Thread ITA Airways dal 1 dicembre


kenyaprince

Amministratore AC
Staff Forum
20 Giugno 2008
29,658
275
VCE-TSF
thread precedente qui --> https://www.aviazionecivile.it/forum/threads/thread-ita-airways-dal-1-novembre.143043/


Ita Airways e i sindacati hanno raggiunto un accordo sul contratto collettivo di lavoro.

L'intesa mette fine al duro contrasto sorto dopo la rottura delle trattative in settembre sulle condizioni d'impiego dei dipendenti assunti dalla nuova compagnia aerea controllata dal ministero dell'Economia.

Nell'incontro cominciato oggi alle 15 il presidente esecutivo, Alfredo Altavilla, ha illustrato le proposte frutto di un confronto già avvenuto sotto traccia con alcune sigle sindacali.

L'accordo consente di trasformare il regolamento aziendale, applicato in maniera unilaterale da Ita, in contratto collettivo nazionale. Il contratto è stato firmato da Assaereo con i sindacati, che hanno anche firmato con Ita un contratto integrativo aziendale. Delle dieci sigle sindacali convocate da Ita hanno firmato i confederali Cgil, Cisl e Uil, quindi Ugl, Anpac, Anpav, Anp e Fast Confasal, secondo fonti vicine al dossier. Non hanno firmato Usb e Navaid. Non era invitata al tavolo la Cub Trasporti.
 

Seaking

Moderatore
Utente Registrato
1 Febbraio 2012
11,084
409
Comunicato stampa ITA

ITA Airways raggiunge l’intesa con le sigle sindacali e firma il nuovo Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro.

Nuovo Modello di Relazioni Industriali basato sull’informazione periodica delle strutture sindacali
ITA Airways rientra in Assaereo dopo il cambiamento dei vertici
Al via i Nuovi Corsi per i Comandanti
Assicurazione Sanitaria per tutti i dipendenti
Definito Nuovo Premio Risultato
Il nuovo contratto conferma gli obiettivi economico-finanziari del Business Plan: raggiungimento del pareggio operativo nel secondo trimestre del 2023

Roma, 2 dicembre 2021 - L’intesa raggiunta oggi fra ITA Airways e i sindacati è frutto di un negoziato fra le parti, portato avanti nel rispetto delle rispettive posizioni e con spirito collaborativo con l’obiettivo di tutelare i lavoratori dell’Azienda e assicurare la coerenza con gli obiettivi del Piano Strategico della Compagnia stessa.

L’azienda ha apprezzato l’apertura delle sigle sindacali che hanno riconosciuto le peculiarità che la Compagnia ha, legate alla sua natura di start up, di raggiungere e mantenere nel tempo una competitività strutturale di costi che la renda funzionale nell’ambito del disegno strategico di una partnership di lungo termine.

Nella giornata odierna Assaereo con il rientro di ITA Airways tra i propri associati conseguente al cambiamento dei vertici dell’associazione con l’ingresso di rappresentanti nominati da ITA Airways ha sottoscritto il rinnovo della parte specifica vettori del Contratto Nazionale Trasporto Aereo definendo regole specifiche a sostegno dell’attività di start up ed un nuovo regime retributivo che possa facilitarne la diffusione nel settore, contribuendo al miglioramento della competitività per tutte le aziende del trasporto areo stesso.
A valle di questa intesa ITA Airways e le organizzazioni sindacali hanno firmato l’accordo integrativo aziendale.

Nel complesso questo accordo sostiene il percorso strategico dell’Azienda che prevede una crescita occupazionale già a partire dal 2022 coerentemente all’andamento macro-economico e specifico del trasporto aereo mondiale, e opportunità di sviluppo per il personale navigante. Infatti, già dalle prossime settimane verranno avviati nuovi Corsi per la Formazione di Comandanti da impiegare anche sulle macchine di nuova generazione che ITA Airways riceverà nei prossimi mesi da Airbus, come annunciato nella giornata di ieri. È da evidenziare come gli ultimi Corsi Comando risalgano ad oltre 10 anni fa, un segnale concreto importante che dimostra l’attenzione dell’Azienda al personale navigante e alla sua formazione, per arrivare a ricoprire ruoli di crescente responsabilità. Sono previsti un minino di 130 corsi nel 2022.


Particolare attenzione è stata posta al welfare aziendale e proprio quest’ultimo elemento rappresenta una grossa novità del nuovo contratto, infatti, per la prima volta anche a tutti dipendenti di terra sarà riconosciuta l’Assistenza Sanitaria, e per il personale navigante vi sarà un innalzamento del premio rispetto alle condizioni attuali. Si tratta di una proposta portata avanti dalla Compagnia a conferma dell’attenzione alle “persone” che rappresentano il pilastro del piano industriale.

Inoltre, all’interno di questo nuovo Protocollo di relazioni industriali viene introdotto il Premio di Risultato, per tutti i dipendenti di ITA Airways che sarà calcolato mediante la combinazione tra la redditività economica dell’Azienda e la soddisfazione del cliente misurata mediante il sistema certificato NPS (Net Promoter Score). Questa componente variabile rappresenterà il 15% del livello retributivo, e sarà articolata su base semestrale. Le condizioni del 2022 restano invariate, mentre, in linea con quanto già previsto dalle altre compagnie aeree che avevano ridotto le retribuzioni a causa della pandemia, dal 2023 vi sarà un progressivo riallineamento degli elementi retributivi, che parte da un incremento del 3 % per i piloti e del 1% per gli assistenti di volo.

“Dopo 5 anni, che il Contratto Nazionale del Lavoro non veniva rinnovato – ha dichiarato Alfredo Altavilla Presidente Esecutivo di ITA Airways – abbiamo raggiunto un importante obiettivo che contiamo possa assicurare competitività a tutte le aziende italiane del trasporto aereo. Due sono gli elementi da sottolineare, l’introduzione del Premio di Risultato presente per la prima volta in una misura così significativa sulla retribuzione e soprattutto legato alla soddisfazione del cliente, a cui si lega la conferma degli obiettivi di profittabilità del business plan che prevedono il raggiungimento del pareggio operativo nel secondo trimestre del 2023”.
 

londonfog

Moderatore
Utente Registrato
8 Luglio 2012
9,105
749
Londra
Chiisa' perche' mi ricorda la presentazione del "piano industriale" Alitalia/LAI alla City (Londra) nel 1996 dove parlarono unicamente di accordi sindacali. Nessun accenno a mercati, strategie, rotte, ecc, I commenti allora furono feroci.
 

FLR86

Utente Registrato
29 Aprile 2017
408
57
Che bel clima che c'è in ITA!
Non so se Altavilla sia capace o meno nel proprio lavoro, ma per come tratta le persone è sicuramente una testa di ***** ancorata alla figura del manager al testosterone.

Vi immaginate cosa può essere successo qualche settimana fa per quel mancato imbarco?

Imbarazzante.
 
  • Like
Reactions: Paolì

venexiano

Socio AIAC
Utente Registrato
12 Novembre 2005
1,448
185
35
Berlino
Link non più funzionante, ma credo di potermi immaginare cosa sia successo a giudicare dai vostri commenti.
 

romaneeconti

Utente Registrato
21 Marzo 2021
582
358
Mi chiedo il senso di divulgare tutto cio'....non dovrebbe essere "protetta" da tutti i comparti del Paese ITA? dalla politica, alla magistratura, dalla guardia di finanza alla stampa? non capisco...e' mo'?...non accadra' nulla, l'unica cosa che accadra' sara' un ulteriore iniezione di denaro da parte dello Stato alle casse di ITA.