777 Jet Airways intercettato dai caccia tedeschi

Il Boeing indiano affiancato da due Eurofighter dopo aver perso il contatto radio

0
1599
777 Jet Airways

Nel tardo pomeriggio di giovedì 16 febbraio, i passeggeri del volo Jet Airways 118, in servizio da Mumbai a Londra Heathrow, hanno vissuto un episodio che rimarrà senz’altro impresso nei loro ricordi.

L’equipaggio del Boeing 777-300, immatricolato VT-JEX, ha perso il contatto radio con i controllori del traffico aereo nello spazio aereo compreso tra la Slovacchia, la Repubblica Ceca e la Germania. Una volta entrato nello spazio aereo tedesco, le autorità militari di Berlino hanno deciso di far partire la procedura di scramble: due Eurofighter sono decollati per andare ad intercettare l’aeromobile, affiancandolo a poche decine di metri di distanza. Un filmato amatoriale, girato dall’equipaggio di un 777 British Airways che seguiva a poche miglia di distanza il volo Jet Airways, permette di apprezzare la manovra di avvicinamento dei caccia tedeschi.

Il motivo per il quale l’equipaggio indiano ha interrotto le comunicazioni con il controllo del traffico aereo non è chiaro. Tuttavia, secondo informazioni raccolte dal sito The Aviation Herald, all’origine del problema sembrerebbe esserci stato un errore nel selezionare la frequenza radio per le comunicazioni con i controllori. Passando dall’area competenza di Bratislava a quella di Praga, infatti, l’equipaggio avrebbe erroneamente selezionato la frequenza 132.980 MHz, anziché 132.890 come istruito dai controllori slovacchi.

L’azienda ceca per il controllo del traffico aereo ha confermato che il trasferimento di controllo da Bratislava a Praga è avvenuto correttamente, mentre i successivi tentativi di contattare il volo 118 sulla frequenza di guardia (121.5 MHz, monitorata da tutti gli equipaggi in volo) non hanno ottenuto risposta. Secondo quanto riportato da The Aviation Herald, i controllori di volo di Praga, tramite un altro volo Jet Airways nelle vicinanze, sono riusciti a mettersi in contatto via ACARS con il volo 118, fornendogli la frequenza giusta da selezionare e riprendendo quindi il contatto radio. Gli Eurofighter hanno quindi scortato il 777 fino all’uscita dallo spazio aereo tedesco, ed il volo è proseguito regolarmente fino a Londra.

Eventi come questo non sono all’ordine del giorno, ma accadono comunque diverse volte l’anno anche nel nostro paese. In Italia, il servizio di scramble è assicurato dagli Eurofighter del 4° Stormo di Grosseto, del 36° Stormo di Gioia del Colle, e dal 37° Stormo di Trapani Birgi.

Booking.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here