Aviazione Civile
31 C
Rome
Gio, Agosto 22, 2019
Pagina 3 di 3 primaprima 123
Visualizzazione dei risultati da 51 a 66 su 66
  1. #51
    Member L'avatar di OneShot
    Registrato dal
    Dec 2015
    residenza
    Paris
    Messaggi
    1,478

    Predefinito Re: No easy homecoming - Il ritorno del Landshut

    Quote Originariamente inviato da LH243 Visualizza il messaggio
    Ciao OneShot,

    Si l´ho visto anche io a Sofia due settimane fa e sono rimasto senza parole.
    Credo che ci sia un errore nei dati. La macchina dovrebbe essere D-AIQP mentre, a quanto mi risulta, D-AIQR é parcheggiata a Ljubljuana in Slovenia. Purtroppo non so dirti per quali scopi é stata utilizzata quella livrea bizzarra. Pensavo inizialmente un´ulteriore special livery per SN, che ne riceverá una quinta a marzo 2018. Se sapró qualcosa d´altro faró sapere.
    Grazie

    Quote Originariamente inviato da totocrista Visualizza il messaggio
    ci pensa skyliner:
    Airbus A320 -211 382 D-AIQR LH Technik at SOF 01sep17 in special weird livery for movie shooting prior scrap ex F-WIZ
    Quello lo avevo letto: mi domandavo quale film, giusto per sapere. Grazie anche a te

  2. #52
    Member
    Registrato dal
    Aug 2008
    residenza
    Belluno, Fortaleza
    Messaggi
    517

    Predefinito Re: No easy homecoming - Il ritorno del Landshut

    Quote Originariamente inviato da LH243 Visualizza il messaggio
    Ho appena letto che al momento é pianificato il 22 settembre.
    L'ilyushin 76 è arrivato oggi, mentre l'an 124 dovrebbe arrivare domani mattina. Si sa quando ripartiranno?
    Sani e grazie!
    VCE-TSF-FOR-AMS-ATH-BEL-BGY-BSB-BVA-BRE-BRU-CDG-CIA-CMN-CRL-DME-DUB-FCO-GIG-GRU-IGU-JDO-KRK-KTW-LED-LIS-MUC-MXP-NAP-NAT-NYO-ORY-PMO-PRG-RAK-REC-SLZ-SOF-SSA-STN-SVO-THE-VCP-WAW

  3. #53
    Member L'avatar di LH243
    Registrato dal
    Oct 2016
    residenza
    EDDF, LIRF, LIVD
    Messaggi
    891

    Predefinito Re: No easy homecoming - Il ritorno del Landshut

    L´Ilyushin 76 dovrebbe partire stasera e arrivare sabato mattina a Friedrichshafen. L´antonov probabilmente il giorno dopo.

  4. #54
    Member L'avatar di LH243
    Registrato dal
    Oct 2016
    residenza
    EDDF, LIRF, LIVD
    Messaggi
    891

    Predefinito Re: No easy homecoming - Il ritorno del Landshut

    Si procede spediti verso l´obbiettivo finale di trasferire finalmente tutto il Landshut in Germania.

    Negli ultimi giorni si sono effettuati importanti passi avanti, come la separazione di entrambe le ali, i profili di coda, la messa in sicurezza di tutto l´impianto di carburante, idraulico ed elettrico con la rimozione delle batterie. Inoltre si é continuato a lavorare per, a volte, creare dei veri e propri contenitori per poter organizzare al meglio possibile il volume messo a disposizione da parte dei due aerei cargo russi, scelti per il trasferimento del velivolo. Lavorando con soste brevi e temperature decisamente estive, il team di Lufthansa Technik é riuscito a rispettare la tabella di marcia programmata e, in queste ore, sta procedendo al carico dell´Ilyushin 76 russo. La partenza del cargo é prevista per stasera 22 settembre in direzione Friedrichshafen, dove il carico dovrebbe arrivare domattina. La cellula portata invece dall´AN124 dovrebbe arrivare entro le prossime 36 ore. Nel mentre un team LH si é avviato a Friedrichshafen per organizzare i materiali ed i mezzi necessari allo scarico di tutto il cargo. Un MD-11 Lufthansa cargo organizzerá nuovamente nei prossimi giorni una deviazione della propria rotta in Sud America per poter raccogliere nuovamente tutti i pezzi ed i strumenti necessari e riportarli a FRA.

    Qui di seguito alcune foto del progresso dei lavori:

















    Quest´ultima immagine mi piace moltissimo...penso rappresenti il coinvolgimento che questa esperienza sta avendo sui colleghi che lavorano a Fortaleza.

    Un saluto a tutti quanti.

  5. #55
    Member L'avatar di LH243
    Registrato dal
    Oct 2016
    residenza
    EDDF, LIRF, LIVD
    Messaggi
    891

    Predefinito Re: No easy homecoming - Il ritorno del Landshut


  6. #56
    Senior Member L'avatar di TW 843
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    Ormeggiatore di aliscafi
    Messaggi
    30,922

    Predefinito Re: No easy homecoming - Il ritorno del Landshut

    Complimenti a Lufthansa, gran bella iniziativa.

  7. #57
    Member L'avatar di LH243
    Registrato dal
    Oct 2016
    residenza
    EDDF, LIRF, LIVD
    Messaggi
    891

    Predefinito Re: No easy homecoming - Il ritorno del Landshut

    Ed eccolo finalmente. Come giá postato il Landshut é finalmente arrivato a Friedrichshafen ed adesso verrá completamente restaurato presso gli hangar del museo Dornier. Il carico é stato trasportato da un Antonov 124 ed un Ilyushin 76. L´AN124 ha trasportato le ali e la fusoliera mentre i motori, i piani di coda, il carrello ed i sedili sono stati trasportai dall´IL76. Grande soddisfazione da parte dei tecnici Lufthansa che sono riusciti a rispettare la tabella programmata sia per i tempi che per i costi.

    Di seguito alcune immagini dello scarico del Landshut e del trasporto verso gli hangar del museo.















    Un saluto a tutti

  8. #58
    Moderatore L'avatar di Dancrane
    Registrato dal
    Feb 2008
    residenza
    Milano
    Messaggi
    15,659

    Predefinito Re: No easy homecoming - Il ritorno del Landshut

    Molto molto bello, complimenti a LH ed al team, giustamente orgoglioso del lavoro di squadra!

  9. #59

    Predefinito Re: No easy homecoming - Il ritorno del Landshut

    Trovato questo video su Instagram:

    https://instagram.com/p/BZvqMBZB32V/

  10. #60
    Junior Member L'avatar di NoEmptyElse
    Registrato dal
    Jun 2014
    residenza
    BS
    Messaggi
    437

    Predefinito Re: No easy homecoming - Il ritorno del Landshut

    Iniziativa lodevole e thread interessantissimo, grazie

  11. #61
    Moderatore L'avatar di Dancrane
    Registrato dal
    Feb 2008
    residenza
    Milano
    Messaggi
    15,659

    Predefinito Re: No easy homecoming - Il ritorno del Landshut

    Quote Originariamente inviato da EI-MAW Visualizza il messaggio
    Trovato questo video su Instagram:

    https://instagram.com/p/BZvqMBZB32V/
    Bellissimo!


  12. #62
    Member L'avatar di LH243
    Registrato dal
    Oct 2016
    residenza
    EDDF, LIRF, LIVD
    Messaggi
    891

    Predefinito Re: No easy homecoming - Il ritorno del Landshut

    Bellissimo video grazie mille per averlo postato!

  13. #63
    Member L'avatar di LH243
    Registrato dal
    Oct 2016
    residenza
    EDDF, LIRF, LIVD
    Messaggi
    891

    Predefinito Re: No easy homecoming - Il ritorno del Landshut

    Esattamente 40 anni fa cominciava il sequestro del "Landshut". Qui di seguito un articolo a riguardo ed una cronologia degli eventi:

    “Landshut” – 40 Years Later
    On October 13, 1977, four decades ago, in the middle of the “German Autumn”, the most dramatic aircraft hijacking in Lufthansa history began.



    On October 13, 1977, 40 years ago today, the most dramatic aircraft hijacking in the company’s history began for Lufthansa – a crime that became deeply ingrained in the memory of Lufthansa and all of Germany. On October 13, four terrorists hijacked a Lufthansa Boeing 737 with the registration D-ABCE and the name “Landshut”, which had departed from Majorca to Frankfurt as flight LH 181 with 86 passengers and five crew members on board. Their objective was to secure the release of imprisoned Red Army Faction (RAF) terrorists. This hijacking, together with other events of that year, went down in German history books as the “German Autumn”.
    Every day, pilots take responsibility for the people on board entrusted to their care. For the passionate pilot Jürgen Schumann, his career was not a job like any other. He became an aircraft captain in May 1977. Five months later, when he was captain of the hijacked aircraft, events unfolded that no chapter in a textbook could have prepared him for. More than once, the terrorist leader threatened to execute passengers and crew members. Despite the perpetual threat, Schumann stood up for his passengers and crew. The situation on board became increasingly difficult to bear as the hijacking dragged on and an erratic flight took the “Landshut” from Rome to Larnaca, Bahrain, and Dubai, and finally to Aden.
    Jürgen Schumann, whose only concern had been for his crew and passengers, was shot in cold blood by the terrorists in Aden on October 16, 1977. Co-pilot Jürgen Vietor flew the “Landshut” to Mogadishu on his own, where a commando unit of the Federal Border Protection Group GSG 9 rescued the passengers and crew members on October 18. Three of the four terrorists were killed; one flight attendant and three passengers suffered light injuries.
    Jürgen Schumann expended great effort, stood up for his passengers and crew members and acted both courageously and responsibly. In these exceptional circumstances, he took responsibility for the people entrusted to his care. The decision by the crisis team of the federal government to rescue the “Landshut” hostages could not prevent his death.

    October 13th (all times in CET)
    1:55 p.m.
    The Boeing 737 with the registration D-ABCE and the name “Landshut” takes off as flight LH 181 from Majorca to Frankfurt with 86 passengers and five crew members on board. Above Elba, four terrorists storm the cockpit and force the pilot to change course. Their leader, Zohair Youssif Akache, calls himself “Captain Martyr Mahmud”.

    3:40 p.m.
    The aircraft lands in Rome, where Akache announces the demands of his commando: the release of the imprisoned members of the so-called first generation of the RAF, the release of two Palestinians held in Turkey, and the payment of 15 million U.S. dollars. At the order of Francesco Cossiga, then Minister of the Interior and later Prime Minister of Italy, the aircraft is refueled.

    5:40 p.m.
    Takeoff in Rome.

    8:40 p.m.
    The aircraft lands in Larnaca, where it is refueled.

    10:50 p.m.
    Takeoff in Larnaca. Beirut, Damascus, Baghdad, and Kuwait deny landing permission.

    October 14th
    1.50 a.m.
    Landing in Bahrain without clearance. The plane is refueled following threats to shoot the copilot.

    3.25 a.m.
    Takeoff from Bahrain.

    5.50 a.m.
    Landing in Dubai. The runway, which is blocked by trucks, is cleared at the last minute. The situation on board becomes unbearable after the plane runs out of kerosene. Eventually, the aircraft is refueled. In the meantime, a Boeing 707 (D-ABOX) carrying the delegation of Minister of State Hans-Jürgen Wischnewski has landed in Dubai. GSG-9 commander Ulrich Wegener tries to prepare local soldiers for a storming of the “Landshut”. The “Landshut” takes off before the mission can begin.

    15. Oktober 1977
    Die Landshut steht weiterhin in Dubai.

    October 16th
    12:20 p.m.
    Takeoff in Dubai. Oman denies clearance for landing.

    3:50 p.m.
    Landing in Aden. The airport is entirely blocked by armored vehicles. Copilot Jürgen Vietor lands the plane in the sand between the barricaded runways. It is unclear whether the aircraft has been damaged in the process. Jürgen Schumann exits the plane for an outdoor check. He is briefly out of view of the hijackers and is shot by Akache after returning to the cabin. The aircraft is refueled and Jürgen Vietor successfully takes off with the “Landshut”.

    October 17th
    2:00 a.m.
    Takeoff in Aden with a course set for Mogadishu.

    4:30 a.m.
    Landing in Mogadishu. Jürgen Vietor lands without waiting for clearance. The hijackers repeat their demands, setting an ultimatum for 3 p.m.

    11.45 a.m.
    The Boeing 707 carrying Minister of State Hans-Jürgen Wischnewski lands in Mogadishu. Shortly before the expiration of the ultimatum, the German ambassador to Somalia, Dr. Michael Libal, informs the hijackers that the German government is willing to meet their demands. He succeeds in extending the ultimatum by another ten hours.

    5:30 p.m.
    The Boeing 707 (D-ABUB) carrying a GSG-9 commando lands in Mogadishu. The Somali government agrees to allow the aircraft to be stormed.

    October 18th
    12:05 a.m.
    Start of “Operation Feuerzauber”. GSG-9 officers, with the support of two members of the British special forces unit SAS storm the “Landshut”. All hostages and crew members survive the rescue operation. Three of the terrorists are killed. The terrorist Souheila Sayeh survives, although she sustains heavy injuries. One GSG-9 officer, flight attendant Gabi Dillman, and three passengers are lightly injured. That night, via a dedicated line between the task forces in Bonn and at Lufthansa, Chancellor Helmut Schmidt expresses his gratitude towards Lufthansa and all its employees who were involved in resolving the crisis. On the same day, all hostages fit for transport, the delegation of Minister of State Hans-Jürgen Wischnewski, and the GSG-9 officers are flown back to Germany.

    1:51 p.m.
    The Boeing 707 carrying the liberated hostages and crew members lands at the Rhein-Main airport. High-ranking representatives of Lufthansa and the state and federal government join hundreds of Lufthansa employees and journalists to welcome the homecomers on the tarmac near the Schmetterlingshalle (“Butterfly Hangar”), but the joy of the reunion is overshadowed by sorrow over the senseless death of flight captain Jürgen Schumann.

  14. #64
    Socio 2015
    Registrato dal
    Oct 2006
    residenza
    Londra.
    Messaggi
    16,189

    Predefinito Re: No easy homecoming - Il ritorno del Landshut

    Articolo della CNN


    Vintage fliers: Lufthansa restores historic aircraft
    http://edition.cnn.com/travel/articl...aft/index.html

  15. #65
    Member L'avatar di LH243
    Registrato dal
    Oct 2016
    residenza
    EDDF, LIRF, LIVD
    Messaggi
    891

    Predefinito Re: No easy homecoming - Il ritorno del Landshut

    Ripesco questo thread per un breve aggiornamento. Il Landshut é arrivato giá da un anno all´aeroporto di Friedrichshafen ed é al momento in storage dentro un hangar nel perimetro aeroportuale. Lufthansa si trova al momento in contatto con diversi investitori privati e due musei per poter cofinanziare i lavori di restauro necessari e la successiva esposizione museale. Purtroppo per ora tutti i lavori di restauro sono bloccati fino a che non ci sará un accordo. Le tempistiche paiono non essere veloci.

  16. #66
    Junior Member
    Registrato dal
    Aug 2014
    residenza
    Torino
    Messaggi
    401

    Predefinito Re: No easy homecoming - Il ritorno del Landshut

    Letto solo ora il post del 13/10/2017 di LH243 con la storia del dirottamento.
    Considerazioni sparse tra il serio ed il faceto:

    Quote Originariamente inviato da LH243 Visualizza il messaggio
    a Lufthansa Boeing 737 with the registration D-ABCE and the name “Landshut”
    Registration che dovrebbe essere dichiarata illegale per tutelare gli psicopatici-maniaci-compulsivi come il sottoscritto: A, B, C, E
    A parte questo, cosa significa il nome “Landshut”?

    Quote Originariamente inviato da LH243 Visualizza il messaggio
    Co-pilot Jürgen Vietor flew the “Landshut” to Mogadishu on his own
    Questo ha risolto una delle mie curiosità di sempre: chissà se da qualche parte del mondo, per chissà quale ragione, una aereo Multi Crew è mai stato pilotato da una persona sola.

    Quote Originariamente inviato da LH243 Visualizza il messaggio
    ...
    Ovviamente lasciamo perdere che questi voli saranno stati condotti alla bene e meglio, senza piani di volo, ecc. (e ci mancherebbe), ma in ogni caso mi chiedo: come avranno fatto per la navigazione?
    Negli anni del tutto cartaceo, dubito che un volo dalle Baleari alla Germania si portasse dietro le cartine del Medio Oriente, men che meno dell’Africa... Il mio dubbio ovviamente non riguarda il rispettare aerovie o spazi aerei, ma io - già oltrepassato Israele - non avrei minimamente idea della prua approssimativa per raggiungere tutti gli altri posti dove sono atterrati
    Chissà come avranno fatto...
    Carlo/Charlie/Charles/Fewwy/Ehi tu!
    GA Pilot + Passenger + Enthusiast
    TRN-FCO w/AZ finché se po'...

Pagina 3 di 3 primaprima 123

Informazione discussione

Utenti che visualizzano questa discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che visualizzano di questa discussione. (0 utenti 1 ospiti)

Discussioni simili

  1. TR Nap-Mxp Easy
    Da archipilot nel forum Spot IT - L'angolo dello spotter
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 22nd April 2010, 18: 16
  2. Frecciarossa vs. Ryan/Easy
    Da Fox nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 4th August 2009, 11: 26
  3. Easy Jet al de-icing (18/11/07)
    Da Mario Ferioli nel forum Spot IT - L'angolo dello spotter
    Risposte: 31
    Ultimo messaggio: 25th November 2007, 10: 44
  4. CAgliari Parigi Easy Jet
    Da Bario nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 18th January 2007, 11: 56
  5. Mxp-nap con Easy
    Da almetano nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 18
    Ultimo messaggio: 11th April 2006, 08: 38

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di invio

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •