Aviazione Civile
21.8 C
Rome
Sab, Agosto 24, 2019
Pagina 3 di 7 primaprima 12345 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 51 a 75 su 175
  1. #51
    Member
    Registrato dal
    May 2008
    residenza
    Foggia e Milano
    Messaggi
    695

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da willy79 Visualizza il messaggio
    Secomdo me siete troppo prevenuti!!!
    Io son super favorevole al minimetro, per tanti motivo. Uno su tutti che è un servizio continuativo e non ad orari come il treno.
    E poi il treno sul lungo termine sicuro costa molto di più del minimetro!
    Ma per favore! Pisa è una piccola città e per le sue dimensioni il servizio ferroviario è più che sufficiente. Pensa che a Bergamo manco c'è un collegamento ferroviario e a Pisa si vuole fare la mini-metro!
    Foggia ha bisogno di volare dal Gino Lisa!
    Il nuovo punto di riferimento è www.ginolisa.it!

  2. #52
    Member L'avatar di Luca1985
    Registrato dal
    Jul 2007
    residenza
    Pisa/Erchie(Br), Puglia.
    Messaggi
    1,269

    Predefinito

    Vi siete dimenticati che esiste un autobus che praticamente taglia tutta la città.Si chiama LAM rossa,gestita dalla CPT,con frequenza ogni 9 minuti e ti permette di raggiungere l'aeroporto rapidamente senza passare dalla stazione...cioè perchè io che devo andare in aeroporto devo per forza passare dalla stazione??ah il costo del biglietto dell'autobus è di 1.10 €....fate voi..

  3. #53

    Predefinito

    Salve a tutti seguo il forum da più di un anno approfitto di scrivere il mio primo topic sul famoso peoplemover visto che ho assistito alla sua prima presentazione al pubblico ormai 2 anni fa se non erro al comitato di quartiere. Capisco che lo smantellamento dell'attuale linea ferroviaria può sembrare un sacrilegio ma la verità è, come è stato gia detto da pegaso, che questa infrastruttura non ha mai avuto successo: I treni sono quasi completamente vuoti e a volte lo sono del tutto...l'attuale servizio rispecchia a pieno l'inadeguatezza del sistema ferroviario italiano e regionale e ha delle frequenze ridicole (stiamo parlando di un treno ogni 30 minuti) io stesso ho sempre preferito utilizzare i mezzi pubblici della pisana trasporti. Il peoplemover è automatico sarà più o meno molto simile a quello di Perugia (costruito dalla stessa azienda) ma con dei veicoli leggermente più grandi, correrà su sede privata quasi del tutto sopraelevata su di un percorso di circa 1km e 800 m visto che la nuova stazione capolinea sarà spostata di 200 metri ad ovest dall'attuale stazione Pisa aeroporto per rivavare spazio per l'ampliamento del terminal attuale. La frequenza del peoplemover dovrebbe essere ben più alta del treno visto che stiamo parlando di 6'/8' di attesa poi, come è stato gia detto, ci sarà una terza fermata intermedia a metà del percorso all'altezza dell'ingresso sud della città sulla FIPILI vicino alla saint gobain il che fa del peoplemover una micro metropolitana a tutti gli effetti perchè potrà essere utlizzata dai pendolari che arrivano dalla zona sud (non a caso il progetto riguarda anche parcheggi gratuti e nuovi svincoli sull'aurelia proprio in prossimità della fermata intermedia). Si parla comunque di un privato che gestirà il tutto per una trentina di anni circa. Per quanto mi riguarda non mi sembra un grosso scandalo anche se all'inizio ero scettico anche io.

    Volevo anche rispondere, rischiando di essere off topic, ai tanti forumer che accusano Pisa di essere la matrigna cattiva di Firenze: premetto che io sono favorevolissimo ad un ampliamento di Firenze e all'integrazione dei due aeroporti però forse (e dico forse) invece di sparare su tutto e tutti per trovare scuse sull'inadeguatezza infrastrutturale di una città bisognerebbe vedere a casa propria e non a quella degli altri. L'aeroporto di Pisa per quanto ne so è cresciuto grazie ad investimenti privati e da amministratori eccezionali che hanno saputo trasformare una topaia di aeroporto militare nel sesto scalo d'italia in pochissimi anni e che oggi da lavoro ad un sacco di gente. Gente che ha tutti i diritti di non sentirsi minacciata...quindi che integrazione sia ma fatta bene e non alla toscana maniera. Inoltre volevo ricordare che sebbene gran parte del turismo turistico di Pisa vada a Firenze e Siena (inutile negarlo) la città che ospità il galilei non è certo un paesello (ha una cinta urbana di oltre 200 000 ab), è universitaria, ha un grande polo ospedaliero, è importante nodo ferroviario della linea tirrenica e serve un bacino d'utenza che va dalla Spezia fino a quasi Grosseto.

    Grazie a tutti per l'attenzione

  4. #54
    Senior Member L'avatar di EY460
    Registrato dal
    Mar 2012
    residenza
    Sydney (NSW), AUS (X) Camogli (GE), Italy ( )
    Messaggi
    2,202

    Predefinito

    Anch'io ero molto scettico all'inizio, ma se il progetto rientra nell'ottica di un espansione dell'aeroporto ci potrebbe anche stare. Muovera la stazione della ferrovia e spostare il tracciato potrebbe costare parecchio e forse e' meglio un progetto nuovo. Certo che i soldi sembrano tanti.

  5. #55

    Predefinito

    i soldi sono tanti ma in gran parte privati cmq a volte bisogna avere un minimo di intraprendenza se si vuole raggiungere degli obbiettivi

  6. #56

    Predefinito

    Ma se invece del people mover sullo stesso stracciato si mettesse una linea di autobus elettrici con corsie preferenziali senza fermate in maniera da impiegare 5 minuti?

  7. #57

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da Goose Visualizza il messaggio
    Ma se invece del people mover sullo stesso stracciato si mettesse una linea di autobus elettrici con corsie preferenziali senza fermate in maniera da impiegare 5 minuti?
    Caso mai, meglio questa. Vorrei solo ricordare che in tante, ormai troppe occasioni sono state tolte delle rotaie al grido di "non servono", salvo poi pentirsi amaramente talvolta a distanza di poco tempo.
    Ricavare spazio per ampliare il terminal. Ecco il problema di Pisa: gli spazi ingessati visto che si tratta di un aeroporto militare aperto al traffico civile. il padrone della "topaia" (definizione che preferisco non commentare) è il ministero della difesa; i civili sono ospiti.
    @ zackPI - Amministratori eccezionali: facile, crescere pagando contributi di co-marke(t)ting. E poi vorresti cortesemente precisare come si farebbe una integrazione "fatta bene e non alla toscana maniera"?

  8. #58

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da zackPI Visualizza il messaggio
    L'aeroporto di Pisa per quanto ne so è cresciuto grazie ad investimenti privati e da amministratori eccezionali che hanno saputo trasformare una topaia di aeroporto militare nel sesto scalo d'italia in pochissimi anni e che oggi da lavoro ad un sacco di gente. Gente che ha tutti i diritti di non sentirsi minacciata...quindi che integrazione sia ma fatta bene e non alla toscana maniera.
    Topaia di aeroporto militare mi sembra un attimino fuori luogo dato che Pisa è l' unico aeroporto italiano dove esiste una base militare di aerotrasporti. Forse molti non hanno la minima idea della grandezza della base militare di Pisa.

    I Pisani hanno il diritto di non sentirsi minacciati ma i Fiorentini avranno diritto ad un aeroporto decente e a lavorare?

  9. #59

    Predefinito

    sono stato frainteso...negli anni 80 l'aeroporto di Pisa (la parte civile) era in uno stato comatoso, solo alitalia serviva questo scalo. Poi sono venute compagnie come ryanair ed è diventato quello che è oggi. Comunque sia lo scalo civile più o meno è rimasto lo stesso.
    Ho detto cmq che non sono contrario all'aeroporto di Firenze...basta che non rovinino il mercato di quello di Pisa. Quando si arriverà al giusto equilibrio allora quella sarà integrazione, tutto il resto sono chiacchere almeno per me.
    Per la base militare è vero che è enorme ma subirà dei cambiamenti importanti per il nuovo HUB (che dovrebbe essere costruito all'altezza di una zona industriale) e gia numerosi "gruppi" della 46 brigata sono stati trasferiti in uffici nuovi lasciando i fabbricati vecchi lungo l'aurelia abbandonati. Non mi sembra proprio che la parte militare blocchi lo sviluppo del galilei per come la vedo io è stata di grande aiuto per il suo sviluppo.

  10. #60

    Predefinito

    ci tengo a dire che non volevo scrivere topaia di aeroporto militare ma semplicemente "topaia di aeroporto"

  11. #61

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da zackPI Visualizza il messaggio
    Non mi sembra proprio che la parte militare blocchi lo sviluppo del galilei per come la vedo io è stata di grande aiuto per il suo sviluppo.
    Il fatto che il militare blocchi il civile è riferito al fatto che le esigenze militari sono prioritarie rispetto a quelle civili. L'esempio è stato Trapani con lo scoppio della guerra in Libia. Se ai militari serve l'aeroporto i civili fanno i bagagli e sloggiano. I militari lasceranno anche lo spazio (inteso come palazzine) ma l'autorità sull'aeroporto e sullo spazio aereo è la loro e a Pisa si fa quello che dicono loro non quello che dicono i civili.

  12. #62
    Moderatore L'avatar di Dancrane
    Registrato dal
    Feb 2008
    residenza
    Milano
    Messaggi
    15,659

    Predefinito

    Proprio evitare la continua disputa Pisa vs Firenze non è possibile, proprio non ci si riesce.


  13. #63

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da Luca1985 Visualizza il messaggio
    Vi siete dimenticati che esiste un autobus che praticamente taglia tutta la città.Si chiama LAM rossa,gestita dalla CPT,con frequenza ogni 9 minuti e ti permette di raggiungere l'aeroporto rapidamente senza passare dalla stazione...cioè perchè io che devo andare in aeroporto devo per forza passare dalla stazione??ah il costo del biglietto dell'autobus è di 1.10 €....fate voi..
    tutti gli autobus cittadini passano per la piazza antistante la stazione di Pisa C.le

  14. #64

    Predefinito

    @ zackPI - Visti i post miei e di Goose, direi che non sei stato affatto frainteso. Se due persone interpretano nello stesso modo quanto hai scritto ... o è sbagliato il concetto o è sbagliata la maniera di esprimerlo, visto che frantendiamo in due. E scusami se te lo dico, ma mi sembra che tu non abbia chiari diversi concetti sulla situazione del territorio e del sistema dei trasporti visti i tuoi post. Qui non dovremmo solo fare i tifosi. Senno il thread è pronto per andare in vacca nel solito flame Firenze-versus-Pisa.
    Negli anni '80 lo stato del trasporto aereo era ben diverso da adesso. Comunque a Pisa c'era la BEA che ti portava a Heathrow (BAC 1-11 e HS Trident), mentre per Ryanair c'era da aspettare ancora 20 anni o quasi. Altri aeroporti erano in stato più comatoso del San Giusto; Peretola, ad esempio. Fino all'avvento degli ATR42 che permisero la riapertura dell'aeroporto al traffico di linea, da Peretola non si andava da nessuna parte.
    Quanto a Pisa, lo scalo civile si è allargato, ma ha sempre avuto il problema di avere spazi limitati. L'apron civile, gentilmente concesso dall'Aeronautica militare, "reggeva" solo pochissimi parcheggi ed era segregato da una cancellata scorrevole. La configurazione attuale del piazzale è frutto della cessione di altre aree, avvenuta a partire dalla metà degli anni '90. Ma le esigenze militari prevarranno fino a che l'AMI non lascerà Pisa (e finché esisterà il Camp Darby) consentendo la smilitarizzazione dell'aeroporto. Gli spazi lato Aurelia, che sarebbero ideali per l'espansione civile sia land- che air-side, fino a quel momento saranno indisponibili. La fine della guerra fredda ha consentito la riduzione dell'impegno militare: non so se lo sviluppo civile del Galilei sarebbe stato possibile se fosse continuato il clima politico internazionale degli anni '80.
    Comunque l'aeroporto di Pisa, anche nell'ipotesi che diventi esclusivamente civile, ha vincoli precisi ben difficilmente superabili. Il sedime aeroportuale è racchiuso in un triangolo; sul lato a nord c'è la città, mentre i due lati a sud-est e a sud-ovest sono fiancheggiati dalla ferrovia (linea Pisa-Livorno via Collodoca e via Mortellini) e dalle strade, l'Aurelia in primis. Ma tanto le ferrovie le spiantiamo .....
    Rovinare il mercato di Pisa: se tu fossi Mr. Michael O'Leary od il CEO di BA, potendo scegliere tra Galilei o Vespucci (a parità di costi/contributi etc.) dove andresti? E' il mercato, bellezza. E quale sarebbe il giusto equilibrio, la conservazione dello status quo?

  15. #65
    Member L'avatar di Michele
    Registrato dal
    Jun 2006
    residenza
    Firenze, Toscana.
    Messaggi
    1,400

    Predefinito

    La smilitarizzazione non è un'ipotesi concreta in quanto, se non sbaglio, è previsto un imponente ampliamento della base militare.

  16. #66

    Predefinito

    OT. Appunto per questo l'ENAC ha puntato sul concetto di sistema aeroportuale Firenze + Pisa (in ordine alfabetico!) invece di spingere verso l'infrastruttura più grande. Per il medio raggio Firenze e Pisa devono essere l'uno l'alternato dell'altro, il che comporta la nuova pista di Firenze. Il difficile sarà il bilanciare il traffico tra i due aeroporti, tenendo presente che se il mercato andasse in una direzione sarebbe ben dura contrastarlo (Linate/Malpensa, tanto per spiegarsi). Alla politica invece il concetto di sistema aeroportuale unico sembra non piacere appieno. La motivazione? Una è che fa più comodo avere 2 CdA, SAT e Adf (il doppio delle persone da far sedere al tavolo: a pensare male si fa peccato, ma poi vado a confessarmi). Un'altra motivazione forse sta in una frase che mi pare sia stata già usata qualche tempo fa: "divide et impera", con la variante odierna nota quale cerchiobottismo.
    Guardando a LIN e MXP, almeno la società di gestione è una sola, figuriamoci se fossero due.

  17. #67
    Junior Member
    Registrato dal
    May 2007
    residenza
    San Miniato.
    Messaggi
    53

    Predefinito

    Ritorno in topic
    Qualcuno sa dove verrà messo il capolinea del people mover in stazione?
    Perchè se lo mettono tipo al binario 14 (o giù di lì) dove arrivava il vecchio treno navetta non servirà a niente visto che poi con i bagagli ti devi fare mezza stazione solo per arrivare in biglietteria o ai primi binari dove partono i treni per Firenze/Empoli/Siena/Lucca. Una cosa che non prende nessuno in considerazione quando progetta è che le persone si muovono con dei bagagli più o meno grandi. Vedi infatti treni con porte piccole, scalini per salire e scendere, nessuno spazio per parcheggiare comodamente le valigie etc. etc. (Leonardo express in primis a Roma). Il treno che c'è ora è effettuato per la maggior parte con materiale non adatto allo scopo. Se qualcuno è stato in Germania sa che gli ICE che fermano negli aeroporti, per esempio, hanno le banchine a piano treno, porte grandi e nessun scalino e spazi ampi per i bagagli.

  18. #68

    Predefinito

    al binario 14 purtroppo

  19. #69
    Member L'avatar di BrunoFLR
    Registrato dal
    Jun 2011
    residenza
    Firenze
    Messaggi
    762

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da Goose Visualizza il messaggio
    Ma se invece del people mover sullo stesso stracciato si mettesse una linea di autobus elettrici con corsie preferenziali senza fermate in maniera da impiegare 5 minuti?
    Zittooo, 'un lo dire, sennò il pipolmove' a chi lo vendo!?

  20. #70
    Member
    Registrato dal
    Nov 2005
    residenza
    Sesto Fiorentino, Toscana.
    Messaggi
    519

    Predefinito

    Diciamoci la verità: questo costoso people mover sarà probabilmente molto utile per i visitatori e turisti "automobilisti" diretti a Pisa città (potranno lasciare l'auto nei due parcheggi e arrivare in stazione) e per gli abitanti dei due quartieri che potranno arrivare più comodamente in centro città, ma per l'aeroporto secondo me l'utilità rimarrà pressoché uguale a zero come lo è il treno adesso (esclusi i passeggeri in atterraggio a Pisa e diretti in centro città).

    Anzi, con il peggioramento che se finora qualche treno (pochissimi) arrivava direttamente in aeroporto adesso ci sarà per forza il cambio in stazione di Pisa tra il treno e il people mover, con la solita terrificante esperienza, per chi ha valige, di farsi la via crucis dal binario dove arriva il treno fino al binario 14 dove sarà attestato il people mover.

    Voglio essere buono, mettiamola così: il progetto, se pur costoso, sarà utile e necessario per la città di Pisa, per i suoi turisti "automobilisti" e per alleggerire il traffico di auto in città. Punto. Poi, visto che c'è, qualcuno, obbligatoriamente senza bagaglio, potrebbe anche usarlo per andare in aeroporto. I progettisti dicono che, basandosi sulla stima di passeggeri trasportati ai prezzi indicati, l'investimento si ripagherà in pochi anni. Speriamo.

  21. #71

    Predefinito

    Non so se sarà utile neanche per i turisti "motorizzati". Si allungherebbero inutilmente i percorsi facendo un tragitto nuovo parcheggio scambiatore - stazione - duomo. Il people mover potrebbe essere utile solo se arrivasse in stazione dal lato dell'attuale fabbricato viaggiatori. Ma costerebbe uno stonfo in più dello stonfo che già costa, e non mi sembra che ora ci siano quattrini da sprecare, soprattutto a fronte di ritorni economici tutt'altro che certi ed in presenza di una infrastruttura -il treno- esistente. Avrei capito il people mover se non ci fosse stato il treno.

  22. #72
    Member
    Registrato dal
    Feb 2011
    residenza
    Firenze
    Messaggi
    743

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da BrunoFLR Visualizza il messaggio
    Zittooo, 'un lo dire, sennò il pipolmove' a chi lo vendo!?
    GRANDEEE!!!!

  23. #73

    Predefinito

    avrebbero ottenuto il medesimo risultato sostituendo i treni con tram sirio come quello di firenze...la cosa un po puzza in effetti

  24. #74
    Member L'avatar di Luca1985
    Registrato dal
    Jul 2007
    residenza
    Pisa/Erchie(Br), Puglia.
    Messaggi
    1,269

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da iceman85 Visualizza il messaggio
    tutti gli autobus cittadini passano per la piazza antistante la stazione di Pisa C.le
    si certo la piazza antistante lo so...è da 7 anni che uso gli autobus urbani.La cosa che dico io,è che se uno parte da cisanello,per dire,arriva sul lungarno a da li prende la lam rossa...ma dall'interno della stazione non ci passa...quindi io non prenderei il people mover fossi un abitante di cisanello....

  25. #75

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da Luca1985 Visualizza il messaggio
    Vi siete dimenticati che esiste un autobus che praticamente taglia tutta la città.Si chiama LAM rossa,gestita dalla CPT,con frequenza ogni 9 minuti e ti permette di raggiungere l'aeroporto rapidamente senza passare dalla stazione...cioè perchè io che devo andare in aeroporto devo per forza passare dalla stazione??ah il costo del biglietto dell'autobus è di 1.10 €....fate voi..
    Non la conoscevo. La porcata si fa ancora più grande.
    Tra l'altro la LAM rossa passa anche dalla piazza della stazione, quindi attualmente, c'è un autobus frequente che copre il collegamento stazione aeroporto nel tempo di 6 minuti.
    http://www.cpt.pisa.it/orare/pisa_lu...F/4010l_FR.pdf
    Al prezzo, come riportato da Luca, di 1.10€, contro i presunti 3€ del PM (per i residenti il prezzo dovrebbe rimanere di 1.10€).
    Ciao

Pagina 3 di 7 primaprima 12345 ... ultimoultimo

Informazione discussione

Utenti che visualizzano questa discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che visualizzano di questa discussione. (0 utenti 1 ospiti)

Discussioni simili

  1. [OT-TR] Il People mover di PSA
    Da Paolì nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 56
    Ultimo messaggio: 22nd March 2017, 17: 10
  2. Bologna: a rischio anche il people mover
    Da DavidFLR nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 23
    Ultimo messaggio: 19th June 2011, 19: 15
  3. Pisa, SAT e RFI firmano un'intesa. Il people-mover prende forma!
    Da chielloduebis nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 47
    Ultimo messaggio: 2nd March 2010, 16: 28
  4. PISA: si torna a parlare di people-mover
    Da chielloduebis nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 23
    Ultimo messaggio: 17th May 2008, 21: 19
  5. PSA: il sindaco è favorevole al people mover
    Da AZ 1699 nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 4th December 2006, 16: 29

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di invio

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •