n 21316 l/n 309
Visto a MAN nell’Agosto 1995 questo esemplare costruito in origine per Singapore Airlines è in noleggio da Air Atlanta Icelandic. La colorazione è ibrida: fusoliera bianca con belly metallico

B747-Saudia-TF-ABZ-0648
by GA, su Flickr

B.747-124 N602FF c/n 19734 l/n 58
Nuova e definitiva colorazione su questo esemplare – in noleggio da Tower Air per due stagioni– visto nell’Aprile 1998

B747-Saudia-N602FE-0751
by GA, su Flickr


SAUDIA CARGO


B.747-2B5F HL7451 c/n 22480 l/n 448
Noleggiato da Korean Airlines, questo esemplare Cargo visto a MXP nel Luglio 1986

B747-SaudiaC-HL7451-0330
by GA, su Flickr

B.747-268f HZ-AIU c/n 24359 l/n 724
Uno dei pochi esemplari costruiti in origine per i Sauditi, nella nuova colorazione fotografato a BRU nel Giugno 1997

B747-SaudiaC-HZ-AIU-1055
by GA, su Flickr


SEABORD WORLD AIRLINES

Storica compagnia Cargo americana fondata nel 1946 (il primo aereo fu un DC-4) e attiva fino alla fusione con Flying Tigers Line avventa il 1 Ottore 1980. 9 esemplari di Jumbo in flotta. Il primo operatore ad utilizzare B.747 All Cargo tra gli USA e il Regno Unito.

B.747-245F N703SW c/n 21764 l/n 394
Sticker addizionale VIASA su questo esemplare fotografato a ZRH il 14 Settembre 1980. Di lì a qualche giorno questo esemplare comincerà la peregrinazione al seguito delle varie fusioni: Flying Tiger Line, Federal Express, Atlas Air…(nel periodo Atlas Air lavorerà anche per AZ Cargo in leasing), per finire “scrapped” nel 2008.

B747-Seabord-N703SW-0398
by GA, su Flickr

B.747-245F N701SW c/n 20826 l/n 242
Doppio sticker: VIASA e SAUDIA per il primo esemplare Seabord. Visto a ZRH il 7 Ottobre 1979.

B747-Seabord-N701SW-0397
by GA, su Flickr

B.747-273C N748WA c/n 20652 l/n 211
In noleggio da World Airways per 4 anni questo esemplare “Convertibile” conserva la cheatline rossa di World. Visto a CDG nel Giugno 1980.

B747-Seabord-N748WA-0594
by GA, su Flickr


SINGAPORE AIRLINES
La compagnia asiatca è stata un importante utilizzatore di Jumbos, cominciando con 22 esemplari (sia pax che cargo) della serie -200 consegnati a partire dal 1973. Saranno poi sostituiti/integrati da 14 esemplari della serie -300 e da ben 50 esemplari della serie -400. Al momento, gli unici esemplari in flotta rimangono 7 esemplari della serie -400 nella divisione Cargo.

B.747-212B 9V-SQO c/n 21940 l/n 457
Questa colorazione, diversa da quella attuale perché la cheatline è gialla e non “gold” è stata di fatto l’unica degli esemplari serie -200 (ad esclusione degli esemplari Cargo). La foto è fatta a ZRH nel Giugno 1987

B747-Singapore-9V-SQO-0333
by GA, su Flickr

B.747-212B 9V-SIA c/n 20712 l/n 218
Il primo esemplare consegnato mostra nel Gennaio 1979 questo grosso sticker CALIFORNIA HERE WE COME!

B747-Singapore-9V-SIA-0595
by GA, su Flickr


SINGAPORE AIRLINES CARGO


B.747-212F 9V-SKQ c/n 24177 l/n 710
Questo esemplare Cargo ha invece la colorazione “attuale” della Compagnia, visto a BRU nell’Ottobre 1988

B747-SingaporeC-9V-SKQ-0166
by GA, su Flickr


SOUTH AFRICAN AIRWAYS
Quando negli anni ’70 la compagnia Sudafricana, a causa della politica razzista dell’Apartheid, non aveva il permesso di sorvolo da parte degli altri stati africani, nemmeno l’utilizzo di aerei a lungo raggio come il B.747 era sufficiente per evitare lo scalo supplementare di refueling all’Isola di Sal per molti dei voli schedulati verso l’Europa e gli Stati Uniti.
South African ha utilizzato in totale 28 esemplari di Jumbo: 8 della serie -200, 6 della serie -300, 8 della serie -400 e 6 della serie –SP

B.747-244B ZS-SAO c/n 20556 l/n 194
La prima colorazione dei Jumbo South African, visto a SYD nel 1978

B747-SAA-ZS-SAO-0593
by GA, su Flickr

B.747-244B ZS-SAN c/n 20239 l/n 160
Colorazione modificata per gli anni ’80 e ’90, visto a MXP nell’Agosto 1993

B747-SAA-ZS-SAN-1064
by GA, su Flickr

B.747-244B ZS-SAM c/n 20238 l/n 158
Colorazione “intermedia/sperimentale” per questo esemplare fotografato a FRA nell’Aprile 1990

B747-SAA-ZS-SAM-0168
by GA, su Flickr

B.747-244B ZS-SAP c/n 20557 l/n 198
Colorazione definitiva, a CDG il 16 Agosto 2000

B747-SAA-ZS-SAP-0837
by GA, su Flickr


SOUTH AFRICAN AIRWAYS CARGO

Visto a JNB nel Marzo 1994, questo esemplare convertito all’uso Cargo

B.747-244BF ZS-SAR c/n 22170 l/n 486

B747-SAACargo-ZS-SAR-0678
by GA, su Flickr


SOUTHERN AIR
Fondata nel lontano 1947, questa compagnia Cargo è oggi una sussidiaria della Holding Atlas Air. La flotta attuale è basata su B.737-400SF e B.777F ma negli anni ha operato ben 35 esemplari di B.747: 26 serie -200, 3 serie -300 e 6 della serie -400.

B.747-273C N470EV c/n 20653 l/n 237
Metamorfosi progressiva per questo esemplare ex Evergreen fotografato a MIA.
Nella prima foto – Luglio 1994 – conserva la cheatline completa del precedente operatore Evergreen.

B747-Southern-N470EV-0596
by GA, su Flickr

Stesso angolo dell’Aeroporto, qualche giorno dopo ha perso una delle due cheatlines (sempre Luglio 1994)

B747-Southern-N470EV-0597
by GA, su Flickr

…ancora qualche giorno e sparisce anche la seconda cheatline!

B747-Southern-N470EV-0598
by GA, su Flickr

B.747-230BF N744SA c/n 22363 l/n 490
Logo di coda nuovo stile per questo esemplare ex-Lufthansa modificato per uso Cargo, ripreso in atterraggio a SCL il 21 Dicembre 2001

B747-Southern-N744SA-0908
by GA, su Flickr

B.747-2B5F n704SA c/n 24195 l/n 718
Colorazione modificata per questo esemplare ex Korean visto a MIA il 4 Gennaio 2012

B747-Southern-N704SA-1022
by GA, su Flickr


SPIRIT OF AFRICA

Non meglio definita compagnia registrata nella Guinea Equatoriale…in realtà qualche aeroplano a fine carriera e basato a SHJ nei tempi d’oro di Sharjah ad inizio anni 2000. Tra questi 3 esemplari di B.747

B.747-246B ST-AQL c/n 20504 l/n 181
Questo esemplare ex Japan Airlines ha finito la carriera nella penisola arabica, qualche ano tra la fine 199 ed il 2003 tra Air Gulf falcon e Spirit of Africa

B747-SpiritAfrica-ST-AQL-0874
by GA, su Flickr


SWISSAIR

La storica compagnia elvetica, fondata nel 1931, la cui esistenza terminò il 31 Marzo 2002 in un inglorioso fallimento.
2 esemplari di B.747 serie -200, poi sostituiti da 5 esemplari della serie -300

B.747-257B HB-IGA c/n 20116 l/n 112
Il primo esemplare nella colorazione anni ’70, ripreso dalla terraza di ZRH nel Giugno 1981

B747-Swissair-HB-IGA-0169
by GA, su Flickr

B.747-257B HB-IGB c/n 20117 l/n 126
Il secondo esemplare è stato il primo ad essere ridipinto nella colorazione aggiornata, sempre a ZRH nel Settembre 1980

B747-Swissair-HB-IGB-0170
by GA, su Flickr


SWISSAIR CARGO


B.747-245F N640FE c/n 20826 l/n 242
Nel corso del 1996, due esemplari Atlas Air, completamente “white” operarono brevemente con sticker Swissair Cargo. Questo è fotografato a FRA nell’Ottobre 1996

B747-SwissairC-N640FE-0711
by GA, su Flickr


TAP AIR PORTUGAL

Come moltissime altre compagnie, TAP ordinò 4 esemplari di B.747 ad inizio anni ’70. I primi due rimasero in flotta tra il 1972 ed il 1984, mentre i due restanti fecero solo una breve comparsata tra il 1974/1975 ed il 1976. Verranno sostituiti nei servizi long range dai più piccoli L.1011 TriStar.
Purtroppo non ho diapositive di B.747 TAP nella prima livrea (bellissima, molto anni ’60…) ed una sola, brutta, dia nella seconda livrea

B.747-282B CS-TJB c/n 20502 l/n 189

B747-TAP-CS-TJB-0220
by GA, su Flickr


THAI AIRWAYS

La compagnia Thailandese ha utilizzato 6 esemplari di B.747-200, saranno poi seguiti da 2 esemplari serie -300 e ben 18 esemplari (8 ancora in flotta, al momento “al prato”) della serie -400

B.747-2D7B HS-TGG c/n 22471 l/n 504
Visto a MXP nel Dicembre 1981

B747-Thai-HS-TGG-0171
by GA, su Flickr


THAI CARGO


B.747-2D7BF N522MC c/n 21783 l/n 417
IL secondo esemplare (ex HS-TGB) è stato venduto a fine carriera (Aprile 1996) ad Atlas Air e convertito in Cargo. Ritornerà in Thailandia per operare per Thai Cargo da fine 1996 al 30 Settembre 1999. Visto a FRA ad Ottobre 1996 (scusate , la dia è proprio storta nel telaietto)

B747-ThaiCargo-N522MC-0705
by GA, su Flickr


TMA
Compagnia Cargo basata e Beirut ed attiva tra il 1953 ed il 2004 (riprenderà poi per alcuni anni tra il 2010 ed il 2014).
Famosa negli anni ’80 e ’90 per la sua flotta di B.707 Cargo.
Ha avuto 2 esemplari B.747: il primo tra il 1975 ed il 1977, il secondo solo per un anno tra il 1976 ed il 1977

B.747-123 N9676 c/n 20391 l/n 143
Il primo esemplare era un ex American Airlines. Passerà a Pan Am cargo, Flying Tiger Line, FedEx, UPS…

B747-TMA-N9676-0221
by GA, su Flickr


TOWER AIR

Compagnia charter americana, fondata nel 1983 rilevando le attività della pre-esistente Metro International. Il B.747 è stato il solo modello di aereo utilizzato, ben 30 esemplari equamente divisi tra serie -100 e serie -200 tutti reperiti sul mercato dell’usato.
La compagnia dichiarerà fallimento nel 2000 cessando ogni operazione il 1 Maggio dello stesso anno.
Tanti esemplari, tante colorazioni ibride…

B.747-127 N601BN c/n 20207 l/n 100
La prima colorazione era semplicemente quella ereditata da metro International. IL 100esimo jumbo costruito è qui ripreso a ZRH il 30 Giugno 1984

B747-TowerAir-N601BN-0174
by GA, su Flickr

B.747-124 N747BA c/n 19734 l/n 58
Chiaramente un ex-Avianca,questo esemplare conserva la bella colorazione della storica compagnia Colombiana. Visto a ZRH nel Luglio 1984

B747-TowerAir-N747BA-0680
by GA, su Flickr

B.747-121N731PA N731PA c/n 19637 l/n 4
Direttamente da Pan Am, il quarto esemplare costruito conserva la colorazione di base del precedente operatore. Visto a MXP nel Luglio 1987

B747-TowerAir-N731PA-0339
by GA, su Flickr

B.747-124 N602FF c/n 19734 l/n 58
La prima colorazione “standard” su questo esemplare ripreso a MXP nel Luglio 1988 mentre si avvia al decollo dalla pista 17L

B747-TowerAir-N602FF-0338
by GA, su Flickr

Lo stesso aereo, qualche anno dopo, al rientro da un noleggio con Saudia, conserva la deriva verde dell’operatore arabo. Visto a ORY nel Novembre 1996

B747-TowerAir-N602FF-0713
by GA, su Flickr

Ancora lo stesso, ancora al rientro da un noleggio a Saudia, questa volta con la colorazione “sand” di Saudia, ripreso a FLL nel Dicembre 1998

B747-TowerAir-N602FF-0770
by GA, su Flickr

B747-131 N93117 c/n 20322 l/n 113
Si tratta chiaramente di u nex-TWA, questo esemplare che conserva la colorazione della compagnia americana, tranne la deriva bianca a cui sono stati applicati i titoli Tower Air. In questo caso è in noleggio temporaneo a Qantas, cosa che è ricordata da uno sticker supplementare in fusoliera

B747-TowerAir-N93117-0176
by GA, su Flickr

Lo stesso esemplare rientrato dal noleggio a Qantas, mantiene comunque la colorazione TWA anche durante queata visita a MXP nell’Agosto 1988 (all’epoca Tower Air operava ogni sabato un charter per JFK)

B747-TowerAir-N93117-0341
by GA, su Flickr

B.747-121 N604FF c/n 19659 l/n 49
La seconda versione della colorazione “standard” è in questo caso integrata da 4 piccoli “yellow ribbons” a ricordo dei caduti durante la Prima Guerra del Golfo (1990-91). Visto a BRU nel Marzo 1991

B747-TowerAir-N604FF-0178
by GA, su Flickr

Lo stesso esemplare con i titoli rimossi in occasione del leasing a Garuda per la Stagione Hadj 1992, rientra in servizio con titoli piccoli.

B747-TowerAir-N604FF-0480
by GA, su Flickr

B.747-138 N606FF c/n 20273 l/n 184
Terza versione della colorazione base, peraltro molto scrostata e tale da far apparire il rosso in fusoliera del precedente operatore TWA, vista a MIA nel Giugno 1991

B747-TowerAir-N606FF-0380
by GA, su Flickr

B.747-121 N609FF c/n 20354 l/n 142
La colorazione standard è integrata da questi grossi titoli PUSHPAK RAM KATHA e dall osticker frontale. Visto a JFK nell’Agosto 1994

B747-TowerAir-N609FF-0600
by GA, su Flickr

B.747-121F N615FF c/n 19638 l/n 3
Più correttamente dovremmo mettere questa foto sotto Tower Air Cargo…ma pur essendo chiaramente un esemplare all cargo, i titoli sono solo Tower Air, peraltro piccoli su una anonima colorazione. Si tratta per la cronaca del terzo esemplare (secondo destinato ad uso commerciale) di Jumbo costruito e convertito all’uso cargo dopo il servizio con Pan Am. Visto a MIA nel novembre 1994

B747-TowerAir-N615FF-0624
by GA, su Flickr

B.747-259B EI-CEO c/n 21730 l/n 372
Visto a FRA nel 1996, questo esemplare ex-Avianca in questa anonima colorazione con piccoli titoli in fusoliera

B747-TowerAir-EI-CEO-0660
by GA, su Flickr

B.747-212B N619FF c/n 21316 l/n 309
Colorazione abbastanza standard…ma belly della fusoliera metallico. A CDG nel Settembre 1996

B747-TowerAir-N619FF-0706
by GA, su Flickr


TOWER AIR CARGO

B.747-121 N617FF c/n 19650 l/n 24
Colorazione “all white” per questo esemplare visto a MIA nell’ottobre 1995

B747-TowerAir-N93117-0176
by GA, su Flickr

Qualche anno più tardi, Ottobre 1999, lo stesso esemplare con colorazione più “completa”

B747-TowerCargo-N617FF-0799
by GA, su Flickr


TRADEWINDS CARGO

Compagnia Cargo Americana fondata nel 1969 come Wrangler Aviation e sul mercato con il nome Tradewinds dal 1991. In seguito a grosse difficoltà finanziarie verrà acquistata nel Dicembre 2008 da Sky Lease One.

B.747-2U3BF N923FT c/n 22769 l/n 562
A MIA il 2 Gennaio 2008

B747-Tradewinds-N923FT-0988
by GA, su Flickr


TRANS AIR SERVICES LTD

Abbastanza misteriosa compagnia registrata in Nigeria…

B.747-121 5N-HHS c/n 19644 l/n 13
Questo esemplare è un ex Pan Am; fotografato a MIA nell’Agosto 1992

B747-TransAS-5N-HHS-0442
by GA, su Flickr


TRANS CONTINENTAL

Fatico a ricostruire la storia di questo aereo / Compagnia…
Questo esemplare di proprietà Tower Air è poi passato a Continental Micronesia dove ha finito la carriera. Non trovo “passaggi” nelle fila di una compagnia con questo nome. D’altra parte una Compagnia chiamata Trans Continental è esistita tra il 1972 ed il 1999, ma era un operatore di DC-8 e non ha mai avuto in flotta B.747 (oltre ad avere colorazione molto diversa)…
Potrebbe essere stata una colorazione di fantasia per un ruolo cinematografico? (chi sà...parli!)
La foto è del Marzo 1996

B.747-238B N614FF c/n 20534 l/n 195

B747-TCA-N614FF-0681
by GA, su Flickr


TRANSAERO

Compagnia Russa attiva dal 1991 al 2015. Attiva soprattutto nel settore Charter, ha operato diversi esemplari di B.747: 7 della serie -200, 4 della serie -300 e ben 20 della serie -400.

B.747-219B VP-BQA c/n 22723 l/n 527
Dei primi esemplari ho solo una brutta foto fatta con tempo orrendo a BCN il 27 Agosto 2005

B747-Transaero-VP-BQA-0960
by GA, su Flickr


TRANSAMERICA

In realtà una “divisione” di TIA Trans International Airlines per operare servizi passeggeri regolari, dal Novembre 1979 al Settembre 1986. Sono stati 4 gli esemplari di Jumbo.

B.747-271C N742TV c/n 21965 l/n 438
Colorazione “completa” su questo esemplare covertibile costruito direttamente per la compagnia. Diapositiva dell’Ottobre 1986

B747-Transamerica-N742TV-01
by GA, su Flickr

B.747-130 N480GX c/n 19746 l/n 12
Cheatline Egyptair e deriva bianca per questo giramondo fotografato a ZRH nel 1984

B747-Transamerica-N480GX-01
by GA, su Flickr


TRANSJET AIRWAYS

3 esemplari di B.747-200 per questa compagnia charter Svedese di breve esistenza (le Stagioni 2001 e 2002)

B.747-212B SE-RBH c/n 21316 l/n 309
In atterraggio a TFS nel 2001

B747-Transjet-SE-RBH-0903
by GA, su Flickr

B.747-238B SE-RBP c/n 20009 l/n 147
Colorazione modificata per questo esemplare fotografato nel Febbraio 2002

B747-Transjet-SE-RBP-0883
by GA, su Flickr


TUNIS AIR
Breve noleggio nel Luglio 1999 di questo esemplare in uso presso Saudia ma a sua volta in noleggio da Air Atlanta Icelandic.

B.747-128 TF-ABG c/n 20377 l/n 176
ORY – Luglio 1999

B747-Tunisair-TF-ABG-0780
by GA, su Flickr

TWA TRANS WORLD AIRLINES
Famosa Major Americana attiva tra il 1930 ed il 2001, anno in cui – dopo la bancarotta – fu acquistata ed inglobata in American Airlines. Prima della Deregulation del 1978, era una delle due compagnie americane (l’altra era Pan Am) deputata ad operare i voli internazionali transatlantici e come tale, con una discreta flotta di B.747. In titale 37 esemplari: 275 serie -100, 7 serie -200 e 3 serie –SP. INsieme a Pan Am, una delle poche certezze nelle mie visite da ragazzino con la bicicletta a MXP...

B.747-131 N17126 c/n 20273 l/n 184
La prima colorazione. A MXP nel Dicembre 1988

B747-TWA-N17126-0345
by GA, su Flickr

B.747-257B N304TW c/n 20117 l/n 126
“Ritorno a casa” per questo esemplare ex Swissair fotografato a ZRH il 18 Febbraio 1990

B747-TWA-N304TW-0182
by GA, su Flickr

B.747-282B N302TW c/n 20502 l/n 189
Colorazione tutta bianca, semplice Sticker della compagnia. Ripreso a MXP nel Novembre 1990. Probabilmente si trattava di un esemplare a cui era stata rimossa la colorazione della compagnia perché utilizzato precedentemente per il trasporto dei militari americani nel Golfo Persico prima della Guerra del Golfo

B747-TWA-N302TW-0350
by GA, su Flickr

B.747-156 N134TW c/n 19958 l/n 91
Negli anni ’90, la colorazione “perde” il pannello nero antiriflesso dipinto sotto il clockpit. Visto a MXP nell’Ottobre 1994

B747-TWA-N134TW-0626
by GA, su Flickr

B.747-238B N307TW c/n 20009 l/n 147
Una colorazione di “transizione” verso la definitiva ed ultima colorazione apparsa alla fine degli anni ’90. Visto a CDG nell’Ottobre 1996

B747-TWA-N307TW-0708
by GA, su Flickr

B.747-128 N174GM c/n 21141 l/n 279
Un altro passo verso la nuova colorazione…ancora a CDG Ottobre 1996

B747-TWA-N174GM-0707
by GA, su Flickr

B.747-143 N17010 c/n 19729 l/n 36
Ed eccola la colorazione “finale” completa, a MXP Agosto 1996

B747-TWA-N17010-0683
by GA, su Flickr



Fermiamoci qui per ora.

La prossima sarà l'ultima puntata di questa "serie".

Grazie a tutti per la pazienza!

(e ancora...Buona Pasqua!)
 

Guidojet

Well-known member
Utente Registrato
6 Febbraio 2010
50
1
Questa volta andiamo fino alla fine dell’alfabeto conosciuto…così vi togliete di mezzo questo 3D!

Abbiamo chiuso lo step precedente con una ex- major Americana, riprendiamo con una attuale Major


UNITED AIRLINES

Attiva dal 1926, la compagnia americana ha utilizzato in totale 88 esemplari di B.747: 23 esemplari della serie -100, 10 esemplari della serie -200, 11 esemplari della serie –SP per finire con 44 esemplari della serie -400.

B.747-122 N4727U c/n 19883 l/n 193
La prima colorazione “Friendship” in questa foto fatta a LAS nel marzo 1974

B747-United-N4727U-0601
by GA, su Flickr

B.747-122 N4714U c/n 19876 l/n 97
La successiva colorazione “Rainbow” con titoli piccoli, a SFO Nell’Agosto 1988

B747-United-N4714U-0184
by GA, su Flickr

B.747123 N154UA c/n 20103 l/n 65
La colorazione cambia leggermente, i titoli si fanno molto più grossi. A MXP nel Settembre 1993 (all’epoca United operava un volo Malpensa-Washington Dulles se ricordo bene…)

B747-United-N154UA-0490
by GA, su Flickr

La colorazione successiva, l’ultima portata dai B.747-100 & -200, con fusoliera grigia, in una foto del 20 Marzo 1994

B747-United-N151UA-0546
by GA, su Flickr


UNITED STATES AIR FORCE
La Forza Aerea Statunitense opera 6 esemplari di B.747, in due ruoli molto diversi.
4 esemplari, denominati EA-4 sono attrezzati come “Airborne Operations Centers”, ovvero come posto di comando volante (se non sbaglio sono in fase di dismissione)
2 esemplari, ben più famosi, con la denominazione militare VC-25 sono utilizzati per il trasporto VIP del Presidente (Call Sign “Air Force One” quando il Presidente è a bordo).

B.747-E-4B 75-0125 c/n 20949 l/n 257
Questo giovanotto di 45 anni è l’ultimo (il più giovane) esemplare di AOC (Posto di comando volante). Fotografato a MUC nel Settembre 1995

B747-USAF-75-0125-0651
by GA, su Flickr

B.747-2G4B VC-25 92-9000 c/n 23825 l/n 685
I due “Air Force One” sono più recenti, entrambi consegnati nel 1990. Questo è il secondo consegnato. Foto del Luglio 2001

B747-USAF-92-9000-0878
by GA, su Flickr


UPS UNITED PARCEL SERVIC
E
Un’altra “Major” americana, in questo caso del settore “parcel”. Fondata nel 1982, ha utilizzato/utilizza un totale di 55 esemplari di B.747:17 serie -100, 9 serie -200, sostituiti poi da 15 esemplari serie -400 e 15 esemplari serie -8 attualmente in servizio. Altri 2 serie -8 sono formalmente in ordine.

B.747-123 N9672 c/n 20324 l/n 119
Colorazione iniziale su questo esemplare ex-American Airlines ripreso nel Marzo 1985

B747-UPS-N9672-0186
by GA, su Flickr

B.747-212BF N521UP c/n 21944 l/n 510
Colorazione speciale “OLYMPICS” su questo esemplare ex Singapore Airlines convertito all’uso Cargo. Ad ANC nel Giugno 1998.

B747-UPS-N521UP-0744
by GA, su Flickr


UTA

UTA è stata una compagnia privata ed indipendente francese. Fondata nel 1963 per fusione delle pre-esistenti Union Maritime de Transport (UAT) e Transports Aeriens INtercontinentaux (TAI). Per molti anni, per decisione governativa, ha operato solo voli a lungo raggio, di fatto non in competizione con Air France (Africa e Pacifico del Sud). A partire dal 1986 sono stati attivati anche alcuni collegamenti in diretta competizione con AF. La compagnia di fatto confluirà nel 1990 nel Gruppo Air France fino a scomparire definitivamente alla fine del 1992. Sono stati 14 gli esemplari di B.747 utilizzati. 1 della serie-100 (breve noleggio), 7 esemplari della serie -200, 1 della serie –SP. Sono poi seguiti 3 esemplari della serie -300 (UTA ne è stato il secondo operatore, ricevendo il primo esemplare costruito da Boeing). Per finire 2 esemplari della serie -400.

B.747-2B3B F-BTDG c/n 22514 l/n 518
La colorazione completa, a mio avviso molto bella e con la particolarità di avere le porte di accesso colorate di verde, su questo serie -200 fotografato a SYD nel Giugno 1983

B747-UTA-F-BTDG-0602
by GA, su Flickr

B.747-271C N741TV c/n 21964 l/n 416
Noleggiato per la stagione 1985, questo esemplare Convertibile conserva la colorazione di Transamerica, compagnia proprietaria. A CDG Luglio 1985

B747-UTA-N741TV-0190
by GA, su Flickr

B.747-2B3F F-GPAN c/n 21515 l/n 337
In realtà si tratta di un esemplare full cargo. Colori Saudia al rientro da un leasing. A CDG Novembre 1985

B747-UTA-F-GPAN-0191
by GA, su Flickr

B.747-2D3B F-GFUK c/n 21251 l/n 296
Spesso gli aerei avevano anche titoli addizionali AEROMARITIME e logo in coda (per l’attività charter). Ripreso a CDG nel Marzo 1990. Si tratta di un esemplare in noleggio da Alia Royal Jordanian.

B747-UTA-F-GFUK-0354
by GA, su Flickr

B.747-2D3B N-506DC c/n 21251 l/n 296
Lo stesso esemplare nella stagione 1989 con matricola americana (peraltro con grafia anomala N-) e con solo logo Aeromaritime sulla deriva. Sempre a CDG, Marzo 1990

B747-UTA-N-506DC-0353
by GA, su Flickr


UTA CARGO


B.747-228F F-GCBM c/n 24879 l/n 822
Già nell’era Air France 8 notare il piccolo sticker sul muso), questo esemplare all cargo è in effetti di proprietà Air France. A CDG nell’Agosto 1991

B747-UTACargo-F-GCNBM-0405
by GA, su Flickr


VARIG

La compagnia brasiliana era un’altra delle mie “certezze” nella Malpensa deserta degli anni ’80, peraltro all’eopoca con DC-10. Prima del suo fallimento, le operazioni terminarono il 19 Ottobre 2008, la compagnia ha utilizzato 4 esemplari di B.747 serie -200, 5 esemplari seri e-300 e 3 esemplari serie -400.

B.747-2L5B PP-VNA c/n 22105 l/n 435
Il primo esemplare consegnato in sosta a MIA prima del volo serale per il Brasile nel Dicembre 1989.

B747-Varig-PP-VNA-0192
by GA, su Flickr

B.747-244B PP-VNW c/n 20238 l/n 158
Questo esemplare è stato noleggiato per 2 anni da South African per operare principalmente i voli verso l’Italia. Sostituì infatti i DC-10 nei voli su MXP del 1987 e del 1988. Da notare che la colorazione non è standard con la cheatline che continua dritta fino al radome senza espandersi al di sotto del muso.
Fotografato a MXP in rullaggio verso un decollo pomeridiano dalla 17L il 10 Maggio 1987.

B747-Varig-PP-VNW-0355
by GA, su Flickr


VIASA

Da una “certezza” della Malpensa anni ’80 ad un’altra…anche se VIASA era un operatore di DC-10 e a MXP era di casa con il trigetto. In totale ha utilizzato 4 esemplari di B.747 in noleggio per brevi periodi

B.747-206B PH-BUG c/n 20427 l/n 170
In questo caso un noleggio da KLM (l’aereo ne conserva parte della cheatline della colorazione anni ’70). La foto è del 1973.

B747-Viasa-PH-BUG-0223
by GA, su Flickr


VIRGIN ATLANTIC

La compagnia di Sir Richard Branson ha cominciato le operazioni nel 1984 proprio con alcuni B.747 classic.
Sono in totale 30 gli esemplari di Jumbo utilizzati: 1 serie -100, 16 serie -200, 13 serie -400 (di cui 7 ancora in flotta, al momento parcheggiati causa COVID-19).

B.747-283B G-VOYG c/n 20121 l/n 167
La prima colorazione, con cheatline rossa. Visto a LGW nel Giugno 1990

B747-Virgin-G-VOYG-0362
by GA, su Flickr

B.747-287B G-VIRG c/n 21189 l/n 274
La colorazione è la stessa della foto precedente, la dia non è poi una meraviglia…la metto solo per il simpatico “sticker” sulla deriva, che mostra un “pittore2 in fase i caduta…visto a LGW nel Settembre 1984 durante la prima stagione operativa della compagnia

B747-Virgin-G-VIRG-0361
by GA, su Flickr

B.747-219B ZK-NZX c/n 22724 l/n 528
Questo esemplare noleggiato da Air New Zealand per la sola stagione 1993 mostra l’evoluzione verso la successiva colorazione: fusoliera completamente bianca. A LGW nel Giugno 1993

B747-Virgin-ZK-NZX-0491
by GA, su Flickr

B.747-123 G-VMIA c/n 20108 l/n 87
Un altro passo: i motori dipinti in rosso. La foto è del Marzo 1994

B747-Virgin-G-VMIA-0518
by GA, su Flickr

Lo stesso aereo con la successiva colorazione, completa di grossi titoli in fusoliera. Da notare lo sticker NO WAY BA/AA contro la “fusione” operativa British Airways/American Airlines. Visto a LHT nel Luglio 1996

B747-Virgin-G-VMIA-0690
by GA, su Flickr

B.747-219B G-VIBE c/n 22791 l/n 568
Uno dei pochi serie-200 che ha assunto la successiva colorazione “metallica”, visto a LGW nell’Ottobre 1999

B747-Virgin-G-VIBE-0800
by GA, su Flickr


WARDAIR
Compagnia canadese attiva dalla fondazione avvenuta nel 1952 fino alla fusione con Canadian Airlines nel 1989. Ha utilizzato 5 esemplari di Jumbo: 3 serie -100 e 2 serie -200.

B.747-133 C-FTOB c/n 20014 l/n 121
In noleggio da Air Canada, questo esemplare fotografato nell’Ottobre 1987.

B747-Wardair-C-FTOB-0363
by GA, su Flickr


WORLD AIRWAYS
Compagnia americana Cargo e Charter, fondata nel 1948 e fallita il 27 Marzo 2014. Ha utilizzato una vasta flotta di tri-getti MDD (50 DC-10 e 20 MD-11) ma anche 8 esemplari di B747: 1 serie -100, 3 serie 200e 4 serie -400.

B.747-273C N747WR c/n 20651 l/n 209
Cosa dire? Colazione semplicemente stupenda!

B747-World-N747WR-0612
by GA, su Flickr


E World Airways finisce l’elenco degli operatori (di cui ho almeno una diapositiva…) di Jumbo Classic.


Ma…abbiamo visto in giro un sacco di esemplari senza titoli!
Tranquilli, non ho intenzione di propinarvi insignificanti bianconi. Giusto qualche esemplare particolarmente (a mio insindacabile giudizio) meritevole…


B.747-124F 4X-AXZ c/n 19735 l/n 64
Si tratta di un esemplare costruito per Continental, passato nelle fila della Forza Aerea Iraniana (re-rivoluzione), restituito a Boeing nel 1977 e venduto ad El Al. Tra il Luglio 1981 ed il Luglio 1982 fu noleggiato alla compagnia Colombiana Avianca. Ritornato in Israele fu visto in giro per diverso tempo con la colorazione di Avianca. Qui a FRA nel Marzo 1983

B747-z-4X-AXZ-0569
by GA, su Flickr

B.757-257B HB-IGBc/n 20117 l/n 126
Fine carriera elvetica per il secondo esemplare Swissair. Ripreso in zona tecnica a ZRH nel Febbraio 1984 con i titoli rimossi. Verrà venduto e operato da National Airlines, con parentesi in Egyptair prima di passare per 6 anni nella flotta TWA. Finirà la carriera con Atlanta Icelandic, noleggiato qui e là a bisogna. Smantellato nel Settembre 1994.

B747-z-HB-IGB-0200
by GA, su Flickr

B.747-273C N747WR c/n 20651 l/n 209
Esemplare Convertibile costruito per World Airways qui visto operare un volo Cargo (per Flying Tigers?) nel Gennaio 1985 a MXP. Notare la colorazione ancora World Airways molto scrostata. L’anno successivo passerà nelle fila di Evergreen International

B747-z-N747WR-0198
by GA, su Flickr

B.747-221F JA8160 c/n 21744 l/n 392
Mancano i titoli…ma si tratta di un esemplare Japan Airlines Cargo normalmente operato dalla Compagnia Giapponese. A FRA nel Maggio 1988

B747-z-JA8160-0202
by GA, su Flickr

B.747-121 N755PA l/n 19659 l/n 49
Chiaramente ex-Pan Am, questo esemplare ha i titoli rimossi a MIA nel Maggio 1988 durate la preparazione per passare nelle fila del prossimo operatore Tower Air

B747-z-N755PA-0203
by GA, su Flickr

B.747-206B PH-BUE c/n 20339 l/n 156
Noleggiato diverse volte a Garuda per i voli Hadj tra la fine anni ’80 ed i primi anni ’90, questo esemplare KLM in realtà ha piccoli sticker KLM sui motori…Ad AMS nel Maggio 1990

B747-z-PH-BUE-0429
by GA, su Flickr

B.747-269B 9K-ADC c/n 21543 l/n 359
Questo esemplare di proprietà Kuwait Airways è stato noleggiato a Garuda subito dopo la prima Guerra del Golfo del 1990-91. La foto dell’Agosto 1991 lo ritrae in preparazione al leasing con la cheatline dell’epoca della compagnia del Golfo.

B747-z-9K-ADC-0205
by GA, su Flickr

B.747-219B ZK-NZX c/n 22724 l/n 528
Questo esemplare ha servito con Air New Zealand dalla consegna (Giugno 1981) al Marzo 1992. Ha poi passato un anno in leasing con Malaysia prima di essere noleggiato per altri 6 mesi a Virgin Atlantic. Qui è ripreso nel Giugno 1993 al rientro dalla Malesia

B747-z-ZK-NZX-0519
by GA, su Flickr

B.747-230B D-ABYS c/n 21664 l/n 356
La colorazione sembra abbastanza anonima…si tratta di un ex-Lufthansa ritirato dalla compagnia tedesca alla fine del 1993. Durante il periodo in cui è stato accantonato a Marana AZ, è stato ridipinto con titoli INERFLUG (La compagnia della ex DDR) probabilmente per esigenze cinematografiche. Il titolo Interflug si intravede chiaramente. La foto è del
Febbraio 1994. Verrà venduto ad Atlas Air nel Novembre 1994.

B747-z-D-ABYS-0574
by GA, su Flickr

B.747-131F EP-SHD c/n 20081 l/n 85
Esemplare di proprietà (e nei colori) della Iranian Air Force utilizzato dalla sua sussidiaria Commerciala Saha Airlines 8du cui logo in coda), ripreso ad AMS. Non riesco a datare meglio la foto: Metà anni ’90.

B747-z-EP-SHD-0654
by GA, su Flickr

B.747-2F6B N535MC c/n 21833 l/n 423
Dopo breve noleggio con Alitalia, questo esemplare Atlas Air (ex Philippine Airlines) ne conserva la colorazione della deriva. Marzo 1999.

B747-z-N535MC-0774
by GA, su Flickr

B.747-258C 4X-AXF c/n 21594 l/n 327
Colorazione completa EL AL, senza titoli, Ripreso in atterraggio ad AMS il 20 Luglio 2001, mentre in realtà operava ancora per la Divisione cargo della Compagnia Israeliana

B747-z-4X-AXF-0906
by GA, su Flickr

B.747-212B SE-RBN c/n 21162 l/n 283
Questo esemplare costruito per Singapore Airlines ha finito la carriera in Svezia con la compagnai Charter Transjet. Dopo la chiusura di questa compagnia, visto ad ARN Nell’Agosto 2002 senza titoli

B747-z-SE-RBN-0911
by GA, su Flickr

B.747-SR81 N292BA c/n 22292 l/n 456
Fine carriera per l’ex JA8146 All NIppon AIrways nel Settembre 2003. Verrà smantellato a Tel Aviv

B747-z-N292BA-1014
by GA, su Flickr

B.747-238B 3D-NED c/n 20009 l/n 147
Fine carriera per questo esemplare costruito nel 1971 per Qantas e il cui ultimo operatore commerciale è stata la svedese Transjet. Visto così nel Novembre 2004

B747-z-3D-NED-0993
by GA, su Flickr

B.747-269BF S2-ADT c/n 21541 l/n 332
Ripreso a VBS nell’estate 2005, questo esemplare senza titoli è di proprietà Air Bangladesh ma conserva la colorazione dell’ultimo operatore “continuo” Kalitta Air

B747-z-S2-ADT-1049
by GA, su Flickr

B.747-219B G-VSSS c/n 22724 l/n 528
Chiaramente un ex-Virgin Atlantic fotografato a LGW nel Maggio 2005

B747-z-G-VSSS-0994
by GA, su Flickr


…e questo era veramente l’ultimo.

Grazie a tutti per la (tanta) pazienza.
Questa “galleria” (con qualche foto in più) si trova su Flickr https://www.flickr.com/photos/guidojet/albums/72157712448091502
 

londonfog

Moderatore
Utente Registrato
8 Luglio 2012
8,621
202
Londra
Ancora ricordi... Virgin, Varig, United e un charter World Airways! Bello, grazie ancora per questa 'gita' nel passato.
 

edag75

Well-known member
Utente Registrato
1 Aprile 2016
232
3
Padova
Grazie ancora per questa splendida carrellata. Ma ora
mi sento un vuoto, come quando finisci una serie che tanto ti ha preso...
A quando una nuova stag... ehm, un nuovo protagonista?
 

13900

Well-known member
Utente Registrato
26 Aprile 2012
6,312
582
Bellissimo, grazie infinite per il viaggio nel passato. Ci lamentiamo dei bianconi di oggi ma certe livree dei tempi che furono erano proprio orrende!
 

Guidojet

Well-known member
Utente Registrato
6 Febbraio 2010
50
1
Pls possiamo passare ad altro modello ASAP? Veloce che il 4 si riapre

...nel frattempo si lavora comunque da casa...
Certo che nel week end, invece di inutili passeggiate per monti e colline, ci possiamo dar dentro con le scansioni!