La linea di assemblaggio finale del 787-10 riceve le prime sezioni

1
2088

North Charleston, South Carolina – Il primo Dicembre 2016 lo stabilimento Boeing di North Charleston ha ricevuto le sezioni anteriori e centrali del primo esemplare di 787-10, mentre la sezione anteriore verrà consegnata nei prossimi giorni, dando così avvio alla fase finale di assemblaggio.

L’intenso programma di test a terra ed in volo abbraccerà l’intero 2017, con entrata in servizio del primo esemplare per Singapore Airlines prevista nel Maggio 2018.

Allungato di 5,47m rispetto al 787-9, con una capacità di 330 passeggeri con configurazione a due classi di servizio e con 6430 nm di autonomia, il 787-10 vanta una spinta di 76.000lb sia nella versione motorizzata con il GEnx-2B che in quella dotata di Rolls-Royce Trent 1000.

Questa versione allungata del 787 verrà assemblata esclusivamente presso lo stabilimento di North Charleston, vista l’impossibilità di trasportare la sezione centrale con il Dreamlifter.

Kawasaki, Fuji, Leonardo con le americane Boeing e Spirit AeroSystem forniranno le varie sezione della fusoliera mentre le ali saranno prodotte da Mitsubishi

Tra i 154 esemplari al momento ordinati, figurano clienti quali Singapore Airlines (cliente di lancio), Etihad Airways, British Airways, Air France-KLM, United Airlines, All Nippon, EVA Air, oltre a numerosi altri ordini da parte di Lessor.

In quanto a capienza di passeggeri trasportati, il 787-10 si pone in diretta concorrenza con l’Airbus 350-900, che vanta al momento ordini per 599 esemplari, di cui 45 già consegnati.

Booking.com

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here