Aviazione Civile
Pagina 15 di 17 primaprima ... 567891011121314151617 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 351 a 375 su 412
  1. #351

    Predefinito Re: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

    Quote Originariamente inviato da willy79 Visualizza il messaggio
    Non capisco come mai Iene, Striscia Notizia, Report, ecc ecc.... Non si occupano un po di questa vicenda!!!
    Beh, forse perché siamo in ferie (almeno noi...)

  2. #352
    Senior Member L'avatar di TW 843
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    Ormeggiatore di aliscafi
    Messaggi
    31,254

    Predefinito Re: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

    La decisione

    Corte dei Conti: «Illegittimi i voli di Stato di Matteo Salvini»
    Trasmessi gli atti alla procura ordinaria di Roma. «I viaggi erano per ordinari spostamenti e non per alti fini istituzionali»
    di Ilaria Sacchettoni

    La Procura regionale della Corte dei Conti ha trasmesso gli atti sui voli di Stato di Matteo Salvini ai colleghi del penale. Dopo aver indagato sugli spostamenti dell’ex ministro dell’Interno hanno concluso che quei voli hanno rappresentato per Salvini un vantaggio, anche se nel merito non c’è stato per le casse pubbliche un vero e proprio spreco.

    Utilizzo illegittimo
    Ora, al termine dell’istruttoria, i pm contabili hanno concluso che si è trattato di un utilizzo illegittimo dei mezzi che teoricamente dovrebbero essere utilizzati solo per alti fini istituzionali e non per ordinari spostamenti. La parola passa a questo punto ai magistrati della procura di Roma.

    Corriere.it

  3. #353
    Senior Member L'avatar di TW 843
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    Ormeggiatore di aliscafi
    Messaggi
    31,254

    Predefinito Re: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

    Questo pomeriggio giggino ha usato per la prima volta in vita sua l’A319 della repubblica

    Ovviamente da buon manipolatore guardate che razza di foto ha postato su fb e ig...


  4. #354
    Senior Member L'avatar di TW 843
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    Ormeggiatore di aliscafi
    Messaggi
    31,254

    Predefinito Re: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

    Ed eccoci qua:


  5. #355
    Senior Member L'avatar di East End Ave
    Registrato dal
    Aug 2013
    residenza
    su e giu' sull'atlantico...
    Messaggi
    3,931

    Predefinito Re: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

    Prima o poi su quel 340 ci salira'...se non altro per portarlo dal demolitore. Insieme a Toninelli beninteso...

  6. #356
    Member L'avatar di OneShot
    Registrato dal
    Dec 2015
    residenza
    Paris
    Messaggi
    1,573

    Predefinito Re: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

    Un fantasma dietro l’Air Force Renzi. Sparita la società che lo*vendette

    (di Daniele Martini – Il Fatto Quotidiano) – Parafrasando una frase celebre di Winston Churchill riferita alla Russia, si può dire dell’Air Force di Matteo Renzi che “è un rebus avvolto in un mistero che sta dentro a un enigma”. Più si cerca di far luce su quell’affare dai contorni stralunati e più si scovano stranezze. Si scopre, ad esempio, che perfino la proprietà originaria di quell’aereo è misteriosa, avvolta nel fumo di una sigla: UTHL. Si sa per certo che Etihad, la compagnia dell’Emiro di Abu Dhabi fornitrice di quell’Airbus 340/500 con un leasing (affitto) del valore superiore di circa 26 volte il valore dell’aereo stesso, a sua volta gestiva in precedenza quel jet tramite un leasing. E che prima di chiudere l’affare con l’Italia, Etihad ha riscattato quello stesso leasing per diventare proprietaria del velivolo e che ha preso questa decisione in seguito a un’esplicita richiesta proveniente dall’Italia, in particolare da parte di chi a Palazzo Chigi stava trattando la partita. Anche se non è chiaro il motivo di una richiesta del genere, dal momento che lo Stato italiano avrebbe poi firmato il contratto di leasing non con Etihad, ma con Alitalia.

    La cifra mostruosa dagli italiani a Etihad

    Fatto sta che Etihad ha sostenuto a suo tempo di aver effettivamente riscattato, cioè comprato, l’aereo. Il passaggio di proprietà e la sigla UTHL risultano effettivamente nei registri aeronautici dei certificati di proprietà degli aerei. Trattandosi di leasing e di riscatto, a logica UTHL dovrebbe essere un lessor, cioè un soggetto, una società che per mestiere tratta aerei e li dà in affitto o li vende alle compagnie aeree di tutto il mondo. UTHL si sarebbe fatto riscattare da Etihad l’aereo di Renzi a fronte del pagamento di una somma di denaro. Presumibilmente a UTHL o ad essa più altri sono stati girati i 25 milioni di dollari (quasi 23 milioni di euro) o una parte di essi sborsati da Alitalia a Etihad a titolo di “prepagamento del leasing operativo” e documentati da una fattura che Il Fatto ha pubblicato nell’edizione del 2 ottobre.

    Questa, almeno, è la spiegazione fornita dal capo della flotta Etihad, Andrew Fisher, ai rappresentanti del ministero dei Trasporti italiano, allora guidato da Danilo Toninelli, nel corso di un incontro riservato che si tenne il 9 agosto di un anno fa all’hotel St.George di via Giulia a Roma di cui Il Fatto ha già dato in precedenza notizia.

    Ma la faccenda è strana. In quanto commercianti, anche se di un prodotto particolare come gli aerei, i lessor hanno tutto l’interesse a farsi conoscere dai potenziali clienti. Normalmente qualsiasi lessor al mondo si presenta con un sito su Internet, si fa pubblicità, spiega bene come e dove si trova, fornisce i contatti, spesso espone e descrive la merce in offerta. UTHL no. Nonostante tutte le ricerche condotte con l’ausilio di chi conosce bene la materia, di UTHL non c’è traccia e non risulta neanche ci sia un’autorizzazione a operare riferita a quella sigla.

    Le mancate promesse di chiarimento degli arabi

    Ma allora chi o che cosa è UTHL? Il Fatto ha rivolto questa semplice domanda a Etihad e ha inutilmente aspettato una risposta per quasi una settimana. Nonostante i reiterati solleciti da parte del giornale e le ripetute promesse di chiarimento da parte dei rappresentanti della compagnia araba, anche in forma scritta, nel momento in cui scriviamo non è ancora arrivata una riga di spiegazione.

    Di fronte al muro di silenzio di Etihad, bisogna necessariamente ricorrere alle ipotesi per cercare di spiegare che cosa in realtà può essere questo o questa UTHL e quale ruolo può aver giocato nella strampalata storia dell’Air Force di Renzi. La prima ipotesi riguarda proprio il silenzio della compagnia araba: se non avesse avuto niente da nascondere riguardo all’acquisto dell’aereo da UTHL, Etihad non avrebbe dovuto avere reticenze di sorta a fornire le informazioni adeguate al Fatto.

    Cosa si nasconde dietro quella strana sigla?

    Se non è successo, vuol dire che c’è qualcosa da nascondere. Ma che cosa? Sempre per ipotesi si può ritenere che questa UTHL non sia mai esistita. O meglio, che magari esista sulla carta, ma sia una semplice sigla e che dietro ad essa non ci sia niente. E che quindi l’aereo di Renzi fosse di proprietà di Etihad già prima della comparsa di questa UTHL. E che questa UTHL sia solo una parent company, una specie di scatola, un cassetto di Etihad. Un mistero nel mistero. Di sicuro la vicenda dell’aereo di Renzi è uno dei capitoli dell’inchiesta più ampia che la Procura della Repubblica di Civitavecchia sta conducendo sulla bancarotta Alitalia.
    Da Il Fatto Quotidiano di oggi

  7. #357
    Member L'avatar di Viking
    Registrato dal
    Aug 2009
    residenza
    Milano
    Messaggi
    1,880

    Predefinito Re: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

    Però ammettiamolo: l’abbiamo messo in quel posto a hogan e soci con i danari messi in AZ. Cosa volete che siano un centone di MIL per un catorcio?

  8. #358
    Senior Member L'avatar di TW 843
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    Ormeggiatore di aliscafi
    Messaggi
    31,254

    Predefinito Re: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

    Ancora con l’aereo di Renzi? Suvvia…
    16/10/2019


    Su il Fatto Quotidiano è apparso un articolo che titola:

    Il mistero “UTHL”: un fantasma dietro l’Air Force Renzi

    La cosa che viene riportata subito, e che fa indignare molti, è che l’aereo sarebbe costato uno sproposito di soldi.

    Il velivolo pagato 26 volte il suo valore apparteneva a un “lessor” di cui oggi non si sa più nulla: perché?

    Questa non è una bugia, il costo è davvero molto più alto del valore dell’aereo oggi. Ma vedete, è importante evidenziare quell’oggi. Come spiegavo in un articolo di qualche tempo fa:

    Non sono qui a difendere la spesa, sia chiaro, basta una veloce ricerca in rete per concordare che il costo di quel leasing (se confermato) sia spropositato rispetto al valore attuale dell’aereo. Ma non era così quando fu scelto di procedere al contratto con Ethiad Airlines (contratto fatto quando sembrava che Ethiad fosse sul punto di rilevare Alitalia).

    Quindi il costo dell’aereo è alto per quanto è quotato quel velivolo oggi, ma quando fu contrattato il prezzo per il leasing le cose stavano in maniera diversa. Come spiega il sito Aircraft values:

    Values have Fallen by 90+ Percent in Just Over Ten Years The fall in the value of used widebodies continues to be a concern although the decline in the values of the A340-500 represents the extreme.

    Inoltre mentre si contrattava con Ethiad era in ballo anche il possibile acquisto da parte loro di Alitalia…

    Perché sui giornali non vedo riportato il fatto che il valore dell’aereo è crollato da quando è stato messo sul mercato e si è contrattato il leasing con Ethiad?

    Il mio parere purtroppo è sempre il solito, nessuno vuole informare il lettore, ma solo fargli percorrere una strada che lo porti a pensarla come l’autore dell’articolo. Renzi sta evidentemente antipatico alla redazione del Fatto Quotidiano, e se possono trovare modi per attaccarlo li usano senza nessuna etica. L’altra cosa che non vedo riportare sul FQ è che l’acquisto di quel velivolo parte da una scelta fatta dal governo Letta, non da Renzi.

    Sia chiaro, in tutto l’articolo del FQ si parla del mistero dietro questa società fantasma UTHL di cui non si sa nulla, ma onestamente a fronte di quanto vi ho riportato poco sopra ogni elucubrazione su chi abbia intascato cosa perde d’interesse. Il costo pagato per il leasing era in linea col valore dell’aereo da nuovo, non ne ha colpa Renzi (o Letta) se nel frattempo il suo valore si è ridotto del 90%.

    Non credo sia necessario aggiungere altro.

    maicolengel at butac punto it

    https://www.butac.it/ancora-con-laereo-di-renzi-suvvia/

  9. #359

    Predefinito Re: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

    Concordo totalmente sul giudizio sulla prassi di piegare i fatti per utilizzarli a sostegno delle proprie tesi violando ogni etica e imparzialità.

    Corretto anche contestualizzare i costi con le quotazioni di mercato del periodo in cui è stato formalizzato il contratto.

    Però secondo me la scelta di un quadrimotore a quel costo è stato comunque un errore anche contestualizzando (meno clamoroso magari ma un errore). Quel tipo di aereo (quadrimotore rispetto a bimotore) era in fase out da tempo.

    Lo avrei preso anch'io un A340 allora, ma solo in grande saldo. Altrimenti con quelle cifre (se ricordo allora poco note) meglio puntare su altro.

    Poi personalmente evito ogni riferimento a personaggi politici o a ambiti di trattative più complessi perché potrei solo parlare senza conoscere molti fatti.

  10. #360
    Senior Member L'avatar di aa/vv??
    Registrato dal
    Aug 2008
    residenza
    Up in the air
    Messaggi
    3,031

    Predefinito Re: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

    Quote Originariamente inviato da TW 843 Visualizza il messaggio
    Ancora con l’aereo di Renzi? Suvvia…
    16/10/2019


    Su il Fatto Quotidiano è apparso un articolo che titola:

    Il mistero “UTHL”: un fantasma dietro l’Air Force Renzi

    La cosa che viene riportata subito, e che fa indignare molti, è che l’aereo sarebbe costato uno sproposito di soldi.

    Il velivolo pagato 26 volte il suo valore apparteneva a un “lessor” di cui oggi non si sa più nulla: perché?

    Questa non è una bugia, il costo è davvero molto più alto del valore dell’aereo oggi. Ma vedete, è importante evidenziare quell’oggi. Come spiegavo in un articolo di qualche tempo fa:

    Non sono qui a difendere la spesa, sia chiaro, basta una veloce ricerca in rete per concordare che il costo di quel leasing (se confermato) sia spropositato rispetto al valore attuale dell’aereo. Ma non era così quando fu scelto di procedere al contratto con Ethiad Airlines (contratto fatto quando sembrava che Ethiad fosse sul punto di rilevare Alitalia).

