€776 milioni di multe per undici vettori cargo

I vettori avevano creato un cartello e coordinato i prezzi fra il 1999 e il 2006

0
2053
KLM Cargo
Foto: Aleksandr Markin / Wikimedia Commons / CC-BY-SA-3.0

Bruxelles, Belgio – La Commissione Europea ha sanzionato undici vettori cargo per le pratiche di fissazione dei prezzi riscontrate fra il 1999 e il 2006. La decisione reitera l’insieme di multe già notificate nel novembre 2010 alle medesime linee aeree e successivamente annullate (nel dicembre 2015) dalla Corte di giustizia dell’Unione Europea per un vizio di forma.

Le linee aeree che avevano creato il cartello erano quattordici: Air Canada, Air France, British Airways, Cargolux, Cathay Pacific, Japan Airlines, KLM, LAN Chile, Lufthansa, Martinair, Qantas, SAS, Singapore Airlines, Swiss. Qantas non aveva presentato ricorso, mentre Lufthansa e Swiss non sono state sanzionate avendo ricevuto immunità per la loro collaborazione alle indagini.
Il valore delle ammende varia in funzione dei ricavi di ciascuna linea aerea: la normativa europea pone un tetto massimo alle sanzioni pari al 10% del fatturato annuale dell’azienda in contravvenzione. La pena più salata toccherà quindi al gruppo AF-KLM: i tre vettori del gruppo totalizzano una multa di oltre €325 milioni.

Booking.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here