Volare fino a Roma costerà 170 euro

Pubblicato il bando dell’Enac: dal primo dicembre quattro collegamenti giornalieri

BOLZANO. Scade il 10 agosto il termine per partecipare al bando per la tratta aerea tra Bolzano e Roma Fiumicino. Il contratto di servizio con Air Alps andrà infatti ad esaurirsi il primo dicembre, giorno in cui dovrebbe entrare in servizio il nuovo vettore che opererà sullo scalo bolzanino.
Il bando di gara emesso dal ministero delle Infrastrutture è stato pubblicato in questi giorni sulla gazzetta ufficiale dell’Unione Europea e fissa i criteri per partecipare. La frequenza minima per la rotta è di quattro voli giornalieri in andata e altrettanti in ritorno dal lunedì al venerdì e di due voli nei weekend e nelle giornate festive. Gli orari: da Bolzano due partenze in mattinata (tra le 7.35 e le 8.05 e tra le 11.40 e le 12.10), una il pomeriggio (tra le 16.15 e le 16.45) e una in serata (tra le 20.10 e le 20.40), mentre da Roma gli orari vanno dalle 8.45 alle 9.15 per il primo volo, dalle 12.50 alle 13.20 per il secondo, dalle 16.55 alle 17.25 per il terzo e dalle 20.50 alle 21.20 per l’ultimo. Il servizio, si specifica nel bando, dovrà essere effettuato con aerei con una capacità minima di 30 posti. Fissati anche i prezzi: la tariffa minima per tratta è di 140 euro, quella massima di 227, «ma il valore medio - afferma il bando - non potrà essere superiore ai 170 euro».
Indicati anche i contributi garantiti dalla Provincia per l’espletamento del servizio, che complessivamente ammontano a 4,13 milioni per il triennio 2009-2011. Un milione è stato messo a bilancio nel 2008, mentre per i tre anni successivi è prevista una rata pari a 1.044.203 euro.

Alto Adige 02-08-09