    Quindi il costo dell’aereo è alto per quanto è quotato quel velivolo oggi, ma quando fu contrattato il prezzo per il leasing le cose stavano in maniera diversa. Come spiega il sito Aircraft values:

    Values have Fallen by 90+ Percent in Just Over Ten Years The fall in the value of used widebodies continues to be a concern although the decline in the values of the A340-500 represents the extreme.

    Inoltre mentre si contrattava con Ethiad era in ballo anche il possibile acquisto da parte loro di Alitalia…

    Perché sui giornali non vedo riportato il fatto che il valore dell’aereo è crollato da quando è stato messo sul mercato e si è contrattato il leasing con Ethiad?

    Il mio parere purtroppo è sempre il solito, nessuno vuole informare il lettore, ma solo fargli percorrere una strada che lo porti a pensarla come l’autore dell’articolo. Renzi sta evidentemente antipatico alla redazione del Fatto Quotidiano, e se possono trovare modi per attaccarlo li usano senza nessuna etica. L’altra cosa che non vedo riportare sul FQ è che l’acquisto di quel velivolo parte da una scelta fatta dal governo Letta, non da Renzi.

    Sia chiaro, in tutto l’articolo del FQ si parla del mistero dietro questa società fantasma UTHL di cui non si sa nulla, ma onestamente a fronte di quanto vi ho riportato poco sopra ogni elucubrazione su chi abbia intascato cosa perde d’interesse. Il costo pagato per il leasing era in linea col valore dell’aereo da nuovo, non ne ha colpa Renzi (o Letta) se nel frattempo il suo valore si è ridotto del 90%.

    Non credo sia necessario aggiungere altro.

    maicolengel at butac punto it

    https://www.butac.it/ancora-con-laereo-di-renzi-suvvia/
    Anche questo articolo in "difesa" di Renzi che riporta inesattezze del FQ, è a sua volta inesatto (e non mi riferisco al ripetere più e più volte la parola ETHIAD). Dice che sto benedetto 340 ora vale zero, ma ai tempi in cui si iniziò il leasing, la rata fosse in linea perché era nuovo. Errato. Il 340 aveva già 10 anni e già da tempo si sapeva fosse una macchina ripudiata da ogni compagnia al mondo.
    Scegli un lavoro che ami e non lavorerai mai, nemmeno per un giorno in tutta la vita

  11. #361
    Junior Member
    Registrato dal
    Oct 2015
    residenza
    Pordenone - FVG
    Messaggi
    83

    Predefinito Re: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

    OK era in phase out, peccato che la Germania ne prese ben 2 (matricole 16+01 e 16+02) pochi anni prima, entrambi ex Lufthansa e della stessa età del 345 Ethiad.
    Mi risulta che l'Iran ne abbia uno uguale e diversi stati africani pure. Molti altri hanno il 330 bimotore (Francia e Gran Bretagna), ma il costo era il doppio del 345. E' un veivolo obsoleto per le compagnie ma come aereo di stato è ottimo con una autonomia enorme e grande capacità di carico per le delegazioni commerciali.
    Che poi il contratto fosse stato fatto con i piedi è fuor di dubbio, specie perché nel leasing era compresa la manutenzione per otto anni, ma qui se qualcuno ha fatto un'operazione fuori mercato la responsabilità è di chi nello nello staff del ministero ha gestito gli acquisti di aeromobili di stato (e mi risulta che sia sempre la stessa persona dai tempi di Berlusconi) e consigliato questa soluzione. Il valore del veivolo da solo era sui 25 milioni di dollari, più ovviamente la manutenzione (e l'eventuale adattamento della cabina).
    Quindi la scelta dell'aereo di per se non era sbagliata, era folle il contratto fatto. Le delegazioni commerciali che seguonele missioni pagano (e profumatamente) il biglietto, si parla da 3 a 5.000€ per il volo A/R, per 100 persone a viaggio ... altro che spese del carbutante e pasti a bordo!
    Tanto per completare il quadro (ovvamente IMHO).

  12. #362

    Predefinito Re: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

    Al di là della polemica non è che pagavano solo il leasing con quella rata, ci pagavano leasing, manutenzione, riconfigurazione, hangar a FCO, addestramento personale di volo AMI, ecc ecc
    Il fatto che fosse un quadrimotori a grande autonomia per l'uso come aereo di stato andava benissimo, meglio per esempio di DIP o DIR che potevano essere una alternativa.
    Riguardo all'opportunità di un aereo di Stato nuovo è altra cosa.

  13. #363
    Moderatore L'avatar di Dancrane
    Registrato dal
    Feb 2008
    residenza
    Milano
    Messaggi
    15,848

    Predefinito Re: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

    Quote Originariamente inviato da Marcanzi49 Visualizza il messaggio
    ... Mi risulta che l'Iran ne abbia uno uguale e diversi stati africani pure. ....
    Se ci limitiamo a quelli governativi, Algeria, Qatar, Turchia e Thailandia ne usano uno, 2 sono nella flotta del Kuwait (parlo dei soli 345).
    Come spiegato in più occasioni, il fatto che la variante -500 si sia rivelata come fallimentare per le compagnie (perchè era nata per l'ULR, con capienza ridotta, limitazione di carico e serbatoi aggiuntivi), questo non vuol dire che automaticamente per l'utilizzo limitato che ne fa uno Stato sia una palla al piede. Tutto dipende dalle differenze dei costi con i modelli alternativi (il 345 è il più economico), che devono essere controbilanciati dalla maggiore spesa per il carburante in funzione dell'uso più o meno intensivo che ne viene fatto.
    Oltre a mille altre sfaccettature che non vengono considerate, ma che ci sono (dalle delegazioni paganti, agli scali intermedi che deve fare il 319 con le conseguenti "cortesie" istituzionali che questi comportano).
    La mia idea rimanse sempre la medesima: acquisto azzardato dal punto di vista prettamente dell'opportunità politica della scelta (contestualizzata al momento ed alla effettiva necessità di dotarsi di un mezzo simile) ma, una volta che l'aereo è in flotta perchè acquistato, non necessariamente deve significare che sia un bagno di sangue operarlo.


  14. #364
    Senior Member L'avatar di indaco1
    Registrato dal
    Sep 2007
    residenza
    .
    Messaggi
    3,143

    Predefinito Re: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

    Allora mettiamola cosi', parlo con la liberta' dell'incompetente fuori dal settore:

    Se la scelta e il costo erano un aiuto di stato occulto ad AZ triangolando attraverso EY, allora piu' o meno tutti i politici si dovrebbero astenere dal tirare la prima pietra.

    E comunque ha fatto sempre meno danni questa soluzione che mandare in vacca le autostrade o le ferrovie o le poste o rendere meno credibile la sostenibilita' del debito sovrano mettendo le mani in CDP.

    Inoltre anche i contratti militari/spaziali pagati un po' troppo alle compagnie storiche del settore aerospaziale di qua e di la dall'oceano non sono lo stesso?

  15. #365
    Senior Member L'avatar di TW 843
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    Ormeggiatore di aliscafi
    Messaggi
    31,254

    Predefinito Re: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

    L’idea di base (aereo di Stato ULR + Possibilità di imbarcare delegazioni a seguito di missioni + necessità di “civilizzare” gli aerei di Stato x riequilibrare potere e Maggior controllo sulla spesa) era lodevole.

    Lo svolgimento del tema è Subito sfuggito di mano a causa di: molteplici interessi in gioco spesso diametralmente opposti, scarso controllo da parte dei vertici politici, braccio di ferro tra civile e militare, subordinazione ad EY a prescindere, scarico di responsabilità, fretta.

    Il risultato è sotto gli occhi di tutti: a prescindere da chi, come, perché, quando, ecc...oggi abbiamo un aereo di Stato che potrebbe svolgere un lavoro eccellente per i prossimi 20 anni. Che lo si usi o non lo si usi il costo da oggi ad aeternum è lo stesso. Anzi il costo aumenta in modo esponenziale ogni giorno in più che lo lasci marcire senza intervenire. Venderlo è invendibile.

    Quindi cosa stiamo aspettando per renderlo nuovamente aeronavigabile e usarlo per il suo scopo, ovvero in favore del paese, delle sue imprese e dei suoi abitanti?

  16. #366
    Socio 2015 L'avatar di nicolap
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    Stromboli
    Messaggi
    28,090

    Predefinito Re: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

    Quote Originariamente inviato da TW 843 Visualizza il messaggio
    L’idea di base (aereo di Stato ULR + Possibilità di imbarcare delegazioni a seguito di missioni + necessità di “civilizzare” gli aerei di Stato x riequilibrare potere e Maggior controllo sulla spesa) era lodevole.

    Lo svolgimento del tema è Subito sfuggito di mano a causa di: molteplici interessi in gioco spesso diametralmente opposti, scarso controllo da parte dei vertici politici, braccio di ferro tra civile e militare, subordinazione ad EY a prescindere, scarico di responsabilità, fretta.

    Il risultato è sotto gli occhi di tutti: a prescindere da chi, come, perché, quando, ecc...oggi abbiamo un aereo di Stato che potrebbe svolgere un lavoro eccellente per i prossimi 20 anni. Che lo si usi o non lo si usi il costo da oggi ad aeternum è lo stesso. Anzi il costo aumenta in modo esponenziale ogni giorno in più che lo lasci marcire senza intervenire. Venderlo è invendibile.

    Quindi cosa stiamo aspettando per renderlo nuovamente aeronavigabile e usarlo per il suo scopo, ovvero in favore del paese, delle sue imprese e dei suoi abitanti?
    Sintesi perfetta.
    Il 345 tuttavia non torna in volo - e non ci tornerà verosimilmente a lungo - in conseguenza della colossale ed epica figura di merda fatta dal trio Di Maio/Toninelli/Lupo quando si presentò a FCO con il fare dei rivoluzionari messicani dei primi del '900, annunciando la cessione di quello che, con un lessico da scappati di casa, chiamavano l'Air Force Renzi.
    Riportare in volo il 345, oggi, significherebbe attribuire a Di Maio il totale fallimento di quella retorica da giustiziere de noantri con cui ha vinto le elezioni, chiamando ancora una volta - se mai necessario - il bluff del populismo. Meglio lasciarlo lì a marcire sul prato, nascondendolo tra gli hangar, sperando che la stampa si dimentichi presto dei soldi pubblici che il trio d improvvisati uomini di stato ha contribuito a versare alla causa dell'incompetenza.
    Etiamsi omnes, ego non.

  17. #367
    Senior Member L'avatar di East End Ave
    Registrato dal
    Aug 2013
    residenza
    su e giu' sull'atlantico...
    Messaggi
    3,931

    Predefinito Re: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

    Credo l'aereo sia oggetto di contesa giudiziale e per questo fermo; sbiancato e a marcire sul prato questo si, dal momento che non siamo propriamente nel Mojave a FCO...
    Negli scorsi due giorni dozzine di pax J sono partiti alla volta di Washington per l'IMF e visita di Stato al seguito di Mattarella; l'occasione di sfruttare in questi frangenti aerei come il nostro famigerato era probabilmente idonea al meglio, ma certo, poi occorre anche pensare al resto dell'anno in cui potrebbe svolazzare ad esempio con 20-40 pax FCO CDG o in 200 per un FCO-PMO. E allora il senso non ci sta davvero.
    Ergo, l'utilizzo di voli charter per le missioni o utilizzare AZ come fa il Vaticano coi voli papali mi appare come la quadratura del cerchio. O no?

  18. #368
    Junior Member
    Registrato dal
    Jun 2019
    residenza
    LJU
    Messaggi
    82

    Predefinito Re: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

    Ma se invece di farsi rifilare un A340 che nessun altro si sarebbe accollato, avessero pensato ad un volgare A330? Sarebbe finita in modo diverso? Gli servivano proprio quelle miglia in più di autonomia pagate care? Dovevano andare ai G7 in Antartide no-stop?

  19. #369

    Predefinito Re: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

    Quote Originariamente inviato da Flyfan Visualizza il messaggio
    Ma se invece di farsi rifilare un A340 che nessun altro si sarebbe accollato, avessero pensato ad un volgare A330? Sarebbe finita in modo diverso? Gli servivano proprio quelle miglia in più di autonomia pagate care? Dovevano andare ai G7 in Antartide no-stop?
    Come aereo di stato molto meglio un A345 che un A333, i consumi e quel po' di più di manutenzione dovuti ai 2 motori aggiuntivi li recuperi tranquillamente con il valore ridotto dell'A345 rispetto ad un A333 di pari età.
    I consumi sono l'ultimo dei problemi di un aereo di Stato.

    Poi sarebbe anche ora di aprire gli occhi. Capisco l'ondata di antipolitica (dimenticando che i disgraziati che spediamo a Roma sono lo specchio di chi li vota, quindi degli italiani) ma non è semplice fare valutazioni sull'impiego che avrebbero potuto intelligentemente fare di una macchina del genere, così come quando si parla di non averlo acquistato (tutti i costi connessi alla gestione come hangar, manutenzione, riconfigurazione, addestramento ecc... ci sarebbero stati comunque ma era più difficile farlo passare come vergognoso come un generico canone di leasing) rispetto a prenderlo in leasing si dimentica che mai avrebbero potuto farlo proprio per stupide valutazioni antipolitiche. Per prendere un esempio, magari campato in aria da EEA dei 200 pax FCO-PMO non si mica se ci conviene acquistare i biglietti flex con AZ piuttosto che caricare tutti sull'A345. Ci vorrebbe serietà per valutare oppure finiamo come i 5s per esultare per 300 parlamentari in meno fra 3 anni per poi tacere che allo stesso tempo intanto assumono altrettanti dipendenti del carrozzone parlamentare con stipendi che non temono confronti con quelli dei parlamentari. I costi da tagliare sarebbero quelli della macchina parlamentare, quelli si fra il vergognoso e qualcosa in più!

  20. #370
    Senior Member
    Registrato dal
    Jul 2006
    residenza
    Padova, Veneto.
    Messaggi
    5,146

    Predefinito Re: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

    Quote Originariamente inviato da nicolap Visualizza il messaggio
    Sintesi perfetta.
    Il 345 tuttavia non torna in volo - e non ci tornerà verosimilmente a lungo - in conseguenza della colossale ed epica figura di merda fatta dal trio Di Maio/Toninelli/Lupo [...]
    Qui Quo Qua l' hanno buttato fuori dalla porta: secondo te sarebbe impossibile trovare un modo - piú o meno lontano dai riflettori - per farlo rientrare dalla finestra?
    Tanto i nostri eroi tra TAP, Ilva, TAV e ASPI ci hanno abituato ai "marcia indietro" per cause di forza maggiore, non penso sarebbe un cosí grosso scandalo aggiungerne uno.

  21. #371

    Predefinito Re: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

    Quote Originariamente inviato da Blitz Visualizza il messaggio
    Qui Quo Qua l' hanno buttato fuori dalla porta: secondo te sarebbe impossibile trovare un modo - piú o meno lontano dai riflettori - per farlo rientrare dalla finestra?
    Tanto i nostri eroi tra TAP, Ilva, TAV e ASPI ci hanno abituato ai "marcia indietro" per cause di forza maggiore, non penso sarebbe un cosí grosso scandalo aggiungerne uno.
    Impossibile, hanno interrotto il contratto con AZ che a sua volta sfruttando i benefici dell'A.S. ha interrotto il contratto con EY. EY non ha accettato la chiusura del contratto rifiutando di riprendere in carico la macchina e istaurando un contenzioso legale.

  22. #372
    Senior Member
    Registrato dal
    Jul 2006
    residenza
    Padova, Veneto.
    Messaggi
    5,146

    Predefinito Re: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

    Ok, non si può fare un nuovo contratto direttamente dall’ AM e chiudere il contenzioso?

  23. #373
    Senior Member L'avatar di willy79
    Registrato dal
    Jan 2007
    residenza
    sestri levante, Liguria.
    Messaggi
    3,592

    Predefinito Re: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

    Che pagliacci!!!
    Miky

  24. #374

    Predefinito Re: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

    Quote Originariamente inviato da Blitz Visualizza il messaggio
    Ok, non si può fare un nuovo contratto direttamente dall’ AM e chiudere il contenzioso?
    A che pro?

    Direi che la questione aereo di Stato verrà affrontata dal prossimo governo di cdx nell'ottica di sostituzione di almeno un paio dei 3 A319 attuali.

  25. #375
    Junior Member
    Registrato dal
    Feb 2012
    Messaggi
    204

    Predefinito Re: Scioglimento contratto leasing A340 di Stato

    Adesso anche Nostradamus?

Informazione discussione

Utenti che visualizzano questa discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che visualizzano di questa discussione. (0 utenti 1 ospiti)

Discussioni simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 29th March 2010, 13: 09

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di invio

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •