Aviazione Civile
Booking.com
Pagina 1 di 3 123 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 25 su 53

Discussione: Quesito Boarding Pass

  1. #1

    Predefinito Quesito Boarding Pass

    Buonasera ragazzi
    Leggete bene quello che ora sto per chiedervi amici del forum perché la domanda secondo me è molto particolare.
    Allora seguitemi bene:
    Supponiamo che abbia 2 Biglietti aerei nello stesso giorno con due compagnie diverse, facciamo con la stessa destinazione con partenza dallo stesso aeroporto. Esempio:
    Venezia - Londra con EasyJet partenza ore 9
    Venezia - Londra con British partenza ore 9.30
    Arrivo a Venezia con i miei due biglietti e decido di superare il primo controllo con il boarding pass di EasyJet che parte alle 9.
    Poi quando sono in area sterile dico “ma quasi quasi mi imbarco con British alle 9.30 (non bado al richiamo del mio nome da parte degli assistenti di volo di EasyJeet) e decido di imbarcarmi alle 9.30 con British
    Cosa succede?
    Quando mi imbarco con British può succedere che vada in “tilt” il sistema di lettura biglietto all imbarco perché vede che quel biglietto non è stato scannerizzato prima (visto che ho usato il boarding pass di EasyJet)(e quindi mi fanno il terzo grado chiedendomi come ho fatto a superare i controlli precendenti)
    Se dovesse essere che non va in tilt niente e mi imbarco, potrebbe essere che comincino a scattare degli allarmi della polizia che pensano ;abbiano un passeggero che ha superato i controlli e non sappiamo più dov è? (Intanto mi sono imbarcato sul volo di British ma appunto a loro risulta un passeggero EasyJet che è sparito in area partenze)
    Grazie per le risposte e vostre delucidazioni se ho sparato qualche cazzata ditemelo pure.
    Un abbraccio !

  2. #2
    Member
    Registrato dal
    Jun 2007
    residenza
    Albania
    Messaggi
    1,109

    Predefinito Re: Quesito Boarding Pass

    Secondo me ti chiamano solo se hai bagaglio imbarcato nel volo A e scegli B. Se non hai imbarcato nessun bagaglio alla compagnia A non importa se non ti presenti.
    Se alla compagnia B presenti il boarding pass al gate sei a posto.

  3. #3

    Predefinito Re: Quesito Boarding Pass

    Grazie mille della risposta , ma quello che mi chiedo io é:
    Se Mario Rossi scannerizza il boarding pass con EasyJet e passa in area sterile e poi non si imbarca, alla polizia (dico polizia o chi di dovere) dovrebbe risultare di avere un passeggero in area sterile che non è mai partito e che dovrebbe risultate dentro all aeroporto.

  4. #4
    Moderatore L'avatar di Dancrane
    Registrato dal
    Feb 2008
    residenza
    Milano
    Messaggi
    15,775

    Predefinito Re: Quesito Boarding Pass

    Perdona, ma il senso della domanda e del thread quale sarebbe? Compri 2 biglietti e poi decidi dove andare dopo avere passati i controlli e vuoi sapere se rischi la galera per procurato allarme?

  5. #5
    Member L'avatar di Paolì
    Registrato dal
    Dec 2014
    residenza
    tra PSA e la CT siciliana
    Messaggi
    1,148

    Predefinito Re: Quesito Boarding Pass

    Non succede niente. Pensa ai pax in transito che non passano dai controlli, la carta di imbarco funziona ugualmente.

  6. #6
    Senior Member L'avatar di rick@BCN
    Registrato dal
    Jun 2007
    residenza
    Hong Kong
    Messaggi
    2,735

    Predefinito Re: Quesito Boarding Pass

    Ci pensavo l'altro giorno arrivando a Lisbona, uno dei tanti aeroporti in cui i passeggeri in arrivo appena sbarcati (tra l'altro dai remoti) si ritrovano nella zona sterile: volendo puoi rimanere li' ad libitum, fare acquisti, comprare un volo online all'ultimo minuto ed imbarcarti direttamente.
    ...it takes an A380 to compete with an A380.

  7. #7
    Member L'avatar di OneShot
    Registrato dal
    Dec 2015
    residenza
    Paris
    Messaggi
    1,543

    Predefinito Re: Quesito Boarding Pass

    Credo proprio che i due sistemi (quellon della security e quello delle compagnie aeree) non si parlino.
    A me accade spesso di trovarmi in area sterile proveniente da un volo che ho operato in servizio, andare direttamente alla sala imbarchi e imbarcarmi, senza passare dalla security clearance (dove permesso, Schengen su Schengen).
    Comunque l'esempio del pax in transito che si è fatto un giro "fai da te" calza benissimo.

  8. #8

    Predefinito Re: Quesito Boarding Pass

    Assolutamente vero...ho fatto un sacco di volte scalo e effettivamente non ci avevo pensato.
    Pensavo però ad aeroporti più “piccoli” tipi appunto Venezia.
    Credevo che se (sparo de numeri totalmente a caso) oggi a Venezia vengono scannerizzati 3200 boarding pass e a fine giornata mi ritrovo con 3199 imbarchi, i controlli dell aeroporto si mettessero in moto per capire dove sta questa persona. Credevo che nel caso in cui poi si mettessero a cercarla e non la trovassero perché invece si è imbarcata con un altro volo non corrispondente alla scanerizazzione in entrata era come se questa persona fosse sparita.
    Dico Venezia perché i passeggeri non fanno molti scalo.

  9. #9
    Senior Member
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    .
    Messaggi
    2,082

    Predefinito Re: Quesito Boarding Pass

    Quote Originariamente inviato da Dancrane Visualizza il messaggio
    Perdona, ma il senso della domanda e del thread quale sarebbe? Compri 2 biglietti e poi decidi dove andare dopo avere passati i controlli e vuoi sapere se rischi la galera per procurato allarme?
    Se ho ben compreso la sua domanda Aquaplano01 si sta chiedendo se i boarding card reader che aprono i tornelli per accedere al filtro radiogeno e, quindi, all'area sterile si interfaccino con i boarding card reader che il personale aeroportuale utilizza al gate appena prima dell'imbarco.

    @Aquaplano01 am I right?


  10. #10
    Senior Member L'avatar di rick@BCN
    Registrato dal
    Jun 2007
    residenza
    Hong Kong
    Messaggi
    2,735

    Predefinito Re: Quesito Boarding Pass

    Quote Originariamente inviato da Aquaplano01 Visualizza il messaggio
    Assolutamente vero...ho fatto un sacco di volte scalo e effettivamente non ci avevo pensato.
    Pensavo però ad aeroporti più “piccoli” tipi appunto Venezia.
    Credevo che se (sparo de numeri totalmente a caso) oggi a Venezia vengono scannerizzati 3200 boarding pass e a fine giornata mi ritrovo con 3199 imbarchi, i controlli dell aeroporto si mettessero in moto per capire dove sta questa persona. Credevo che nel caso in cui poi si mettessero a cercarla e non la trovassero perché invece si è imbarcata con un altro volo non corrispondente alla scanerizazzione in entrata era come se questa persona fosse sparita.
    Dico Venezia perché i passeggeri non fanno molti scalo.
    La domanda e' legittima e curiosa: difatti mi chiedo se, in caso di no show al gate, verificassero se il passeggero e' entrato dai controlli di sicurezza con la carta d'imbarco e, in quel caso, sia chiamato perche' si trova quasi sicuramente all'interno dell'aeroporto. Altrimenti qual'e' il senso di scannerizzare la carta ai controlli?
    ...it takes an A380 to compete with an A380.

  11. #11

    Predefinito Re: Quesito Boarding Pass

    Un passeggero dopo i controlli in ingresso potrebbe anche decidere di rinunciare al viaggio (o anche semplicemente non riuscire ad imbarcarsi in tempo) e andare via. Anche un passeggero in transito senza bagaglio in stiva potrebbe decidere di rinunciare a proseguire (vedi anche hidden city ticket) Non mi pare siano previsti controlli in uscita. Una corrispondenza tra i passeggeri che passano i controlli e quelli che si imbarcano è utopistico anche nei casi in cui le aree di imbarco e sbarco siano effettivamente separate.

    Però l'imbarco senza essere transitato dai controlli e senza essere arrivato da un altro volo avrebbe senso se venisse rilevato. Ma nel caso in oggetto il passeggero anche se tramite una differente carta di imbarco è stato registrato in ingresso.

    Aggiungo che capita anche di accedere ai controlli senza la lettura della carta di imbarco (a me è successo l'altro ieri)



    Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

  12. #12
    Socio 2015 L'avatar di BHA 604
    Registrato dal
    Jun 2010
    residenza
    Vienna
    Messaggi
    2,910

    Predefinito Re: Quesito Boarding Pass

    Quote Originariamente inviato da Dancrane Visualizza il messaggio
    Perdona, ma il senso della domanda e del thread quale sarebbe? Compri 2 biglietti e poi decidi dove andare dopo avere passati i controlli e vuoi sapere se rischi la galera per procurato allarme?
    GP, io ricordo di persone che lo facevano per entrare in lounge ma non so se sia ancora possibile/ammesso che lo sia cosa rischi.

    Del tipo, devi prendere una compagnia X con la quale non hai nessun benefit e dallo stesso terminal opera un'altra, Y, della quale hai la tessera che ti permette di entrare in lounge.

    Oltre al biglietto con X, compri anche un tkt completamente rimborsabile con Y in partenza dopo il tuo volo. Fai il check in online, entri in lounge, e prima di imbarcarti sul tuo volo cancelli quello con Y.

  13. #13
    Junior Member
    Registrato dal
    Jun 2019
    residenza
    LJU
    Messaggi
    73

    Predefinito Re: Quesito Boarding Pass

    si ma in questo caso vuol dire che hai bisogno del dottore della testa. Sono comportamenti patologici.

  14. #14

    Predefinito Re: Quesito Boarding Pass

    Quote Originariamente inviato da Dancrane Visualizza il messaggio
    Perdona, ma il senso della domanda e del thread quale sarebbe? Compri 2 biglietti e poi decidi dove andare dopo avere passati i controlli e vuoi sapere se rischi la galera per procurato allarme?
    Mi capitava di farlo spesso downroute quando volavo standby. A Lima per esempio avevamo le BP BA e quelle KLM; a Charlotte sono finito con cinque boarding pass standby, sperando che almeno una fosse quella buona per tornare in Europa... concordo comunque che per un passeggero commerciale la cosa è priva di senso.
    Are we there yet? Stories from the road.

  15. #15
    Senior Member L'avatar di Tiennetti
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    Venessia
    Messaggi
    3,783

    Predefinito Re: Quesito Boarding Pass

    Quote Originariamente inviato da rick@BCN Visualizza il messaggio
    La domanda e' legittima e curiosa: difatti mi chiedo se, in caso di no show al gate, verificassero se il passeggero e' entrato dai controlli di sicurezza con la carta d'imbarco e, in quel caso, sia chiamato perche' si trova quasi sicuramente all'interno dell'aeroporto. Altrimenti qual'e' il senso di scannerizzare la carta ai controlli?
    Si, alcuni aeroporti lo controllano
    David

  16. #16

    Predefinito Re: Quesito Boarding Pass

    Quote Originariamente inviato da Aquaplano01 Visualizza il messaggio
    Assolutamente vero...ho fatto un sacco di volte scalo e effettivamente non ci avevo pensato.
    Pensavo però ad aeroporti più “piccoli” tipi appunto Venezia.
    Credevo che se (sparo de numeri totalmente a caso) oggi a Venezia vengono scannerizzati 3200 boarding pass e a fine giornata mi ritrovo con 3199 imbarchi, i controlli dell aeroporto si mettessero in moto per capire dove sta questa persona. Credevo che nel caso in cui poi si mettessero a cercarla e non la trovassero perché invece si è imbarcata con un altro volo non corrispondente alla scanerizazzione in entrata era come se questa persona fosse sparita.
    Dico Venezia perché i passeggeri non fanno molti scalo.
    I sistemi "non si parlano", o per essere più precisi: il sistema di lettura al gate d'imbarco (che solitamente è collegato a un DCS) generalmente non sa quali carte d'imbarco sono state lette ai varchi per l'accesso in area sterile.
    E non è neanche troppo sensato verificare i numeri a consuntivo, perché è difficile che i numeri "quadrino" per i moltissimi casi che altri hanno già spiegato.
    In genere, le carte d'imbarco alla security vengono lette "solo" (ovviamente non è una questione da poco) per verificare che il passeggero abbia titolo di accedere all'area sterile. In alcuni aeroporti però (fra cui proprio Venezia), il personale al gate ha a disposizione un'altra schermata, diversa dal DCS, per verificare se un determinato pax (che magari manca all'imbarco) ha passato la security oppure no.
    The easiest way to become a millionaire is to start out a billionaire then go into the airline business - Richard Branson

  17. #17
    Moderatore L'avatar di Dancrane
    Registrato dal
    Feb 2008
    residenza
    Milano
    Messaggi
    15,775

    Predefinito Re: Quesito Boarding Pass

    Quote Originariamente inviato da OneShot Visualizza il messaggio
    Credo proprio che i due sistemi (quellon della security e quello delle compagnie aeree) non si parlino.
    ...
    Invece sembra che lo facciano, o che almeno possano farlo (qualche nostro forumista può dirlo più compiutamente, visto che ci lavora su quegli aggeggi), la lettura della BP prima dei controlli serve per confermare che hai titolo ad accedere all'area, mentre prima dell'imbarco serve alla compagnia per le proprie incombenze e per essere certi che stai salendo sul volo giusto. Ergo, anche se hai due carte di imbarco (perchè per salire a bordo il check in devi comunque averlo fatto), salvo dono dello sdoppiamento puoi prendere uno solo dei voli sui quali sei registrato, e sei perfettamente in regola (salvo che per lo psichiatra e la neorodeliri, ma qui non ci interessa).
    Il sistema, se lo interroghi, sa perfettamente che anche se sei entrato con una BP e poi ti sei imbarcato con un'altra, tu comunque sei partito, perchè da un lato ti ha cercato per il volo "perso" con gli annunci - sei entrato e non ti sei presentato all'imbarco -, dall'altro ti ha comunque controllato e registrato su quello sul quale ti sei imbarcato.
    A me è capitato innumerevoli volte di essere chiamato al gate per la verifica del documento perchè non risultavo passato dai controlli (quando in transito, ma anche solo per il fatto di avere la BP elettronica e quindi nessuno aveva controllato magari passaporto e visto, perchè agli archetti non lo fanno).
    Quindi, in estrema sintesi: comprati i due biglietti e vai dove vuoi, tanto sei sempre sotto controllo e la Polaria è tranquilla.


  18. #18

    Predefinito Re: Quesito Boarding Pass

    Siete stati tutti chiarissimi ma il dubbio che mi permane è:
    Sempre parlando di areoporti come Venezia.
    Dal momento che un passeggero scannerizza un boarding pass al varco e poi non si presenta al imbarco significa che ho un passeggero che vaga liberamente in area sterile e che ci può stare tutti i giorni che vuole e che magari voglia trovare il modo di andare in alcune zone che non potrebbe.
    La Polaria non si pone il problema?
    “Ragazzi abbiamo un passeggero che ha superato i varchi e non si è prensentato al imbarco di quel volo e non riusciamo più a trovarlo nel area sterile, dobbiamo capire dov’è”
    Ok voi mi dite che ha rinunciato al volo ed è andato a casa, e chi me lo garantisce?
    Almeno che non abbia dovuto ripassare il boarding pass all’uscita.

  19. #19

    Predefinito Re: Quesito Boarding Pass

    Quote Originariamente inviato da Dancrane Visualizza il messaggio
    Invece sembra che lo facciano, o che almeno possano farlo (qualche nostro forumista può dirlo più compiutamente, visto che ci lavora su quegli aggeggi), la lettura della BP prima dei controlli serve per confermare che hai titolo ad accedere all'area, mentre prima dell'imbarco serve alla compagnia per le proprie incombenze e per essere certi che stai salendo sul volo giusto. Ergo, anche se hai due carte di imbarco (perchè per salire a bordo il check in devi comunque averlo fatto), salvo dono dello sdoppiamento puoi prendere uno solo dei voli sui quali sei registrato, e sei perfettamente in regola (salvo che per lo psichiatra e la neorodeliri, ma qui non ci interessa).
    Si.

    I varchi automatici all'ingresso interrogano i DCS delle varie compagnie, e il controllo che fanno e' semplicemente quello di fare matching con quello che possono leggere sul codice a barre e cio' che e' contenuto in CM per chi usa Altea. A LHR T5 il sistema fa un passo in piu', ed e' bello complicato perche' e' HAL che parla a BA, e misura 'conformance', ossia "hai abbastanza tempo per entrare?". front of house e' facile, se tempo <35 minuti la risposta e' no. Se sei airside a ready to fly e' un casino, perche' deve collegare il tuo prossimo volo con la tua posizione e il gate da cui partirai, e misurare i tempi.

    Quote Originariamente inviato da Aquaplano01 Visualizza il messaggio
    Siete stati tutti chiarissimi ma il dubbio che mi permane è:
    Sempre parlando di areoporti come Venezia.
    Dal momento che un passeggero scannerizza un boarding pass al varco e poi non si presenta al imbarco significa che ho un passeggero che vaga liberamente in area sterile e che ci può stare tutti i giorni che vuole e che magari voglia trovare il modo di andare in alcune zone che non potrebbe.
    La Polaria non si pone il problema?
    “Ragazzi abbiamo un passeggero che ha superato i varchi e non si è prensentato al imbarco di quel volo e non riusciamo più a trovarlo nel area sterile, dobbiamo capire dov’è”
    Ok voi mi dite che ha rinunciato al volo ed è andato a casa, e chi me lo garantisce?
    Almeno che non abbia dovuto ripassare il boarding pass all’uscita.
    Quindi?

    Il passeggero potrebbe tranquillamente andare dove non deve - o, almeno, provarci - anche prima di imbarcarsi per il volo che intende prendere.

    Quanto a passeggeri che non arrivano al gate in tempo...succede sempre.
    Are we there yet? Stories from the road.

  20. #20
    Moderatore L'avatar di Dancrane
    Registrato dal
    Feb 2008
    residenza
    Milano
    Messaggi
    15,775

    Predefinito Re: Quesito Boarding Pass

    Ti è stato già detto che sono casi che accadono quotidianamente ovunque, ci sono migliaia di passeggeri che, per un motivo o per un altro, non si imbarcano ed escono senza alcun problema. Se poi vuoi fare così http://www.aviazionecivile.it/vb/sho...vo-a-lounge-LH è un altro paio di maniche


  21. #21

    Predefinito Re: Quesito Boarding Pass

    Quote Originariamente inviato da 13900 Visualizza il messaggio
    Si.

    I varchi automatici all'ingresso interrogano i DCS delle varie compagnie, e il controllo che fanno e' semplicemente quello di fare matching con quello che possono leggere sul codice a barre e cio' che e' contenuto in CM per chi usa Altea. A LHR T5 il sistema fa un passo in piu', ed e' bello complicato perche' e' HAL che parla a BA, e misura 'conformance', ossia "hai abbastanza tempo per entrare?". front of house e' facile, se tempo <35 minuti la risposta e' no. Se sei airside a ready to fly e' un casino, perche' deve collegare il tuo prossimo volo con la tua posizione e il gate da cui partirai, e misurare i tempi.
    Sarei più cauto su quel "sì"
    Che "si possa fare" è un conto, che effettivamente si faccia è un altro - specialmente in contesti dove non ci sono terminal dedicati a determinate compagnie / alleanze, e quindi dagli stessi tornelli passano tutti i passeggeri di svariate compagnie.
    Per quanto riguarda l'Italia, non ho visto nessuno scalo che effettivamente lo facesse.
    The easiest way to become a millionaire is to start out a billionaire then go into the airline business - Richard Branson

  22. #22

    Predefinito Re: Quesito Boarding Pass

    Dal momento che:

    1 - I controlli in ingresso all'area sterile autorizzano l'ingresso solo di persone con un titolo di viaggio.
    2 - I controlli al gate verificano che chi si imbarca su un aereo ha titolo per partire con quel volo specifico.
    3 - I dati di chi arriva in transito sono disponibili.
    4 - Ma nessuno controlla fiscalmente chi lascia l'area sterile.

    Viene da pensare che questa quadratura tra pax in ingresso e in uscita non viene considerata critica.

    In realtà il software di controllo sarebbe banale e l'installazione di percorsi obbligati di uscita con lettori dei BP non troppo onerosa.

    Strutture come quelle già installate agli arrivi di CTA potrebbero fare il controllo (e anche altro) anche con software per face recognition senza rileggere le BP, ma ovviamente il software e la mole di dati necessaria in questo caso non sarebbe banale.




    S.

    Inviato utilizzando Tapatalk

  23. #23

    Predefinito Re: Quesito Boarding Pass

    Quote Originariamente inviato da bluewaves Visualizza il messaggio
    Sarei più cauto su quel "sì"
    Che "si possa fare" è un conto, che effettivamente si faccia è un altro - specialmente in contesti dove non ci sono terminal dedicati a determinate compagnie / alleanze, e quindi dagli stessi tornelli passano tutti i passeggeri di svariate compagnie.
    Per quanto riguarda l'Italia, non ho visto nessuno scalo che effettivamente lo facesse.
    A LHR sono praticamente certo che si faccia, avendoci lavorato su. Sia a T5 che T3.

    Su altri aeroporti non so, ma si potrebbe fare un test. La prossima volta che uni passa a uno di quei varchi di sicurezza, potrebbe passare sul lettore una vecchia carta d’imbarco.

  24. #24
    Senior Member L'avatar di aa/vv??
    Registrato dal
    Aug 2008
    residenza
    Up in the air
    Messaggi
    3,006

    Predefinito Re: Quesito Boarding Pass

    Quote Originariamente inviato da s4lv0z Visualizza il messaggio

    In realtà il software di controllo sarebbe banale e l'installazione di percorsi obbligati di uscita con lettori dei BP non troppo onerosa.
    Se vedessi il numero di boarding card (con annessa pure la ricevuta adesiva del bagaglio spedito) lasciate sui sedili, potresti immaginare le code chilometriche di passeggeri che frugano disperati nelle tasche davanti ai cancelletti/scanner all'uscita.
    Scegli un lavoro che ami e non lavorerai mai, nemmeno per un giorno in tutta la vita

  25. #25
    Senior Member L'avatar di AZ 1699
    Registrato dal
    Mar 2006
    residenza
    Ticino
    Messaggi
    4,097

    Predefinito Re: Quesito Boarding Pass

    Quote Originariamente inviato da 13900 Visualizza il messaggio
    A LHR sono praticamente certo che si faccia, avendoci lavorato su. Sia a T5 che T3.

    Su altri aeroporti non so, ma si potrebbe fare un test. La prossima volta che uni passa a uno di quei varchi di sicurezza, potrebbe passare sul lettore una vecchia carta d’imbarco.
    Ma sicuramente ci sarà uno standard che prevede l'inserimento di data/ora volo/aeroporto e un CRC come chiave di verifica legata alla compagnia. Tutto leggibile in chiaro da lettori esterni alla compagnia!

Pagina 1 di 3 123 ultimoultimo

Informazione discussione

Utenti che visualizzano questa discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che visualizzano di questa discussione. (0 utenti 1 ospiti)

Discussioni simili

  1. differenze tra online e mobile check-in e boarding pass
    Da matteo86rm nel forum Viaggiare in aereo
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 15th May 2017, 12: 16
  2. 18 giorni in lounge con boarding pass false: arrestato!
    Da Dancrane nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 19th September 2016, 21: 01
  3. Lufthansa, boarding pass via sms
    Da LIPY nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 23rd September 2008, 16: 55
  4. Web Check-in AZ: boarding pass stampabile da casa
    Da Cesare.Caldi nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 2nd August 2006, 14: 08

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di invio

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •