Alitalia chiude i voli intercontinentali a Malpensa?

0
6503
Airbus A330 Alitalia in atterraggio a Malpensa. Foto di Franco Gualdoni

Milano – Secondo alcuni rumor riportati e che circolano già da qualche giorno, Alitalia ha preso in considerazione la possibilità di chiudere i tre voli intercontinentali che partono da Malpensa. Ad oggi, la compagnia italiana opera i seguenti voli:

AZ604 Milano Malpensa – New York JFK, 13.00 – 16.25
AZ605 New York JFK, – Milano Malpensa, 20.45 – 10.40

AZ856 Milano Malpensa – Abu Dhabi 21.15 – 06.30+1
AZ857 Abu Dhabi – Milano Malpensa 08.55 – 12.55

AZ786 Milano Malpensa – Tokyo Narita 14.55 – 11.05
AZ787 Tokyo Narita – Milano Malpensa 13.30 – 18.25

I voli per New York e per Abu Dhabi sono giornalieri, mentre il volo per Tokyo è operato 5 volte a settimana. Tutti e 3 i voli sono operati da Airbus A330 a tre classi.

Il top management di Alitalia sta valutando la possibilità di chiudere questi tre voli e di concentrare le macchine basate a Malpensa nel proprio hub di Roma Fiumicino.

Con questo scenario, Alitalia abbandonerebbe definitivamente lo scalo di Malpensa visto che i precedenti collegamenti per Mosca, Cairo, Algeri e Roma Fiumicino sono già stati chiusi o in procinto di essere chiusi. Il personale di lungo raggio di base Malpensa verrebbe quindi ricollocato a Roma Fiumicino.

In ogni caso, sulla direttrice MXP-NYC, sono presenti altri 4 players (Emirates, Delta, American Airlines e United) e l’alleanza SkyTeam coprirebbe il vuoto lasciato da Alitalia con il volo giornaliero di Delta. Probabilmente, la mancanza del volo serale per Abu Dhabi, necessario per creare connessioni negli emirati, verrà coperta da Etihad, mentre la destinazione di Tokyo rimarrebbe scoperta in quanto nessuna compagnia giapponese, ad oggi, opera sulla direttrice Milano – Tokyo.

Ad oggi, i rumor non sono confermati ma circolano in lungo e largo all’interno della compagnia. Nei prossimi giorni e settimane, la situazione si dovrebbe fare più chiara.

Edoardo

Booking.com

LASCIA UN COMMENTO