Aviazione Civile
Pagina 5 di 55 primaprima 123456789101112131415 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 101 a 125 su 1371
  1. #101

    Predefinito Re: Ryanair annulla centinaia di voli per mancanza di piloti

    E con questo abbiamo visto tutto....

  2. #102
    Senior Member L'avatar di totocrista
    Registrato dal
    Sep 2012
    residenza
    tps - Psa
    Messaggi
    3,981

    Predefinito Re: Ryanair annulla centinaia di voli per mancanza di piloti

    Quote Originariamente inviato da ripps Visualizza il messaggio
    E con questo abbiamo visto tutto....
    cosa ci sarebbe di assurdo?

  3. #103
    Junior Member L'avatar di frubagotti
    Registrato dal
    Mar 2012
    residenza
    Berlin
    Messaggi
    297

    Predefinito Re: Ryanair annulla centinaia di voli per mancanza di piloti

    intanto il sito Ryanair è roooooooootto

    probabilmente sovraccarico a causa dei passeggeri alla ricerca del piano cancellazioni da giovedì in poi, la cui pubblicazione era prevista per stasera

  4. #104

    Predefinito Re: Ryanair annulla centinaia di voli per mancanza di piloti

    Ryanair: bonus ai piloti per rimanere fino a ottobre 2018
    Per aver diritto al bonus, i piloti dovranno lavorare per almeno 10 dei propri giorni liberi

    Dublino – Dopo essere stata costretta ad annullare migliaia di voli nelle prossime sei settimane per far fronte alla carenza di piloti, Ryanair offrirà ai propri comandanti un bonus di €12.000 per rimanere fino a ottobre 2018. Il bonus per i primi ufficiali sarà di €6.000.

    Con una circolare inviata oggi a tutti i piloti, il Chief Operations Officer del vettore, Michael Hickey, ha comunicato gli estremi dell’offerta al personale: per aver diritto al bonus, i piloti dovranno essere ancora impiegati dalla compagnia aerea (e non dimissionari) il 31 ottobre 2018. Dovranno altresì aver prestato servizio durante almeno dieci dei propri giorni di riposo, dei quali almeno cinque durante il mese di congedo annuale.

    Un’ulteriore serie di incentivi per i piloti riguarda la diaria per i pernottamenti fuori base: dagli attuali €28 la diaria salirà a €75. Per i piloti a contratto non impiegati direttamente dal vettore, la diaria passerà da €20 a €30 per ora di volo.

    Dopo l’annuncio dell’annullamento di migliaia di voli, Ryanair aveva negato di trovarsi di fronte a una effettiva crisi, attribuendo la situazione a circostanze provvisorie e alla necessità di far smaltire ferie arretrate: è ora evidente, tuttavia, come la linea aerea sia effettivamente a corto di equipaggi e come faccia affidamento – per mantenere operazioni regolari – al lavoro straordinario dei piloti in ferie.

    http://www.aviazionecivile.it/news/r...nus-ai-piloti/

    Riporto l'articolo integralmente: credo sia un'anteprima di Aviazione Civile (non ho visto la notizia pubblicata altrove) e magari stavolta il Corriere avrà l'eleganza di citare la propria fonte quando attingerà al nostro sito.
    Fa quel che può. Quel che non può, non fa.

  5. #105
    Senior Member L'avatar di avroRJ
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    Firenze, Toscana.
    Messaggi
    4,453

    Predefinito Re: Ryanair annulla centinaia di voli per mancanza di piloti

    Bisogna dire che quelli di FR hanno gestito molto molto male la situazione...il loro modo di fare comunicazione a questo giro gli si è rivoltato contro... diciamo che in tutto ciò c'è stata molta spocchia (come di solito usano fare nei loro comunicati stampa...dove ad esempio si fa passare l'aver basato 4/5 aerei in una base come l'aver portato 1.000.000 di nuovi posti di lavoro)
    O' Leary & Co invece di correre ai ripari (magari noleggiando in wet lease qualche aereo o comunque riproteggendo come si deve i passeggeri) e cercare di far passare sotto silenzio il più possibile la cosa hanno cercato di sfruttare il tutto a loro pro...prendendo in giro i propri clienti affermando che il tutto dipendeva dal fatto che loro tenevano alla puntualità..etc etc
    ...con finire per far si che questo disservizio fosse pubblicizzato in tutta Europa su tutti i media (come sempre succede per loro...ma in questo caso negativamente)...
    Diciamo che stanno perdendo molto di più in reputazione e soldi (pensiamo solo al valore del titolo sceso di diversi punti) rispetto a quanto ci avrebbero rimesso nel gestire la situazione in modo serio (anche a fronti della cancellazione, diciamo il vero, di un numero di voli che tutto sommato non mi pare eccessiva)

  6. #106

    Predefinito Re: Ryanair annulla centinaia di voli per mancanza di piloti

    Sono l'unico al quale fa ridere il retention bonus condizionato al servizio straordinario durante i giorni liberi e le ferie?
    Fa quel che può. Quel che non può, non fa.

  7. #107
    Member
    Registrato dal
    Jul 2008
    residenza
    Chia
    Messaggi
    1,074

    Predefinito Re: Ryanair annulla centinaia di voli per mancanza di piloti

    Non lo sei. A MOL era andata bene troppe volte ed anche stavolta voleva svicolarla: stavolta ha fatto una bella figura di m. , deve iniziare ad adeguare i rimborsi dei suoi piloti, un po' ne sta perdendo e credo che paghera' il conto finale in borsa.

  8. #108

    Predefinito Re: Ryanair annulla centinaia di voli per mancanza di piloti

    Quote Originariamente inviato da rommel Visualizza il messaggio
    Non lo sei. A MOL era andata bene troppe volte ed anche stavolta voleva svicolarla: stavolta ha fatto una bella figura di m. , deve iniziare ad adeguare i rimborsi dei suoi piloti, un po' ne sta perdendo e credo che paghera' il conto finale in borsa.
    Ci andrei molto piano prima di avventurarmi in deprofundis per MOL e Ryanair. Tanto per dirne una, il dieselgate non ha avuto alcun effetto sulle venfite VW e le quotazioni di borsa sono tornate dove stavano. E VW ata sborsando un'enormità, altro che 35 milioni. A dirla tutta la gente si è affannata a comprare i diesel per avere più sconto. Certo teste rotoleranno e, forse, gli stipendi saliranno, ma alla fine succederà una cosa simile; biglietti a 9.99 invece che 14.99 e tutti contenti
    ALB AMS ATL AUH AUS AYQ BIO BOI BOS BRS BRU BWI CAG CDG CIA CNS CTA CTU CUN DCA DFW DRS DTW DUS DXB EIN FCO FRA GVA HAN HHN HKG HND HOU IAD ICN JFK KUL LAX LGW LHR LIN MAD MEX MIA MNL MUC MXP NAR NCE NTE OLB ORD ORY PEK PEN PHD PHX PSR PVG SEA SGT SHA SIN SLC STN STR SYD SZX TGZ TPE TXL VIE XIY ZUR

  9. #109
    Member
    Registrato dal
    Jul 2008
    residenza
    Chia
    Messaggi
    1,074

    Predefinito Re: Ryanair annulla centinaia di voli per mancanza di piloti

    Ci mancherebbe; nessun deprofundis.
    Pero' questa volta la arroganza della Compagnia non la passera' liscia ( sempre a mio parere) e riaccendera' tutta una serie di polemiche (su trattamenti economici dei piloti e dei crew , contributi irlandesi e non , etc) di cui avrebbero volentieri fatto a meno.
    Leggiti al proposito pagina 2 e 3 del Corriere di oggi .
    E MOL, improvvidamente aggiungo ,annulla conferenza stampa a Malpensa.....

  10. #110
    Senior Member L'avatar di Tiennetti
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    Venessia
    Messaggi
    3,790

    Predefinito Re: Ryanair annulla centinaia di voli per mancanza di piloti

    Quote Originariamente inviato da kenadams Visualizza il messaggio
    Sono l'unico al quale fa ridere il retention bonus condizionato al servizio straordinario durante i giorni liberi e le ferie?
    A me non fa ridere, fa vergognare....
    David

  11. #111

    Predefinito Re: Ryanair annulla centinaia di voli per mancanza di piloti

    Quote Originariamente inviato da rommel Visualizza il messaggio
    Ci mancherebbe; nessun deprofundis.
    Pero' questa volta la arroganza della Compagnia non la passera' liscia ( sempre a mio parere) e riaccendera' tutta una serie di polemiche (su trattamenti economici dei piloti e dei crew , contributi irlandesi e non , etc) di cui avrebbero volentieri fatto a meno.
    Leggiti al proposito pagina 2 e 3 del Corriere di oggi .
    E MOL, improvvidamente aggiungo ,annulla conferenza stampa a Malpensa.....
    A me il modello Ryanair non piace ma "il mercato ha sempre ragione", quindi il modello Ryanair fino ad ora e' quello giusto. Siamo sinceri, e' noto da tempo quali sono le pratiche commerciali e il trattamento che Ryanair riserva ai suoi dipendenti, ma a chi viaggia questo non interessa minimamente. Assistente di volo, sei vessato? E a me che me frega, io pago 10 euro (e magari non so che le mie tasse se le pappa MOL anche se non volo).
    Come per Walmart, sai cosa compri e come viene trattato chi ci lavora e tuttavia Walmart rimane l'unica catena della grande distribuzione che apre mall invece che chiuderli. L'etica e' un buon argomento di discussione, ma i soldi sono i soldi
    ALB AMS ATL AUH AUS AYQ BIO BOI BOS BRS BRU BWI CAG CDG CIA CNS CTA CTU CUN DCA DFW DRS DTW DUS DXB EIN FCO FRA GVA HAN HHN HKG HND HOU IAD ICN JFK KUL LAX LGW LHR LIN MAD MEX MIA MNL MUC MXP NAR NCE NTE OLB ORD ORY PEK PEN PHD PHX PSR PVG SEA SGT SHA SIN SLC STN STR SYD SZX TGZ TPE TXL VIE XIY ZUR

  12. #112
    Bannato
    Registrato dal
    Sep 2013
    Messaggi
    1,630

    Predefinito Re: Ryanair annulla centinaia di voli per mancanza di piloti

    Con questa mossa MOL è probabilmente riuscito a scongiurare un inevitabile sciopero che sarebbe ovviamente costato molto di più. Anche questa volta si è dimostrato più bravo delle varie Lufthansa o Air France.

  13. #113
    Member L'avatar di LH243
    Registrato dal
    Oct 2016
    residenza
    EDDF, LIRF, LIVD
    Messaggi
    897

    Predefinito Re: Ryanair annulla centinaia di voli per mancanza di piloti

    Quote Originariamente inviato da Tiennetti Visualizza il messaggio
    A me non fa ridere, fa vergognare....
    +1

  14. #114
    Member L'avatar di LH243
    Registrato dal
    Oct 2016
    residenza
    EDDF, LIRF, LIVD
    Messaggi
    897

    Predefinito Re: Ryanair annulla centinaia di voli per mancanza di piloti

    Quote Originariamente inviato da berioz Visualizza il messaggio
    Con questa mossa MOL è probabilmente riuscito a scongiurare un inevitabile sciopero che sarebbe ovviamente costato molto di più. Anche questa volta si è dimostrato più bravo delle varie Lufthansa o Air France.
    Possono scioperare piloti che non hanno un contratto di lavoro diretto con Ryan ma tramite agenzie private? Domanda sincera.

  15. #115

    Predefinito Re: Ryanair annulla centinaia di voli per mancanza di piloti

    Quote Originariamente inviato da LH243 Visualizza il messaggio
    Possono scioperare piloti che non hanno un contratto di lavoro diretto con Ryan ma tramite agenzie private? Domanda sincera.
    Possono al massimo decidere di andare a lavorare altrove, FR deve quindi impegnarsi a trovare i sostituti.

  16. #116
    Bannato
    Registrato dal
    Sep 2013
    Messaggi
    1,630

    Predefinito Re: Ryanair annulla centinaia di voli per mancanza di piloti

    Quote Originariamente inviato da LH243 Visualizza il messaggio
    Possono scioperare piloti che non hanno un contratto di lavoro diretto con Ryan ma tramite agenzie private? Domanda sincera.
    E se non si presentassero in massa al lavoro secondo te MOL cosa potrebbe fare? ...peraltro proprio ora che si candida per Alitalia. Domanda altrettanto sincera.

    Se guardi la storia, i diritti dei lavoratori sono stati rivendicati e riconosciuti quando l'offerta di lavoro era sensibilmente superiore alla domanda. Esattamente quello che sta succedendo ora alla categoria dei piloti low cost.

  17. #117
    Member L'avatar di LH243
    Registrato dal
    Oct 2016
    residenza
    EDDF, LIRF, LIVD
    Messaggi
    897

    Predefinito Re: Ryanair annulla centinaia di voli per mancanza di piloti

    La domanda era se, ufficialmente, si potesse dichiarare sciopero in un´azienda (Ryan o chi si vuole) che utilizza principalmente personale non assunto per eseguire le proprie mansioni. Certo, il personale potrebbe organizzarsi in qualche modo e non presentarsi al lavoro, il che alla fine é simile ad uno sciopero. Allora resta la domanda se i piloti Ryan siano organizzati in un´associazione, un sindacato, un gruppo di rappresentanti dei lavoratori che possa coordinare un´azione del genere a livello paneuropeo.

  18. #118
    Member L'avatar di LH243
    Registrato dal
    Oct 2016
    residenza
    EDDF, LIRF, LIVD
    Messaggi
    897

    Predefinito Re: Ryanair annulla centinaia di voli per mancanza di piloti

    Quote Originariamente inviato da berioz Visualizza il messaggio
    Con questa mossa MOL è probabilmente riuscito a scongiurare un inevitabile sciopero che sarebbe ovviamente costato molto di più. Anche questa volta si è dimostrato più bravo delle varie Lufthansa o Air France.
    ps: in che termini MOL sarebbe stato piú "bravo" (se cosí vogliamo dire) di Air France e Lufthansa?
    Ultima modifica di LH243; 19th September 2017 a 09: 50 Motivo: correzione parola "furbo" con "bravo"

  19. #119
    Senior Member L'avatar di Tiennetti
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    Venessia
    Messaggi
    3,790

    Predefinito Re: Ryanair annulla centinaia di voli per mancanza di piloti

    Quote Originariamente inviato da LH243 Visualizza il messaggio
    La domanda era se, ufficialmente, si potesse dichiarare sciopero in un´azienda (Ryan o chi si vuole) che utilizza principalmente personale non assunto per eseguire le proprie mansioni. Certo, il personale potrebbe organizzarsi in qualche modo e non presentarsi al lavoro, il che alla fine é simile ad uno sciopero. Allora resta la domanda se i piloti Ryan siano organizzati in un´associazione, un sindacato, un gruppo di rappresentanti dei lavoratori che possa coordinare un´azione del genere a livello paneuropeo.
    In Ryanair non esiste un sindacato, nonostante diversi tentativi da parte dei piloti
    L'EPG ha una specie di gruppo non ufficiale dove partecipano i piloti RYR, ma non è mai stato lontanamente riconosciuto da MOL
    Se i contractors non si presentassero a lavorare, potrebbero essere licenziati il giorno stesso senza preavviso, mentre i piloti "assunti" rischierebbero provvedimenti disciplinari: in questa situazione, ti prenderesti queste responsabilità??
    David

  20. #120
    Member L'avatar di Qantaslink
    Registrato dal
    Jun 2009
    residenza
    Straniero che non ha patria
    Messaggi
    1,110

    Predefinito Re: Ryanair annulla centinaia di voli per mancanza di piloti

    Ieri sere ho ricevuto messaggio di cancellazione del volo, in circa 6-7 anni che la prendo, non ho mai avuto problemi i voli cancellati per chiusura apt manutenzione, sono stati rimborsati anche un volo e anche uno dipeso da problemi famigliari mi è stato rimborsato, maadesso mi ha fatto fare un ripensamento. Gridava al lupo per via del blocco dei voli (sciopero in Francia) chiedeva anche di firmare perchè i passeggeri ne pagavano le conseguenze per loro i( i controllori), adesso non sono pure loro lupi, e chi mi rimborsa l'hotel che già ho pagato, la devo prendere in quel posto Grazie mille ryanair anche tu non sfuggi a problemi come le altre non sei quella che dici di essere, e poi segnalo che non è vero che i passeggeri fanno ritardare la partenza per i bagagli come dice lei, ma mi sono trovato molte volte con tutti dentro al posto a sedere pronti a partire e che passavano diversi minuti prima di decollare
    Ultima modifica di Qantaslink; 19th September 2017 a 10: 30

  21. #121
    Member L'avatar di LH243
    Registrato dal
    Oct 2016
    residenza
    EDDF, LIRF, LIVD
    Messaggi
    897

    Predefinito Re: Ryanair annulla centinaia di voli per mancanza di piloti

    Quote Originariamente inviato da Tiennetti Visualizza il messaggio
    In Ryanair non esiste un sindacato, nonostante diversi tentativi da parte dei piloti
    L'EPG ha una specie di gruppo non ufficiale dove partecipano i piloti RYR, ma non è mai stato lontanamente riconosciuto da MOL
    Se i contractors non si presentassero a lavorare, potrebbero essere licenziati il giorno stesso senza preavviso, mentre i piloti "assunti" rischierebbero provvedimenti disciplinari: in questa situazione, ti prenderesti queste responsabilità??
    Grazie Tiennetti per la spiegazione. Non ne ero a conoscenza delle condizioni "sindacali" ryan ma é esattamente quello che credevo.

    Lungi da me essere il fautore degli scioperi per poter avere la domenica libera per guardare comodamente seduto in poltrona a casa la serie A ed ottenere la pausa caffé nei transiti. Nella stessa Lufthansa ci sono stati scioperi assurdi, difficilmente difendibili e che hanno fatto male non solo all´azienda e ai passeggeri, ma ai dipendenti stessi che non si sono resi conto, a volte, di essersi prestati a giochi di potere del sindacato nei confronti del management, che poco aveva a che vedere con le effettive necessitá di rinnovo/adeguamento contrattuale dei dipendenti. A volte ci sono stati anche scioperi per puro idealismo immobile nei confronti dei molteplici tentavi giusti da parte del CEO di voler finalmente cambiare le cose da un punto di vista aziendale. Il sindacato stesso ha talvolta oltrepassato il proprio ruolo di difesa dei dipendenti, cominciando a criticare strategie aziendali con le quali non dovrebbe avere nulla a che fare. Ma questi, per lo meno in DLH, sono stati la minor parte degli scioperi avvenuti in passato.

    Peró ora dire che MOL sia piú bravo di Lufthansa ed Air France (spero di aver compreso bene il pensiero di berioz, se no mi scuso fin da subito) perché tramite dei soldi evita dei possibili scioperi e, allo stesso tempo, lascia le condizioni contrattuali e di impiego invariate (veri motivi per il malcontento interno a Ryan da parte dei dipendenti) non riesco a condividerlo. Il fatto che si eviti uno sciopero tramite un bonus e di conseguenza delle perdite per l´azienda é solo un modo per rinviare il problema nel futuro. Credo che l´azienda debba fare contemporaneamente il bene di tutte e tre le entitá coinvolte. I passeggeri/clienti, l´azionariato e i dipendenti. Tutte e tre devono essere messe in simbiosi nelle prioritá del management. Se una delle tre non é soddisfatta immancabilmente ci saranno dei problemi, da una o da un´altra parte. In Ryan mi pare che siano contenti solo i passeggeri che pagano 9 euro per volare e gli azionisti. MOL sarebbe veramente piú bravo, e sono sincero, se riuscisse a creare condizioni di lavoro per i dipendenti accettabili senza dover far fronte a scioperi, per quanto questi siano comunque remoti come possibilitá in una realtá come Ryan.

  22. #122
    Senior Member L'avatar di Tiennetti
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    Venessia
    Messaggi
    3,790

    Predefinito Re: Ryanair annulla centinaia di voli per mancanza di piloti

    https://ialpa.net/ialpa-analysis-of-...umbers-crisis/

    Analysis of Ryanair Pilot Numbers Crisis

    European Regulations Flight Time limit (FTL) control the amount of time crew can fly so as to avoid fatigue both “on the day” and cumulatively. In the case of pilots the limits are 100 hrs in 28 days or 900 hrs per calendar year. These limits have always applied but were interpreted in different ways prior to regulation change in 2014. Up to 2001, a year was considered to be 365 consecutive days, and the 900 hour limit was managed on that basis. This interpretation was the most sympathetic to the spirit of the regulations, which was to serve as a means to effectively manage pilot fatigue. Increasingly creative interpretations were made because the wording of the regulations was not as explicit as ultimately became necessary, (especially in the definition of a “Calendar year”) occasioning a change in the regulations in 2014.

    The Regulations limited pilots to 900hrs in a “calendar year”. Mindful of the seasonal variability of flight schedules, e.g. winter-v-summer, prudent management of pilot hours would suggest a reasonable distribution throughout the year. All European Aviation Authorities have traditionally considered that a “calendar year” commenced on the 1st January, but Ireland was an exception to this general rule. Since 2003, Ryanair has operated their approved FTL scheme with a calendar year commencement date of the 1st April, which was approved by the Irish Aviation Authority (IAA). Not surprisingly, other Irish Airlines also availed of the same colloquial definition of “calendar year”, eventually leading to Irish operators defining a “calendar year” on whatever date best suited their commercial operation.

    Other European Authorities still used January 1st as their “calendar year” commencement date and as a result a considerable commercial advantage resulted for Ryanair and the other Irish Airlines. The commercial advantage for Ryanair initially arose from a peculiar practice of simply ‘zeroing the clock’ on pilots accumulated flight hours on the 01st April each year. The cumulative effects of hours flown in the previous month or even year, were simply erased for the purpose of starting off a new “calendar year”.

    The second advantage arose due to Irish airlines’ crew hours only being measured from April 1st at the start of the busy summer season, whereas the crew of all other European Airlines would have accumulated three months flying hours by that time. As a result, competitor airlines had less hours available to use for the busy summer schedule before reaching the 900 hours annual limit. This also meant that Ryanair were able to “ effectively” lay off some of their contract crew during the quieter winter period by allocating a ‘month off’ (without pay) to their contract pilots. Ultimately this meant that Ryanair and the other Irish Airlines needed less crew than their competitors, but it also had the consequence of increasing the risk of cumulative fatigue for crews during the summer period, as they tended to work continuously to the 28 day limit.

    A further problem arises when pilots leave Irish Airlines and join other European airlines as it is not at all clear which date they are actually controlled by in calculating the yearly 900 hour limit. For example a Ryanair pilot who joined another European airline might have completed well over the 900 hrs limit during the last calendar year when the end date of that calendar year (according to the IAA) arrived on March 31st. (This could arise when a pilot who has completed 800 hrs, for example, by December leaves Ryanair and commences flying in another European airline in January and accumulates another 300 hrs by the end of March. They would now have accumulated 1100 hours– well above the limitations having used the Irish “calendar year”, whereas the airline they just joined would consider that the crew member’s total time on that date would only be whatever work had been completed since January 1st.) This anomaly which was brought to the attention of the Irish and European authorities on a number of occasions had obvious potential health and safety implications, with possible impact on flight safety.

    Over the years, IALPA, the Ryanair Pilot Group and the European Cockpit Association (ECA) brought these issues to the the attention of the IAA and EASA (European Aviation Safety Authority). When the revised FTL scheme was brought into operation last year, it was made quite clear that the definition of a “Calendar Year” was the year that commenced on January 1st. The implications of these regulation changes were flagged at least an additional year in advance and all operators had ample time to prepare crewing arrangements to deal with the changes. It should be noted that the IAA were very opposed to this regulatory change.

    In explaining the ongoing significant level of flight cancellations, Ryanair have claimed that they arise because of the need to allocate leave to pilots in the 7 months from the old “calendar year” date of April Fools day, before transitioning to the normal date of January 1st. This seems a strange and unsustainable explanation as there is no EASA requirement related to leave in the FTL regulations. It is equally implausible as they had at least two seasons notice of the new regulations in which to put their house in order.

    A separate point of note is Ryanair saying that the problem will last for about 6 weeks. This conveniently brings them to the winter schedule with its reduced overall crewing requirement, which is further evidence of the real problem being a shortage of flight crew.

    A simple analysis of flight crew figures published by Ryanair in their SEC filings from 2011 to 2017 shows clearly the high level of pilots leaving the company every year (see Table 1).

    Table 1.
    Ryanair pilot numbers – 2011 to 2017 (from annual reports, as at 31 Mar each year)
    Year 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017
    A Total pilots (as declared in SEC filings) 2344 2429 2625 2665 2804 3424 4058
    B New pilots from previous year 85 196 40 139 620 634
    C Average age (as declared in SEC filings) 34.7 34 35 35 35 34 34
    D Average service (as declared in SEC filings) 4 4.8 4.8 5.2 5 4.5 4
    E Fleet size (as declared in SEC filings) 272 294 303 297 315 303 400
    F Pilot/ aircraft ratio 8.6 8.3 8.7 9.0 8.9 11.3 10.1
    G Note – Total pilots X Average service = Total pilot service years
    H Total pilot service years in a given year (A X D) 9376 11659.2 12600 13858 14020 15408 16232
    I (1) Annual increase (I) = H for year – H for (year – 1) 2283.2 940.8 1258 162 1388 824
    I (2) Annual increase also = (previous years pilots A X 1) + (current year newbies B X 1) – (leavers from previous year J X previous year average service)
    Leaver pilots since previous year (J) = (Annual increase (I1) – (A (previous year pilots staying another year) – B (current year new pilots in their first year)) / previous year average service
    J Leaver pilots since previous year (J) -36.45 -350.875 -293.125 -508.077 -407.2 -718.667

    Ryanair rhetoric on the number of pilots on their waiting lists ring particularly hollow when viewed in the context of high turn over of pilots. Not only do they have to train new pilots for their ever-increasing fleet, but they also have to train replacements for the significant numbers of pilots leaving. This all adversely impacts on the the entire pilot body,
    It is also worth noting that Ryanair have requested pilots to work during their “leave” period, which seems contradictory as they claim that this leave must be given by the end of the year. Since there is no requirement in aviation regulation to provide annual leave per se, it is unclear what is compelling Ryanair to provide any leave to their pilots at this time. It seems clear that Ryanair has failed to plan properly for the implementation of the regulations.

    ENDS
    David

  23. #123
    Moderatore L'avatar di Dancrane
    Registrato dal
    Feb 2008
    residenza
    Milano
    Messaggi
    15,862

    Predefinito Re: Ryanair annulla centinaia di voli per mancanza di piloti

    Quote Originariamente inviato da Qantaslink Visualizza il messaggio
    Ieri sere ho ricevuto messaggio di cancellazione del volo, in circa 6-7 anni che la prendo, non ho mai avuto problemi i voli cancellati per chiusura apt manutenzione, sono stati rimborsati anche un volo e anche uno dipeso da problemi famigliari mi è stato rimborsato, maadesso mi ha fatto fare un ripensamento. Gridava al lupo per via del blocco dei voli (sciopero in Francia) chiedeva anche di firmare perchè i passeggeri ne pagavano le conseguenze per loro i( i controllori), adesso non sono pure loro lupi, e chi mi rimborsa l'hotel che già ho pagato, la devo prendere in quel posto Grazie mille ryanair anche tu non sfuggi a problemi come le altre non sei quella che dici di essere, e poi segnalo che non è vero che i passeggeri fanno ritardare la partenza per i bagagli come dice lei, ma mi sono trovato molte volte con tutti dentro al posta a sedere che l'aereo partiva sempre con ritardo
    Ma la carta dei diritti dei passeggeri l'hai letta? Ti sei informato di cosa ti spetta? Anzichè piagnucolare, comincia ad informarti.


  24. #124
    Senior Member L'avatar di TW 843
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    Ormeggiatore di aliscafi
    Messaggi
    31,274

    Predefinito Re: Ryanair annulla centinaia di voli per mancanza di piloti

    Quote Originariamente inviato da Qantaslink Visualizza il messaggio
    Ieri sere ho ricevuto messaggio di cancellazione del volo, in circa 6-7 anni che la prendo, non ho mai avuto problemi i voli cancellati per chiusura apt manutenzione, sono stati rimborsati anche un volo e anche uno dipeso da problemi famigliari mi è stato rimborsato, maadesso mi ha fatto fare un ripensamento. Gridava al lupo per via del blocco dei voli (sciopero in Francia) chiedeva anche di firmare perchè i passeggeri ne pagavano le conseguenze per loro i( i controllori), adesso non sono pure loro lupi, e chi mi rimborsa l'hotel che già ho pagato, la devo prendere in quel posto Grazie mille ryanair anche tu non sfuggi a problemi come le altre non sei quella che dici di essere, e poi segnalo che non è vero che i passeggeri fanno ritardare la partenza per i bagagli come dice lei, ma mi sono trovato molte volte con tutti dentro al posto a sedere pronti a partire e che passavano diversi minuti prima di decollare
    Queste si che sono testimonianze preziose.

  25. #125

    Predefinito Re: Ryanair annulla centinaia di voli per mancanza di piloti

    Quote Originariamente inviato da Tiennetti Visualizza il messaggio
    https://ialpa.net/ialpa-analysis-of-...umbers-crisis/

    Analysis of Ryanair Pilot Numbers Crisis

    European Regulations Flight Time limit (FTL) control the amount of time crew can fly so as to avoid fatigue both “on the day” and cumulatively. In the case of pilots the limits are 100 hrs in 28 days or 900 hrs per calendar year. These limits have always applied but were interpreted in different ways prior to regulation change in 2014. Up to 2001, a year was considered to be 365 consecutive days, and the 900 hour limit was managed on that basis. This interpretation was the most sympathetic to the spirit of the regulations, which was to serve as a means to effectively manage pilot fatigue. Increasingly creative interpretations were made because the wording of the regulations was not as explicit as ultimately became necessary, (especially in the definition of a “Calendar year”) occasioning a change in the regulations in 2014.

    The Regulations limited pilots to 900hrs in a “calendar year”. Mindful of the seasonal variability of flight schedules, e.g. winter-v-summer, prudent management of pilot hours would suggest a reasonable distribution throughout the year. All European Aviation Authorities have traditionally considered that a “calendar year” commenced on the 1st January, but Ireland was an exception to this general rule. Since 2003, Ryanair has operated their approved FTL scheme with a calendar year commencement date of the 1st April, which was approved by the Irish Aviation Authority (IAA). Not surprisingly, other Irish Airlines also availed of the same colloquial definition of “calendar year”, eventually leading to Irish operators defining a “calendar year” on whatever date best suited their commercial operation.

    Other European Authorities still used January 1st as their “calendar year” commencement date and as a result a considerable commercial advantage resulted for Ryanair and the other Irish Airlines. The commercial advantage for Ryanair initially arose from a peculiar practice of simply ‘zeroing the clock’ on pilots accumulated flight hours on the 01st April each year. The cumulative effects of hours flown in the previous month or even year, were simply erased for the purpose of starting off a new “calendar year”.

    The second advantage arose due to Irish airlines’ crew hours only being measured from April 1st at the start of the busy summer season, whereas the crew of all other European Airlines would have accumulated three months flying hours by that time. As a result, competitor airlines had less hours available to use for the busy summer schedule before reaching the 900 hours annual limit. This also meant that Ryanair were able to “ effectively” lay off some of their contract crew during the quieter winter period by allocating a ‘month off’ (without pay) to their contract pilots. Ultimately this meant that Ryanair and the other Irish Airlines needed less crew than their competitors, but it also had the consequence of increasing the risk of cumulative fatigue for crews during the summer period, as they tended to work continuously to the 28 day limit.

    A further problem arises when pilots leave Irish Airlines and join other European airlines as it is not at all clear which date they are actually controlled by in calculating the yearly 900 hour limit. For example a Ryanair pilot who joined another European airline might have completed well over the 900 hrs limit during the last calendar year when the end date of that calendar year (according to the IAA) arrived on March 31st. (This could arise when a pilot who has completed 800 hrs, for example, by December leaves Ryanair and commences flying in another European airline in January and accumulates another 300 hrs by the end of March. They would now have accumulated 1100 hours– well above the limitations having used the Irish “calendar year”, whereas the airline they just joined would consider that the crew member’s total time on that date would only be whatever work had been completed since January 1st.) This anomaly which was brought to the attention of the Irish and European authorities on a number of occasions had obvious potential health and safety implications, with possible impact on flight safety.

    Over the years, IALPA, the Ryanair Pilot Group and the European Cockpit Association (ECA) brought these issues to the the attention of the IAA and EASA (European Aviation Safety Authority). When the revised FTL scheme was brought into operation last year, it was made quite clear that the definition of a “Calendar Year” was the year that commenced on January 1st. The implications of these regulation changes were flagged at least an additional year in advance and all operators had ample time to prepare crewing arrangements to deal with the changes. It should be noted that the IAA were very opposed to this regulatory change.

    In explaining the ongoing significant level of flight cancellations, Ryanair have claimed that they arise because of the need to allocate leave to pilots in the 7 months from the old “calendar year” date of April Fools day, before transitioning to the normal date of January 1st. This seems a strange and unsustainable explanation as there is no EASA requirement related to leave in the FTL regulations. It is equally implausible as they had at least two seasons notice of the new regulations in which to put their house in order.

    A separate point of note is Ryanair saying that the problem will last for about 6 weeks. This conveniently brings them to the winter schedule with its reduced overall crewing requirement, which is further evidence of the real problem being a shortage of flight crew.

    A simple analysis of flight crew figures published by Ryanair in their SEC filings from 2011 to 2017 shows clearly the high level of pilots leaving the company every year (see Table 1).

    Table 1.
    Ryanair pilot numbers – 2011 to 2017 (from annual reports, as at 31 Mar each year)
    Year 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017
    A Total pilots (as declared in SEC filings) 2344 2429 2625 2665 2804 3424 4058
    B New pilots from previous year 85 196 40 139 620 634
    C Average age (as declared in SEC filings) 34.7 34 35 35 35 34 34
    D Average service (as declared in SEC filings) 4 4.8 4.8 5.2 5 4.5 4
    E Fleet size (as declared in SEC filings) 272 294 303 297 315 303 400
    F Pilot/ aircraft ratio 8.6 8.3 8.7 9.0 8.9 11.3 10.1
    G Note – Total pilots X Average service = Total pilot service years
    H Total pilot service years in a given year (A X D) 9376 11659.2 12600 13858 14020 15408 16232
    I (1) Annual increase (I) = H for year – H for (year – 1) 2283.2 940.8 1258 162 1388 824
    I (2) Annual increase also = (previous years pilots A X 1) + (current year newbies B X 1) – (leavers from previous year J X previous year average service)
    Leaver pilots since previous year (J) = (Annual increase (I1) – (A (previous year pilots staying another year) – B (current year new pilots in their first year)) / previous year average service
    J Leaver pilots since previous year (J) -36.45 -350.875 -293.125 -508.077 -407.2 -718.667

    Ryanair rhetoric on the number of pilots on their waiting lists ring particularly hollow when viewed in the context of high turn over of pilots. Not only do they have to train new pilots for their ever-increasing fleet, but they also have to train replacements for the significant numbers of pilots leaving. This all adversely impacts on the the entire pilot body,
    It is also worth noting that Ryanair have requested pilots to work during their “leave” period, which seems contradictory as they claim that this leave must be given by the end of the year. Since there is no requirement in aviation regulation to provide annual leave per se, it is unclear what is compelling Ryanair to provide any leave to their pilots at this time. It seems clear that Ryanair has failed to plan properly for the implementation of the regulations.

    ENDS
    Alcune considerazioni.
    L'utilizzo dell'anno solare conteggiato dal 1 aprile anziché dal 1 gennaio non comporta sostanziali vantaggi per la compagnia. Infatti, salvo evidenti errori di programmazione, anche chi parte dal 1 gennaio terrà "scarichi" gli orari invernali per poter usufruire di tutte le 100 ore mensili durante il picco estivo. Il vero vantaggio di FR è avere il coraggio (o la possiiblità, fate voi) di lasciare al prato per mesi una parte consistente della flotta, incrementando così la stagionalità nell'impiego del personale.
    Ovviamente nell'anno di transizione fra un programma (1 aprile - 31 marzo) e l'altro (1 gennaio - 31 dicembre) sono possibili maggiori complicazioni, ma nulla che non si possa affrontare con un minimo di attenta programmazione (se hai piloti che a settembre sono andati già "fuori ore" vuol dire che di programmazione ne hai fatta veramente poca e male).

Informazione discussione

Utenti che visualizzano questa discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che visualizzano di questa discussione. (0 utenti 1 ospiti)

Discussioni simili

  1. Cancellati centinaia di voli da e verso Istanbul
    Da rainbow nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 1st January 2016, 11: 00
  2. L'Aerosud-fly annulla i voli per Malta e Lampedusa da Comiso.
    Da Superhornet18 nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 16th July 2013, 21: 14
  3. Gulf Air licenzia centinaia di dipendenti!
    Da dreamliner nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 1st June 2011, 14: 35
  4. Ryanair annulla conferenza stampa a Bilbao
    Da SkySurfer nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 6th August 2010, 15: 09
  5. mancanza di piloti!
    Da gemimi nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 65
    Ultimo messaggio: 18th February 2008, 02: 24

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di invio

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •