Passaporto vaccinale, la Ue: entro 3 mesi un certificato che permetta la ripresa dei viaggi


Brendon

Utente Registrato
14 Agosto 2016
369
151
TRS/WAS/MEM
Un americano della Georgia vaccinato mi ha mostrato il suo “passaporto vaccinale”: trattasi di un foglietto cartonato poco più grande di una carta di credito, dove A PENNA viene riportato il nome del vaccino inoculato con relativa data/e.
E BASTA.
No firma, no data, no timbro e no plastificazione -nemmeno artigianale-.
Ma dove vogliamo andare?
Il mio falegname con Photoshop me ne fa uno migliore in 5 minuti. Ho più contatti con Statunitensi che Italiani, quasi tutti vaccinati (all'appello manca un mio collega che era a Delhi e torna oggi... ah bella cosa la democrazia, poter viaggiare dall'India ma non dall'UE) e sono rimasto basito da parecchie cose:
  • Una ex collega della mia ragazza, che adesso lavora in Messico, è andata a Miami a trovare la sorella e dopo nemmeno 24 ore si è fatta la prima dose di Pfizer (nota: entrata con visto turistico, non è cittadina o residente)
  • Un'altra sua amica, che lavora in Messico, si è prenotata su CVS in Texas usando una VPN. CVS fa JJ quindi le basta andare e tornare, stile Serbia.
  • Il feedback che ho ricevuto da tutti quanti è che non ti viene chiesto nemmeno un documento, solo verificano che nome / cognome / data di nascita coincida con la prenotazione
  • Se ci sono due John Doe entrambi nati il 31 Febbraio, come fanno a sapere chi è vaccinato e chi no?
  • E se posso dare nomi a cazzo che tanto non controllano un "Government issued ID" (che ti serve anche se hai visibilmente 70 anni e chiedi una birra in un ristorante) come può funzionare questo fantomatico passaporto vaccinale?
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: TW 843 and delta75

Viking

Utente Registrato
13 Agosto 2009
2,499
241
Milano
  • Un'altra sua amica, che lavora in Messico, si è prenotata su CVS in Texas usando una VPN. CVS fa JJ quindi le basta andare e tornare, stile Serbia.
Perche' allora i migranti non prenotano su CVS tramite VPN al posto di entrare illegalmente negli USA e rischiare di finire nei centri di..accoglienza? tanto chi li controlla?
 
  • Like
Reactions: enzomatto

gidsc

Utente Registrato
3 Giugno 2010
73
8
48
FLL & MIA
  • Il feedback che ho ricevuto da tutti quanti è che non ti viene chiesto nemmeno un documento, solo verificano che nome / cognome / data di nascita coincida con la prenotazione
Ti posso dire per esperienza personale mia , della famiglia e dei miei colleghi che l`ID viene chiesto piu` e piu` volte, specialmente per verificare che sei residente nello Stato (nel mio caso FL). Inizialmente invece anche chi non lo era veniva vaccinato senza fare troppe domande.
Per quanto riguarda il cartoncino della vaccinazione, in effetti, e` la prima cosa che ho pensato.... ci metti 2 minuti a rifarlo uguale e compilarlo! In "certe aree" credo girino gia` a favore di No Vax che comunqe ne hanno bisogno per lavoro...
 

Brendon

Utente Registrato
14 Agosto 2016
369
151
TRS/WAS/MEM
@gidsc grazie per il feedback, nel mio caso, una quindicina di persone fra MD, FL, TX, TN, CA e a nessuno hanno chiesto un documento, mi sa che dipende dal posto dove vieni vaccinato?
Comunque l'ultima, la ex collega vaccinata a Miami, è di due settimane fa (ci sono rimasto anch'io in quanto ricordavo il tuo messaggio dove dicevi che ora veniva controllata la residenza).
 
  • Like
Reactions: gidsc

gidsc

Utente Registrato
3 Giugno 2010
73
8
48
FLL & MIA
io e gli altri lo abbiamo fatto attraverso la pre registration statale, posso pero` immaginare che ci possano essere posti meno fiscali. Devo pero` dire che quando avevo cercato dove farlo , tra CVS, parchi pubblici, Publix, Walgreen, etc, ti chiedevano tutti la residenza nello Stato dopo che appunto era scoppiato il casino dei fly on dai posti che citavi che venivano qui per "turismo vaccinale" invece del solito "turismo vagin...le !!"
 
  • Like
Reactions: Brendon

uncomfortable

Utente Registrato
25 Settembre 2008
3,731
79
Canada
Le disposizioni variano da stato a stato.
Qui (link) c'è una panoramica della situazione (non garantisco l'accuratezza delle informazioni), e vengono elencati alcuni stati nei quali non viene richiesta la residenza per farsi vaccinare. Lo scopo è quello di immunizzare anche gli immigrati irregolari, in modo da raggiungere più in fretta l'immunità di gregge.

Onestamente, per ora capisco l'idea di vaccinare tutti quanti a tappeto senza stare ad andare troppo per il sottile. Comprensibile che al momento si pensi a far diminuire i morti prima di tutto.

Per quel che riguarda i miei due cent, un gruppo di persone che conosco in viaggio di lavoro in South Carolina è stato totalmente vaccinato in farmacia (Johnson and Johnson).
 

gidsc

Utente Registrato
3 Giugno 2010
73
8
48
FLL & MIA
per info , oggi qui in FL hanno chiamato le persone che avevano in programma di fare il J&J avvisandoli che probabilmente sara` messo temporaneamente on hold
 

bearair

Utente Registrato
11 Gennaio 2007
102
1
New York
Comunque il "cartoncino" e' solo un documento temporaneo. A livello nazionale stanno cercando di implementare un sistema simile all'excelsior che e' il passaporto vaccinale che abbiamo qui nello stato di NY. Viene rilasciato un codice a barre che puoi stampare o inserire nel telefono solo dopo 14 giorni dalla seconda dose. Ha una scadenza per adesso di 6 mesi visto che ancora non ci sono dati certi sulla durata della protezione.

Sent from my HD1907 using Tapatalk
 
  • Like
Reactions: gidsc

enzomatto

Utente Registrato
20 Giugno 2018
269
39
Parzialmente collegato: da oggi per sbarcare alle Maldive non è più richiesto tampone negativo a chi ha finito il ciclo di vaccinazione da almeno 14gg
 

Farfallina

Utente Registrato
23 Marzo 2009
14,605
128
Sarebbe ora che l'UE si dotasse finalmente di questo passaporto vaccinale.
Ad esempio Israele riaprirà i confini a breve ai vaccinati anche per turismo e come avviene ora per chi viaggia per lavoro per evitare la quarantena (fino a 10 giorni per processare il test sierologico per chi è vaccinato all'etero in aeroporto a Tel Aviv) serve un accordo bilaterale di riconoscimento dei certificati vaccinali.
 

flori2

Utente Registrato
11 Luglio 2009
691
13
padova
Attualmente la frontiera si passa esibendo la carta da formaggio rilasciata dal laboratorio pinco pallino. Vorrei vedere come si fa verificare...infatti ho il sospetto che più di qualcuno lo falsifichi.
 

Cesare.Caldi

Utente Registrato
14 Novembre 2005
34,526
218
N/D
Il green pass europeo dovrebbe essere operativo a giugno intanto in Italia del 26 aprile riaprono gli spostamenti tra le regioni gialle senza limitazioni inoltre il governo ha annunciato una sorta di green pass nazionale per spostarsi tra regioni di diverso colore.
Direi che nel breve termine queste riaperture faranno tornare a crescere il traffico aereo nazionale, in attesa di giugno quando tornerà a crescere anche il traffico UE e annessi.
 
  • Like
Reactions: njko98

Cesare.Caldi

Utente Registrato
14 Novembre 2005
34,526
218
N/D
Mentre Grecia, Spagna e Francia nostri grandi concorrenti nel settore turistico si apprestano o hanno già deciso di ridurre e semplificare le limitazioni all' ingresso, in Italia si parla di prorogare ulteriormente la quarantena di 5 giorni per chi proviene dalla UE, ovvero come ammazzare totalmente il turismo straniero verso l'Italia che dovremo invece far di tutto per agevolare come stanno facendo i nostri concorrenti.
 

Dancrane

Amministratore AC
Staff Forum
10 Febbraio 2008
17,094
655
Milano
Mentre Grecia, Spagna e Francia nostri grandi concorrenti nel settore turistico si apprestano o hanno già deciso di ridurre e semplificare le limitazioni all' ingresso, in Italia si parla di prorogare ulteriormente la quarantena di 5 giorni per chi proviene dalla UE, ovvero come ammazzare totalmente il turismo straniero verso l'Italia che dovremo invece far di tutto per agevolare come stanno facendo i nostri concorrenti.
Immagine del dramma che si sta consumando